Luca Annunziata

Niente Ubuntu Edge. Ma il crowdfunding funziona

Mancano 20 milioni all'appello. Il super-smartphone non si farà, non almeno in questo modo. Ma altri progetti in cerca di fondi ce l'hanno fatta

Roma - "Un mese pazzesco": con queste parole Mark Shuttlerworth a nome del team Ubuntu Edge chiude il tentativo di raccolta fondi lanciato su Indiegogo con l'incredibile obiettivo di raccogliere 32 milioni di dollari in 30 giorni. Lo smartphone fuoriserie non ce l'ha fatta: 12 milioni e 800 mila dollari e qualche spicciolo, questo è quanto è stato racimolato prima della scadenza, nonostante l'appoggio ricevuto da Bloomberg e un'altra manciata di altre piccole imprese che avevano creduto nel progetto. Ma 20mila sostenitori non sono abbastanza per portare a termine l'ambizioso progetto.

"Molti di voi ci hanno donato tempo e denaro, organizzando mailing list, strategie per social media e pubblicità online, su come contattare con successo i mezzi di informazione locali. Ci sono stati interi siti creati per raccogliere informazioni e aiutare nella promozione dell'Edge. Stiamo contattando personalmente i nostri maggiori sostenitori". Nonostante tutta l'attenzione rivolta al progetto, che ha comunque superato ogni record precedente in fatto di raccolta fondi via Internet, il marchio Ubuntu non è bastato: troppo alto l'ostacolo fissato da Canonical, che ha chiarito che tutto quanto raccolto finora sarà restituito entro cinque giorni lavorativi.

david hasselhoff è michael knightNon è finita, comunque, come ha ribadito Shuttleworth al Guardian: l'eco del progetto Ubuntu Edge ha ridestato le coscienze della industria mobile, e potrebbe anche succedere che dalle ceneri del crowd-funding nasca qualcos'altro di molto simile allo smartphone che avrebbe potuto essere e non è stato. Senz'altro è stata la cifra sontuosa ricercata a tarparne le ali, ma d'altronde si trattava di una condizione ineludibile per riuscire a garantire un prodotto che mantenesse le promesse fatte in atto di presentazione del progetto: chi ha chiesto meno, e si è accontentato per quanto riguarda dotazione hardware e software, è riuscito molto più facilmente nel suo intento. È il caso ad esempio dello "smartwatch 2.0" Omate TrueSmart, che in meno di 24 ore ha raggiunto e superato i 100mila dollari necessari a mettere in produzione un vero e proprio smartphone Android da polso, in grado comunque di funzionare anche come companion per il più tradizionale terminale da tasca che tanto va di moda. (L.A.)
fonte immagine
Notizie collegate
43 Commenti alla Notizia Niente Ubuntu Edge. Ma il crowdfunding funziona
Ordina
  • A mio avviso hanno sbagliato posizionamento.
    Era presentato come un telefono esclusivo quindi solo per pochi e molto caro.
    Questo atteggiamento mi ha subito allontanato dal progetto anzi a dirla tutta lo ha reso ai miei occhi antipatico.
    Cercare di associare open source (o un derivato) al concetto di esclusivo e per pochi è a mio avviso un errore madornale in assoluto e in particolare in questo contesto socio-economico.

    Bello che diano indietro i soldi. Sono persone serie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: andrea
    > Bello che diano indietro i soldi. Sono persone
    > serie.

    Guarda che i soldi li dà indietro indiegogo ed è proprio così il meccanismo su quel sito, non è che hanno fatto un atto di bontà.
    non+autenticato
  • Non lo consideravo un atto di bontà ma di serietà professionale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: andrea
    > Non lo consideravo un atto di bontà ma di serietà
    > professionale.

    Sembra che stai parlando di Canonical. Ma non è Canonical che dà indietro i soldi. Canonical i soldi neanche li ha visti perché ha fallito l'obiettivo.
    E' Indiegogo, il sito di crowdfunding, che li deve ridare. Altrimenti verrebbe indagata per truffa.

    Rispettare la legge è serietà professionale? Fai anche l'applauso quando l'aereo atterra?
    non+autenticato
  • A mio avviso a Mark manca una cosa..(o quantomeno non l'ha ancora spolverata) una dote che il sign. Jobs aveva....il saper fare molto fumo attorno ad arrosti non sempre così pien di carne.

    Al progetto ubuntu secondo me manca una "storia raccontata"...un "effetto speciale"...una sorta di background atto a dare un forte impulso mediatico a quello che per ora (piaccia o meno) è il progetto piu concreto e largamente utilizzato nel mondo linux (in ambienti non esattamente professionali).

    Ma forse la questione che rallenta maggiormente le cose è la paura da parte di canonical di uscire allo scoperto troppo presto e bruciarsi dato che questo ubuntu esce in un'era informatica nella quale è difficile distinguersi come si faceva una volta soprattutto in campo cammerciale....soprattutto se non sei una Major.

    In questo caso però torna ugualmente la mia opinione positiva riguardo al fatto che là dove non arriva la qualità deve arrivare l'impressione che dai al pubblico....in modo tale da far si che molta gente possa affezionarsi a te e successivamente creare ulteriori impruvements ai tuoi prodotti attraverso gli introiti di chi spende per te.
    Tanto s'è capito che quando riesci ad entrare nella mente di quancuno ...quel qualcuno non ti lascia più andar via o non se ne va piu da te.
    Apple insegna.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 23 agosto 2013 14.40
    -----------------------------------------------------------
  • Pienamente d'accordo.
  • ...ha detto che forse si fa lo stesso.
    La pecunia mancante ce la metteranno i cinesi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Manner
    > ...ha detto che forse si fa lo stesso.
    > La pecunia mancante ce la metteranno i cinesi.

    Non mi risulta, dove l'hai letto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Manner
    > > ...ha detto che forse si fa lo stesso.
    > > La pecunia mancante ce la metteranno i
    > cinesi.
    >
    > Non mi risulta, dove l'hai letto?

    Nella mail che arriva a tutti i contribuenti
  • > Nella mail che arriva a tutti i contribuenti

    Quindi non ti ridanno i soldi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Nella mail che arriva a tutti i contribuenti
    >
    > Quindi non ti ridanno i soldi?

    Ha detto che saranno ridati entro 5 giorni a tutti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > > Nella mail che arriva a tutti i
    > contribuenti
    > >
    > > Quindi non ti ridanno i soldi?
    >
    > Ha detto che saranno ridati entro 5 giorni a
    > tutti.

    Ma il tizio ha detto che forse si fa e che il resto ce lo mettono i cinesi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > Ma il tizio ha detto che forse si fa e che il
    > resto ce lo mettono i
    > cinesi...

    Avrai capito male, quello di cui parlano è il porting di Ubuntu Touch su un telefono di marca cinese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: nome e cognome
    > > Ma il tizio ha detto che forse si fa e che il
    > > resto ce lo mettono i
    > > cinesi...
    >
    > Avrai capito male, quello di cui parlano è il
    > porting di Ubuntu Touch su un telefono di marca
    > cinese.

    http://goo.gl/ZahjHn
    non+autenticato
  • - Scritto da: Manner
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: nome e cognome
    > > > Ma il tizio ha detto che forse si fa e che
    > il
    > > > resto ce lo mettono i
    > > > cinesi...
    > >
    > > Avrai capito male, quello di cui parlano è il
    > > porting di Ubuntu Touch su un telefono di marca
    > > cinese.
    >
    > http://goo.gl/ZahjHn

    Ho capito come si diffonde questa notizia, leggendo blog in italiano che riportano le cose in modo errato. Guarda le fonti originali e non dice da nessuna parte che l'Edge lo finanzieranno aziende cinesi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: Manner
    > > ...ha detto che forse si fa lo stesso.
    > > La pecunia mancante ce la metteranno i
    > cinesi.
    >
    > Non mi risulta, dove l'hai letto?

    http://goo.gl/ZahjHn
    non+autenticato
  • - Scritto da: Manner
    > - Scritto da: Dottor Stranamore
    > > - Scritto da: Manner
    > > > ...ha detto che forse si fa lo stesso.
    > > > La pecunia mancante ce la metteranno i
    > > cinesi.
    > >
    > > Non mi risulta, dove l'hai letto?
    >
    > http://goo.gl/ZahjHn

    Ok non c'è bisogno che lo link più volte, è semplicemente una articolo di un sito italiano che dà informazioni sbagliate.
    non+autenticato
  • ma non se chiedi 32 milioni di dollari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > ma non se chiedi 32 milioni di dollari.

    Ci vuole più pubblicità.
    Shiba
    3826
  • No... è che chiedevano troppi soldi per il telefono. Tipo se volevi fare solo da supporter potevi mandare un po' di spiccioli e poi ricevere solo info sullo sviluppo e farti iscrivere nell'elenco dei contribuenti. Se volevi il telefono dovevi sborsare in anticipo (senza sapere quale sarà il risultato finale) 700 cucuzze. Forza... conosciamo tutti Ubuntu. Ci mettereste 700 $ alla cieca? Fosse Gentoo ci penserei anche su ma Ubuntu, per favore.

    Comunque questo meccanismo non mi convince più di tanto. Ho seguito l'evolversi del gioco crowdfunded "Star Citizen" ma per contribuire e avere accesso al gioco chiedevano più di quello che pagherei se non contribuissi e aspettassi che uscisse. E' comunque vero che se tutti pensassero così il gioco non uscirebbe mai e bona lì... BTW, Star citizen chiedeva 500 k$ e ce l'ha fatta con 2 M$ e spiccioli.

    Per progetti piccoli è un modello vincente ma per progetti di quelle portate la vedo una sfida troppo dura.
  • Paghi tutti quei soldi e poi un anno dopo magari ti ritrovi con uno smartphone che pesa come un laptop e si scalda come un forno.
    non+autenticato
  • infatti il problema è tutto lì: non esistono abbastanza deficienti pronti a sborsare una bella cifra per avere un telefono dopo 9 mesi.. Telefono che non esiste ancora, come non esiste il software che lo deve far girare..
    Se poi ti arriva un affare con 3 applicazioni, un s.o. fatto coi piedi e 3000 bug, con chi ti vai a lamentare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: zio lambo
    > infatti il problema è tutto lì: non esistono
    > abbastanza deficienti pronti a sborsare una bella
    > cifra per avere un telefono dopo 9 mesi..
    > Telefono che non esiste ancora, come non esiste
    > il software che lo deve far
    > girare..
    > Se poi ti arriva un affare con 3 applicazioni, un
    > s.o. fatto coi piedi e 3000 bug, con chi ti vai a
    > lamentare?

    Dove ti sei perso il fatto che quel telefono arriva con Ubuntu Phone + Adnroid?
    Shiba
    3826
  • > > s.o. fatto coi piedi e 3000 bug, con chi ti

    > Dove ti sei perso il fatto che quel telefono
    > arriva con Ubuntu Phone +
    > Adnroid?

    Non se l'è perso, leggi bene.
    non+autenticato
  • dove ti sei perso il cervello per arrivare alla conclusione che telefoni android ce ne sono a pacchi sugli scaffali, da scegliere e provare senza aspettare 9 mesi????
    non+autenticato
  • - Scritto da: zio lambo
    > dove ti sei perso il cervello per arrivare alla
    > conclusione che telefoni android ce ne sono a
    > pacchi sugli scaffali, da scegliere e provare
    > senza aspettare 9
    > mesi????

    L'edge comunque non è certificato da Google e non dà accesso a Google Play. La certificazione viene data solo quando il prodotto è finito e pronto per essere venduto. Non si sa neanche se l'hanno richiesta, su reddit sia i dipendenti di Canonical che Shuttleworth hanno partecipato a delle interviste con gli utenti, ma hanno ignorato tutti quelli che chiedevano della certificazione. Quindi è un'altra cosa in meno rispetto ad altri smartphone anche meno cari.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dottor Stranamore
    > - Scritto da: zio lambo
    > > dove ti sei perso il cervello per arrivare
    > alla
    > > conclusione che telefoni android ce ne sono a
    > > pacchi sugli scaffali, da scegliere e provare
    > > senza aspettare 9
    > > mesi????
    >
    > L'edge comunque non è certificato da Google e non
    > dà accesso a Google Play. La certificazione viene
    > data solo quando il prodotto è finito e pronto
    > per essere venduto. Non si sa neanche se l'hanno
    > richiesta, su reddit sia i dipendenti di
    > Canonical che Shuttleworth hanno partecipato a
    > delle interviste con gli utenti, ma hanno
    > ignorato tutti quelli che chiedevano della
    > certificazione. Quindi è un'altra cosa in meno
    > rispetto ad altri smartphone anche meno
    > cari.

    Beh oddio, mi sembra chiaro che la certificazione la richiedi almeno quando sei certo di poter produrre il telefono.
    Shiba
    3826
  • - Scritto da: Shiba
    > Beh oddio, mi sembra chiaro che la certificazione
    > la richiedi almeno quando sei certo di poter
    > produrre il
    > telefono.

    No, non quando sei certo, quando l'hai prodotto. Cioè se andava bene tra un anno, poi bisognava aspettare la risposta di Google e sperare pure che fosse positiva. Cosa non così scontata.
    non+autenticato