Nokia alla guerra delle batterie

Il colosso finlandese ha sottovalutato l'allarme generato nei consumatori dall'esplosione di alcuni suoi telefonini e cerca di correre ai ripari. Ai test di AltroConsumo Nokia replica: facciamone altri

Roma - Non sarà facile per Nokia, il maggiore tra i costruttori di cellulari, mettere a tacere sospetti, accuse e preoccupazioni indotti in queste settimane dalle ripetute esplosioni di alcuni suoi telefonini in diversi paesi. Accuse che sono state circostanziate dall'associazione italiana AltroConsumo e che non collimano con la versione che Nokia dà delle esplosioni.

Dopo aver dichiarato che non è vero che le batterie a rischio sono solo ricambi non originali, AltroConsumo ha rilanciato con forza, chiedendo che sia resa pubblica la lista completa dei modelli con numero di lotto delle batterie senza sistema di sicurezza, il sistema che impedisce i cortocircuiti che sarebbero alla base delle esplosioni. Secondo AltroConsumo le batterie senza sistema di sicurezza sarebbero: Nokia BMC-3, Nokia BML-3, Nokia BLC-2.

Fin qui, a chiedere una indagine trasparente a Nokia per la serie di incidenti che ha allarmato tanti, erano stati soltanto i consumatori olandesi di Consumentenbond ma ora dopo i test di AltroConsumo, realizzati insieme al gruppo belga Test-Achats, la polemica monta e Nokia deve correre ai ripari.
L'azienda ha così ribadito che le esplosioni sono causate da batterie non originali e per dimostrarlo ha dichiarato di voler dare maggiore pubblicità alla dura battaglia contro la contraffazione di questi dispositivi. Il colosso finlandese ha annunciato che solo nel 2003 sono state sequestrate e distrutte più di cinque milioni di batterie contraffatte e, dunque, potenzialmente a rischio.

Allo stesso tempo Nokia ha avvertito i consumatori di non cedere alle sirene dei pirati e di non acquistare batterie che costano troppo poco, spesso fino a dieci volte meno di quelle originali. Secondo Janne Jormalainen di Nokia Mobile Phones, "la sicurezza dei clienti è la prima preoccupazione". "Riteniamo - ha detto - che i consumatori siano stati spinti colpevolmente all'acquisto di batterie poco sicure e di cattiva qualità".

Per riuscire nell'intento di placare le preoccupazioni, Nokia ha annunciato che tanto l'associazione italiana quanto il gruppo belga hanno accettato di condurre nuovi test indipendenti sulle batterie originali che, secondo l'azienda, consentiranno di dimostrare la veridicità di quanto sostenuto da Nokia. Silvia Bollani, responsabile dei test effettuati da AltroConsumo, aveva dichiarato nei giorni scorsi di avere "foto di batterie bruciate" e che "siamo sicuri dei nostri risultati e di aver testato decine di batterie originali, alcune delle quali facevano parte di una confezione originale con telefonino Nokia".
34 Commenti alla Notizia Nokia alla guerra delle batterie
Ordina
  • la Nokia è vecchia in queste storie di desinformazione, adesso sono le batterie, circa due(2) anni fa a fatto un casino con i decoder tv dotati di slot c.interface senza voler mai riconoscere il problema(ancora oggi si vendono quei decoder in offerta con ancora il problema) .:\
    non+autenticato
  • Ciao a tutti, dopo aver letto la notizia apro il mio cellulare nokia 3330 e indivinate cosa scopro?
    Che la mia batteria e' una BMC-3!!

    La uso da due anni e non e' mai scoppiata A bocca aperta
    Anche se un paio di volte mi sono accorto che caricandola si e' alzata di molto la sua temperatura.

    Mah....

    The Heir
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao a tutti, dopo aver letto la notizia
    > apro il mio cellulare nokia 3330 e
    > indivinate cosa scopro?
    > Che la mia batteria e' una BMC-3!!
    >
    > La uso da due anni e non e' mai scoppiata A bocca aperta
    > Anche se un paio di volte mi sono accorto
    > che caricandola si e' alzata di molto la sua
    > temperatura.
    >

    Appunto, vuol dire che non ha il microchip di controllo del sovraccarico, e quindi rischi proprio che ti salti in aria.



    non+autenticato
  • Ciao a Tutti,
    a me suona strana la storia dei Cellulari Nokia esplosi... guarda caso tutti Nokia eh?
    Ebbene, lo sapevate che all'inizio della proposta di TCPA, Nokia, che e tra le aderenti al progetto, propose un Sistema che tramite il solito Chip Fritz, fosse in grado di riconoscere se una Batteria non era una originale Nokia ed in tale caso il Cellulare bruciasse i Circuiti?
    Del TCPA ho parlato piu` approfonditamente in un altro Post:
    " http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=4813... "
    dove ho spiegato meglio come funziona il Chip Fritz.
    Io non ho Telefoni Nokia a casa, ma una persona che conosco mi ha detto che nella scatola si e` trovato un contratto di licenza dove tra le varie cose c'era scritto che "Nokia non si ritiene responsabile per eventuali danno a Persone o Cose causate dal Cellulare" (Domanda: che danni puo` fare di norma un Cellulare? Se lo lanci puo` far male, ovvio, ma ...) e questa frase appare proprio sotto ad un punto chiave "La Garanzia Nokia scade nel caso di utilizzo di parti non originali Nokia".
    Ok, questo a me suona male, mi sa che Nokia ha tentato di implementare il suo Sistema autobrucia Circuiti, ma ci deve essere stato qualche effetto collaterale, visto che, cercando in internet, si trovano notizie riguardanti decine di Nokia esplosi, e tutti con un denominatore comune... da qualche giorno, i proprietari avevano inserito una Batteria non originale Nokia...
    Non so a voi, ma a me suona veramente strana sta cosa.
    Mettiamo i puntini sulle i: sono sicuro che non era intenzione di Nokia fare esplodere i Cellulari facendo perdere anche un occhio ad una persona, ma visto che in se il rpogetto nond ovrebbe essere ancora attivo... non e` che si stiano dando ai collaudi?
    DISTINTI SALUTI

    ==================================
    Modificato dall'autore il 17/11/2003 8.17.20
    Crazy
    1945
  • Hai il tasto SHIFT pesante?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Crazy
    >
    > a me suona strana la storia dei Cellulari
    > Nokia esplosi... guarda caso tutti Nokia eh?
    > Ebbene, lo sapevate che all'inizio della
    > proposta di TCPA, Nokia, che e tra le
    > aderenti al progetto, propose un Sistema che
    > tramite il solito Chip Fritz, fosse in grado
    > di riconoscere se una Batteria non era una
    > originale Nokia ed in tale caso il Cellulare
    > bruciasse i Circuiti?

    Non sono informato su questa cosa quindi quello che scriverò sono probabilmente baggianate... ma se effettivamente questo chip frigge i circuiti delle batterie non originali... e ipoteticamente queste ultime si "difendono" esplodendo, di chi è la colpa del danno a persona?

    - Della batteria non originale, che esplodendo a causa della protezione Nokia crea il danno (supponendo che il chip della batteria sia PROGRAMMATO per scoppiare in caso di interventi esterni)

    - Del telefonino, perchè cercando di danneggiare un oggetto acquistato regolarmente, ne effettua l'autodistruzione

    Non so quanto sia vero il fatto del Chip Fritz che fa la frittura mista di silicone, però credo che sulla EULA del telefonino dovrebbe esserci scritto "Vietato usare batterie non originali perchè fanno partire la protezione" e non "La garanzia è nullificata se usi parti non originali".

    Inutile dire che se stè ipotesi diventano vere, ci sarà un bel trambusto in casa Nokia...

    ==================================
    Modificato dall'autore il 17/11/2003 11.27.35
  • Attenzione, da quanto si era capito all'epoca, il Chip doveva far bruciare i Circuiti del Telefono stesso, magari avesse bruciato la Batteria...
    E poi, come farebbe a bruciare un oggetto non predisposto ad autobruciarsi?
    Mentre facendo bruciare il Cellulare, la Nokia da la colpa alla Batteria, tu ti penti, comperi un nuovo Cellulare e con quello userai sempre e solo Batterie originali.
    Comunqeu sia, purtroppo il Chip Fritz esiste e se cerchi in internet trovi anche qualche informazione a rigurado, e vedrai che per lo piu` ti rimandera` al maledetto TCPA.


    ==================================
    Modificato dall'autore il 17/11/2003 17.49.37
    Crazy
    1945
  • Crazy wrote:
    > Comuqneus ia, purtroppo il Chip Fritz esiste [...]

    Gia' il nome dovrebbe far capire ke si tratta d' una presa x il culo (AKA "legenda metropolitana").

    Cerkiamo poi d' usare il buon senso: a ke pro "riskiare" (in realta son praticamente certi) casini (e quindi anke la reputazione, con cio' ke ne consegue in termini di marketing) con chip illecito e facilmente sgamabile, quando basterebbe ke il cellu si rifiuti d' usare batterie non originale (sol perfettamente lecita, indolore e gia' adottata, x esempio, da Motorola).



    Crazy also wrote:
    > [...] se cerchi in internet trovi anche qualche informazione a
    > rigurado, e vedrai che per lo piu` ti rimandera` al maledetto
    > TCPA.

    Come prova non mi pare un gran ke: se non sono siti referenziati ke si basano su fonti affidabili (viste certe sparate degli ultimi tempi, tipo il WC MS) valgono meno d' uno shot.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Crazy wrote:
    > > Comuqneus ia, purtroppo il Chip Fritz
    > esiste [...]
    >
    > Gia' il nome dovrebbe far capire ke si
    > tratta d' una presa x il culo (AKA "legenda
    > metropolitana").
    No no il chip Fritz esiste davvero, era stato proposto per permettere al governo Americano di controllare PC e telefoni, era scoppiato un po di casino, ti parlo di almeno una decina di anni fa, se recupero info maggiori le posto, cmq ne avevo leggo O su "Spaghetti Hacker" oppure su "Segreti Spie e Codici Cifrati" che tra l'altro sono ottimi libri.
    Se poi venga usato pure da Nokia per friggere le batterie cattive questo non lo so

  • - Scritto da: Anonimo
    > Crazy wrote:
    > > Comuqneus ia, purtroppo il Chip Fritz
    > esiste [...]

    Presa per il xxxx?
    Ebbene, Fritz, deriva dal nome del Senatore Americano Fritz Hollings che e` un grosso sostenitore del TCPA.
    Ti sembra una presa per i fondelli, non ci credi?
    Eppure il Chip Fritz esiste ed ho spiegato come funziona in questo Post nel Forum informatico:
    " http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=4813... "
    Se ci vai a dare una letta, inorridirai.
    E comuqnue, da quanto avevo capito, il Chip non doveva bruciare la Batteria contraffatta, ma il Cellulare in se`.
    Non e` detto che lo abbiano fatto, ma i fatti che si presentano sono equivoci non credete?

    Crazy
    1945

  • - Scritto da: Crazy

    > Mentre facendo bruciare il Cellulare, la
    > Nokia da la colpa alla Batteria, tu ti
    > penti, comperi un nuovo Cellulare e con
    > quello userai sempre e solo Batterie
    > originali.

    Un nuovo cellulare NON NOKIA e che si fo##ano loro e le batterie... Troll

    Max
    non+autenticato
  • > Un nuovo cellulare NON NOKIA e che si
    > fo##ano loro e le batterie... Troll

    Io direttamente non ho mai voluto Nokia...
    Resta il fatto che per me il Cellulare non e` un giocattolo, io non ho mai avuto Nokia perche` li trovo troppo pieni di cavolatine di ogni genere.
    Io ho solo avuto Motorola, il mio primo e` stato il TimePort P7309 TriBand perche` cosi potevo utilizzarlo anche in America, ottimo cellulare, ce lo ho ancora, 6 suonerie e centinaia di impostazioni serie per parlare, trasferimenti di chiamata, barring, colegamenti vari etc etc tec
    Dopo 3 anni, mi hanno regalato un Motorola V60i, ovviamente TriBand, con molta fantasia, ho messo la stessa suoneria che avevo nel precedente, il Tono Ingllese, il piu` classico per i Cellulari, ho cancellato quelle 2 sottospecie di giochi che aveva e vari sfondi e ScreenSaver, cosi`ho guadagnato in memoria.
    Per me e` il miglior Cellulare in assoluto, ti programmi i tasti come vuoi cambiandogli le funzioni come preferisci, ad esempio, io ho impostato che con la freccia giu` mi apre la rubrica, poi con glia ltri chiamo i Messaggi o un altro menu` che mi sono creato, e sopratutto, la mitica praticita` che da chiuso, puo scegliere quale impostazione di suoneria usare, "Loud" "Soft" "Vibrate & Ring" "Vibrate" "Silent" e ancora meglio, ogni una di queste te la programmi come meglio preferisci, cosi` accedi ad un profilo di impostazioni in un attimo, basta premere un Bottone e cambi impostazione di toni come con Linux puoi muoverti tra piu` DeskTop!
    Queste sono le cose che mi interessano nei cellulari, non l'alvere 50 mila suonerie sfondi e giochi, lo voglio pratico, se devo togliere la suoneria alla svelta, non voglio doverlo prendere e stare li` a girare per i menu`, un Click ed e` fatto!

    ==================================
    Modificato dall'autore il 17/11/2003 18.15.21
    Crazy
    1945
  • Se fosse così sarebbe veramente grave e da denuncia se proprio volevano bloccare l'uso di batterie non originali bastava non far avviare il telefono senza bisogno di avventurarsi nella distruzione di qualcosa non prodotto da loro e che quindi non potevano sapere che reazione avrebbe avuto alla frittura.
    non+autenticato
  • Come è possibile riconoscere una batteria non originale?
    non+autenticato
  • Adesso le batterie non originali Nokia ma compatibili sarebbero "pirata"? Spero che si riferiscano soltanto a quelle che vengano spacciate per originali con il loro marchio sopra contraffatto.

    Altrimenti qui si cerca di far passare la logica perversa del DMCA...
  • C'è qualche modo per identificare le batterie contraffate,
    cioè quello che hanno il marchio Nokia ma non sono
    Nokia.

    Io ho acquistato su internet ben 3 batterie Nokia (per me e per miei familiari) ad un prezzo molto basso... praticamente la metà.
    Mi sono arrivate dentro una confezione (apparentemente) originale e per ora non stanno dando problemi...

    E poi non si è capito in quali circostanze esplodono?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)