Megaretata contro le frodi nigeriane

125 arresti negli USA

Washigton (USA) - Sono 125 le persone arrestate o comunque identificate e indagate dalle forze dell'ordine americane in quella che si ritiene fin qui la più ampia indagine sulle frodi commesse via internet. L'operazione "Cyber Sweep" ha fatto emergere attività criminose commesse tramite la rete per oltre 100 milioni di dollari.

Al centro dell'operazione, coordinata dal Dipartimento di Giustizia alla quale hanno collaborato anche le autorità di alcuni altri paesi, come il Ghana, la Nigeria e la Lituania, le celebri truffe nigeriane, quelle che con email fasulle cercano di farsi dare dagli utenti meno accorti dati sulle carte di credito e altre informazioni utili allo sviluppo di vere e proprie truffe ai danni dei malcapitati.

A quanto pare l'indagine è partita lo scorso primo ottobre e ha portato all'individuazione di 125mila vittime, utenti a cui sono stati sottratti dati e denari.
TAG: cybercops
3 Commenti alla Notizia Megaretata contro le frodi nigeriane
Ordina