Alfonso Maruccia

Un nuovo Nexus 7 è tra noi

Indiscrezioni fotografiche sul presunto, nuovo mini-tablet di Google. Con tanto di prezzi e specifiche. Nulla di ufficiale, ma Mountain View prepara un evento stampa la settimana prossima

« Indietro
Foto 1 di 10

Roma - Android Central ha pubblicato una serie di foto e un video di quello che apparentemente dovrebbe essere il Nexus 7 di seconda generazione, mini-tablet realizzato (ancora una volta) da ASUS per Google e destinato a introdurre sul mercato la nuova versione del sistema operativo mobile Android.

Il sito androide-centrico avverte sulla delicatezza del leak e sull'impossibilità di verificare l'autenticità del dispositivo; tenendo bene a mente questo fatto, le specifiche fornite a corredo del materiale fotografico parlano di un processore ARM quad-core Snapdragon S4 Pro realizzato da Qualcomm, ben 4 gigabyte di RAM DDR3L - che però alla fine potrebbero essere 2GB - schermo multi-touch da 7 pollici con doppia fotocamera fronte (5 megapixel)/retro (1,2MPx).

Il mini-tablet sarebbe poi dotato di un doppio speaker sulla parte superiore e inferiore dello chassis, mentre per quanto riguarda lo storage si parla di versioni da 16 e 32 Gigabyte con il solo WiFi o anche con slot per SIM card cellulare.
È disponibile una porta di collegamento microUSB, mentre non vi è notizia in merito a uno slot microSD per incrementare lo spazio di archiviazione a disposizione dell'utente. I prezzi? Un'immagine "rubata" di un rivenditore indica 229 dollari per la versione da 16 GB e 269 per quella da 32.


La componente software del presunto nuovo Nexus 7 è probabilmente la cosa più interessante del leak, visto che si tratterebbe - sempre in via ipotetica - della revisione 4.3 di Android. Il Nexus 7 di seconda generazione sarebbe quindi il dispositivo scelto da Google per presentare al mondo la nuova versione del suo OS mobile, come componente integrata sin dal lancio del nuovo gadget o come aggiornamento disponibile subito dopo.

Quale che sia l'origine e la legittimità delle indiscrezioni comparse online, qualcosa si muove per certo sul fronte Android visto che Google ha testé invitato la stampa a un evento che si terrà il prossimo 24 luglio. L'ospite designato è il gran capo della divisione Android/Chrome OS Sundar Pichai, quindi le novità da presentare saranno sicuramente di una certa importanza.

Alfonso Maruccia

fonte immagini
20 Commenti alla Notizia Un nuovo Nexus 7 è tra noi
Ordina
  • A quanto si capisce, BigG vuole unire potenza (android 4.3, CPU) con connessioni (Wi-Fi,3G,NFC), foto e filmati decenti (5 megapx), schermo alta densità multitouch, possibilità di telefonare (dal filmato si vede il tastierino di default appena il nexus viene acceso).
    Il tutto a un prezzo ragionevole.
    Ovvio che la grafica e lo stile siano minimal, o lo avrebbero lanciato l'anno prossimo.
    non+autenticato
  • Che ha ideato l'orologio delle ultime versioni di Android con le ore in grassetto e i minuti normali (parlo della configurazione di default ovviamente). Già l'oggetto non è certo il top dell'estetica rispetto alla maggior parte dei tablet in commercio, ma buttato lì in una vetrina con quell'orologio e lo sfondo di default è veramente deprimente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > Che ha ideato l'orologio delle ultime versioni di
    > Android con le ore in grassetto e i minuti
    > normali (parlo della configurazione di default
    > ovviamente). Già l'oggetto non è certo il top
    > dell'estetica rispetto alla maggior parte dei
    > tablet in commercio, ma buttato lì in una vetrina
    > con quell'orologio e lo sfondo di default è
    > veramente
    > deprimente.
    Trovo assolutamente deprimente che in un device programmabile la valutazione estetica debba avere la meglio sulla valutazione funzionale (il tutto espresso in un commento su di un sito che dovrebbe occuparsi di informatica)

    Un sentito grazie a Jobs per l'influenza nefasta che ha diffuso a mo' di peste, forse tra una ventina d'anni ce ne saremo liberati....
    non+autenticato
  • Perchè l'informatica oramai è diventata fenomeno di costume e perchè la potenza di calcolo (soprattutto nei pc) è tale per cui andare avanti non porta a nulla se non per un ristretta cerchia di utenti per cui ora si punta sull'estetica e sul design piuttosto che sulle funzionalità e sulla forza bruta della cpu.
    mura
    1701
  • "Andare avanti non porta a nulla"???? Bene, dillo a chi è impegnato nel progetto Exascale, ai sistemi della Google Car, a IBM e al loro Watson.

    Cerca di non confondere le tue personali esigenze con gli obiettivi generali della IT.

    - Scritto da: mura
    > Perchè l'informatica oramai è diventata fenomeno
    > di costume e perchè la potenza di calcolo
    > (soprattutto nei pc) è tale per cui andare avanti
    > non porta a nulla se non per un ristretta cerchia
    > di utenti per cui ora si punta sull'estetica e
    > sul design piuttosto che sulle funzionalità e
    > sulla forza bruta della
    > cpu.
  • > Trovo assolutamente deprimente che in un device
    > programmabile la valutazione estetica debba avere
    > la meglio sulla valutazione funzionale (il tutto
    > espresso in un commento su di un sito che
    > dovrebbe occuparsi di
    > informatica)
    >
    > Un sentito grazie a Jobs per l'influenza nefasta
    > che ha diffuso a mo' di peste, forse tra una
    > ventina d'anni ce ne saremo
    > liberati....





    Mi spiace ma la valutazione estetica è essenziale, specialmente quando ti rivolgi al mercato dei Tablet e chiunque abbia scritto un app o progettato un sito web professionale lo sa benissimo.

    Poi uno può farsi anche piacere la pagina web di Stallman scritta con emacs, concentrarsi sugli interessanti contenuti e magari usare Xfce cercando di ignorare l'invadente e orribile ratto che spunta ovunque.

    A quelli che popolano la parte più interna della campana gaussiana delle vendite però, piace l'estetica delle interfacce grafiche evolute e di siti come Facebook di evidente impatto estetico ed elevata semplicità funzionale.

    Se sei un programmatore di App devi tenere conto di questi fattori e a maggior ragione questo lo devi fare se dietro di te c'è una grande azienda come Google che ci piazza sopra il marchio, indipendentemente da quello che vendi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > > Trovo assolutamente deprimente che in un
    > device
    > > programmabile la valutazione estetica debba
    > avere
    > > la meglio sulla valutazione funzionale (il
    > tutto
    > > espresso in un commento su di un sito che
    > > dovrebbe occuparsi di
    > > informatica)
    > >
    > > Un sentito grazie a Jobs per l'influenza
    > nefasta
    > > che ha diffuso a mo' di peste, forse tra una
    > > ventina d'anni ce ne saremo
    > > liberati....
    >
    >
    >
    >
    >
    > Mi spiace ma la valutazione estetica è
    > essenziale, specialmente quando ti rivolgi al
    > mercato dei Tablet e chiunque abbia scritto un
    > app o progettato un sito web professionale lo sa
    > benissimo.
    >
    > Poi uno può farsi anche piacere la pagina web di
    > Stallman scritta con emacs, concentrarsi sugli
    > interessanti contenuti e magari usare Xfce
    > cercando di ignorare l'invadente e orribile ratto
    > che spunta
    > ovunque.
    >
    > A quelli che popolano la parte più interna della
    > campana gaussiana delle vendite però, piace
    > l'estetica delle interfacce grafiche evolute e di
    > siti come Facebook di evidente impatto estetico
    > ed elevata semplicità funzionale.
    >
    >
    > Se sei un programmatore di App devi tenere conto
    > di questi fattori e a maggior ragione questo lo
    > devi fare se dietro di te c'è una grande azienda
    > come Google che ci piazza sopra il marchio,
    > indipendentemente da quello che
    > vendi.
    CVD
    Un sentito grazie a Jobs per l'influenza nefasta che ha diffuso a mo' di peste, forse tra una ventina d'anni ce ne saremo liberati....

    PRIMA si valutano le funzionalita' e POI (MOLTO poi, e solo se tutto il resto funziona come si deve e si ha un po' di tempo da sbatter via) si va a guardare l'estetica, altro che "la valutazione estetica e' essenziale".

    Sempre piu' d'accordo con Stallman: e' crepato troppo tardi e ce lo siamo tenuto tra le balle piu' del dovuto.
    non+autenticato
  • > PRIMA si valutano le funzionalita' e POI (MOLTO
    > poi, e solo se tutto il resto funziona come si
    > deve e si ha un po' di tempo da sbatter via) si
    > va a guardare l'estetica, altro che "la
    > valutazione estetica e'
    > essenziale".
    >

    Eh ... ma tu sei fuori dalla Gaussiana.
    È per questo che quando ti sei presentato all'ultimo colloquio di lavoro cercando di assomigliare a Stallman in maglietta zozza, con i sandali e una evidente allergia al sapone, ti hanno detto "le faremo sapere".
    non+autenticato
  • - Scritto da: Quelo
    > > PRIMA si valutano le funzionalita' e POI
    > (MOLTO
    > > poi, e solo se tutto il resto funziona come
    > si
    > > deve e si ha un po' di tempo da sbatter via)
    > si
    > > va a guardare l'estetica, altro che "la
    > > valutazione estetica e'
    > > essenziale".
    > >
    >
    > Eh ... ma tu sei fuori dalla Gaussiana.
    > È per questo che quando ti sei presentato
    > all'ultimo colloquio di lavoro cercando di
    > assomigliare a Stallman in maglietta zozza, con i
    > sandali e una evidente allergia al sapone, ti
    > hanno detto "le faremo
    > sapere".
    Dal 2001 a oggi ho sempre lavorato, ambito sviluppo. Mai messo in gingheri per un colloquio, e a chi chiedeva perché ho sempre risposto "Scrivo codice, non faccio il piazzista. Se siete convinti che per questo lavoro servano giacca e cravatta avete sbagliato a capire".
    non+autenticato
  • >
    > PRIMA si valutano le funzionalita' e POI (MOLTO
    > poi, e solo se tutto il resto funziona come si
    > deve e si ha un po' di tempo da sbatter via) si
    > va a guardare l'estetica, altro che "la
    > valutazione estetica e'
    > essenziale".
    >

    Forma e funzione [cit.]

    Ma che te lo dico a fare a te che fai della tua becera ignoranza un vanto.
    maxsix
    9374
  • è davvero brutto!
    sembra un tablet cinese a basso costo!!!
    Ci sono in giro tablet cinesi fatti davvero molto meglio!!!

    Addirittura il mio vecchio mediacom 810c ha meno bordo attorno allo schermo!!

    Bha...
    non+autenticato
  • Apple ha brevettato la forma dei suoi è si attacca alle cazzate, per cui tutti gli altri devono stare lontani da una forma anche minimamente simile.

    I cinesi possono farli anche identici all'iPad perché se ne fregano delle cause di Apple. Sono guerre perse in partenza per Apple.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > Apple ha brevettato la forma dei suoi è si
    > attacca alle cazzate, per cui tutti gli altri
    > devono stare lontani da una forma anche
    > minimamente
    > simile.
    >
    > I cinesi possono farli anche identici all'iPad
    > perché se ne fregano delle cause di Apple. Sono
    > guerre perse in partenza per
    > Apple.

    bhè puoi cambiare una milione di aspetti! Questo è oggettivamente brutto dai!
    non+autenticato
  • Cosa sono quei bandoni sopra e sotto.
    Inguardabile.

    Sul serio eh.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > Cosa sono quei bandoni sopra e sotto.
    > Inguardabile.
    >
    > Sul serio eh.

    Ahhhh... che brutto rosicare.....
    Perchè la vostra piastrella con la mela marcia dietro... non ha le stesse bandone ???^?
    non+autenticato
  • se
    e' veloce e leggero, strutturalmente semplice, le pile durano, il sistema funziona ed e' ben supportato, costa ragionevolmente poco (nella versione 3g ovviamente),

    allora
    e' un bel prodotto, perche rappresenta l'estetica della funzionalita', una cultura che puo non piacere, ma e' assolutamente rispettabile ed e' una delle piu profonde radici della cultura informatica.

    (p.s. forse sara la telecamera dietro ad avere 5 megpix, eh?)
    non+autenticato
  • >
    >
    > allora
    > e' un bel prodotto, perche rappresenta l'estetica
    > della funzionalita', una cultura che puo non
    > piacere, ma e' assolutamente rispettabile ed e'
    > una delle piu profonde radici della cultura
    > informatica.
    >
    Ah ok, il solito discorso per andare da A a B basta anche una panda del 1980 rappezzata con lo scotch brite.

    Certo certo.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > >
    > >
    > > allora
    > > e' un bel prodotto, perche rappresenta
    > l'estetica
    > > della funzionalita', una cultura che puo non
    > > piacere, ma e' assolutamente rispettabile ed
    > e'
    > > una delle piu profonde radici della cultura
    > > informatica.
    > >
    > Ah ok, il solito discorso per andare da A a B
    > basta anche una panda del 1980 rappezzata con lo
    > scotch
    > brite.
    >
    > Certo certo.

    E' anche vero che per andare da A a B non serve per forza un ferrari.
  • > > Ah ok, il solito discorso per andare da A a B
    > > basta anche una panda del 1980 rappezzata con lo
    > > scotch
    > > brite.
    > >
    > > Certo certo.
    >
    > E' anche vero che per andare da A a B non serve
    > per forza un
    > ferrari.

    Ma è anche vero che in giro ci sono un sacco di Panda che cercano di assomigliare a delle Ferrari ma nessuna Ferrari che cerchi in tutti i modi di assomigliare ad una Panda (se non in presenza di un controllo fiscale).
    non+autenticato
  • certo certo, apple è perfetta

    infatti il developer center è stato fuori servizio per ben 3 giorni http://www.osnews.com/story/27205/Apple_Developer_...
    non+autenticato