Mauro Vecchio

Telecom Italia, Bernabè lascia il timone

Il presidente esecutivo lascia per evitare una pericolosa paralisi nella governance. Incompatibilità con gli azionisti sull'iniezione di capitali freschi per ridurre l'indebitamento societario

Roma - Le dimissioni del presidente esecutivo di Telecom Italia Franco Bernabè in una lunga missiva indirizzata ai senatori Altero Matteoli e Massimo Mucchetti, attuali presidenti delle commissioni Lavori Pubblici e Industria a Palazzo Madama. In seguito all'accordo con la spagnola Telefonica, il CdA di Telecom Italia ha avviato il processo volto all'individuazione del nuovo presidente, affidando il comando ad interim all'AD Marco Patuano.

"In questa fase critica per il futuro di Telecom, una spaccatura in seno al Consiglio di Amministrazione sulla strada da intraprendere avrebbe determinato una paralisi dell'azienda e l'impossibilità di giungere a una soluzione condivisa - ha spiegato Bernabè ai senatori e a tutti i dipendenti - È per questo motivo che ho deciso di fare un passo indietro, non senza aver rappresentato al CdA la necessità di dotare la società dei mezzi finanziari necessari a sostenere una strategia di rilancio".

Dalla lettera di dimissioni sono dunque emerse le pesanti divergenze tra lo stesso Bernabè e i principali azionisti di Telecom Italia, in particolare sulla strategia più giusta da affrontare per risolvere la delicata questione legata al pesante indebitamento della società. Lo stesso Bernabè aveva chiesto una iniezione di capitali freschi fin dal suo arrivo in Telecom nel 2007, con la ferma opposizione degli azionisti di controllo.
"Le due alternative possibili, quella dell'aumento di capitale riservato a un nuovo socio e quella di un aumento di capitale aperto al mercato, non hanno trovato il necessario supporto dei soci riuniti in telco che hanno deciso di avviare il percorso annunciato di recente che porterà Telefonica ad acquisire il controllo di Telecom", ha spiegato Bernabè ribadendo il suo continuo impegno verso il confronto e la difesa degli interessi aziendali.

All'ormai ex-presidente di Telecom Italia sarà garantita una buonuscita per un valore complessivo di 6,6 milioni di euro, considerato il suo stipendio fino alla scadenza naturale del mandato (maggio) per un totale di 3,7 milioni, più altri 2,9 milioni per un contratto di non concorrenza (12 mesi). Il CdA ha inoltre annunciato la sostituzione dell'ingegnere Elio Catania alla presidenza del Comitato per il controllo e i rischi e del Comitato per le nomine e la remunerazione della Società, ora gestito da Jean Paul Fitoussi.

Dopo l'addio di Bernabè, il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta ha risposto a un'interrogazione in Commissione Finanze presentata dal deputato Marco Causi (Pd): il governo sta pensando a una riforma delle OPA, una questione che andrebbe oltre gli interessi specifici di Telecom, riguardando l'intero settore delle TLC. "Sarebbe sbagliato dire che non ci stiamo pensando, ma anche dire che c'è un orientamento definito - ha spiegato Baretta - Mentre stiamo definendo i criteri sulla golden power e a breve porteremo il provvedimento in Consiglio dei Ministri".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
33 Commenti alla Notizia Telecom Italia, Bernabè lascia il timone
Ordina
  • bon... lo zoppo uccide il sano... lo zoppo sarebbe lo Stato (nelle sue declinazioni di amministratori&politici cialtroni e/o ladri )...
    Nel marasma vissuto da Telecom, Berbabe', tra i timonieri succedutesi, era probabilmente l'unico quantomeno normale, per non dire capace... messo a pilotare una nave ubriaca in un mare di squali romani.

    Ovviamente uno normale, prima o poi molla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > bon... lo zoppo uccide il sano... lo zoppo
    > sarebbe lo Stato (nelle sue declinazioni di
    > amministratori&politici cialtroni e/o ladri )...
    >

    attenzione ad usare il termine corretto, ovvero Governo!!!

    il motivo è molto semplice, cioè ci abituiamo a pensare allo Stato ( di cui anche noi siamo parte ) come un qualcosa di negativo

    tale credenza ci ha portati a cedere alla globalizzazione e alla liberalizzazione ( leggi rapina ) selvaggia, ovvero i due mali che hanno prodotto la situazione di sfacelo attuale
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: bubba
    > > bon... lo zoppo uccide il sano... lo zoppo
    > > sarebbe lo Stato (nelle sue declinazioni di
    > > amministratori&politici cialtroni e/o ladri
    > )...
    > >
    >
    > attenzione ad usare il termine corretto, ovvero
    > Governo!!!
    mhh no per la verita' intendevo proprio Stato non semplicemente governo... perche pensavo ai funzionari pubblici e ai cosidetti amministratori del salotto buono (= aka ammanicati e/o direttamente emanazione dalla politica ) in aziende di Stato (o ex-)... vado dagli amministratori dell'IRI agli Agnelli, ai dirigenti di certe banche 'di sistema', al Tronchetto .. ecc...

    > il motivo è molto semplice, cioè ci abituiamo a
    > pensare allo Stato ( di cui anche noi siamo parte
    > ) come un qualcosa di
    > negativo
    nono non lo pensavo... non sono un borghezioSorride
    non+autenticato
  • In verità Borghezio non è contro lo stato, bensì contro il centralismo dello stato. A parte questo, abbiamo un apparato statale troppo sprecone e spendaccione, con burocrazia e leggi farraginose, queste sono le principali vere cause del degrado, e sorvolo sul resto in quanto non mi basterebbero tutti i caratteri disponibili in questa discussione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: silvan
    > In verità Borghezio non è contro lo stato, bensì
    no ma usavo "borghezio" come sinonimo di "soggetto grezzo portatore di ragionamenti ottusi e semplicistici"Sorride
    Borghezio lo so che non e' contro lo stato... ne vorrebbe fondare uno suo privato.. figurati se e' controSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: silvan
    > > In verità Borghezio non è contro lo stato, bensì
    > no ma usavo "borghezio" come sinonimo di
    > "soggetto grezzo portatore di ragionamenti ottusi
    > e semplicistici"
    >Sorride
    > Borghezio lo so che non e' contro lo stato... ne
    > vorrebbe fondare uno suo privato.. figurati se e'
    > contro
    >Sorride
    Lo "stato borghezio si abbatte non si cambia!
    Rotola dal ridere
    Sì lo so è una cagata pazzesca.... ma non ho potuto resistere!
    Imbarazzato
    non+autenticato
  • " una buonuscita per un valore complessivo di 6,6 milioni di euro, considerato il suo stipendio fino alla scadenza naturale del mandato (maggio) per un totale di 3,7 milioni, più altri 2,9 milioni per un contratto di non concorrenza (12 mesi). "

    Ma scusate,Telecom è indebitata ma questa bella cifretta ce l'ha per una buonuscita di 6,6 milioni...per uno che lascia di sua volontà ?

    3,7 milioni di stipendio fino alla scadenza del mandato anche se lui non "lavora" più li?

    quasi 3 milioni per un contratto di non concorrenza per 12 mesi ?

    sommando il tutto si arriva ad oltre 13 milioni di Euro e poi Telecom si lamenta dei debiti ? Abbiamo finito di regalare milioni a pioggia per gli stessi nomi che poi se ne lavano le mani dalle conseguenze e abbandonano la nave alla schettino maniera ?

    che poi toh è un banchiere,ma si,diamo al fiume ancora più acqua che ne ha bisogno mentre il Paese affonda.
    non+autenticato
  • purtroppo hai ragione, ad esempio ormai la mia vita da morto di fame è scritta ma almeno posso dire che i soldi che ho preso me li sono guadagnati onestamente sudando sangue.

    Può lui dire altrettanto?
    non+autenticato
  • Si danno cifre astronomiche anche se lasci un incarico come quello,persino in periodo difficile come questo,sarebbe il minimo ridimensionare tutte le spese comprese quele dei manager e dei banchieri.
    Parto da un concetto ....il signor bernabè è un banchiere,in passato ha lavorato per Eni,la stessa Telecom,più qualche incarico pubblico...
    Penso si sia fatto un bel malloppo negli anni,non vedo perchè regalare altri milioni di euro ad uno che era già milionario da parecchio.

    Con 500.000 euro potevi prenderti un laureato con lode in materia finanziaria che avrebbe anche affrontato questa patata bollente.Invece no l'Italia un Paese di vecchi comandato da vecchi...e sempre gli stessi nomi si mettono nei punti chiave ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Con 500.000 euro potevi prenderti un laureato con
    > lode in materia finanziaria che avrebbe anche
    > affrontato questa patata bollente.Invece no
    > l'Italia un Paese di vecchi comandato da
    > vecchi...
    Schettino NON è vecchio, per fare razzate NON ci sono limiti d'etàA bocca aperta
    non+autenticato
  • Ma lui non sapeva di doversi licenziare, come non sapeva che gli avessero venduto il giocattolino...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ignavo Sugno
    > Ma lui non sapeva di doversi licenziare, come non
    > sapeva che gli avessero venduto il
    > giocattolino...
    nella lunga tradizione italica di compravendita a loro insaputa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: purtroppo
    > purtroppo hai ragione, ad esempio ormai la mia
    > vita da morto di fame è scritta ma almeno posso
    > dire che i soldi che ho preso me li sono
    > guadagnati onestamente sudando
    > sangue.
    >
    > Può lui dire altrettanto?

    Tranquillo. Quelli che prendono certe cifre sono sinceramente convinti di meritare fino all'ultimo centesimo, basta vedere i ricorsi fatti da coloro che vedevano diminuirsi i compensi milionari.
  • Abbi fede, verrà il giorno in cui anche queste persone inizieranno a sudare sangue, ma in questo caso non servirà a nulla. C'est la vieSorride
    non+autenticato
  • Buonuscita di 6,6 milioni di €.
    Stipendio fino alla scadenza naturale 3,7 milioni di €.
    Contratto di non concorrenza: 2,9 milioni di €.

    Ma com'è che si diventa manager di Telecom? Cosa bisogna saper fare, in particolare? Geek
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario Zelinotti
    > Buonuscita di 6,6 milioni di €.
    > Stipendio fino alla scadenza naturale 3,7 milioni
    > di
    > €.
    > Contratto di non concorrenza: 2,9 milioni di €.
    >
    > Ma com'è che si diventa manager di Telecom? Cosa
    > bisogna saper fare, in particolare?
    > Geek

    Devi far parte della cosca mafiosa comunista.
  • > > Buonuscita di 6,6 milioni di €.
    > > Stipendio fino alla scadenza naturale 3,7
    > milioni
    > > di
    > > €.
    > > Contratto di non concorrenza: 2,9 milioni di €.
    > >
    > > Ma com'è che si diventa manager di Telecom? Cosa
    > > bisogna saper fare, in particolare?
    > > Geek
    >
    > Devi far parte della cosca mafiosa comunista.

    Ne so quanto prima...
    Come si entra? Che rituali sono previsti? E bisogna aver ucciso qualcuno, bisogna saper cucinare i bambini alla griglia, o non lo richiedono più come prerequisito?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mario Zelinotti
    > > > Buonuscita di 6,6 milioni di €.
    > > > Stipendio fino alla scadenza naturale
    > 3,7
    > > milioni
    > > > di
    > > > €.
    > > > Contratto di non concorrenza: 2,9
    > milioni di
    > €.
    > > >
    > > > Ma com'è che si diventa manager di
    > Telecom?
    > Cosa
    > > > bisogna saper fare, in particolare?
    > > > Geek
    > >
    > > Devi far parte della cosca mafiosa comunista.
    >
    > Ne so quanto prima...
    > Come si entra? Che rituali sono previsti? E
    > bisogna aver ucciso qualcuno, bisogna saper
    > cucinare i bambini alla griglia, o non lo
    > richiedono più come
    > prerequisito?

    Per esempio 'privatizzare' l'ENI ai tuoi compari...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 ottobre 2013 18.31
    -----------------------------------------------------------
  • Per coprire questi ruoli almeno di base serve conoscere la matematica di base e saper fare le operazioni cosa che ai più che hanno commentato questo articolo sfugge e quindi per voi nessuna presidenza di Telecom in vista ! Occhiolino

    Sono sempre tanti, tantissimi e forse ingiustificati ma 6,6mio e' la somma di 3,7+2,9 non un ulteriore addendo..
    non+autenticato
  • > Devi far parte della cosca mafiosa comunista.

    Testuali parole:
    Noi votiamo forza italia


    (e ora M5S)
    non+autenticato
  • - Scritto da: toto riina
    > > Devi far parte della cosca mafiosa comunista.
    >
    > Testuali parole:
    > Noi votiamo forza italia
    >
    >
    > (e ora forza italia 2.0)
    fixed
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacGeek
    > - Scritto da: Mario Zelinotti
    > > Buonuscita di 6,6 milioni di €.
    > > Stipendio fino alla scadenza naturale 3,7
    > milioni
    > > di
    > > €.
    > > Contratto di non concorrenza: 2,9 milioni di €.
    > >
    > > Ma com'è che si diventa manager di Telecom? Cosa
    > > bisogna saper fare, in particolare?
    > > Geek
    >
    > Devi far parte della cosca mafiosa comunista.

    Vorresti farci credere che Tronchetti Provera era comunista?
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno

    > Vorresti farci credere che Tronchetti Provera era
    > comunista?

    'comunista' è un termine generico per definire la cosca che utilizza certi metodi utilizzati in passato da regimi di quel tipo e che è supportata da un elettorato ingenuo che ci crede ancora. Non gli adepti si ispirino a quei principi. Infatti da un po' si sono dati alla finanza e alle banche, più che altro.
  • Falso Tronchetti appartiene al circolo messo cu negli anni da mediobanca a cui alla fine si è associato pure il caimano.
    A fare i danni peggiori in Telecom sono stati i tuoi amici.
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > Falso Tronchetti appartiene al circolo messo cu
    > negli anni da mediobanca a cui alla fine si è
    > associato pure il caimano.

    Berlusconi non fa parte di quel circolo. Guarda chi c'è. Guarda chi va a nelle alle simpatiche riunioni del Bilderberg. Guarda chi sono i loro referenti politici. Non ci vuole tutta questa scienza per capire...

    > A fare i danni peggiori in Telecom sono stati i
    > tuoi amici.

    Telecom l'ha privatizzata Prodi durante il governo d'Alema.