Alfonso Maruccia

Ultra HD, i televisori cinesi a prezzi modici

4K per salotti e postazioni informatiche: una proposta che ha nel prezzo iperconveniente il punto di forza. I punti deboli, neanche a dirlo, sono di natura tecnica

Roma - Il produttore cinese Seiki torna a proporre un display Ultra HD (4K) economico, indirizzandolo questa volta all'uso informatico oltre che televisivo. Lo schermo SE39UY04 ha una diagonale di 39 pollici, risoluzione massima di 3840x2160 pixel e un prezzo consigliato al dettaglio di 699 dollari.

Il nuovo display costa più o meno la metà del SE50UY04, TV-set 4K da 50" che Seiki ha già commercializzato sul mercato Nordamericano. Naturalmente, a un prezzo come quello indicato per il nuovo display, le caratteristiche tecniche del prodotto non potranno puntare al massimo della tecnologia oggi disponibile.

E infatti le limitazioni tecniche sullo schermo SE39UY04 non mancano di certo: il display è in grado di visualizzare video in Ultra HD, per dire, ma solo con una frequenza di refresh da 30 Hz, mentre per gli input Full HD (1920x1080 pixel) si arriva a 120 Hz.
Sia come sia, il produttore cinese spera di ripetere con SE39UY04 lo stesso exploit che - secondo le parole dell'azienda - hanno reso il precedente TV-set da 50" il prodotto Ultra HDTV più discusso dell'anno.

I produttori tradizionali di schermi di qualità non restano però a guardare e cominciano a ridimensionare i prezzi da decine di migliaia di dollari/euro/sterline inizialmente indicati come soglia di debutto della tecnologia 4K consumer: Sony commercializzerà il suo TV-set Ultra HD (ma senza supporto al 3D) KD-55X9005A nel Regno Unito con un prezzo di 3.900 sterline, e sempre in UK la corporation nipponica registrerà il torneo di tennis di Wimbledon in Ultra HD con tanto di mini-tatuaggi - indistinguibili senza un monitor con risoluzione 4K - sul corpo della tennista Anne Keothavong.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
14 Commenti alla Notizia Ultra HD, i televisori cinesi a prezzi modici
Ordina
  • Già i FullHD hanno reso la vita difficile per gli/le attori/rici di film per adulti...figuriamoci con una risoluzione da 4K (e più) come si vedranno foruncoli, peli, impurità della pelle, ecc...
    Si stava meglio quando la risoluzione era peggioreA bocca aperta hahahaha
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antony
    > Già i FullHD hanno reso la vita difficile per
    > gli/le attori/rici di film per
    > adulti...figuriamoci con una risoluzione da 4K (e
    > più) come si vedranno foruncoli, peli, impurità
    > della pelle,
    > ecc...
    > Si stava meglio quando la risoluzione era
    > peggioreA bocca aperta
    > hahahaha
    Ma con 39 pollici potrai vederti Rocco a grandezza naturaleA bocca aperta
    non+autenticato
  • 39 pollici con quella risoluzione, a quel prezzo...
    Se la resa dei colori fosse buona (improbabile) ci farei un pensierino come monitor desktop.
    non+autenticato
  • con 30hz butti gli occhi nel cestino.
    non+autenticato
  • Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della fighetta di turno potrò morire felice.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Francesco
    > Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della
    > fighetta di turno potrò morire
    > felice.

    Ancora non trasmettono in full HD..
    Mi sa che quella fighetta deve ancora nascere.
  • - Scritto da: TuttoaSaldo
    > - Scritto da: Francesco
    > > Fondamentale... dopo aver visto i tatuaggi della
    > > fighetta di turno potrò morire
    > > felice.
    >
    > Ancora non trasmettono in full HD..
    > Mi sa che quella fighetta deve ancora nascere.

    Che poi è inutile tale risoluzione, se non si migliora la tecnologia dei pannelli, basta vedere LG che ha tirato fuori un 50 pollici agli oled.
  • Infatti c'è scritto che REGISTRERANNO la partita in cui giocherà quella giocatrice....

    Imparare a leggere sarebbe un buon passo avanti.
    non+autenticato
  • wow qualche partita di tennis!!! e poi basta per 10 anni

    - Scritto da: Antony
    > Infatti c'è scritto che REGISTRERANNO la partita
    > in cui giocherà quella
    > giocatrice....
    >
    > Imparare a leggere sarebbe un buon passo avanti.
    non+autenticato
  • in Italia la prima trasmissione HD fu la finale di champions e un torneo di Golf nel 2005, poi fecero le olimpiadi invernali, nel 2006 i mondiali e dall'autunno successivo c'erano già una decina di canali HD per Film, Serie TV, sport e documentari, dal 2007 ogni canale ha la sua versione HD.
    C'è anche da considerare che nell'Agosto del 2006 Sky a sparato un nuovo satellite (Hot Bird 3) che ha più capacita di banda (4 volte Hot Bird 2) per permettere più trasmissioni HD, che è stato configurato pian piano fra il 2006 e il 2007.
    Lo stesso varrà per il 4k, si comincerà piano piano, in ogni caso Sky potrà mandare in orbita un nuovo satellite o aggiornare l'esistente, con il DTT la vedo veramente difficile.
    non+autenticato
  • ci sono anche le console next gen da tenere in considerazione
  • Quello del tatuaggio era ovviamente un termine di riferimento per la qualità dell'immagine, ho visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno spettacolo per gli occhi.
    Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi catodici e si ostinano a dire che si vede meglio...
    Per me la qualità dell'immagine non è mai "troppa" ma probabilmente hai ragione che il consumer medio non ha il mio background, ma questo vale solo fino a quando lo stesso consumer non ha il termine di paragone per apprezzare la differenza.
  • - Scritto da: saverio_ve
    > Quello del tatuaggio era ovviamente un termine di
    > riferimento per la qualità dell'immagine, ho
    > visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno
    > spettacolo per gli occhi.
    >
    > Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi
    > catodici e si ostinano a dire che si vede
    > meglio...
    > Per me la qualità dell'immagine non è mai
    > "troppa" ma probabilmente hai ragione che il
    > consumer medio non ha il mio background, ma
    > questo vale solo fino a quando lo stesso consumer
    > non ha il termine di paragone per apprezzare la
    > differenza.

    Non è che l'utente medio (tra i quali mi annovero), posto in un laboratorio video dove possa paragonare e valutare, non veda la differenza, soltanto la vede nella misura in cui questa esiste, e la apprezza nella misura in cui può effettivamente giovarsene...
    Questo almeno finchè le spinte pubblicitarie e le mode del momento non lo porteranno a bramare cose di cui non aveva alcun bisogno (e tra questi non mi annovero).

    Una volta che una riproduzione in condizioni di normale fruizione è più che accettabile, e per questo non occorre neanche il FullHD ma basta un buon HDready, conta molto di più la validità e l'accuratezza del contenuto e l'aderenza di questo alle aspettative ed ai gusti personali, e questa non è solo la mia opinione.

    Il resto (sopra il 1080p intendo) è roba da laboratori specializzati e da appassionati estremi, e spero non diventi mai roba da consumers medi vittime di fissazioni tecnologiche subdolamente indotte...
    Non riuscirei a sopportare uno spreco di banda del genere, sottratta a cose molto più utili all'umanità, solo per dare ad una minoranza pericolosamente in crescita la possibilità di contare i peluzzi della fighetta di turno...
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll
    > - Scritto da: saverio_ve
    > > Quello del tatuaggio era ovviamente un termine
    > di
    > > riferimento per la qualità dell'immagine, ho
    > > visto il 4k 80" di lg e sinceramente è uno
    > > spettacolo per gli occhi.
    > >
    > > Poi ci sono persone che hanno ancora i tubi
    > > catodici e si ostinano a dire che si vede
    > > meglio...
    > > Per me la qualità dell'immagine non è mai
    > > "troppa" ma probabilmente hai ragione che il
    > > consumer medio non ha il mio background, ma
    > > questo vale solo fino a quando lo stesso
    > consumer
    > > non ha il termine di paragone per apprezzare la
    > > differenza.
    >
    > Non è che l'utente medio (tra i quali mi
    > annovero), posto in un laboratorio video dove
    > possa paragonare e valutare, non veda la
    > differenza, soltanto la vede nella misura in cui
    > questa esiste, e la apprezza nella misura in cui
    > può effettivamente
    > giovarsene...
    > Questo almeno finchè le spinte pubblicitarie e le
    > mode del momento non lo porteranno a bramare cose
    > di cui non aveva alcun bisogno (e tra questi non
    > mi annovero).

    E non è la stessa cosa che ho detto io?

    > Una volta che una riproduzione in condizioni di
    > normale fruizione è più che accettabile, e per
    > questo non occorre neanche il FullHD ma basta un
    > buon HDready, conta molto di più la validità e
    > l'accuratezza del contenuto e l'aderenza di
    > questo alle aspettative ed ai gusti personali, e
    > questa non è solo la mia opinione.
    >
    >
    > Il resto (sopra il 1080p intendo) è roba da
    > laboratori specializzati e da appassionati
    > estremi, e spero non diventi mai roba da
    > consumers medi vittime di fissazioni tecnologiche
    > subdolamente indotte...
    >
    > Non riuscirei a sopportare uno spreco di banda
    > del genere, sottratta a cose molto più utili
    > all'umanità, solo per dare ad una minoranza
    > pericolosamente in crescita la possibilità di
    > contare i peluzzi della fighetta di
    > turno...

    Lo stesso discorso l'ho sentito fare prima per i televisori sopra i 29", poi per i cristalli liquidi.... al meglio ci si abitua in fretta.
    Ti assicuro che un cielo stellato o un panorama su un tv 4k è un vero incanto... Altro che peletti!