Il Provider Sega regala Dreamcast

Il "focus" è naturalmente il gaming, nonché la voglia di contrastare l'avanzata dello schiacciasassi Playstation nel settore videoludico. Una console Dreamcast a tutti gli iscritti al servizio on-line

New York (USA) - Comincerà dagli Stati Uniti l'offensiva online di Sega contro la spettacolare avanzata di Sony e la sua Playstation nel mondo videoludico. Proprio lì, infatti, Sega sta per lanciare SegaNet come Internet Service Provider in piena regola. Con una serie di servizi pensati per gli amanti dei videogames e del gioco in rete.

SegaNet, che verrà attivato in via definitiva solo dopo l'estate, avrà il compito di fornire server e linee veloci per il gioco multiplayer, di informare gli utenti su tutte le novità, di offrire spazi di incontro, chat e via dicendo. Una sorta di "megacomunità" del gaming online. E seguendo una politica di marketing lanciata lo scorso mese dal provider giapponese J-Data, Sega of America regalerà una console Dreamcast in cambio di abbonamenti ad Internet.

Chiunque si iscriverà per due anni a SegaNet riceverà in cambio uno sconto di 200$, ovvero il prezzo in USA del Dreamcast. Considerando che il prezzo dell'abbonamento è di 21,95$ al mese, in due anni si ottiene un ammontare di circa 526$, una somma che potrebbe essere giustificata dall'effettiva qualità dei servizi on-line che Sega riuscirà a sviluppare.
SegaNet, che spera di capitalizzare l'importante successo che la console di Sega Dreamcast sta avendo negli Stati Uniti da diversi mesi, verrà avviato quasi in contemporanea con l'arrivo sul mercato americano delle Playstation2 di Sony. Pochi mesi dopo, nel 2001, arriverà anche la nuova console di Nintendo, Dolphin, e la X-Box di Microsoft.
TAG: mercato