Alfonso Maruccia

Datagate: diplomazia, patriottismo e tuttologi

Il nodo diplomatico aperto dallo scandalo delle intercettazioni della NSA si fa sempre più contorto, mentre si moltiplicano gli interventi pro e contro le azioni di Edward Snowden. In Italia, dal governo a Saviano, la questione è "spinosa"

Roma - Lo scandalo della sorveglianza globale scatenato dalle rivelazioni di Edward Snowden minaccia di avere conseguenze pesanti sui rapporti tra Stati Uniti e Unione Europea. A schiacciante maggioranza, il Parlamento europeo ha infatti votato una mozione che autorizza indagini sulle azioni dell'intelligence USA e la sospensione dello scambio di dati fra le due sponde dell'Atlantico.

Il Parlamento segnala dunque l'avvio di una "indagine approfondita" sull'attività della NSA e delle altre agenzie segrete statunitensi, un'indagine i cui risultati saranno presentati a fine anno e che si accompagna alla richiesta di una maggiore protezione per i dati personali dei cittadini europei.

Qualora fosse necessario, ha stabilito il Parlamento, la Commissione di Bruxelles potrà interrompere l'interscambio di dati tra UE e USA - dati bancari, voli aerei e quant'altro - nell'attesa di valutare se e quanto la sorveglianza dell'intelligence statunitense abbia violato il diritto alla riservatezza dei cittadini comunitari.
I parlamentari europei non si fidano delle rassicurazioni spicce fornite dalle autorità USA, e in tal senso pure alcuni politici di Washington chiedono ai capi dell'intelligence di fornire prove concrete, precise e circostanziate in merito all'efficacia delle pratiche di sorveglianza nel contrasto al terrorismo.

Nel mentre, le rilevazioni sullo spionaggio non si fermano ed emergono programmi tecnologicamente complessi per intercettare i "criptofax" ricevuti dai funzionari europei a Washignton, mentre persino la posta tradizionale - quella non elettronica - dei cittadini statunitensi sarebbe sotto controllo dal 2001 in poi.

A quanto pare gli USA non si fanno problemi a mettere cimici nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra - dove al momento risiede Julian Assange - e nemmeno a minacciare mezzo mondo costringendo Francia e Portogallo a negare il trasvolo all'aereo del presidente della Bolivia - altro potenziale paese candidato a ospitare l'esule Edward Snowden - "dirottandolo" e sequestrandolo temporaneamente in Austria nell'ipotesi in cui a bordo ci fosse stato l'ex-analista della CIA.

Ma il mondo non è completamente allineato ai voleri e i dettami di Washington, e se il segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon parla di "abuso digitale" da parte di Snowden, il padre dell'esule ne loda il comportamento e lo esorta a mettersi in contatto con lui e i suoi legali.

Anche Kim Dotcom prende le parti di Snowden ponendo domande imbarazzanti al Primo Ministro neozelandese, così come ferve l'organizzazione di manifestazioni a difesa del Quarto Emendamento della Costituzione Americana - quello in difesa contro le ispezioni e i sequestri irragionevoli - da parte di molti siti web di primo piano, associazioni a tutela dei diritti digitali e società civile.

Sul fronte degli aiuti "concreti" a Snowden, in Francia si valuta la possibilità di dargli asilo mentre le autorità Italiane si trovano in disaccordo rispetto all'accoglimento della richiesta della talpa del Datagate. C'è grande confusione, sotto il cielo del Belpaese, in merito alla sorveglianza globale della NSA, prova ne sia il criticatissimo intervento dello scrittore Roberto Saviano su un noto quotidiano italiano.

Chi invece non sembra avere dubbi è tale "Jester", autoproclamatosi hacker patriottico a stelle e strisce che minaccia - su Twitter, nientemeno - di lanciare cyber-attacchi contro quei paesi che oseranno aiutare Snowden nel suo tentativo di uscire dalla zona di transito dell'aeroporto di Mosca senza rischiare di fare una brutta fine o, peggio, finire nelle mani dei servizi segreti statunitensi.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàDatagate, le parole di SnowdenIl protagonista dello scandalo della sorveglianza globale torna a far sentire la sua "voce" digitale con due missive. Nella prima accusa gli States, nella seconda ringrazia l'Ecuador. Che però si rimangia tutto: aiutato per errore
19 Commenti alla Notizia Datagate: diplomazia, patriottismo e tuttologi
Ordina
  • - Scritto da: Zereo Siliprandi
    > Emma Bonino, ministro degli esteri, ha detto no
    > all'asilo:
    >
    > http://www.corriere.it/esteri/13_luglio_04/bonino-

    rotfl, il bello che sostiene questa posizione dicendo «In gioco c'è la fiducia tra alleati» come se uno che ti spia dalla mattina alla sera (usando i dati spiati per avvantaggiare le proprie industrie, rispetto alle tue) fosse realmente tuo alleato
    non+autenticato
  • dovrebbe vergognarsi

    ha trascorso la sua intera vita a fare battaglie proprio per questo genere di cose e adesso fa inversione ad U?

    evidentemente per questa gente, la democrazia funziona solo quando le cose vanno nella direzione da loro voluta
    non+autenticato
  • Per completezza va detto che una richiesta d'asilo spedita dalla zona internazionale di Mosca è decisamente stramba. L'asilo politico in Italia si concede a un cittadino che è sul territorio italiano, preferibilmente dopo aver parlato con lui. Non mi vengono in mente casi in cui l'Italia lo abbia concesso, diciamo così, "per procura", senza che la persona fosse mai stata in Italia né avesse particolari legami con cittadini italiani.
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > dovrebbe vergognarsi
    >
    > ha trascorso la sua intera vita a fare battaglie
    > proprio per questo genere di cose e adesso fa
    > inversione ad
    > U?
    >

    Giusto per correttezza: la Bonino non sta facendo "inversione ad U"... prosegue proprio per la strada atlantica/mondialista/europeista tanto cara alla finanza neoliberista come fa da almeno 30'anni. (Sì proprio quella che si avvantaggia dello spionaggio in oggetto...).

    Curioso vero? Da una parte difendi dei diritti civili (che non dovrebbero neanche essere difesi ma applicati secondo costituzione), dall'altra supporti politiche economiche sovranazionali che avvantaggiano poche olgarchie finanziarie a svantaggio della classe produttiva...

    Avremo le nozze gay ma non i soldi per celebrarle: questi sono i radicali alla Bonino.
  • in due giorni è stato in grado di sparare due cazzate colossali

    se questa è la linea dell'ONU, beh, allora è meglio che sparisca, tanto non serve a nient'altro se non a leccare il fondoschiena degli americani

    è osceno come si parli di caccia a Snowden e nessuno abbia ancora chiesto l'arresto dei soggetti che hanno varato e gestito questo immondo programma di spionaggio ( che è bene far notare, è incostituzionale!!! )

    riguardo i Paesi UE, beh, non posso che esprimere disgusto per essersi messi a 90 di fronte agli americani

    l'Italia poi, meriterebbe un bel tapiro

    la mitica seconda repubblica si scopre asservita ed impotente

    eppure ci fu un caso simile anni fa, un caso in cui la leadership italiana ( quelli che poi furono bollati come ladri DC e PSI ) s'impose sugli americani dell'allora presidente Reagan, e li mandarono a casa senza troppi complimenti

    la Francia infine, che ha accolto negli ultimi 60 anni i peggiori terroristi, adesso si cala le braghe???

    questa è l'UE? la p******a degli USA? un motivo in più per detestare l'Unione Europea, scatola vuota, governata da gente senza attributi

    è tutto sommato una buona idea politica, ma avrebbe tanto bisogno di veri leader e di una vera integrazione politica e sociale ( ma purtroppo, per ora, è solo l'UE dei banchieri angloamericani )
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > in due giorni è stato in grado di sparare due
    > cazzate
    > colossali

    Ullallà, tieni il conto delle azioni del presidente dell'Onu? Leggi le sue dichiarazioni una ad una?

    > se questa è la linea dell'ONU, beh, allora è
    > meglio che sparisca, tanto non serve a
    > nient'altro se non a leccare il fondoschiena
    > degli
    > americani

    L'ONU è stata voluta dagli americani, nel 1944. Non è un'organizzazione che si è creata da sé.


    > è osceno come si parli di caccia a Snowden e
    > nessuno abbia ancora chiesto l'arresto dei
    > soggetti che hanno varato e gestito questo
    > immondo programma di spionaggio ( che è bene far
    > notare, è incostituzionale!!!
    > )

    Non è escluso, ma sulle leggi incostituzionali Usa decide la corte suprema Usa. Non anticipare il verdetto su PI, non ci fai una bella figura.



    > riguardo i Paesi UE, beh, non posso che esprimere
    > disgusto per essersi messi a 90 di fronte agli
    > americani

    Hai letto l'articolo di PI? In particolare: "A schiacciante maggioranza, il Parlamento europeo ha infatti votato una mozione che autorizza indagini sulle azioni dell'intelligence USA e la sospensione dello scambio di dati fra le due sponde dell'Atlantico".
    Chi è che si mette a novanta gradi? L'UE, o un cittadino UE che non si informa, e lancia accuse a vuoto?


    > l'Italia poi, meriterebbe un bel tapiro

    Interessante scelta lessicale. Il tapiro d'oro è un premio inventato dalla trasmissione satirica "Striscia la notizia", su una rete privata di sappiamo chi. Nell'immaginario collettivo non esiste più una nota categoria che prescinda dalle trovate di marketing di Mediaset. Probabilmente quando vuoi parlare positivamente di una persona o una nazione invocherai il Telegatto. Occhiolino



    > la mitica seconda repubblica si scopre asservita
    > ed
    > impotente

    La Seconda Repubblica è un'espressione inventata da giornalisti (e alcuni politici). Nel 1994 non c'è stata nessuna modifica costituzionale oppure della forma di governo. Ergo siamo ancora nella Prima, e ci resteremo molto a lungo.



    > eppure ci fu un caso simile anni fa, un caso in
    > cui la leadership italiana ( quelli che poi
    > furono bollati come ladri DC e PSI ) s'impose
    > sugli americani dell'allora presidente Reagan, e
    > li mandarono a casa senza troppi
    > complimenti

    Riassunto da fumetto della Marvel, con l'Italia nel ruolo di supereroe. Molto creeeedibile!
    Nella crisi di Sigonella le cose andarono in maniera più articolata, e soprattutto gli Usa rimasero in Italia esattamente come prima, con le loro basi e tutto il resto.


    > la Francia infine, che ha accolto negli ultimi 60
    > anni i peggiori terroristi, adesso si cala le
    > braghe???

    Uh, sì, chissà che terroristi cattivi ha accolto la Francia! E a partire dal 1953, poi. Giusto quelli che non erano più un pericolo per nessuno, a parte per sé stessi.


    > questa è l'UE? la p******a degli USA? un motivo
    > in più per detestare l'Unione Europea, scatola
    > vuota, governata da gente senza
    > attributi

    Torniamo al Sacro Romano impero. Carlo Magno sapeva il fatto suo.

    > è tutto sommato una buona idea politica, ma
    > avrebbe tanto bisogno di veri leader e di una
    > vera integrazione politica e sociale ( ma
    > purtroppo, per ora, è solo l'UE dei banchieri
    > angloamericani

    Hai dimenticato le logge massoniche e il gruppo Bilderberg. Almeno così il quadro è completo.
    non+autenticato
  • subito prima dell'UE c'era il sacro romano impero? e che cavolo, a squola si sono inventati un sacco di secoli di storia che non è mai esistita e mi è toccato pure studiarla.. maledetti!!
    non+autenticato
  • Non subito prima, quello no. Ma l'unico precedente di entità sovranazionale corrispondente grosso modo a una confederazione è il Sacro Romano impero.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tullio Altan

    > Ullallà, tieni il conto delle azioni del
    > presidente dell'Onu? Leggi le sue dichiarazioni
    > una ad
    > una?
    >

    come ogni buon cittadino

    se non lo fai, allora non sei un vero cittadino di una democrazia occidentale, ma solo un suddito dei poteri forti

    > L'ONU è stata voluta dagli americani, nel 1944.
    > Non è un'organizzazione che si è creata da
    > sé.
    >

    quindi non rappresenta il mondo intero, ergo va eliminata

    > Non è escluso, ma sulle leggi incostituzionali
    > Usa decide la corte suprema Usa. Non anticipare
    > il verdetto su PI, non ci fai una bella
    > figura.

    la stessa Corte, i cui membri, sono probabilmente ricattati dalle spie che sanno e vedono tutto di tutti


    > Hai letto l'articolo di PI? In particolare: "A
    > schiacciante maggioranza, il Parlamento europeo
    > ha infatti votato una mozione che autorizza
    > indagini sulle azioni dell'intelligence USA e la
    > sospensione dello scambio di dati fra le due
    > sponde
    > dell'Atlantico".
    > Chi è che si mette a novanta gradi? L'UE, o un
    > cittadino UE che non si informa, e lancia accuse
    > a
    > vuoto?

    è raro che il Parlamento UE faccia qualcosa per i propri cittadini, soprattutto visto che non ha potere effettivo

    lo sai vero che sarà la Commissione ( non eletta dal popolo ), in totale autonomia e senza rendere conto a nessuno, a decidere se sospendere o meno lo scambio di dati

    > La Seconda Repubblica è un'espressione inventata
    > da giornalisti (e alcuni politici). Nel 1994 non
    > c'è stata nessuna modifica costituzionale oppure
    > della forma di governo. Ergo siamo ancora nella
    > Prima, e ci resteremo molto a lungo.
    >

    di sicuro i politi degli anni '80 avevano le OO, questi qui no!!!

    >
    >

    > Riassunto da fumetto della Marvel, con l'Italia
    > nel ruolo di supereroe. Molto
    > creeeedibile!
    > Nella crisi di Sigonella le cose andarono in
    > maniera più articolata, e soprattutto gli Usa
    > rimasero in Italia esattamente come prima, con le
    > loro basi e tutto il
    > resto.

    fatto sta che agli USA fu dato un calcio in bocca, i terroristi furono rimpatriati, i mitici superuomini della Delta force furono mandati al diavolo dai nostri carabinieri

    evidentemente pure noi, se e quando vogliamo, abbiamo uomini, mezzi e capacità per affrontare chicchessia

    > Uh, sì, chissà che terroristi cattivi ha accolto
    > la Francia! E a partire dal 1953, poi. Giusto
    > quelli che non erano più un pericolo per nessuno,
    > a parte per sé stessi.

    era gente con condanne sulla capoccia nei rispettivi Stati di provenienza

    > Torniamo al Sacro Romano impero. Carlo Magno
    > sapeva il fatto suo.
    >

    dove vorresti arrivare? a parte il torno stupidamente sarcastico della tua riposta, non leggo nessuna frase intelligente nel tuo discorso

    > Hai dimenticato le logge massoniche e il gruppo
    > Bilderberg. Almeno così il quadro è
    > completo.

    perchè, vuoi dire che la Massoneria non esiste? e nemmeno il gruppo Bilderberg?

    lo dice pure repubblica eh!?! http://www.repubblica.it/economia/2013/06/08/news/.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > se non lo fai, allora non sei un vero cittadino
    > di una democrazia occidentale, ma solo un suddito
    > dei poteri
    > forti

    Me lo devo segnare, per le volte che lascerai commenti del genere.
    Mi chiedo che razza di fonti usi per informarti, ma è un dettaglio.


    > quindi non rappresenta il mondo intero, ergo va
    > eliminata

    È vera la prima parte della frase, non sequitur per la seconda. I Paesi non membri esercitano una propria scelta, le porte non sono chiuse.
    E da un punto di vista pratico, si fa prima a eliminare quelle nazioni che non ne fanno parte A bocca aperta. Il mondo senza Città del Vaticano e la Corea del nord, per citarne solo due, sarebbe leggermente migliore.


    > > Non è escluso, ma sulle leggi
    > incostituzionali
    > > Usa decide la corte suprema Usa. Non
    > anticipare
    > > il verdetto su PI, non ci fai una bella
    > > figura.

    > la stessa Corte, i cui membri, sono probabilmente
    > ricattati dalle spie che sanno e vedono tutto di
    > tutti

    Tutti sono ricattati, tutti sono conniventi, tutti hanno scheletri nell'armadio tranne collione.
    Chiaro no?! Anche troppo.


    > è raro che il Parlamento UE faccia qualcosa per i
    > propri cittadini, soprattutto visto che non ha
    > potere
    > effettivo

    Non cercare di svicolare. Tu hai scritto: "riguardo i Paesi UE, beh, non posso che esprimere disgusto per essersi messi a 90 di fronte agli americani". Alla faccia! 483 hanno votato per la sospensione della condivisione di informazioni con gli americani (incluse le informazioni sui voli di linea), 98 contro e 65 si sono astenuti.
    Forse volevi una dichiarazione di guerra?Deluso


    > lo sai vero che sarà la Commissione ( non eletta
    > dal popolo ), in totale autonomia e senza rendere
    > conto a nessuno, a decidere se sospendere o meno
    > lo scambio di
    > dati


    Lo so. La Commissione propone, e il parlamento dispone.
    Il parlamento europeo per statuto non può prendere iniziative legislative, può solo bocciarle, oppure approvarle.


    > > La Seconda Repubblica è un'espressione
    > inventata
    > > da giornalisti (e alcuni politici). Nel 1994
    > non
    > > c'è stata nessuna modifica costituzionale
    > oppure
    > > della forma di governo. Ergo siamo ancora
    > nella
    > > Prima, e ci resteremo molto a lungo.
    > >
    >
    > di sicuro i politi degli anni '80 avevano le OO,
    > questi qui
    > no!!!

    Uh, facciamo come Paris Dell'Unto, che diceva che Craxi aveva otto palle. Rotola dal ridere
    Dovremmo dirlo ai parenti delle vittime del DC-9 Itavia su Ustica, che i governi e i parlamentari del 1980 sapevano farsi rispettare dai loro alleati, mica come quegli smidollati di oggi. Magari la cosa li consola, dicono "Meno male che al governo all'epoca non c'era D'Alema o Terzi o la Bonino, altrimenti il mistero sarebbe rimasto irrisolto!".


    > fatto sta che agli USA fu dato un calcio in
    > bocca, i terroristi furono rimpatriati, i mitici
    > superuomini della Delta force furono mandati al
    > diavolo dai nostri
    > carabinieri

    Le forze militari Usa avevano compiuto un atto di pirateria aerea, e pretendevano, una volta a terra, di dettare legge; è chiaro che "a bocce ferme" non potevano negoziare come se fossero dalla parte della ragione.
    I terroristi vennero arrestati e condannati da un tribunale italiano, nel 1985. Fu rilasciato il mediatore Abu Abbas, uno solo.
    Nessuno mandò al diavolo nessuno. La crisi venne gestita via diplomatica fra Washington e Roma, a Sigonella c'era solo un assedio armato fra Carabinieri e Delta Force, questi ultimi in netta minoranza.



    > evidentemente pure noi, se e quando vogliamo,
    > abbiamo uomini, mezzi e capacità per affrontare
    > chicchessia

    Capirai che capacità ci vogliono per affrontare a casa propria 4 militari stranieri in croce! Ripeto, l'aereo era stato dirottato, doveva inizialmente atterrare a Tunisi, e se atterrò a Sigonella era soprattutto un atto di cortesia italiana (altre nazioni, come Malta, avevano rifiutato il permesso di atterraggio). Ma la cortesia non può essere illimitata.


    > era gente con condanne sulla capoccia nei
    > rispettivi Stati di
    > provenienza

    Se ti riferisci alla dottrina Mitterand, è stata enunciata nel 1982, non nel 1953. Hai sbagliato solo di 29 anni. Sorride
    E contrariamente a quanto si pensa, concedeva asilo ai terroristi che non si fossero macchiati di atti di sangue, o contro cui non esistevano prove che se ne fossero macchiati, e che avessero deciso di recidere i legami col terrorismo. Come vedi, era abbastanza discrezionale, e non poggiando su alcun documento scritto, non era nemmeno vincolante



    > > Torniamo al Sacro Romano impero. Carlo Magno
    > > sapeva il fatto suo.
    > >
    >
    > dove vorresti arrivare? a parte il torno
    > stupidamente sarcastico della tua riposta, non
    > leggo nessuna frase intelligente nel tuo
    > discorso

    Il problema è che non lo sono nemmeno le tue affermazioni. Non basta pensare di essere seri per risultarlo davvero. Deluso
    Magari pensare tre volte prima di sparare "questa è l'UE? la p******a degli USA? un motivo in più per detestare l'Unione Europea, scatola vuota, governata da gente senza attributi"? Aiuta a non ricevere risposte sarcastiche.


    > > Hai dimenticato le logge massoniche e il
    > gruppo
    > > Bilderberg. Almeno così il quadro è
    > > completo.
    >
    > perchè, vuoi dire che la Massoneria non esiste? e
    > nemmeno il gruppo
    > Bilderberg?
    >
    > lo dice pure repubblica eh!?!
    > http://www.repubblica.it/economia/2013/06/08/news/

    Ah, se lo dice Repubblica siamo tutti convinti, allora! A bocca aperta

    Impara a ragionare con la tua testa, e non con quella di giornalisti che pur di ricevere clic ai loro articoli facendo leva sui pregiudizi della gente venderebbero la loro madre.
    non+autenticato
  • ma smettila.
  • - Scritto da: Tullio Altan
    > Magari pensare tre volte prima di sparare "questa
    > è l'UE? la p******a degli USA? un motivo in più
    > per detestare l'Unione Europea, scatola vuota,
    > governata da gente senza attributi"? Aiuta a non
    > ricevere risposte
    > sarcastiche.
    >
    > Impara a ragionare con la tua testa, e non con
    > quella di giornalisti che pur di ricevere clic ai
    > loro articoli facendo leva sui pregiudizi della
    > gente venderebbero la loro
    > madre.

    Mi sembri un po' troppo arrogantello e aggressivo per piddinizzare così il thread.

    @Collione non avrà grande dimestichezza con la storia politica moderna ma i punti che tocca sono corretti: gli posso rimproverare solo un ingenuo "l'Unione Europea era un bel progetto...".

    La UE è SEMPRE stata un progetto elitario volto alla cinesizzazione dell'Europa a beneficio particolare delle elite germaniche.

    http://www.camera.it/_dati/leg07/lavori/stenografi...

    Dopo che ti sei letto il discorso di un certo G. Napolitano alla Camera nel '78 chiedi scusa a @collione

    Piantala quindi di scandalizzarti di chi parla male dell'UE e della nullità umana ed intellettuale dei "rappesentanti" politici che ci sono stati IMPOSTI (direttamente o indirettamente): evedentemente o sei un banchiere o ci lavori (o sei dell' arguta "sinistra liberista"...).

    Noi lavoratori e imprenditori siamo piuttosto inkaxxati per gli EVIDENTI risultati di questo "progetto": certe baggianate non si devono leggere neanche in questo forum.
  • - Scritto da: rodion


    > Mi sembri un po' troppo arrogantello e aggressivo
    > per piddinizzare così il
    > thread.

    Adesso io "piddinizzo", qualsiasi cosa significhi. Me ne hanno dette di ogni, qui sul forum, quindi nemmeno ci faccio caso.
    Se mi chiedi da che parte sto, dalla parte delle notizie corrette. Ho l'allergia alle distorsioni provocate da antipatia personale o da furori ideologici.


    > @Collione non avrà grande dimestichezza con la
    > storia politica moderna ma i punti che tocca sono
    > corretti: gli posso rimproverare solo un ingenuo
    > "l'Unione Europea era un bel
    > progetto...".

    E bisogna anche soffermarsi sull'uso dei tempi verbali. Se viene usato l'imperfetto, significa che il progetto bello è diventato una costruzione brutta. Capita, nella vita.Deluso E non è il caso di strapparsi le vesti per questo.


    > La UE è SEMPRE stata un progetto elitario volto
    > alla cinesizzazione dell'Europa a beneficio
    > particolare delle elite germaniche.

    Cos'è la cinesizzazione?
    E cosa sono le élite germaniche?


    > http://www.camera.it/_dati/leg07/lavori/stenografi

    Ben 149 pagine di trascrizione della seduta. Magari pensi che io abbia tempo da buttar via.


    > Dopo che ti sei letto il discorso di un certo G.
    > Napolitano alla Camera nel '78 chiedi scusa a
    > @collione

    Perché dovrei? Tutti siamo cambiati dal 1978 in poi. E Napolitano non è mai stato parlamentare UE, né ha avuto incarichi all'interno della UE.


    > Piantala quindi di scandalizzarti di chi parla
    > male dell'UE

    Non mi scandalizzo affatto. Ma per parlare male di una cosa bisogna conoscerla. Altrimenti si parla male male. A bocca aperta


    > e della nullità umana ed
    > intellettuale dei "rappesentanti" politici che ci
    > sono stati IMPOSTI (direttamente o
    > indirettamente): evedentemente o sei un banchiere
    > o ci lavori

    Prima PD, poi banchiere. Una cosa non esclude l'altra, vero, ma deciditi! Un insulto per volta, please.
    L'idea che uno intervenga in un dibattito su PI (che non è esattamente il sito della Fondazione Aspen) per amor di verità nemmeno ti sfiora.
    È da questi piccoli indizi che mi faccio un'idea dell'interlocutore. E i sarcasmi partono da soli. Rotola dal ridere


    (o sei dell' arguta "sinistra
    > liberista"...).

    Vuoi tirare a indovinare? Ti do io l'ispirazione:
    - Membro di Giustizia e Libertà.
    - Eminenza grigia.
    - Grande vecchio.
    - Capo della Spectre.
    - Un potere forte.
    Scegli tu. La cosa mi lascia indifferente.


    > Noi lavoratori e imprenditori siamo piuttosto
    > inkaxxati per gli EVIDENTI risultati di questo
    > "progetto": certe baggianate non si devono
    > leggere neanche in questo
    > forum.

    Parla dei risultati della UE, allora, anziché andare a ripescare un discorso parlamentare del 1978. Per ora non ti ho visto farlo, ed è sicuramente più interessante di quello che io sono o di quello che io faccio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Tullio Altan

    > Adesso io "piddinizzo", qualsiasi cosa
    > significhi.

    Bhe... con questo capisco che non ti occupi di ste faccende: allora sei parzialmente scusato.

    i "piddini" (insieme che si interseca con circa il 90% dei PDini) sono quelli che di fronte a sta tragedia persistono a propagandare il "sogno europeo".

    > Se mi chiedi da che parte sto, dalla parte delle
    > notizie corrette. Ho l'allergia alle distorsioni
    > provocate da antipatia personale o da furori
    > ideologici.
    > E bisogna anche soffermarsi sull'uso dei tempi
    > verbali. Se viene usato l'imperfetto, significa
    > che il progetto bello è diventato una costruzione
    > brutta. Capita, nella vita.Deluso E non è il caso di
    > strapparsi le vesti per
    > questo.

    NO, appunto, il progetto non è MAI stato bello (non almeno per il 99% dei cittadini europei).

    >
    > Cos'è la cinesizzazione?

    con "cinesizzazione" si intende quel processo per cui si intraprendono quel tipo di riforme che portano alla compressione salariale, alla compressione dei diritti dei lavoratori e alla conseguente marginalizzazione delle organizzazioni sindacali. Una lotta di classe dall'"alto verso il basso": a favore dell'elite (l'alta borghesia, i grandi capitali) contro i lavoratori e gli imprenditori (proletariato e middleclass).

    > E cosa sono le élite germaniche?

    L'alta borghesia tedesca, olandese, belga, finlandese che hanno influenza politica diretta su arie economiche più forti, strutturalmente a bassa inflazione e a "minor rendita da capitale". (I Francesi si sono resi conto di non far parte del club...).
    >
    > >
    > http://www.camera.it/_dati/leg07/lavori/stenografi
    >
    > Ben 149 pagine di trascrizione della seduta.
    > Magari pensi che io abbia tempo da buttar
    > via.

    CTRL+F --> search --> "Napolitano"

    Poche pagine di cui puoi trovare il anche sunto gugolando, visto che quando si tratta di accedere a fonti dirette sembri un po' pigro...

    >
    > Perché dovrei? Tutti siamo cambiati dal 1978 in
    > poi. E Napolitano non è mai stato parlamentare
    > UE, né ha avuto incarichi all'interno della UE.
    >
    Nel '78 si discuteva di entrare nello SME, il sistema a cambi rigidi per cui chi politicamente difendeva i lavoratori si è opposto. Se avessi cercato è letto avresti visto che si era già consapevoli delle conseguenze di forzare l'integrazione europea tramite un sistema a cambi fissi sotto l'influenza della finanza tedesca. Lo hanno SEMPRE saputo, NON è "successo per caso".

    Dal '78, carissimo, la macroeconomia non è cambiata (hanno solo fatto "sparire" Keynes): chi è cambiato è Napolitano che, come il suo partito, "ha fatto il salto della quaglia".
    >
    > Non mi scandalizzo affatto. Ma per parlare male
    > di una cosa bisogna conoscerla. Altrimenti si
    > parla male male.
    > A bocca aperta

    Se i concetti elementari di compressione salariale, vincolo esterno, SME, EURO, svalutazione interna e squilibrio nelle bilance dei pagamenti non ti sono chiari NON sai TU cosa è l'UE, che si basa su trattati di carattere economico e sull'unione monetaria di gran parte dei maggiori paesi.
    >
    > > e della nullità umana ed
    > > intellettuale dei "rappesentanti" politici
    > che
    > ci

    > Prima PD, poi banchiere. Una cosa non esclude
    > l'altra, vero, ma deciditi!

    Un banchiere può essere PDino, ma difficilmente è "piddino"... ma questo è un discorso lungo.

    > Rotola dal ridere

    C'è poco da ridere e da essere sarcastici...

    > - Membro di Giustizia e Libertà.
    > - Eminenza grigia.
    > - Grande vecchio.
    > - Capo della Spectre.
    > - Un potere forte.
    > Scegli tu. La cosa mi lascia indifferente.

    Un TROLL?

    >
    > Parla dei risultati della UE,

    ...possiamo chiederlo ai greci, che ne dici?

    > allora, anziché
    > andare a ripescare un discorso parlamentare del
    > 1978. Per ora non ti ho visto farlo, ed è
    > sicuramente più interessante di quello che io
    > sono o di quello che io
    > faccio.

    Bhe, se sei amante della "verità" sono certo che la prossima volta tornerai documentato e invece di sbranare chi nella vita fa certamente altro ma che PARLA SECONDO BUONSENSO (@collione), mi citerai gli studi di Kaldor del '71, il ciclo di Minsk, quello di Roberto Frenkel e i concetti base della teoria delle Aree Valutarie Ottimali (che Napolitano dimostra di conoscere nel '78 ma poi si deve essere dimenticato con l'età...).

    Buona giornata.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 luglio 2013 15.17
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 luglio 2013 15.20
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: rodion

    > i "piddini" (insieme che si interseca con circa
    > il 90% dei PDini) sono quelli che di fronte a sta
    > tragedia persistono a propagandare il "sogno
    > europeo".

    Non è mai esistito un "sogno europeo", a parte nella testa di Jeremy Rifkin, che europeo non è. Con la lingua fuori
    Però capisco che per crearsi un avversario di paglia va benissimo: ci si inventano i fautori del sogno europeo, che non sono mai esistiti, e poi gli si dà contro.


    > NO, appunto, il progetto non è MAI stato bello
    > (non almeno per il 99% dei cittadini
    > europei).

    Già è un miracolo che sia andato in porto, fra referendum bocciati e boicottaggio di alcuni che con un piede stavano dentro e con l'altro si intrufolavano fra la porta e lo stipite degli Usa per chiedere l'annessione. A bocca storta Ma non facciamo nomi, chi vuole intendere intenda.


    > >
    > > Cos'è la cinesizzazione?

    > con "cinesizzazione" si intende quel processo per
    > cui si intraprendono quel tipo di riforme che
    > portano alla compressione salariale, alla
    > compressione dei diritti dei lavoratori e alla
    > conseguente marginalizzazione delle
    > organizzazioni sindacali. Una lotta di classe
    > dall'"alto verso il basso": a favore dell'elite
    > (l'alta borghesia, i grandi capitali) contro i
    > lavoratori e gli imprenditori (proletariato e
    > middleclass).

    Quindi questo fenomeno non esisteva prima del 1957? È stato creato dalla CEE?


    > > E cosa sono le élite germaniche?
    >
    > L'alta borghesia tedesca, olandese, belga,
    > finlandese

    I finlandesi non si possono assolutamente definire di stirpe germanica. Sì, hanno come lingua coufficiale lo svedese, che è una lingua germanica, ma solo una minoranza lo parla davvero.
    In più anche i tempi non tornano: prima del 1995 la Finlandia era piuttosto isolata geograficamente e politicamente, e faceva parte solo dell'EFTA.


    > che hanno influenza politica diretta
    > su arie economiche

    Arie economiche o aree economiche? Newbie, inesperto


    > più forti, strutturalmente a
    > bassa inflazione e a "minor rendita da capitale".
    > (I Francesi si sono resi conto di non far parte
    > del
    > club...).

    E nella tua visione non dormono la notte per questo fatto. Ne sono certo.


    > Poche pagine di cui puoi trovare il anche sunto
    > gugolando, visto che quando si tratta di accedere
    > a fonti dirette sembri un po'
    > pigro...

    Al contrario. Ma se non c'era ragione per leggere cosa ne pensasse Napolitano della UE nel 1978 per il precedente commento, non c'è ragione nemmeno ora. Napolitano è stato europarlamentare per 8 anni, ma, per dire, non ha mai firmato o controfirmato trattati o preso decisioni fondamentali.
    Magari è anche interessante sapere che cosa ne pensavano Prodi, D'Alema, Bersani, Berlusconi, Alfano, Cicchitto, Monti, Casini, Buttiglione e Vendola della UE nel 1978. Ma qui mi sembra una questione oziosa.



    > Nel '78 si discuteva di entrare nello SME, il
    > sistema a cambi rigidi per cui chi politicamente
    > difendeva i lavoratori si è opposto. Se avessi
    > cercato è letto avresti visto che si era già
    > consapevoli delle conseguenze di forzare
    > l'integrazione europea tramite un sistema a cambi
    > fissi sotto l'influenza della finanza tedesca.

    Ti informo che l'adesione finale allo SME è stata decisa dai capi di governo che erano al potere il 4 e 5 dicembre 1978: per l'Italia, Giulio Andreotti. E che il capo di governo di allora era espressione della maggioranza parlamentare di cui il partito di Giorgio Napolitano (il PCI), non faceva parte.
    Tutto il tuo ragionamento è inficiato alla base.


    > Lo
    > hanno SEMPRE saputo, NON è "successo per
    > caso".

    Probabile. In politica esistono i fini inconfessabili. Non sta bene dichiararli al proprio elettorato, si viene trombati, ma la via verso la quale si procede è chiara.


    > Dal '78, carissimo, la macroeconomia non è
    > cambiata (hanno solo fatto "sparire" Keynes): chi
    > è cambiato è Napolitano che, come il suo partito,
    > "ha fatto il salto della quaglia".

    Sì, ma la storia è nota a tutti. Non so proprio perché sottolinei questo fatto solo per Napolitano. Pure Giuliano Ferrara è stato consigliere comunale del PCI fino al 1982. Pure Francesco Rutelli, quello che si è sposato due volte con la stessa donna e che da sindaco ha osteggiato il gay pride a Roma del 2000, è stato parlamentare radicale fino al 1989. E quindi? Dove vuoi arrivare?



    > > Non mi scandalizzo affatto. Ma per parlare
    > male
    > > di una cosa bisogna conoscerla. Altrimenti si
    > > parla male male.
    > > A bocca aperta
    >
    > Se i concetti elementari di compressione
    > salariale, vincolo esterno, SME, EURO,
    > svalutazione interna e squilibrio nelle bilance
    > dei pagamenti non ti sono chiari NON sai TU cosa
    > è l'UE,

    Geniale questa uscita. Non hai minimamente accennato a questi argomenti nel precedente commento, e nemmeno lo ha fatto collione. Ma tu hai deciso sui due piedi che io non li conosco.
    Parti, sarcasmo, è tutto tuo! Indiavolato


    > che si basa su trattati di carattere
    > economico e sull'unione monetaria di gran parte
    > dei maggiori
    > paesi.

    L'UE oggi si basa solo su trattati di carattere monetario, mercantile ed economico. L'unione politica è fallita con la bocciatura della Costituzione europea nel 2005 in due referendum. Diciamo che la cittadinanza di un Paese membro ormai dà acceso a vantaggi impensabili per i cittadini non UE.


    > > Scegli tu. La cosa mi lascia indifferente.
    >
    > Un TROLL?

    Magari! Avrei un grande seguito su PI. Invece mi devo accontentare. Triste


    > >
    > > Parla dei risultati della UE,
    >
    > ...possiamo chiederlo ai greci, che ne dici?

    Chiediamoglielo. Chiediamo loro innanzitutto perché un referendum sull'euro, proposto dallo stesso primo ministro Giórgos Papandréou, è stato immediatamente accantonato.
    Sai, di gente che maledice ogni giorno la gotta ce n'è. Ma anche se fanno un male del diavolo farsi amputare le dita non è la migliore soluzione.Deluso


    > Bhe, se sei amante della "verità" sono certo che
    > la prossima volta tornerai documentato e invece
    > di sbranare chi nella vita fa certamente altro ma
    > che PARLA SECONDO BUONSENSO (@collione), mi
    > citerai gli studi di Kaldor del '71, il ciclo di
    > Minsk, quello di Roberto Frenkel e i concetti
    > base della teoria delle Aree Valutarie Ottimali
    > (che Napolitano dimostra di conoscere nel '78 ma
    > poi si deve essere dimenticato con
    > l'età...).

    Cosa c'entri la verità con questi filosofi, lo sai solo tu.
    Tanto valeva mettere nel calderone anche la teologia della liberazione: ha un nesso con la verità persino più convincente.
    non+autenticato