Luca Annunziata

Canonical rivede il prezzo di Ubuntu Edge

Più flessibilità nella campagna di raccolta fondi. Con la speranza di riuscire a centrare l'obiettivo dei 32 milioni

Roma - Forse anche a Mark Shuttleworth quegli 830 dollari devono essere sembrati davvero troppo, oppure la mossa è stata tentata per attirare maggiore interesse da parte della stampa e degli appassionati. Sta di fatto che Canonical ha rivisto completamente le tariffe della sua campagna crowdfunding, e le ha riviste al ribasso introducendo nuove soglie di contribuzione.

mark shuttleworthIn principio erano state previsti solo due tagli (nel campo dei contribuenti "terrestri": ci sono poi le fasce da 10mila dollari in su per benefattori e magnati) per ottenere in cambio della propria offerta un Ubuntu Edge: quello da 600 dollari per 5.000 unità, andato polverizzato in poche ore, e quello da 830 dollari di fatto illimitato. Ora Canonical ha previsto un meccanismo progressivo, che prevede 1.250 esemplari per la fascia da 625 dollari, e al cui esaurimento è scattato un lotto analogo a 675, poi ancora 1.250 esemplari a 725 (al momento in cui scriviamo quasi esaurito), 775, e poi via così con costi e numero di telefoni che crescono. Chi avesse già ordinato un esemplare a 830 dollari, termine ultimo a cui si tornerà quando saranno terminate queste scorte a prezzo ridotto, ha diritto a una prelazione su un lotto a costo minore e Canonical si preoccuperà di rimborsare la differenza.

Così facendo, ora la campagna Edge è riuscita ad arrivare a oltre 6 milioni raccolti con ancora 27 giorni a disposizione per centrare l'obiettivo dei 32 milioni di dollari. Canonical ha insomma completato il 20 per cento circa del cammino, e sta spingendo molto sulla comunicazione col pubblico per tentare di riuscire nel colpaccio: Shuttleworth sta rispondendo su diversi canali agli appassionati, ha tenuto una conferenza stampa via Reddit per chiarire dubbi e curiosità. Lui e la sua azienda stanno insomma provando a fare appello alla curiosità e al senso di appartenenza della comunità nerd, così da riuscire a racimolare una somma fin qui mai neppure immaginata in una raccolta fondi a scopo tecnologico. C'è tempo fino al 21 agosto. (L.A.)
fonte immagine
55 Commenti alla Notizia Canonical rivede il prezzo di Ubuntu Edge
Ordina
  • hhaha mancano 20 giorni e non ha ancora passato i 7 milioni
    Un altro flop a aggiungere ai tanti altri flop e alla tanta fuffa targata Mark Shuttleworth
    E ci sono ancora i fanboys che lo difendono.
    non+autenticato
  • io personalmente uso ubuntu e ci credo molto ..ma seguo pure tizen...suppoto fiefox (mozzille) PILASTRO DELL'OPEN SOURCE uso telefono android e simpatizzo per Goolge ed i vari progetti ...spero che uuntu possa diventare la versione elegante..user friend e schick dell'informatica libera e aperta.
    ma voglio vedere i fatti ..so che il 2013 è l'anno dei lavori intensi poi dovrebbe arrivare la fase mediatica per dare l'impulso alle vendite e quindi incrociamo le dita....ma l'offerta per il telefono la vedo una mezza cazzata.
    non+autenticato
  • http://appleinsider.com/articles/13/07/10/samsung-...

    e adesso? massimino e ruppolo come faranno a postarci futili statistiche web, per dimostrare che apple domina ovunque?

    e android? non doveva crollare 2 anni fa? Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Con l'aiuto di tanti si può far partire un progetto.

    l'innovazione è nel fatto che lo smartphone è anche PC nella dockstation

    Avremo tablet autonomi o tablet con alloggiamento dello smartphone?
    Avremo postazioni con dockstation collegati a monitor e tastiera dove inserire lo smartphone?

    Gli alloggiamenti nei tablet e le dockstation saranno standard e valide per tutti i produttori?

    c'è una azienda di TV o meglio smartTV che ti vende una scatoletta da aggiungere per aggiornare la smarttv. Potrebbero avere alloggiamento di uno smartphone e quindi anche le tv sarebbero tablet giganti?

    ruoterà tutto intorno allo smartphone?
    non+autenticato
  • ok bella idea..praticamente unirci per contribuire ad edge ....mobile "foss" che io stesso supporto pienamente.....ma dopo aver donato i dindini mi dovro' spendere 600/800 euro per questo smartphone?...mentre mark si paga lo yatch?     Google non mi chieda la donazione! oppure se mi chiedi la donazione...quantomeno tieni i prezzi mooooolto bassi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > ok bella idea..praticamente unirci per
    > contribuire ad edge ....mobile "foss" che io
    > stesso supporto pienamente.....ma dopo aver
    > donato i dindini mi dovro' spendere 600/800 euro
    > per questo smartphone?...

    mmh?
    dopo che hai donato, ti arriva lo smartphone. Non dico che sia economico, ma non è che devi pagarlo due volte...
    Funz
    12975
  • certo! Dono 30 ndollari e mi danno lo smart phone?!?
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > certo! Dono 30 ndollari e mi danno lo smart
    > phone?!?

    ma dove li hai letti 30 dollari? Sei andato a farti un giro sui sito?
    Se vuoi che facciano il telefono, devi pagare in anticipo i 700 o 800$ che chiedono. Se non arrivano alla cifra prefissata, e quindi ritengono di non poter fabbricare il telefono con le economie di scala previste, non ne fanno più nulla e ti rimborsano.
    Che c'è di difficile da capire?
    Funz
    12975
  • ...poi a que punto non è una donazione ...ma un acquisto online.
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > ...poi a que punto non è una donazione ...ma un
    > acquisto
    > online.

    appunto. Te lo danno tra un anno. Non costa certo poco. E' un'azienda che non ha esperienza nel settore.
    Chi lo produce avrebbe i soldi per fare tutto da sé.

    Cioè, un conto è finanziare il no-profit. Ma qui siamo alla follia. Shuttleworth 32 milioni li ha e se vuole li può tirar fuori da solo. Se non ci crede lui al suo progetto ci devo credere io?
    non+autenticato
  • si..io uso ubuntu e c credo...ma auto produrti un telefono con donazioni allora io che dono divento socio e decido con te parte delle strategie..oppure continui con la strategia del no profit altrimenti è troppo comoda...io voglio cambiare macchina e allora chiedo a voi di farmi una donazione così che eventualmente la comprerò grazie a voi poi però l'auto è mia. ma cazzo è?!?!?1 dai!!!
    non+autenticato
  • a meno chè lui lo faccia per una questione di spot.
    non+autenticato
  • - Scritto da: libcyborg
    > a meno chè lui lo faccia per una questione di
    > spot.

    Dicono che così può sapere a quanta gente interessano questi telefoni e poi fare l'ordine con i suoi soldi. Però a me non sembra una bella mossa far vedere che hai sparato 32 milioni e non ce l'hai fatta.
    Io sinceramente l'astronauta anno dopo anno ho iniziato a stimarlo sempre di meno.
    non+autenticato
  • stranamore...
    io sono per l'open source e cinicamente dalla parte dell sfere O S I e credo poco nella morale free pro stallman...il fatto che mark faccia indagini di mercato lo vedo come ottima cosa ...ma il problema che nel mondo commerciale credo che piaci quando gia ti conoscono ...altrimnti evi muoverti con attenzione e creare astutamente il tuo mercato....ma con la strategia che sembra intraprendere Mark (fosse quella che intendi tu) Mr ubuntu cerca di sondare un terreno troppo teorico e secondo me deve usare i proventi per fare publicità sulla televisione e buttare fuori i telefoni poi.
    non+autenticato
  • È una cosa che non avevo mai visto prima, ed oltremodo molto interessante!

    La dimostrazione di come milioni di persone motivate possono fare coscienza collettiva e voler aiutare un settore, una figura, una tecnologia a farsi spazio in mezzo al resto del mercato spesso drogato o monopolizzato.

    Se nell'IT non ci fosse un cartello di monopoli, oggi non esisterebbero né Microsoft e forse neppure intel.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > È una cosa che non avevo mai visto prima, ed
    > oltremodo molto
    > interessante!
    >
    > La dimostrazione di come milioni di persone
    > motivate possono fare coscienza collettiva e
    > voler aiutare un settore, una figura, una
    > tecnologia a farsi spazio in mezzo al resto del
    > mercato spesso drogato o
    > monopolizzato.
    >
    > Se nell'IT non ci fosse un cartello di monopoli,
    > oggi non esisterebbero né Microsoft e forse
    > neppure
    > intel.
    Se non ci fosse la community non ci sarebbe neppure Internet
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari

    > Se non ci fosse la community non ci sarebbe
    > neppure
    > Internet

    il vero guaio sai qual è? che tutte le innovazioni provengono da comunità e/o da individui che o per scelta o per altra ragione, non ci guadagnano nemmeno in giusto

    poi arriva l'accattone capitalista di turno, s'impossessa della novità e la vende a carissimo prezzo, speculando e costruendoci sopra un impero personale

    e il bello è che questi accattoni finiscono pure nei libri di storia
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: tucumcari
    >
    > > Se non ci fosse la community non ci sarebbe
    > > neppure
    > > Internet
    >
    > il vero guaio sai qual è? che tutte le
    > innovazioni provengono da comunità e/o da
    > individui che o per scelta o per altra ragione,
    > non ci guadagnano nemmeno in
    > giusto
    >
    > poi arriva l'accattone capitalista di turno,
    > s'impossessa della novità e la vende a carissimo
    > prezzo, speculando e costruendoci sopra un impero
    > personale
    >
    > e il bello è che questi accattoni finiscono pure
    > nei libri di
    > storia

    E sono pure idolatrati da schiere di adepti adoranti.
  • - Scritto da: panda rossa
    >
    > E sono pure idolatrati da schiere di adepti
    > adoranti.

    beh dai Stallman ha comunque fatto un buon lavoro, non devi essere così duro
  • - Scritto da: bertuccia
    > beh dai Stallman ha comunque fatto un buon
    > lavoro, non devi essere così
    > duro

    E lo puoi dire ad alta voce a differenza della Mentadent ....
    non+autenticato
  • questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti elemosina soldi.

    Bisogna trovare un modello di Business solido, personalmente penso che con le donazioni non si puo andare avanti
    non+autenticato
  • - Scritto da: uTonto
    > questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è

    Quindi dovrebbe mettere tutto di tasca sua ? Evidentemente non copre quella cifra.

    > peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo
    > vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti
    > elemosina
    > soldi.

    Wikipedia viene usata da chiunque abbia un collegamento internet,spesso è la prima fonte che si consulta in una ricerca.Non mi risutla che il fondatore sia un multimiliardario.

    > Bisogna trovare un modello di Business solido,
    > personalmente penso che con le donazioni non si
    > puo andare
    > avanti

    Questà è un'alternativa come rampa di lancio,se funziona bene,altrimeti si fa in altra maniera.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: uTonto
    > > questo ha i miliardi e chiede sempre soldi è
    >
    > Quindi dovrebbe mettere tutto di tasca sua ?
    > Evidentemente non copre quella
    > cifra.

    Personalmente mi sembra la politica ITALIAOTA si va aventi solo se ci sono i finanziamenti pubblici, soltanto che in questo caso si va avanti con i finanziamenti dei privati cittadini, ma il discorso non cambia se uno vuol realmente fare qualcosa lo deve fare con i suoi soldi, il rischio di impresa dove sta ?

    > > peggio del fondatore di wikipedia ogni 3x2 te lo
    > > vedi sbucare dal sito con un bannerone che ti
    > > elemosina
    > > soldi.
    >
    > Wikipedia viene usata da chiunque abbia un
    > collegamento internet,spesso è la prima fonte che
    > si consulta in una ricerca.Non mi risutla che il
    > fondatore sia un
    > multimiliardario.

    e secondo te lo fa per il bene dell'umanità ? o ha trovato un modo per fare soldi rischiando il meno possibile ?

    >
    > > Bisogna trovare un modello di Business solido,
    > > personalmente penso che con le donazioni non si
    > > puo andare
    > > avanti
    >
    > Questà è un'alternativa come rampa di lancio,se
    > funziona bene,altrimeti si fa in altra
    > maniera.

    A me sembra che questo sia l'unico modo per loro di andare avanti
    non+autenticato
  • Certo che hai capito tutto tu di questo mondo finanziarizzato... Del bussiness, del rischio d'impresa, dell'opensource, di Shittleworth, ecc.
    iRoby
    7615
  • Io sono d'accordo con uTonto. Se una persona non avesse i soldi da investire sarebbe un conto, ma una persona che avendoli non assume il rischio d'impresa e cerca finanziamenti fra i privati... da l'impressione di essere il primo a non credere nel suo progetto.
    non+autenticato