Mauro Vecchio

Amazon e lo smartphone che agevola acquisti

L'azienda di Seattle starebbe lavorando a due modelli con l'integrazione di un'interfaccia grafica in tre dimensioni. In aggiunta, una feature per il riconoscimento degli oggetti da acquistare online

Roma - Nuove indiscrezioni sui progetti di Amazon per il lancio di due smartphone dopo le tre generazioni della linea di tablet Kindle Fire. L'azienda guidata da Jeff Bezos avrebbe intenzione di produrre un modello - nome in codice Smith - nella fascia più alta di prezzo sul mercato in mobilità, con l'integrazione di una tecnologia avanzata per una interfaccia grafica in tre dimensioni.

Stando ai primi rumors circolati in Rete, il colosso di Seattle vorrebbe implementare un gruppo di videocamere frontali in grado di tracciare la presenza fisica del possessore e restituire una serie di effetti 3D nel processo d'interazione tra uomo e telefonino intelligente.

In aggiunta, il misterioso modello Smith dovrebbe supportare una feature per il riconoscimento di oggetti reali, in modo che l'utente possa passare con pochi comandi da un determinato bene fisico alla stessa piattaforma di Amazon per effettuare le operazioni di acquisto in tempo reale. Un secondo modello dovrebbe essere privo di queste caratteristiche avanzate, dunque meno costoso per il consumatore finale.
Le fasi di ideazione e sviluppo dei nuovi smartphone di Amazon sono attualmente protette dal segreto aziendale al centro Lab126 di Cupertino. Fonti rimaste anonime hanno parlato di quattro diversi progetti, semplicemente conosciuti come A, B, C e D. Le indiscrezioni vanno tuttavia prese con le molle, dal momento che l'azienda di Seattle non rilascerà informazioni ufficiali prima del prossimo anno.

Mauro Vecchio
Notizie collegate