Luca Annunziata

L'autunno freddo di Blackberry

L'annunciato debutto di BBM su iOS e Android rimandato. La trimestrale che sfiorerà il miliardo di perdite. Migliaia di licenziamenti annunciati. L'azienda canadese sta esaurendo le sue opzioni

Roma - Che sarebbe stato un weekend complicato si era capito venerdì, quando le voci di imminienti lincenziamenti avevano trovato conferma dalle parti di Waterloo: 4.500 dipendenti, la metà circa del personale, inizieranno un percorso di uscita dall'azienda, che si prepara tra l'altro ad annunciare perdite nel secondo trimestre del suo anno fiscale che sfiorano il miliardo di dollari. Poi, nella giornata di sabato, il debutto di BBM su iOS è stato rovinato da un piccolo incidente su Android: convincendo Blackberry a rimandare a un secondo momento il debutto generale della sua messaggistica su piattaforme altrui.

La faccenda per Blackberry si sta facendo complicata: le vendite dei suoi terminali non sono state brillanti, l'annuncio della perdita nel Q2 è solo una conferma delle indiscrezioni circolanti, decidere per il licenziamento in massa è una forma estrema di contromisura che può essere presa una volta soltanto se si vuole sperare di mantenere una certa rilevanza sul mercato. La dirigenza non ha escluso che l'attività di quello che un tempo era il sovrano degli smartphone possa ripiegare su "una nicchia", ma è indubbio che i numeri in ballo fanno pensare che la questione si avvii verso una conclusione rapida o una agonia molto dolorosa.

Sfortuna ha voluto che quello che potrebbe essere un ottimo pezzo del piano di rilancio di Blackberry sia partito col piede sbagliato: sabato ha iniziato a circolare una app Android per BBM non autorizzata, creando disagi al servizio e di fatto costringendo l'azienda a ritirare l'eseguibile iOS appena distribuito su App Store e provvedendo a disabilitare l'accesso del pacchetto androide non ufficiale. C'è voluta buona parte della giornata di sabato per sistemare il disservizio, e solo chi aveva già scaricato BBM per iOS ha potuto continuare a usufruire della messaggistica canadese: tutti gli altri dovranno attendere che Blackberry si riorganizzi e annunci il nuovo calendario di rilasci, che a questo punto pare scontato sarà più graduale per impedire che il sovraccarico dovuto all'interesse possa fermare i suoi sistemi. Sperando che il secondo tentativo vada meglio del primo e che gli utenti mantengano alto l'interesse. (L.A.)
Notizie collegate
  • BusinessIl destino di BlackberryUn piano di di vendita sarebbe stato studiato per concludersi entro novembre. Ma non si sa chi potrebbe essere l'acquirente. Mentre si vocifera di scorpori e vendite insufficienti
  • BusinessBlackBerry cerca alternativeAlleanze strategiche, joint venture, o forse la vendita: l'azienda canadese ha istituito una commissione incaricata di studiare un futuro migliore per Waterloo
11 Commenti alla Notizia L'autunno freddo di Blackberry
Ordina
  • Leggendo che fine da miserabili sta facendo la Blackberry non so cosa dire. Da un certo punto se la sono cercata da soli ma è anche vero che il boicottaggio mediatico (non-apple e non-samsung = fa ca..re a prescindere) le ha dato la spinta finale.
    A me piace l'innovazione e soprattutto mi piace provare roba "diversa" dagli altri. L'uniformarsi a una unica tipologia di device dove cambia solo l'aspetto del telefono non mi va giù. Con questa BB però non c'è proprio stato verso! Ti fanno un telefono plasticone che costa un botto e poi non lo hanno neppure commercializzato in giappone. Scrivere la traduzione costava troppo per le previsioni di vendita! Il software può essere bello quanto vuoi ma se escludi fette di mercato perchè ti pesa fare le traduzioni sei un pazzo. Non è che così conquisti mercato.... Ora abbandonano il consumer e vanno sul business. Si stanno sparando da soli.

    Peccato, mi sarebbe piaciuto uno Z30 ma lo sbattimento è davvero troppo!
  • > Leggendo che fine da miserabili sta facendo la
    > Blackberry non so cosa dire. Da un certo punto se
    > la sono cercata da soli ma è anche vero che il
    > boicottaggio mediatico (non-apple e non-samsung =
    > fa ca..re a prescindere) le ha dato la spinta
    > finale.

    È anche una conferma, se proprio bisogna trovare la buona novella nella cattiva notizia, che nessun successo è eterno.Deluso
    La Kodak e la Polaroid erano giganti assoluti nella fotografia su pellicola e nella fotografia istantanea, rispettivamente. Hanno fatto entrambe una richiesta di fallimento controllato al tribunale Usa, un paio di anni fa. Sorride

    È andata un filino meglio al più grande costruttore di automobili del mondo tre anni fa, la General Motors, che ha pure dovuto ricorrere al fallimento nel 2009. Salvata per un pelo. Credo che se appena un anno prima qualcuno avesse fatto quella previsione, sarebbe stato preso per pazzo. Sorride

    Corollario: non è detto che Apple, Microsoft e Google siano eterne.Deluso
    non+autenticato
  • Grazie Calibi, bel commento.
    Sono perfettamente d'accordo e aggiungo che il ragionamento non vale solo per le aziende.
    Ti lascio qui di seguito l'inizio di un poema epico Giapponese (Heike Monogatari) tradotto alla buona (perchè intraducibile):

    Nel suono delle campane si sente l’eco del nulla
    nei fiori si rispecchia la caducità dell’uomo
    i potenti che governano oggi immancabilmente cadono domani
    sgratolandosi così come i loro castelli,
    come le immagini in un sogno di primavera.
    La verità è che siamo tutti polvere nel vento.

    Andrebbe inviato a Thorsten Heins... e perchè no, Cupertino e Mountain View.
  • Per risollevare la situazione fanno ancora in tempo a imbarcare Ballmer. Sta ancora sul mercato, e se offrono di più, arriva la persona giusta al posto giusto, e promette sfracelli. A bocca aperta
    non+autenticato
  • Ahahahah! Sembra il consiglio di quel marito che fotografa la moglie sul ciglio di un burrone e le dice "cara, ancora un passetto indietro che vieni meglio!".
  • - Scritto da: mbruti
    > Ahahahah! Sembra il consiglio di quel marito che
    > fotografa la moglie sul ciglio di un burrone e le
    > dice "cara, ancora un passetto indietro che vieni
    > meglio!".

    Ed è proprio così: viene meglio. Una foto del burrone senza la moglie davanti, vuoi mettere? Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: mbruti
    > > Ahahahah! Sembra il consiglio di quel marito
    > che
    > > fotografa la moglie sul ciglio di un burrone
    > e
    > le
    > > dice "cara, ancora un passetto indietro che
    > vieni
    > > meglio!".
    >
    > Ed è proprio così: viene meglio. Una foto del
    > burrone senza la moglie davanti, vuoi mettere?
    > Occhiolino
    Non essere così "genio" che poi ti sgamano!
    Occhiolino
    non+autenticato
  • Eccone un altro... il clone delle due del pomeriggio. Ogni giorno ce n'è uno, a parte i festivi. Sorride
    non+autenticato
  • e ....di grazia , che fine ha fatto tua moglie?
    non+autenticato
  • bella battuta!
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > Per risollevare la situazione fanno ancora in
    > tempo a imbarcare Ballmer. Sta ancora sul
    > mercato, e se offrono di più, arriva la persona
    > giusta al posto giusto, e promette sfracelli.
    > A bocca aperta

    Solo perché Elop è già tornato all'ovile, sennò andava lui a far perdere qualche altro miliardo in modo da preparare un nuovo bocconcino