Alfonso Maruccia

Dell ci riprova con l'ultrabook Ubuntu

Una versione riveduta e corretta del portatile con a bordo il sistema operativo Canonical. Tra le novità schermo touch e CPU Intel Core Haswell di quarta generazione

Roma - Nuova iterazione del Progetto Sputnik, vale a dire il laptop ultrabook commercializzato da Dell con a bordo Linux e noto con il nome commerciale di Dell XPS 13. L'azienda statunitense ha rinnovato schermo e hardware ma non il sistema operativo, che resta la versione a supporto esteso (LTS) Ubuntu 12.04.

sputnik 3
Il nuovo Sputnik è il secondo aggiornamento al portatile originariamente commercializzato nel dicembre dello scorso anno, un sistema che da allora è stato migliorato nelle caratteristiche dello schermo (Sputnik 2) e che ora può vantare - come novità qualificante - la presenza di una CPU Intel Core di quarta generazione. Il nuovo Dell XPS 13 è dunque equipaggiato con un processore Core i5 i5-4200U a 2,6GHz, o in alternativa con una CPU i7-4500U a 3,0GHz; la GPU è integrata nella CPU (Intel HD 4400) e offre incrementi prestazionali del 20-30 per cento, lo schermo Full HD (1920x1080) a retroilluminazione LED diventa touch e il supporto agli ultimi standard di connettività wireless (Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11ac) è compreso nel prezzo. La RAM è da 8 gigabyte.

Già disponibile sul mercato nordamericano e presto in arrivo in Europa, Dell XPS 13 costa 1.249 dollari con Core i5 (e SSD da 128GB) oppure 1.549 con Core i7 ed SSD da 256 gigabyte. L'OS è come detto sempre lo stesso ma include le opportune ottimizzazioni per i driver dell'hardware aggiornato.
sputnik 3

E nel caso in cui uno schermo da 13 pollici non fosse il proprio ideale di acquisto, Dell già pensa a "convertire" un nuovo sistema con LCD di maggiori dimensioni al verbo di Linux: il prossimo laptop a essere offerto in versioni "FOSS" sarà il portatile Precision M3800, anche se al momento sussistono ancora problemi nella gestione dell'hardware da parte dei driver di sistema.

Alfonso Maruccia

fonte immagini: hothardware, slashgear
Notizie collegate
  • HardwareDell, Linux su Ultrabook con SputnikIl PC ultrabook con preinstallato Ubuntu Linux arriva finalmente nei negozi statunitensi: hardware di tutto rispetto, funzionalità esclusive per i clienti Dell e un prezzo non dissimile da un prodotto Windows 8 equivalente
36 Commenti alla Notizia Dell ci riprova con l'ultrabook Ubuntu
Ordina
  • Il linaro doc non prenderà mai in considerazione questo attrezzo ma vi installerà qualunque altra cosa che non sia ubuntu: fedora, arch, debian ecc. sempre che non ripieghi, com'è molto probabile, su un altro modello.
    Il non-linaro non lo prenderà mai in considerazione perché non essendo power user finirà per preferire un PC Windows o un Mac "per avere meno problemi"
    Conclusione: Non se lo filerà nessuno.
    non+autenticato
  • Come da oggetto...

    Non mi sembra che il contenuto hardware giustifichi il prezzo, visto e considerato che il costo software è 0...
  • a quanto lo vendono? anche sui siti di ecommerce mi sono stufato vedere notebook con ubuntu o addirittura FREEDOS venduti allo stesso prezzo dei pc con windows8 e il risparmio dellalicenza dove cavolo sarebbe ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: get the fact
    > a quanto lo vendono? anche sui siti di ecommerce
    > mi sono stufato vedere notebook con ubuntu o
    > addirittura FREEDOS venduti allo stesso prezzo
    > dei pc con windows8 e il risparmio dellalicenza
    > dove cavolo sarebbe
    > ?
    Ai produttori costa 2 lire la licenza di Windows, quindi, il risparmio è pressoché nullo.

    Get the facts
    non+autenticato
  • - Scritto da: saverio_ve
    > Come da oggetto...
    >
    > Non mi sembra che il contenuto hardware
    > giustifichi il prezzo, visto e considerato che il
    > costo software è
    > 0...
    non ha senso, una macchina che costa come gli apple con un os free,
    il target è sbagliato, chi usa linux vuole spendere poco.
    non+autenticato
  • Scusa ma tu che ne sai?

    Chi usa Linux è notoriamente più smaliziato e attento, cioè non è un pollo da spennare, ma non necessariamente squattrinato.
    iRoby
    4949
  • - Scritto da: iRoby
    > Scusa ma tu che ne sai?
    >
    > Chi usa Linux è notoriamente più smaliziato e
    > attento, cioè non è un pollo da spennare,

    appunto


    ma non
    > necessariamente
    > squattrinato.

    se ha i soldi si compra un mac e ci mette su linux, come fa Linus T. del resto.
    Almeno non ha problemi con i driver.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mario
    > - Scritto da: iRoby
    > > Scusa ma tu che ne sai?

    > > Chi usa Linux è notoriamente più smaliziato e
    > > attento, cioè non è un pollo da spennare,

    > appunto

    > ma non
    > > necessariamente
    > > squattrinato.

    > se ha i soldi si compra un mac e ci mette su
    > linux, come fa Linus T. del resto.
    > Almeno non ha problemi con i driver.

    E se qualche driver gli da' problemi se lo riscrive e se lo certifica Rotola dal ridere
    krane
    21484
  • Ma piuttosto che buttarli in un Mac, non si può stare un paio d'ore su Internet a scegliere 4-5 macchine e verificare nella scheda tecnica se è tutto ben supportato da Linux?

    Tenendo conto che se hai problemi alla scheda Wifi pci-e Realtek farlocca si può cambiare con una Intel o Broadcom più supportata, spesa meno di €20.
    Il resto ormai da Linux è sempre ben supportato out-of-the-box.
    iRoby
    4949
  • - Scritto da: iRoby
    > Ma piuttosto che buttarli in un Mac, non si può
    > stare un paio d'ore su Internet a scegliere 4-5
    > macchine e verificare nella scheda tecnica se è
    > tutto ben supportato da
    > Linux?

    infatti ma qui si sta parlando di questo ultrabook dove dall'articolo:
    "anche se al momento sussistono ancora problemi nella gestione dell'hardware da parte dei driver di sistema.

    > Tenendo conto che se hai problemi alla scheda
    > Wifi pci-e Realtek farlocca si può cambiare con
    > una Intel o Broadcom più supportata, spesa meno
    > di
    > €20.

    in un ultrabook?

    > Il resto ormai da Linux è sempre ben supportato
    > out-of-the-box.
    non+autenticato
  • > in un ultrabook?

    Esterna! Chi non vorrebbe risparmiare 20$ di licenza windows per poi poter godere dell'adattatore ethernet-usb.
    non+autenticato
  • Parlo del wifi mini pci-e.
    Anche se oggi ci sono mini client wifi con connessione ethernet che si alimentano dalla usb.
    iRoby
    4949
  • MA in un pc acer! spero davvero in altre dimensioni dello schermo perchè convivere con una tastiera senza tastierino numerico per mè è come andare al mare senza trovare l'acqua. Se davvero lo facessero con tastierino numerico e ubuntu lo acquisterei al volo
  • Fai il commercialista e molto data entry numerico?
    I tastierini esterni USB li hanno anche i cinesi dell'Hao Mai a pochi euro.
    iRoby
    4949
  • - Scritto da: ACAD
    > convivere con una tastiera senza tastierino numerico per mè è come
    > andare al mare senza trovare l'acqua. Se davvero lo facessero con tastierino numerico e ubuntu lo acquisterei al volo

    Guarda... questione di abitudini e basta. Personalmente ti dico che quando sto spippolando codice o numeri mi rompe assai spostare la mano verso destra per cercare il tastierino quindi anche nella comune tastiera vado coi stasti numerici in alto. Se ci prendi la mano li batti a occhi chiusi come se fossero lettere. Prova per un po' e vedrai.
    L'aggiunta del tastierino numerico ti poi causa un aumento smisurato del display, ergo del pc in se e ti ritrovi per le mani un sasso. Un sasso col tastierino numerico ma pur sempre un sasso. Io quelli li definisco "spostatili" e non portatili, per evidenti problemi legati alla spalla su cui agisce la cinghia della borsa.

    Dopo anni di trial and error sono finito sul 14" come dimensione perfetta dello schermo: nè troppo piccolo da accecarcisi nè troppo pesante.
  • Verrà venduto ?
  • Sì, sarà disponibile da fine novembre.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Verrà venduto ?

    ...verra' comprato?
  • Da me quasi sicuramente, anche se la prima cosa che farò è sostituire Ubuntu con Fedora.
  • - Scritto da: r1348
    > Da me quasi sicuramente, anche se la prima cosa
    > che farò è sostituire Ubuntu con
    > Fedora.


    perchè???   Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: mario
    > - Scritto da: r1348
    > > Da me quasi sicuramente, anche se la prima cosa
    > > che farò è sostituire Ubuntu con
    > > Fedora.
    >
    >
    > perchè???   Deluso

    Ognuno si tortura a modo suo...
    Shiba
    3059
  • io lo tengo d'occhio, soprattutto il modello con i7 e 256GB di HD.
  • È un ultrabook, fullHD con touch ed i5 o i7, sono cari specie se fabbricati con materiali pregiati.

    Per mio conto sono forse un po' sovrapprezzati. Ma Dell ha sempre avuto prodotti un po' cari. Bisogna aspettare un po' e vedere che offerte faranno.
    iRoby
    4949
  • - Scritto da: iRoby
    > È un ultrabook, fullHD con touch ed i5 o i7,
    > sono cari specie se fabbricati con materiali
    > pregiati.
    >
    > Per mio conto sono forse un po' sovrapprezzati.
    > Ma Dell ha sempre avuto prodotti un po' cari.
    > Bisogna aspettare un po' e vedere che offerte
    > faranno.
    costa come un apple
    non+autenticato