Lunga vita alle gif animate

Grazie alla stampa lenticolare le immagini in movimento escono dallo schermo

Combinare due vecchi strumenti per avere l'effetto novità. Da una parte le gif animate, dall'altra la stampa lenticolare che affonda le radici addirittura ai tempi della seconda guerra mondiale, e il risultato è Giftpop, un'idea che su Kickstarter sta riscuotendo ottimi consensi. Contando sul gradimento delle persone per gli effetti delle immagini animate, Rachel Binx e Sha Hwang, due giovani designer e programmatori, hanno realizzato un sito dove poter giocare con le fotografie modificando gli scatti riportati su schede lenticolari per poi ordinare quelli preferiti.


Grazie alla pellicola lenticolare, con ogni foglio che racchiude tante minuscole lenti, bastano piccole cartoline per stampare una dozzina di fotogrammi diversi personalizzando ogni scatto. Un modo semplice, veloce e divertente per ottenere immagini bizzarre del proprio partner o degli amici oppure dell'animale prediletto, che una volta infilate nel portafogli o sul comodino non vi abbandoneranno più.

Non solo foto sparse: sarà possibile intervenire anche sui micro video fatti con Vine e sulle immagini postate su Instagram. Il progetto punta, inoltre, a diffondere la tecnologia e permettere a chiunque di creare e stampare gif animate. Una passione che conta già diversi adepti e non solo negli USA, senza contare che alcuni artisti lavorano proprio a stretto contatto con GiftPop!. Sulla pagina di Kickstarter si possono osservare i lavori di Mr. Div, 89-A e Davidope, tre creativi abituati a sfornare immagini e scenette sorprendenti. Così GiftPop! diventa un canale per avere visibilità, ma anche il primo passo per provare a esplorare una nuova strada per gli artisti digitali.
L'idea funziona e diversi obiettivi di finanziamento sono già stati raggiunti. Per essere tra i pionieri della vecchia stampa lenticolare, potete donare una cifra a scelta tra i 12 e i 400 dollari per iniziare a divertirvi modificando a proprio piacimento le immagini delle persone a voi più care o quelle più odiate.
TAG: gadget