Alfonso Maruccia

SpaceX piazza un satellite in orbita

Un payload commerciale viene inserito in orbita geostazionaria. Un biglietto da visita perfetto per l'azienda di Elon Musk. Che ora conta di avviare un giro d'affari prosperoso, nonostante le incertezze di questa prima missione

Roma - SpaceX comunica - ed Elon Musk conferma su Twitter - di aver effettuato con successo il lancio del satellite per le telecomunicazioni SES-8. Una missione arrivata in porto con ritardo e un paio di false partenze, ma che ora la società di Musk intende usare come volano per un nuovo business.



Il razzo vettore Falcon 9 con a bordo SES-8 è partito da Cape Canaveral (Florida) alle 17:41 di ieri ora locale, raggiungendo l'orbita stabilita e rilasciando il suo prezioso carico in orbita geostazionaria attorno alla Terra. L'orbita occupata da SES-8 è meglio nota come Money Ring, il punto ideale per il posizionamento dei satelliti commerciali: il fatto che SpaceX sia stata in grado di raggiungerla conferma le capacità tecnologiche dell'azeinda e apre le porte a future commissioni di nuovi committenti dal portafogli gonfio.
La missione SES-8 ha raggiunto l'obiettivo con più di una settimana di ritardo sui tempi di lancio inizialmente previsti per il 25 novembre, data posticipata un paio di volte a causa di problemi tecnici e che si sarebbe dovuta posticipare ancora più in là nel futuro se l'ultimo tentativo non avesse avuto successo nella finestra di lancio disponibile.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaESA, buchi neri e onde gravitazionaliL'agenzia spaziale europea si prepara a un futuro di caccia ai buchi neri e alle elusive onde gravitazionali, due progetti scelti tra molti e in previsione di lancio nel corso delle prossime decadi