Gabriele Niola

WebTheatre/ Quel che Il Trono di Spade non ha mai detto

di G. Niola - L'ultima impresa di BadLipReading trasforma la serie in una commedia. Con il montaggio, un nuovo doppiaggio e poco pių, sfrutta l'intrattenimento dei grandi budget per crearne di nuovo

Roma - Erano circa due anni fa quando ci occupammo per la prima volta di BadLipReading, canale show e idea geniale, uno degli ultimi battiti forti dello User generated content come categoria di produzione, una delle più nuove manifestazioni delle possibilità di riutilizzo dell'esistente, che da sempre è una delle cifre dell'audiovisivo online. Prendere ciò che esiste e che è stato realizzato con quei mezzi che non si hanno e distorcerlo fino a farlo proprio.
Non è un caso se tra i primi video a circolare in rete, sul neonato YouTube e piattaforme simili, ci fossero i finti trailer, versioni rimontate di noti film in modo da sembrare radicalmente differenti da quel che sono.

Ora, dopo due anni, è il caso di tornare su BadLipReading poiché una produzione molto diradata ma di qualità eccelsa ha portato a una nuova vetta espressiva il canale e l'idea su cui si basa.
L'idea di BadLipReading è tutta nel titolo: leggendo male le labbra appositamente si può dare l'idea che le persone dicano cose diverse da ciò che in realtà pronunciano, dunque ridoppiando discorsi o scene di film assecondando le ambiguità di tale lettura delle labbra è possibile mettere in bocca a chiunque cose che non ha detto ma che suonano bene e in armonia con i movimenti labiali. Complicato da dire, facilissimo da capire guardando anche solo un video.
Dopo aver giocato molto con la campagna elettorale e la politica, lentamente da BadLipReading hanno cominciato a prendere di petto i film, i più noti, famosi e cercati.

Con il giusto atteggiamento spietato i primi bersagli sono stati Twilight (etichetta regina per attirare click), Hunger Games, The amazing Spider-man e una serie tv tra le più scaricate come The walking dead. Per ognuna hanno realizzato un video che rimescolava scene vere, inventando una specie di trama parallela fondata sulla ricontestualizzazione di tutti i dialoghi tramite l'espediente del doppiaggio su un labiale male interpretato. I risultati sono stati a tratti esilaranti.
Ma è l'ultimo passo, quello compiuto poche settimane fa con Medieval Land Fun-Time World Extended Trailer, ad essere il più clamoroso.
badlipreading

Qui BadLipReading unisce la storica tradizione dei trailer fasulli alle sue trovate confezionando un lunghissimo promo di 5 minuti in cui rilegge tutto Il trono di spade come fosse una commedia in stile Adventureland, ambientata in un parco a tema medievale.
Proprio come nei trailer fasulli stupisce moltissimo la capacità di ricontestualizzare espressioni, movimenti e recitazione solo cambiando il montaggio (Kulesov non sbagliava) e la colonna sonora, al pari della capacità di creare una storia alternativa perfettamente coerente non privandosi di alcuni aiuti come inserti moderni aggiunti tramite ritocco digitale.
Nondimeno il risultato è fenomenale, non solo per la capacità di divertire ma anche per la forza selvaggia indomabile.

Se c'è una verità nel mondo delle webserie attuale è che i budget veri non esistono e se si sogna non si può che sognare in piccolo (cosa che finora è stata la fortuna di questa forma espressiva). C'è la possibilità di arrivare a tutti e avere la miglior distribuzione immaginabile ma grandi attori e grandi budget sono totalmente preclusi o almeno il loro ingaggio volontario lo è.
BadLipReading infatti con il suo ultimo video ha usato le grandi espressioni di Peter Dinklage, la sofisticata ambientazione di Il trono di spade ma anche i costumi elaborati e le donne bellissime della serie, per creare qualcosa di totalmente autonomo senza pagare nulla.
Privati di mezzi a livelli alti, gli utenti riescono a riutilizzare i prodotti più imponenti a loro piacimento, distorcendone il senso originario per approdare a qualcosa di molto lontano che non solo lo prende in giro ma genera effettivamente nuovo significato (vedasi la straordinaria scena del blues finale).

MEDIEVAL LAND FUN-TIME WORLD EXTENDED TRAILER


BONUS MEDIEVAL LAND FUN-TIME WORLD EXTENDED TRAILER


EDWARD & BELLA


Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo
Notizie collegate