BSA: certe imprese non san gestire il software

Uno studio della Business Software Alliance realizzato con SPACE indica che poche imprese italiane fanno un inventario del software e poche hanno una policy per l'utilizzo del software da parte dei dipendenti

Roma - Aumenta la consapevolezza nelle imprese italiane sui rischi legati all'utilizzo illegale del software proprietario. Ad affermarlo è una ricerca condotta dalla Business Software Alliance (BSA) realizzata in collaborazione con SPACE, il Centro Europeo per gli Studi sulla Protezione Aziendale dell'Università Bocconi.

La ricerca dimostra che ancora poche aziende si dedicano con sufficiente attenzione alla gestione del software. Questo accade, secondo BSA, perché c'è una "scarsa consapevolezza dei reali vantaggi in termini di risparmio economico, di creazione di valore per l?impresa e di riduzione dei rischi operativi derivanti da un?attività costante di controllo e gestione del software in azienda".

Delle 1.014 piccole e medie imprese intervistate, considerate un campione rappresentativo, il 63 per cento ha dichiarato di aver effettuato una volta almeno un inventario del software, ma controlli periodici li fa meno di metà delle aziende. Più di metà, invece, non controlla l'accesso ai computer oppure non sa se l'accesso è controllato...
Di interesse anche il fatto che il 42 per cento delle imprese non ha una policy ben definita sull'uso del software, per esempio sul download di software via internet. L'assenza di divieti, afferma la BSA, consente "ai dipendenti di scaricare sul proprio personal computer programmi o Mp3 che potrebbero poi risultare illegali o diffondere virus e facilitare intrusioni nei sistemi aziendali".

Lo studio sarà in ogni caso pubblicato sotto forma di volume e distribuito gratuitamente a tutti coloro che ne faranno richiesta a BSA per tramite del sito web www.bsa.org/italia, sul quale sarà predisposto un apposito modulo.
TAG: mercato
28 Commenti alla Notizia BSA: certe imprese non san gestire il software
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)