Presto i virus su WAP

Lo afferma nientemeno che Trend Micro, che spiega tutti i pericoli del nuovo WAP, quello che verso fine anno introdurrà sui cellulari le funzionalità derivate da applet Java

Londra - In una intervista pubblicata da Newswires, il boss di Trend Micro Steve Chang lancia l'allarme per la sicurezza dei cellulari WAP. WAP è il sistema che permette agli utenti dei cellulari abilitati di fruire di una serie di servizi internet.

Secondo il fondatore di una delle più rilevanti aziende antivirus del mondo, il pericolo arriva dall'evoluzione del WAP che verso la fine di quest'anno consentirà l'utilizzo di applet Java che possono costituire un veicolo per il "passaggio" di "codici aggressivi" verso i sistemi dei cellulari.

"Teoricamente, ha detto Chang, Java può essere un veicolo, e quindi non sarei sorpreso se i virus Java iniziassero a infettare i sistemi portatili entro la fine dell'annno. Un hacker potrebbe tranquillamente realizzare un piccolo applet per cambiare le quotazioni di Borsa che uno legge sul telefonino. Accadrà".
Chang ha anche detto di non aspettarsi contromisure dagli operatori finché questi eventi non inizieranno ad accadere: "Credo che siano sempre un passo indietro... questo non fa parte della lista delle loro priorità. Solo quando diverrà un problema grave e importante per l'utente wireless allora ne prenderanno nota".

Sulla sicurezza dei sistemi WAP, al di là del problema virus, sono già emersi alcuni rapporti ed opinioni di esperti che mettono in dubbio l'affidabilità complessiva del sistema. Negli ultimi tempi si vanno moltiplicando gli interventi che mettono in risalto quella che si ritiene sia l'insufficiente sicurezza del Wireless Application Protocol. Via WAP, intanto, sono partiti e stanno partendo i primi servizi finanziari. Incrociamo le dita?