Alfonso Maruccia

Electronic Arts parla ancora di videogioco online

Il publisher corre di nuovo ai ripari dopo alcune dichiarazioni del COO. EA non abbandonerà i giocatori hardcore. E il gioco offline sarà sempre disponibile

Roma - Electronic Arts ancora sulla difensiva in merito alle scottanti questioni del gioco online e della proliferazione incontrollata dei titoli free-to-play (F2P), con il COO Peter Moore costretto a "chiarire" ancora una volta dichiarazioni precedentemente rilasciate in occasione del Gamescom per non scatenare l'ennesimo vespaio di polemiche da parte dei fan del ludo elettronico.

Parlando con Engadget durante la fiera dei videogiochi tedesca, Moore sembrava lasciar intendere che tutti i nuovi giochi finanziati dal publisher sarebbero stati online - una posizione a dir poco critica e criticabile, considerando il disastroso lancio di SimCity e le furenti reazioni scatenate dall'intenzione dichiarata da Microsoft per la prossima Xbox (poi rettificata) di costringere i proprietari a essere sempre e comunque in linea per giocare anche con i titoli in single-player.

Qualcosa non quadrava, visto che la stessa EA si era recentemente distinta per l'abbandono dei pass online e per l'annuncio - seguito al succitato disastro di SimCity, un gioco che continua a essere discusso da critica e pubblico - che l'atteso The Sims 4 avrebbe funzionato offline senza alcuna necessità di una connessione a Internet.
E infatti Moore si serve del blog ufficiale del publisher per chiarire ciò che intendeva realmente dire al Gamescom: i giochi EA avranno una componente online al passo con le (supposte?) esigenze dei netizen sempre connessi, dice Moore, ma ciò non significa che non usciranno più titoli giocabili offline o senza una forte componente godibile interamente in single-player.

Il COO di EA fornisce poi un chiarimento anche per la questione free-to-play, sostenendo che il publisher continuerà sì a "esplorare" nuove esperienze F2P basate sulla massiccia monetizzazione post-download dei pixel ludici ma senza lasciare indietro "esperienze di core gaming" sui franchise più popolari. I giocatori sono quindi salvi. Almeno per il momento e fino al prossimo "chiarimento" del management EA.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • Digital LifeSimCity, strategie e simulazioniDopo il disastro del lancio, ora è tempo della catastrofe delle pubbliche relazioni: SimCity poteva girare offline, anzi no. E invece sì, lo dice il codice e lo dicono le mod che già fanno capolino in rete
  • TecnologiaXbox, contrordine sulla connessioneUn memo interno che diventa pubblico, e l'always-on è un'ombra del passato. Microsoft intende abbracciare l'Internet di oggi, ma per giocare in solitaria non sarà necessario essere online
  • BusinessElectronic Arts dice stop ai pass onlineIl publisher statunitense annuncia l'abbandono del controverso programma di monetizzazione dei giochi usati. Ai clienti non è piaciuto, ha spiegato EA, penseremo ad altro
  • TecnologiaSe giochi offline c'è sempre Xbox 360Microsoft conferma: Xbox One è una console naturalmente connessa. Per chi preferisce resta in circolazione la vecchia generazione. Sony tenta invece la carta del mercato dell'usato libero
  • TecnologiaGamescom, le cartucce di PS4 e di Xbox OneAlla fiera tedesca dei videogiochi è ancora Sony contro Microsoft. Se il focus di Microsoft resta l'intrattenimento a tutto tondo, la corporation nipponica punta sui videogiochi duri e puri. Ma entrambe sorridono agli sviluppatori indipendenti
16 Commenti alla Notizia Electronic Arts parla ancora di videogioco online
Ordina
  • visto che questi commerciali da strapazzo ancora non hanno imparato a rispettare i Clienti, facciamo che fino al 31 dicembre non compriamo giochi EA di alcun tipo ? possiamo diffondere questa bella idea soccial atraverso twitter, feisbuc i forum di videogiochi. Comunque personalmente io lo farò comunque.A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > visto che questi commerciali da strapazzo ancora
    > non hanno imparato a rispettare i Clienti,
    > facciamo che fino al 31 dicembre non compriamo
    > giochi EA di alcun tipo ?


    Ti daranno retta quelli che tanto non compravano comunque giochi EA.... così le vendite di giochi non cambieranno di una virgola.

    > possiamo diffondere
    > questa bella idea soc c ial atraverso
    > twitter, feisbuc i forum di videogiochi.

    Una bella catena di sant'antonio? Ti risulta forse che qualcuno ci creda ancora?
    non+autenticato
  • Io non compro giochi EA da quasi due anni, ho rotto questo mio "voto" solo per Dead Space 3, pentendomene amaramente.
    non+autenticato
  • Posso confessare che non mi piace giocare online?

    Perché c'è sempre quello che nella vita non ha niente da fare che diventare bravissimo nello stesso gioco con cui sto giocando io, e lo trovo sempre io, e mi batte e mi umilia...

    Sarà che non sono più un giocatore incallito dai tempi di Xevious, Gyruss, Frogger, Mortal Kombat, ecc.

    E mi piace di più accendere e guidare la mia Harley o il mio Bandit 1250, che stare davanti ai videogiochi...Sorride
    iRoby
    7615
  • il problema non è quello, ma che questi pensano che il videogioco online sia la perla anti usato che stanno cercando.
  • Non credo che per gioco on line intendano solo i deathmatch di uno sparatutto ma anche giochini social con acquisti on line, comunque condivido la tua frustrazione.
    Dopo aver finito l'esperienza mistica di "the last of us" ho provato il gioco on line e non passavano più di 40 sec senza che qualcuno mi calpestasse la faccia fino a fracassarmi il cranioTriste
    Aprofittando delle ferie e della malattia della mia ragazza ho potuto dedicarmici un po' e arrivare a morire con un po' di dignità.
    Sempre meglio la moto cmq, nel mio caso un ninjaOcchiolino
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 agosto 2013 14.53
    -----------------------------------------------------------
  • Hai la versione americana del gioco ?
  • no, italiana, perché? è diversa?
  • - Scritto da: iRoby
    > Posso confessare che non mi piace giocare online?

    Non sei mica il solo.

    > Perché c'è sempre quello che nella vita non ha
    > niente da fare che diventare bravissimo nello
    > stesso gioco con cui sto giocando io, e lo trovo
    > sempre io, e mi batte e mi
    > umilia...

    Io non e' mica per quello.
    Io non gioco online perche' voglio giocare io, quando voglio io, coi tempi miei.
    Se non ho piu' tempo, salvo la partita e la riprendo quando ho ancora tempo.

    > Sarà che non sono più un giocatore incallito dai
    > tempi di Xevious, Gyruss, Frogger, Mortal Kombat,
    > ecc.
    >
    > E mi piace di più accendere e guidare la mia
    > Harley o il mio Bandit 1250, che stare davanti ai
    > videogiochi...
    >Sorride

    Ma vuoi mettere l'emozione di fare un giro di pista con Moto Racer!
    Puoi avere tutto le moto che vuoi, puoi andare a sbattere, cadere, spaccare tutto, e ricominci a correre.

    Niente a che vedere con una moto vera, che, costi a parte, se cadi a 300 Km/h rischi di farti male di brutto.

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
  • motoracer di che anno? ormai sono vecchi i motoracer
  • Guarda che il multiplayer e un concetto di gioco molto differente da quello che intendi tu, panda.
  • che cesso di moto
  • Le mie moto sono tutte fortemente elaborate.

    Le Harley ne ho 2, l'ultimo lo Spory è una ex-883R ora 1250cc alta compressione, teste lavorate e flussate con valvole maggiorate. Iniezione rimappata al banco, ecc. ecc.
    Aveva 45cv scarsi, ora ne fa 98 un'enormità per un aste e bilancieri a 2 valvole per cilindro. E potevo arrivare anche a 114cv, ma volevo un mezzo più fruibile su strada, che solo per le sparate sui rettilinei.

    Il Banditone 1250 nudo blu scuro l'ho sostituito alla vecchia cara ZRX1200 ELR a carburatori, perché volevo l'ABS e volevo una moto che fosse anonima.
    Si esattamente anonima esternamente e con 135cv nel motore. E confesso che c'è ben poca roba che gli sta dietro su strada, neppure moto moderne da 180cv. Perché quelle sono tutte 1000cc che si muovono solo sopra i 6-7000 giri. Il Banditone ti da 12,5kgm (un trattore) di coppia con l'80% disponibile già sotto i 5000 giri.

    Bon, ed ora chiudo e vado in garage che devo affinare la mappatura del Banditone con l'autotuning e le sonde a banda larga, che si avvicina l'autunno e sento la carburazione magrina qua e là ad alcuni regimi.
    iRoby
    7615
  • sei ricco sfondato. ma non è meglio una honda cbr? anche 600. a me piace di piu', o yamaha r6 o r1, insomma quel tipo di moto lì ..
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 agosto 2013 19.51
    -----------------------------------------------------------