In Olanda esami biometrici per gli immigrati

Le autorità intendono tenere traccia di tutti gli extra-comunitari che arrivano nel paese. Per ora ci si limita alla scansione dell'iride e del volto

Rotterdam - Tecnologie biometriche per accertarsi dell'identità degli extra-comunitari che girano nel paese. Questa l'ultima risorsa messa in campo dalle autorità olandesi per fare fronte alla sempre maggiore burocrazia richiesta dalla presenza, in Olanda, di un numero crescente di persone provenienti da paesi non UE.

Le tecnologie biometriche, in particolare la scansione dell'iride e del volto, dovranno servire a ridurre la moltiplicazione delle "false identità" dovute allo scambio abusivo di documenti tradizionali tra gli immigrati che cercano di farsi rilasciare permessi e carte di immigrazione pur senza averne diritto. Secondo il portavoce del ministero degli Interni, Frank van Beers, "le foto dei passaporti non sono sufficienti a determinare l'identità di una persona, soprattutto quando si tratta di persone che hanno provenienze etniche così diverse".

La prima applicazione delle nuove tecnologie avverrà a Rotterdam su un "contingente" di 250 persone di diverse etnìe. Tutte saranno sottoposte ad una scansione dell'iride. A ciascuna di loro verrà data una card di identificazione che, quando richiesto, sarà inserita in appositi lettori presso gli uffici pubblici. Questi lettori riconosceranno l'identità del portatore della card dopo aver memorizzato la scansione in un database centrale.
Presto, invece, le autorità intendono introdurre l'obbligo per gli immigrati della registrazione delle caratteristiche del volto. In quel caso lo "scanner" registrerà elementi come la distanza tra gli occhi o le dimensioni della faccia per creare una "traccia" che serva ad un successivo confronto di identificazione.
TAG: ricerca
23 Commenti alla Notizia In Olanda esami biometrici per gli immigrati
Ordina
  • Cioè voi siete d'accordo con il marchio a fuoco. Gli immigrati o li accetti o non li accetti nel tuo paese non puoi accettarli e ghettizzarli.
    non+autenticato
  • eheh purtroppo non è possibile non accettarli.. cosi bisogna correre ai ripari se non vuoi che l'Olanda si trasformi in tunisi 2

    - Scritto da: davex
    > Cioè voi siete d'accordo con il marchio a
    > fuoco. Gli immigrati o li accetti o non li
    > accetti nel tuo paese non puoi accettarli e
    > ghettizzarli.
    non+autenticato


  • - Scritto da: davex
    > Cioè voi siete d'accordo con il marchio a
    > fuoco. Gli immigrati o li accetti o non li
    > accetti nel tuo paese non puoi accettarli e
    > ghettizzarli.

    Dammi la definizione di "ghettizzazione", please.

    Ah, tu olandese hai l'obbligo di identificarti con certezza davanti alle autorita.
    Tu immigrato invece ne sei esentato.

    Ti pare giusto?



    non+autenticato
  • Agli immigrati bisognerebbe prendere l'impronta del DNA, oltre ai dati biometrici.

    Troppi stupri, troppi accoltellamenti, troppo sfruttamento della prostituzione.

    Il dominatore comune di questi fatti? L'Albania.

    E' vero, sono xenofobo, nel senso che questa gente mi fa paura, ho paura per i miei figli, la mia famiglia, e grazie tante alle autorità che fanno tanto per proteggerci da questa minaccia interna che viene dall'esterno.

    Basta constatare le notizie di cronaca.

    non+autenticato


  • - Scritto da: gianni
    > Agli immigrati bisognerebbe prendere
    > l'impronta del DNA, oltre ai dati
    > biometrici.
    >
    > Troppi stupri, troppi accoltellamenti,
    > troppo sfruttamento della prostituzione.
    >
    > Il dominatore comune di questi fatti?
    > L'Albania.
    >
    > E' vero, sono xenofobo, nel senso che questa
    > gente mi fa paura, ho paura per i miei
    > figli, la mia famiglia, e grazie tante alle
    > autorità che fanno tanto per proteggerci da
    > questa minaccia interna che viene
    > dall'esterno.
    >
    > Basta constatare le notizie di cronaca.
    >

    Parli di notizie di cronaca, quale ?

    In molti casi gli immigrati non c'entrano per niente!

    Giustamente ti definisci xenofobo, ma le tue paure nascono dentro di te, giungi al punti di considerare tutti gli Albanesi dei criminali.

    Anche se non ci fossero gli Albanesi troveresti sicuramente qualcuno diverso da te, su cui proiettare le tue paure.

    Nessun provvedimento o legge ti dara' pace.

    Ciao, Oscar.



    non+autenticato


  • - Scritto da: gianni

    > E' vero, sono xenofobo, nel senso che questa
    > gente mi fa paura, ho paura per i miei
    > figli, la mia famiglia, e grazie tante alle
    > autorità che fanno tanto per proteggerci da
    > questa minaccia interna che viene
    > dall'esterno.

    A me fa molta più paura pensare all'educazione che darai ai tuoi figli...
    non+autenticato

  • > A me fa molta più paura pensare
    > all'educazione che darai ai tuoi figli...

    Sicuramente gli insegnero' a diffidare delle etnie responsabili della maggior parte dei crimini del nostro paese...
    Ma li leggi i giornali?

    non+autenticato
  • Oggi agli immigrati, domani anche a noi...quando si tratta di mantenere l'"ordine"...non ci sono limiti, e se qulcuno li propone, è un delinquente e/o ha qualcosa da nascondere...povera Europa..come cadi in basso.
    non+autenticato
  • Fammi capire, "uomo libero", che differenza passa tra la carta d'identita' (con foto, altezza, segni particolari, data di nascita, professione, etc...) ed una identificazione biometrica?

    Sinceramente io preferisco la seconda, cosi' almeno non hanno la scusa che per potermi (giustamente) identificare per motivi amministrativi necessitano di schedarmi in base al lavoro che faccio (orribile) o al mio peso.
    non+autenticato
  • Beh, a questo punto, posso consigliarti di fornire anche impronte digitali e DNA. Per poterti
    identificare a livello amministrativo basterebbe il codice fiscale ed una rete di computer, senza nessun altro particolare "fisico". Se poi la pubblica amministrazione non è in grado di garantire la autenticità dei documenti che lei stessa fornisce, questo è un altro discorso. Quello che volevo dire,magari mi sono spiegato male, è che non si può e non si deve, a mio modesto parere, sacrificare i diritti di tutti in nome della sicurezza. Magari mi sbaglio, ma io la penso così...ciao.
    non+autenticato


  • - Scritto da: uomolibero
    > Beh, a questo punto, posso consigliarti di
    > fornire anche impronte digitali e DNA. Per
    > poterti
    > identificare a livello amministrativo
    > basterebbe il codice fiscale ed una rete di
    > computer,

    Codice fiscale ?????
    Non so se sei in malafede o sei molto ingenuo.
    Puoi anche dare il CF a una persona, ma se quella
    successivamente lo butta via e da' delle
    generalità false non serve a un fico.
    E poi una rete di computer su cosa si basa?
    Sul nome? Idem come sopra.
    Basta darlo falso.

    senza nessun altro particolare
    > "fisico". Se poi la pubblica amministrazione
    > non è in grado di garantire la autenticità
    > dei documenti che lei stessa fornisce,
    > questo è un altro discorso.

    Mi vuoi spiegare come diavolo può garantire
    l'autenticità dell'identità di una persona
    che è arrivata es. ieri dalla Cambogia o dalla
    Tunisia che ha stracciato i documenti e da delle
    generalità false?

    Quello che
    > volevo dire,magari mi sono spiegato male, è
    > che non si può e non si deve, a mio modesto
    > parere, sacrificare i diritti di tutti in
    > nome della sicurezza. Magari mi sbaglio, ma
    > io la penso così...ciao.

    Senti, ho capito quello che vuoi dire, ma una sorta di "schedatura" purtoppo è già attuata da tempo e non riguarda solo gli immigrati.
    In ogni caso garantire una corretta identificazione non mi sembra un imposizione dittatoriale (ce ne sono o possono essere ben altre) e farlo tramite un esame biometrico è un a forma - se ci pensi - abbastanza "neutra", rispetto ad altre.
    Un'ultima cosa: la demagogia non serve a niente.
    Per aiutare veramente gli immigrati è necessario poter garantire loro un inserimento sociale dignitoso (casa e lavoro). Consentire un accesso di massa e abbandonarli poi al loro destino (varie forme di schiavitù e sfruttamento) è solo vergognosa ipocrisia.
    Ciao

    non+autenticato
  • ...'burocratizzato' la massima razzista:
    "I negri -oppure gli occhi a mandorla, i marocchini, gli indiani, chiccavolovoletevoi- sono tutti uguali".
    Un bell'esempio di inciviltà da parte della civilissima (?) Olanda...
    Per quanto mi riguarda vorrei che ci fosse un esame biometrico che mi permettesse di riconoscere i razzisti al primo colpo, senza prima dover stringere loro la mano e farci quattro chiacchiere - tutto tempo sprecato, prima di poterli mandare a quel paese...
    fraternamente
    Cosmo
    non+autenticato
  • ma per favore... smettila con queste considerazioni da comunista finto moralista che difende questi ideali teorici del c.... voi comunisti dovete metervi nella testa che oramai il problema immigrazione (clandestina) è troppo grande per poter far finta di non vedere e non sapere cosa provocano queste masse di delinquenti( vedi dati ufficiali)che per il 60 % spacciano e sfruttano prostitute etc.. e adesso non rispondermi che non hanno alternativa e che l'italia non gli offre un altra alternativa.. altrimenti ti rispondo subito che se ne potevano restare a casa loro.. visto che l'italia non sa offrirgli un'altra alternativa..e che volendo vedere non ha nemmeno lavoro per molti degli abitanti del sud...


    - Scritto da: Cosmo
    > ...'burocratizzato' la massima razzista:
    > "I negri -oppure gli occhi a mandorla, i
    > marocchini, gli indiani,
    > chiccavolovoletevoi- sono tutti uguali".
    > Un bell'esempio di inciviltà da parte della
    > civilissima (?) Olanda...
    > Per quanto mi riguarda vorrei che ci fosse
    > un esame biometrico che mi permettesse di
    > riconoscere i razzisti al primo colpo, senza
    > prima dover stringere loro la mano e farci
    > quattro chiacchiere - tutto tempo sprecato,
    > prima di poterli mandare a quel paese...
    > fraternamente
    > Cosmo
    non+autenticato
  • Non si puo' certo dire, degli olandesi, che siano ipocriti ... come invece e' la politica sociale italiana.
    Vorrei che l'Europa tutta prendesse esempio da loro, per tutte le scelte che hanno saputo prendere.

    Ciao
    non+autenticato
  • sono pienamente d'accordo, e anzi, non solo si dovrebbe prendere esempio da loro, ma qui in italia ci sarebbe bisogno di ben altro.. solo che forse a quelli che ci governano adesso fa comodo così com'è.. chissà.. continuiamo a farli entrare e non facciamogli niente quando se lo meriterebbero.. un domani saranno votanti, fanno sempre comodo..d'altronde c'è qualcuno che non sa dove andare a raccattare voti..



    - Scritto da: Diego
    > Non si puo' certo dire, degli olandesi, che
    > siano ipocriti ... come invece e' la
    > politica sociale italiana.
    > Vorrei che l'Europa tutta prendesse esempio
    > da loro, per tutte le scelte che hanno
    > saputo prendere.
    >
    > Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: iugo
    > sono pienamente d'accordo, e anzi, non solo
    > si dovrebbe prendere esempio da loro, ma qui
    > in italia ci sarebbe bisogno di ben altro..
    > solo che forse a quelli che ci governano
    > adesso fa comodo così com'è.. chissà..
    > continuiamo a farli entrare e non
    > facciamogli niente quando se lo
    > meriterebbero.. un domani saranno votanti,
    > fanno sempre comodo..d'altronde c'è qualcuno
    > che non sa dove andare a raccattare voti..
    >
    >

    Chissa che non estendano la cosa ai cittadini non immigrati ... è l'ovvio passo successivo.



    >
    > - Scritto da: Diego
    > > Non si puo' certo dire, degli olandesi,
    > che
    > > siano ipocriti ... come invece e' la
    > > politica sociale italiana.
    > > Vorrei che l'Europa tutta prendesse
    > esempio
    > > da loro, per tutte le scelte che hanno
    > > saputo prendere.
    > >
    > > Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ratauie
    >
    >
    > - Scritto da: iugo
    > > sono pienamente d'accordo, e anzi, non
    > solo
    > > si dovrebbe prendere esempio da loro, ma
    > qui
    > > in italia ci sarebbe bisogno di ben
    > altro..
    > > solo che forse a quelli che ci governano
    > > adesso fa comodo così com'è.. chissà..
    > > continuiamo a farli entrare e non
    > > facciamogli niente quando se lo
    > > meriterebbero.. un domani saranno votanti,
    > > fanno sempre comodo..d'altronde c'è
    > qualcuno
    > > che non sa dove andare a raccattare voti..
    > >
    > >
    >
    > Chissa che non estendano la cosa ai
    > cittadini non immigrati ... è l'ovvio passo
    > successivo.
    >
    si solo che la prima passa subito e ben accolta da molte persone....purtroppo dopo sara troppo tardi
    non+autenticato
  • - Scritto da: iugo
    > sono pienamente d'accordo, e anzi, non solo
    > si dovrebbe prendere esempio da loro, ma qui
    > in italia ci sarebbe bisogno di ben altro..
    > solo che forse a quelli che ci governano
    > adesso fa comodo così com'è.. chissà..
    > continuiamo a farli entrare e non
    > facciamogli niente quando se lo
    > meriterebbero.. un domani saranno votanti,
    > fanno sempre comodo..d'altronde c'è qualcuno
    > che non sa dove andare a raccattare voti..

    In italia il problema non è solo degli extracomunitarei che (poracci) spesso sono dei disperati e cercano solo di poter sopravvivere.
    Quì le mele marce + pericolose le abbiamo dentro ai nostri confini, senza doverle cercare in altri stati.
    Chi ha orecchie per intendere intenda....

    'Iao

    non+autenticato
  • Non c'entra nulla con la polemica ma le Olandesi sono delle fiche da pauraSorride)))

    - Scritto da: Diego
    > Non si puo' certo dire, degli olandesi, che
    > siano ipocriti ... come invece e' la
    > politica sociale italiana.
    > Vorrei che l'Europa tutta prendesse esempio
    > da loro, per tutte le scelte che hanno
    > saputo prendere.
    >
    > Ciao
    non+autenticato
  • Complimenti!
    Vedo dai commenti che quando si tratta di copiare software crackato, libertà di parola, scaricare MP3 da Napster non si AMMETTONO limitazioni e tutti -a parole- sono assolutamente per la LIBERTA', quando si tratta invece di affrontare un problema serio (quello dell'immigrazione dai paesi del Terzo Mondo, dove si muore di fame)... OGNUNO A CASA PROPRIA?!?
    Bella libertà...

    - Scritto da: Diego
    > Non si puo' certo dire, degli olandesi, che
    > siano ipocriti ... come invece e' la
    > politica sociale italiana.
    > Vorrei che l'Europa tutta prendesse esempio
    > da loro, per tutte le scelte che hanno
    > saputo prendere.
    >
    > Ciao
    non+autenticato
  • > (quello dell'immigrazione dai paesi
    > del Terzo Mondo, dove si muore di fame)...
    > OGNUNO A CASA PROPRIA?!?

    Ipocrita.
    Qui si parla di combattere l'immigrazione clandestina, quella che fa arricchire le mafie e rende schiavi gli uomini.

    Se ti sembra compassione lasciare che arrivino quante persone vogliono, per poi ghettizzarle sotto i ponti ed abbruttirle obbligandole a rubare o prostituirsi per campare, allora la tua marcia compassione tienitela ben stretta.

    Se la pensi cosi', sii uomo ed inizia a vendere il tuo superfluo (a partire dal PC) per mantenere "chi muore di fame"; inizia ad invitare a pranzo chi ti vuol vendere un accendino; inizia a fare pacifiche ronde notturne dicendo ai quei disperati che con il furto e la violenza fanno il male di tutti ed il bene di nessuno, nemmeno il loro.

    Ipocrita. Gretto ipocrita. Questa marcia compassione catto-comunista ha prodotto abbastanza danni; fortuna che ora la sinistra ha aperto gli occhi sul problema. Il Vaticano prosegue invece sulla sua strada... ma son pronto a scommettere che se ne trovano pochi di clandestini tra le loro vie. Gesu' diceva che la vita di un bambino valeva piu' del Tempio di Gerusalemme. Bene, vendete San Pietro per sfamare quei poveracci. IPOCRITI!
    non+autenticato
  • Sentite io non ce l'ho con i negri, ma se morissero tutti sarei più contento!Africani del cazzo!

    - Scritto da: deBrando
    > > (quello dell'immigrazione dai paesi
    > > del Terzo Mondo, dove si muore di fame)...
    > > OGNUNO A CASA PROPRIA?!?
    >
    > Ipocrita.
    > Qui si parla di combattere l'immigrazione
    > clandestina, quella che fa arricchire le
    > mafie e rende schiavi gli uomini.
    >
    > Se ti sembra compassione lasciare che
    > arrivino quante persone vogliono, per poi
    > ghettizzarle sotto i ponti ed abbruttirle
    > obbligandole a rubare o prostituirsi per
    > campare, allora la tua marcia compassione
    > tienitela ben stretta.
    >
    > Se la pensi cosi', sii uomo ed inizia a
    > vendere il tuo superfluo (a partire dal PC)
    > per mantenere "chi muore di fame"; inizia ad
    > invitare a pranzo chi ti vuol vendere un
    > accendino; inizia a fare pacifiche ronde
    > notturne dicendo ai quei disperati che con
    > il furto e la violenza fanno il male di
    > tutti ed il bene di nessuno, nemmeno il
    > loro.
    >
    > Ipocrita. Gretto ipocrita. Questa marcia
    > compassione catto-comunista ha prodotto
    > abbastanza danni; fortuna che ora la
    > sinistra ha aperto gli occhi sul problema.
    > Il Vaticano prosegue invece sulla sua
    > strada... ma son pronto a scommettere che se
    > ne trovano pochi di clandestini tra le loro
    > vie. Gesu' diceva che la vita di un bambino
    > valeva piu' del Tempio di Gerusalemme. Bene,
    > vendete San Pietro per sfamare quei
    > poveracci. IPOCRITI!
    non+autenticato
  • ma smettila di fare paragoni cazzari..qui non si parla di liberta.. qui si parla di rispetto delle regole.. e di sicurezza dei cittadini che non sono minimamente tutelati dalle malefatte di questi delinquenti.. il fatto che scappino dal loro paese ( nella maggior parte dei casi è per poverta, si, ma questa c'è principalmente perche la loro mentalitè di fancazzisti non li porta a migliorare la loro condizione rimboccandosi le maniche e lavorando per un loro paese milgiore, tutti insieme) non li autorizza a fare quello che tutti sappiamo bene..



    - Scritto da: Nomen est Homen
    > Complimenti!
    > Vedo dai commenti che quando si tratta di
    > copiare software crackato, libertà di
    > parola, scaricare MP3 da Napster non si
    > AMMETTONO limitazioni e tutti -a parole-
    > sono assolutamente per la LIBERTA', quando
    > si tratta invece di affrontare un problema
    > serio (quello dell'immigrazione dai paesi
    > del Terzo Mondo, dove si muore di fame)...
    > OGNUNO A CASA PROPRIA?!?
    > Bella libertà...
    >
    >
    non+autenticato