Luca Annunziata

Apple cambia i caricabatterie

Cupertino opta per un programma di scambio. Chi ha acquistato un alimentatore non originale potrà averne uno progettato da Apple in California. Prezzi modici

Roma - Scanso equivoci, meglio perderci quattrini piuttosto che clienti: Apple ha deciso di avviare un programma di "richiamo" dei caricabatterie per i suoi iPhone e iPad, anche se forse è sbagliato chiamarlo così. A essere richiamati sono i prodotti non originali, quelli made in china che gli assomigliano moltissimo ma non sono marchiati con la mela morsicata: in cambio di uno di questi Cupertino venderà a 10 dollari uno dei suoi, così da garantire sicurezza ai propri utenti.

un caricabatterie appleLa decisione segue le notizie giunte a metà luglio su un sospetto caso di morte per folgorazione legato a un iPhone, seguito da un fatto analogo che avrebbe ridotto in coma il proprietario di un melafonino. In entrambi i casi le indagini avrebbero indicato in un caricabatterie non originale la causa dell'accaduto: molti acquirenti optano per ricambi a basso costo per sostituire parti danneggiate o mancanti del proprio corredo, esponendosi però ai rischi che l'utilizzo di apparecchi non a norma o scadenti comporta.

Apple non sarebbe pertanto direttamente responsabile dell'accaduto, ma c'è la questione estetica: non relativa all'immagine dell'azienda, quanto piuttosto la somiglianza marcata che parecchi caricabatterie non originali mostrano rispetto a quelli effettivamente disegnati e commissionati a Cupertino. Qualcuno potrebbe possedere un alimentatore non originale convinto (da solo o da qualcun altro) che si tratti di un pezzo buono: se ha dei dubbi in tal senso, dal 16 agosto (già dal 9 in Cina) fino al 18 ottobre potrà recarsi in un Apple Store per sottoporre il suo caso ai Genius e valutare il da farsi.
Naturalmente c'è anche da evitare i furbi: coloro i quali, ovvero, si accaparrino un bel po' di caricabatterie fasulli per approfittare dell'offerta vantaggiosa della Mela. Per usufruire della promozione ci si dovrà presentare con il proprio apparecchio (iPod, iPhone o iPad) in modo tale che possa essere registrato il numero di serie per il quale si effettua il cambio.

Luca Annunziata

fonte immagine
Notizie collegate
50 Commenti alla Notizia Apple cambia i caricabatterie
Ordina
  • e che ha rispetto del proprio progetto non ti regala per nessun motivo al mondo il Suo alimentatore "in cambio" di quello farlocco, se lo fa è che avendo qualcosa da nascondere preferisce chiudere la partita anzichè andare a fondo del problema.
    Azzardo un peccato: sarà la stessa azienda cinese che produce per Apple e poi vende per conto suo gli stessi alimentatori Apple ? A bocca aperta
    Comunque anche in questo caso Apple si sta accartocciando su un alimentatore ... non si può ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > e che ha rispetto del proprio progetto non ti
    > regala per nessun motivo al mondo il Suo
    > alimentatore "in cambio" di quello farlocco, se
    > lo fa è che avendo qualcosa da nascondere
    > preferisce chiudere la partita anzichè andare a
    > fondo del
    > problema.

    Ogni produttore specifica nel libretto che è pericoloso e/o dannoso per l'utente e il dispositivo utilizzare caricabatterie e batterie non originali.In caso contrario il produttore declina ogni responsabilità per danni o lesioni arrecate.

    > Azzardo un peccato: sarà la stessa azienda cinese
    > che produce per Apple e poi vende per conto suo
    > gli stessi alimentatori Apple ?
    >A bocca aperta
    > Comunque anche in questo caso Apple si sta
    > accartocciando su un alimentatore ... non si può
    > ...

    Guadagno extra sfruttando la situazioneSorride
    non+autenticato
  • Il guadagno extra lo rendi massimo se:

    1. Non riconosci in alcun modo l'alimentatore fatto da altri
    2. Vendi il tuo alimentatore
    3. In caso di malfunzionamento/inoperatività del dispositivo a causa di un alimentatore non originale non riconosci (giustamente la garanzia) e vendi un nuovo dispositivo con alimentatore originale. Ovviamente se c'è un problema ti devono portare il dispositivo e l'alimentatore.

    MHO quello che hanno fatto è stato un calare le braghe troppo repentino per nascondere qualcosa ...Sorride
    non+autenticato
  • Because the power supply can have up to 340V DC internally, safety is an important issue ...

    http://my.ece.ucsb.edu/York/Bobsclass/194/Referenc...

    Quindi una cosa è certa l'alimentatore originale internamente lavora a 340 V. Il documento del dettaglio dei test di certificazione (non il documento di conformità ...) della sicurezza dei dispositivi elettronici è pubblico, ma il produttore è libero di non fornirlo (a meno che a quel punto non intervengano le autorità in caso di rilevanza penale). Se Apple fosse un'azienda serie che ci tiene ai propri clienti dovrebbe pubblicarlo se non ha nulla da nascondere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Because the power supply can have up to 340V DC
    > internally, safety is an important issue
    > ...

    i cavi per la 220V sono testati anche con 1000Vv per garantire l'effetto isolante.

    > http://my.ece.ucsb.edu/York/Bobsclass/194/Referenc
    >
    > Quindi una cosa è certa l'alimentatore originale
    > internamente lavora a 340 V.

    Ci possono essere dei picchi di tale entità ma con correnti più deboli di una vera 340V

    > Il documento del
    > dettaglio dei test di certificazione (non il
    > documento di conformità ...) della sicurezza dei
    > dispositivi elettronici è pubblico, ma il
    > produttore è libero di non fornirlo (a meno che a
    > quel punto non intervengano le autorità in caso
    > di rilevanza penale). Se Apple fosse un'azienda
    > serie che ci tiene ai propri clienti dovrebbe
    > pubblicarlo se non ha nulla da
    > nascondere.

    Figurati se qualche Appliano ci capisce qualcosa,per lui l'importante è che sia fatto dalla mela morsicataA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > Il guadagno extra lo rendi massimo se:
    >
    > 1. Non riconosci in alcun modo l'alimentatore
    > fatto da
    > altri

    Ma è un modo per far comprare il tuo alimentatore e non uno compatibile

    > 2. Vendi il tuo alimentatore

    infatti lo fanno.

    > 3. In caso di malfunzionamento/inoperatività del
    > dispositivo a causa di un alimentatore non
    > originale non riconosci (giustamente la garanzia)
    > e vendi un nuovo dispositivo con alimentatore
    > originale. Ovviamente se c'è un problema ti
    > devono portare il dispositivo e
    > l'alimentatore.

    I soldi si fanno anche con piccoli prezzi ma in grandi volumi

    > MHO quello che hanno fatto è stato un calare le
    > braghe troppo repentino per nascondere qualcosa
    > ...
    >Sorride

    Non si fa nulla per nulla.
    non+autenticato
  • Non so a voi ma a me la dicitura "Progettato in California" fa ridere.
    Resta comunque Made in China...
    non+autenticato
  • mi sembra che l'Apple continui a giocare con il planned obsolescence. chissà che trucchetto hanno messo negli icosi per erodere i carica batteria anno dopo anno fino alla rottura pianificata: probabilmente soltanto tre anni (giusto saltare la garanzia).
    i caricatori da terze parti non possono essere studiati per venire incontro all'erosione pianificata e quindi.... BUM!
    non+autenticato
  • Considerazioni :

    Ieri avevo letto questa notizia in un'altro sito,si diceva che c'era uno sconto da parte di Apple non che lo dava gratis,mah...

    1) Apple fa questa operazioncina per raggranellare soldi extra (nel caso non lo dia gratis) è sempre faile con un utente Apple

    2) Vuol apparire premurosa nei confronti dei propri clientiA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta

    3) non essendo responsabilità di Apple non vedo perchè dovrebbe sostituire il caricabbetrie,dato che un qualsiasi produttore elettronico mette a caratteri cubitali su un foglio che sia la garanzia sia il funzionamento corretto,sia la sicurezza del device,è garantito solo ed unicamente con accessori e ricambi originali.

    4) per darli gratis o scontati significa che a lei costano veramente poco e quindi applica prezzi più elevati per ingannare il consumatore.

    5) Quando prendi un iphone trovi compreso anche il caricatore o no ?
    Cosa ci fanno,lo prendono a martellate per vedere quanto resiste ? Mah

    6) possono sempre comprarsi un caricatore decente anche se non originale (sempre ammesso che Apple non lo dia gratis).Oggi basta andare in un negozio di elettroca o supermercati per prendere un caricatore USB comune per un cellulare.

    7) Secondo la formula Apple=Newbie un cliente Apple scambia un caricatore contraffatto per uno originale,non se ne accorge,anche se si trova in un negozio con su scritto "China Electronics"

    8) "...potrà recarsi in un Apple Store per sottoporre il suo caso ai Genius e valutare il da farsi." ...occhio a non tornare indietro con un tostapane marchiato AppleA bocca aperta

    9) Spendono 730 Euro per i loro amati Icosi e poi mi risparmiano una decina di Euro per i caricatori ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • http://www.righto.com/2012/05/apple-iphone-charger...

    "Apple's iPhone charger crams a lot of technology into a small space. Apple went to extra effort to provide higher quality and safety than other name-brand chargers, but this quality comes at a high cost.

    If you're interested in power supplies, please take a look at my other articles: tiny, cheap, dangerous: Inside a (fake) iPhone charger, where I disassemble a $2.79 iPhone charger and discover that it violates many safety rules; don't buy one of these."

    Insomma, Apple si fa pagare, ma in questo caso c'è più di una ragione.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 agosto 2013 09.52
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > Insomma, Apple si fa pagare, ma in questo caso
    > c'è più di una
    > ragione.

    Approfittare della situazione e raggranellare un pò di denaro extra ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype

    > Approfittare della situazione e raggranellare un
    > pò di denaro extra
    > ?

    Etype, non pretendo che tu mi dia ragione... figuriamoci, si è liberi di pensarla come si vuole. ma almeno sei in grado di leggerti l'articolo? Perché non sembra.

    p.s.: e manco il mio post.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 agosto 2013 09.45
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Etype
    >
    > > Approfittare della situazione e
    > raggranellare
    > un
    > > pò di denaro extra
    > > ?
    >
    > Etype, non pretendo che tu mi dia ragione...
    > figuriamoci, si è liberi di pensarla come si
    > vuole. ma almeno sei in grado di leggerti
    > l'articolo? Perché non
    > sembra.

    gli utenti apple,vedono il lato postivo anche dove non c'è ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: FDG
    > > - Scritto da: Etype
    > >
    > > > Approfittare della situazione e
    > > raggranellare
    > > un
    > > > pò di denaro extra
    > > > ?
    > >
    > > Etype, non pretendo che tu mi dia ragione...
    > > figuriamoci, si è liberi di pensarla come si
    > > vuole. ma almeno sei in grado di leggerti
    > > l'articolo? Perché non
    > > sembra.
    >
    > gli utenti apple,vedono il lato postivo anche
    > dove non c'è...

    Bè, dai, letto l'articolo, stavolta sembra che qualche lato positivo ci siaSorride
    L'autore stesso nota il GIGANTESCO ricarico di Apple sugli alimentatori: stima che ci sia 1$ in più di materiale rispetto all'analogo Samsung, ma il costo è di 20$ in più, però dettaglia molto bene quali siano i vantaggi. Un occhio alla sicurezza, in termini di isolamento e protezione da sovraccarichi, un altro alla riduzione al minimo delle interferenze.
    Sarebbe interessante sapere chi altri offra un design simile, però a un prezzo umano. Ad esempio, il mio alimentatorino HTC porta i marchi di sicurezza e di qualità che quello cinese smontato dal tipo non possiede, però sarei curioso di vedere i dettagli interni.
    Izio01
    3887
  • - Scritto da: Izio01
    > L'autore stesso nota il GIGANTESCO ricarico di
    > Apple sugli alimentatori: stima che ci sia 1$ in
    > più di materiale rispetto all'analogo Samsung, ma
    > il costo è di 20$ in più, però dettaglia molto
    > bene quali siano i vantaggi.

    E' quello che mi chiedo anche io,Apple per fare un'operazione del genere significa che lei li paga una fesseria i caricatori.Quando poi li mette sul mercato il prezzo è ben altro.

    > Un occhio alla
    > sicurezza, in termini di isolamento e protezione
    > da sovraccarichi, un altro alla riduzione al
    > minimo delle
    > interferenze.
    > Sarebbe interessante sapere chi altri offra un
    > design simile, però a un prezzo umano.

    Puoi vedere i caricatori da auto,quelli ufficiali di Apple e quelli invece che vendono nei classici Mediaworld,Euronics,ecc di marche diverse,alcuni sconosciuti e con prezzi inferiori ma non per questo scarsi e la tecnologia è sempre quella.

    > Ad esempio, il mio alimentatorino HTC porta i marchi
    > di sicurezza e di qualità che quello cinese
    > smontato dal tipo non possiede, però sarei
    > curioso di vedere i dettagli
    > interni.

    Evidentemente in Cina non c'è una regolamentazione su queste cose,comunque una cinesata scadente si riconosce subito : cattivo assemblamento delle parti esterne,saldature elettroniche approssimative,traduzioni improbabili sulla confezione (con tanto di caratetri cinesi),mancanza di dati tecnici oppure dati molti generici,plastiche esterne fragili che si rompono per nulla e prezzi altamente al di sotto di quelli di mercato. Con apparecchiature elettroniche di un certo valore non conviene mai usare simili accessori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Con apparecchiature
    > elettroniche di un certo valore non conviene mai
    > usare simili accessori

    Sottoscrivo tutto ed in particolare questo. Molto meglio investire qualche euretto in più ed evitare grane!
    Izio01
    3887
  • - Scritto da: Izio01

    > Bè, dai, letto l'articolo, stavolta sembra che
    > qualche lato positivo ci sia
    >Sorride
    > L'autore stesso nota il GIGANTESCO ricarico di
    > Apple sugli alimentatori: stima che ci sia 1$ in
    > più di materiale rispetto all'analogo Samsung, ma
    > il costo è di 20$ in più, però dettaglia molto
    > bene quali siano i vantaggi. Un occhio alla
    > sicurezza, in termini di isolamento e protezione
    > da sovraccarichi, un altro alla riduzione al
    > minimo delle interferenze.
    > Sarebbe interessante sapere chi altri offra un
    > design simile, però a un prezzo umano...

    Oh, uno con un po' di cervello. Grazie!
    FDG
    10893
  • - Scritto da: Etype

    > gli utenti apple,vedono il lato postivo anche
    > dove non c'è
    > ...

    No, tu non leggi un tubo Etype e vuoi capire solo quello che ti va di capire. Allora, ripeto:

    "Apple's iPhone charger crams a lot of technology into a small space. Apple went to extra effort to provide higher quality and safety than other name-brand chargers, but this quality comes at a high cost.

    If you're interested in power supplies, please take a look at my other articles: tiny, cheap, dangerous: Inside a (fake) iPhone charger, where I disassemble a $2.79 iPhone charger and discover that it violates many safety rules; don't buy one of these."

    Insomma, Apple si fa pagare, ma in questo caso c'è più di una ragione.

    Quindi, o mi tiri fuori un razzo di alimentatore SICURO che costa meno, oppure, non me ne frega nulla, ma a farmi bruciare il c*lo non ci tengo. Quindi, finché la situazione è questa, MEGLIO comprarsi l'alimentatore Apple nonostante se lo facciano pagare caro.

    Lo riesci a capire o devi continuare a scriver abnormi razzate perche non colleghi mai il neurone alle mani?
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Etype
    >
    > > gli utenti apple,vedono il lato postivo anche
    > > dove non c'è
    > > ...
    >
    > No, tu non leggi un tubo Etype e vuoi capire solo
    > quello che ti va di capire. Allora,
    > ripeto:
    >
    > "Apple's iPhone charger crams a lot of technology
    > into a small space. Apple went to extra effort to
    > provide higher quality and safety than other
    > name-brand chargers, but this quality comes at a
    > high
    > cost.

    il che è comune a tutti i produttori seri ...non è un'esclusiva Apple.

    > If you're interested in power supplies, please
    > take a look at my other articles: tiny, cheap,
    > dangerous: Inside a (fake) iPhone charger, where
    > I disassemble a $2.79 iPhone charger and discover
    > that it violates many safety rules; don't buy one
    > of
    > these."



    > Insomma, Apple si fa pagare, ma in questo caso
    > c'è più di una
    > ragione.
    >
    > Quindi, o mi tiri fuori un razzo di alimentatore
    > SICURO che costa meno, oppure, non me ne frega
    > nulla, ma a farmi bruciare il c*lo non ci tengo.
    > Quindi, finché la situazione è questa, MEGLIO
    > comprarsi l'alimentatore Apple nonostante se lo
    > facciano pagare
    > caro.

    Di alimentatori seri compatibili ne trovi a iosa,oppure credi che ci siano queste enormi differenze ?

    > Lo riesci a capire o devi continuare a scriver
    > abnormi razzate perche non colleghi mai il
    > neurone alle
    > mani?

    Razzata come quella che hai scritto ora ?A bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)