Alfonso Maruccia

Sony, nuova Vita per PlayStation

La corporation presenta le novità per la sua console portatile PS Vita, ora più sottile e con un nuovo schermo. Disponibile anche un sistema per lo streaming videoludico (PSP-PSVita-PS4). Annunciato il debutto di PS4 in Giappone

Roma - In attesa di assistere al riaccendersi della console war con l'avvento di PlayStation 4 sul mercato, Sony Corporation non trascura la componente portatile del suo ecosistema di intrattenimento presentando un nuovo modello per la console PlayStation Vita.


La nuova versione dell'handheld videoludico di Sony è il 20 per cento più sottile (15 mm) e il 15 per cento più leggera (219 grammi), spiega Sony, ha 1 Gigabyte di storage integrato, una porta microUSB per la ricarica della batteria e un nuovo display LCD - contro il precedente OLED.

Nonostante le ridotte dimensioni, la nuova PS Vita vede l'autonomia della batteria crescere raggiungendo le 6 ore; la console è disponibile in sei colori diversi (bianco, nero, blu, giallo, rosa, verde oliva), uscirà il 10 ottobre in Giappone e condividerà il debutto con una nuova scheda di memoria da 64 Gigabyte - il prezzo del formato proprietario di Sony è stato modificato verso il basso.
Un altro, inaspettato componente portatile della nuova strategia Sony per l'intrattenimento digitale è poi PS Vita TV, scatolotto bianco in grado di fare lo streaming di contenuti video e videoludici sul televisore domestico (via HDMI o wireless) e compatibile con le console PSP, PS Vita e PS4.

Usando un controller DualShock 3 - lo stesso della PS3 - l'utente può godere dei propri titoli mobile preferiti sul TV-set di casa e non solo: per PS Vita TV Sony prevede il remote play per i giochi di PS4 - con la console presente fisicamente in una stanza e le immagini trasmesse in un'altra.


PS Vita TV debutterà in Giappone il 14 novembre al costo base di 100 dollari circa, e dovrebbe in teoria rappresentare un elemento importante di quell'ecosistema PlayStation su cui Sony punta per vincere la guerra delle console della nuova generazione.

Sempre in Giappone, comunica infine la corporation, il 22 febbraio segnerà l'arrivo di PlayStation 4 - tre mesi dopo il debutto nordamericano - al costo di 39.980 yen.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaGamescom, le cartucce di PS4 e di Xbox OneAlla fiera tedesca dei videogiochi è ancora Sony contro Microsoft. Se il focus di Microsoft resta l'intrattenimento a tutto tondo, la corporation nipponica punta sui videogiochi duri e puri. Ma entrambe sorridono agli sviluppatori indipendenti
11 Commenti alla Notizia Sony, nuova Vita per PlayStation
Ordina
  • >PS Vita TV debutterà in Giappone il 14 novembre al costo base di 100 dollari circa

    Ti avevamo a malapena conosciuto. Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: serissimo
    > >PS Vita TV debutterà in Giappone il 14 novembre
    > al costo base di 100 dollari
    > circa
    >
    > Ti avevamo a malapena conosciuto. Triste

    Ciao.
    Non so perchè tu l'abbia citata, probabilmente per un affinità di prezzo, ma Ouya era un bel progetto.

    ERA ben inteso.
    Purtroppo non era pensata da persone che hanno la minima idea di cosa sia il mercato attuale _IMHO_ .
    Concepita giovano ma in "tanti" mesi di gestazione nata vecchia.

    Non sarà questa "play" ad abbatterla, visto che _IMHO_ (e sono 2A bocca aperta ) sarà un mezzo flop.

    Sono state le tonnellate di chiavette/cubi/motherboard ARM con Play.Store annesso ad aver invaso il mercato nel mentre, mercato in cui Ouya voleva sfondare.

    Secondo me

    Buona giornata
    non+autenticato
  • ci sono o ci fanno? Il problema di tutte le console portatili non è nell'hardware, ma nella mancanza di giochi decenti che non siano un rimescolamento della solita pappa.
    non+autenticato
  • il 3ds non mi sembra che soffra di problemi del genere, anzi solo la sony sta arrancando.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > il 3ds non mi sembra che soffra di problemi del
    > genere, anzi solo la sony sta
    > arrancando.

    Il 3DS infatti ha una montagna di esclusive, ma prima che ce ne fossero abbastanza da portarlo al successo, ha arrancato per mesi anche lui.

    2011:
    http://www.ign.com/articles/2011/05/18/nintendo-3d...

    http://www.reuters.com/article/2011/09/13/us-ninte...

    Il 3DS al prezzo di lancio, e col catalogo del lancio era ampiamente fuori mercato, se consideri che buona parte dello shovelware casual che aveva a suo tempo contribuito al successo del DS, si era, purtroppo per Nintendo, trasferito sulle piattaforme mobile - a prezzi ben diversi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > il 3ds non mi sembra che soffra di problemi del
    > > genere, anzi solo la sony sta
    > > arrancando.
    >
    > Il 3DS infatti ha una montagna di esclusive, ma
    > prima che ce ne fossero abbastanza da portarlo al
    > successo, ha arrancato per mesi anche
    > lui.
    >
    > 2011:
    > http://www.ign.com/articles/2011/05/18/nintendo-3d
    >
    > http://www.reuters.com/article/2011/09/13/us-ninte
    >
    > Il 3DS al prezzo di lancio, e col catalogo del
    > lancio era ampiamente fuori mercato, se consideri
    > che buona parte dello shovelware casual che aveva
    > a suo tempo contribuito al successo del DS, si
    > era, purtroppo per Nintendo, trasferito sulle
    > piattaforme mobile - a prezzi ben
    > diversi.

    Secondo me la PSVita avrebbe un ottimo mercato, se non fosse per i prezzi esorbitanti dei titoli.
    Credo sia imparagonabile l'esperienza di gioco di una console dedicata come PSVita rispetto ad un iPhone o un Galaxy qualunque...e poi oramai ha raggiunto un prezzo accessibile.

    Sono i giochi che costano troppo, massimo 5 euro e ne venderebbero a palate.
    non+autenticato
  • dovrebbero pretendere meno royalty per avere dei prezzi simili, oppure fanno tutto in DD (visto poi il peso dei giochi per psvita, sai che divertimento...)
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > dovrebbero pretendere meno royalty per avere dei
    > prezzi simili, oppure fanno tutto in DD (visto
    > poi il peso dei giochi per psvita, sai che
    > divertimento...)

    Il DD potrebbe essere un'alternativa valida per offrire un prezzo basso, ma comunque l'offerta fisica nel retail dovrebbe rimanere, anzi deve. Parliamoci chiaro, la dimensione non spaventa nessuno, anzi i pirati scaricano in continuazione decine di giga...non vedo dove sarebbe la difficoltà se c'è un risparmio.

    Forse 5 euro può essere il costo della versione digitale e 9 euro quella fisica, ed è comunque il caso di farla finita di vendere i giochi al lancio a prezzo maggiorato e poi dopo un paio di mesi vedere il prezzo crollare. Meglio mettere direttamente un prezzo basso e costante per tutta la vita del gioco.
    Purtroppo questi signori sono troppo legati ai soldi per capire le reali esigenze del mercato, incolpando sempre la pirateria per la loro inadeguatezza e arretratezza.
    non+autenticato
  • Se è per questo la psvita costava pure meno di un 3ds ed aveva un HW nettamente migliore, però nintendo con una giusta politica si è ripresa subito, tanto più che l'attuale parco titoli del 3ds, fa imbarazzare il suo predecessore.

    Ergo, dove arranca ora il 3ds ? E sony che ha voluto oltre a puntare tutto sulla mera forza bruta ( che sui portatili non è mai stata una idea vincente, storicamente parlando) ha avuto la bruttissima idea di fare un lock in riguardo l'utilizzo di memorie di masse costosissime, da far rimpiangere le memory stick.
  • Il 3ds sta iniziando a vendere perchè si inizia ad avere la possibilità di fare girare gli homebrew del ds ... Occhiolino
    non+autenticato
  • ... ed aggiungerei che questa volta anzichè fare il polverone "R4" in giro per il mondo, sta facendo finta di non vedere per vendere. A bocca aperta
    non+autenticato