Iniezione di hertz per il Mobile Celeron

Intel lancia un nuovo modello di Celeron dedicato ai PC portatili di fascia economica. Intanto, all'orizzonte, si stagliano le sagome di Prescott e di nuovi Pentium 4

Santa Clara (USA) - C'Ŕ un nuovo nato fra i "piccoli" di casa Intel dedicati ai PC portatili: si tratta del Mobile Celeron a 2,5 GHz, un processore che il colosso californiano indirizza in modo particolare al segmento dei notebook consumer.

Basato sulla tecnologia di processo a 0,13 micron, il nuovo chip adotta un bus di sistema a 400 MHz e 256 KB di cache. Intel afferma che, grazie ai suoi consumi contenuti, il nuovo Mobile Celeron Ŕ adatto anche per notebook sottili e leggeri.

In lotti da 1.000 unitÓ, il Mobile Celeron a 2,5 GHz Ŕ disponibile al prezzo unitario di 149 dollari.
Il Celeron per notebook con clock a 2,4 GHz era stato introdotto da Intel lo scorso giugno, mentre i modelli a 2,6 GHz e 2,7 GHz arriveranno sul mercato durante la prima metÓ del prossimo anno.

Proprio di recente Intel ha aggiornato la roadmap dei suoi processori. La nuova tabellina di marcia Ŕ stata particolarmente influenzata dal ritardo di Prescott (nome in codice del successore del Pentium 4), il cui lancio sul mercato Ŕ ora previsto per l'inizio del 2004.

Prescott, che sarÓ costruito con un processo produttivo a 90 nanometri, dovrebbe debuttare alla frequenza di clock di 3,4 GHz e avere un prezzo identico, a pari frequenza di clock, a quello del P4 con core Northwood a 0,13 micron.

Il P4 non sembra tuttavia ancora pronto alla pensione. Intel ha giÓ pianificato il rilascio, per l'inizio del prossimo anno, di nuove versioni a 3,4 GHz del P4 Northwood e del P4 Extreme Edition (che ha recentemente debuttato alla frequenza di 3,2 GHz). Questi due chip avranno il compito di contenere l'assalto di AMD che, per la fine di quest'anno, dovrebbe lanciare l'Athlon 64 3.400+.
TAG: hw