Mauro Vecchio

AGCOM, lascia il commissario Decina

Il professor Maurizio Decina si dimette dal Consiglio dell'AutoritÓ per le Garanzie nelle Comunicazioni. Gravi motivazioni personali. Il rammarico del presidente Cardani

Roma - Con una lettera ai vertici dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), il professor Maurizio Decina ha rassegnato le sue "irrevocabili dimissioni" da commissario nella sede di Via Isonzo. In un successivo comunicato stampa diramato da AGCOM, la decisione di Decina è motivata da "gravi motivi personali".

"Confermo il mio forte sostegno alle decisioni prese dal nuovo Consiglio di AGCOM, in particolare per quanto riguarda: le frequenze televisive, i prezzi del rame e della fibra, nonché il diritto d'autore online", ha scritto Decina a fronte delle sue inattese dimissioni da commissario.

Dal presidente Cardani e gli altri commissari, un sentimento di profondo rammarico per la decisione di Decina, con un ringraziamento finale per il suo contributo tecnico-professionale dalla prima riunione del Consiglio nel luglio dello scorso anno. (M.V.)
Notizie collegate
  • AttualitàAGCOM, insediamento napoletanoPrima riunione del nuovo consiglio dell'AutoritÓ, presieduto da Angelo Marcello Cardani. Due commissari alla Commissione infrastrutture e reti, altri due alla Commissione servizi e prodotti