Mauro Vecchio

AIE, ebook per l'accessibilità

L'Associazione Italiana Editori presenta LIA, una piattaforma per la vendita di 2.500 ebook destinati agli utenti ciechi o ipovedenti. Con le principali novità da 40 marchi editoriali

Roma - Realizzato dall'Associazione Italiana Editori (AIE), il servizio Libri Italiani Accessibili (LIA) offre un catalogo di libri in formato elettronico per utenti non vedenti o ipovedenti. Grazie al fondo istituito dal ministero per i Beni e le Attività Culturali, sulla piattaforma potranno essere acquistati 2.500 titoli tra narrativa, saggistica e best-seller pubblicati da oltre 40 marchi editoriali.

Dal nuovo Inferno di Dan Brown ad alcuni tra i romanzi finalisti del Premio Strega, il servizio LIA è mirato alle specifiche esigenze della folta comunità degli utenti con gravi difficoltà visive. All'accessibilità è orientata anche una sezione del sito che guida gli utenti alla scelta del dispositivo o dell'applicazione con cui fruire dei testi acquistati.

Gli ultimi dati snocciolati dall'Istat (2010) parlano di oltre 360mila ciechi e un totale di 1,5 milioni di ipovedenti in Italia.
Per Tommaso Daniele, presidente dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI), il nuovo catalogo di ebook rappresenta "un grande passo in avanti in termini di inclusione, da considerare non un punto di arrivo, ma di partenza per la realizzazione delle pari opportunità di accesso alla cultura e per fruire appieno del diritto di cittadinanza". (M.V.)
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia AIE, ebook per l'accessibilità
Ordina