Luca Annunziata

L'autunno caldo della ISS

Un guasto a un circuito di raffreddamento impone un parziale spegnimento dei sistemi. Nessun pericolo per gli astronauti, ma ora ci sono riparazioni da fare

Roma - Il "loop A", ovvero uno degli impianti di raffreddamento della Stazione Spaziale Internazionale, è entrato in avaria: il raggiungimento della temperatura limite per operare in sicurezza ha attivato il blocco automatico del sistema, allertando gli operatori a Houston e i sei occupanti attualmente a bordo della ISS. Nessun pericolo immediato per la sopravvivenza degli astronauti, ma lo stop ha imposto un fermo di alcuni moduli (tra cui l'europeo Columbus) per garantire il supporto vitale e la preservazione degli esperimenti operanti in condizioni climatiche controllate. Al momento come detto ci sono sei ospiti sulla ISS: due astronauti USA, uno giapponese e tre cosmonauti russi.

Il blocco dell'impianto di raffreddamento, un sistema indispensabile alla permanenza in orbita viste le temperature estreme che raggiunge lo scafo della ISS quando è riscaldato dal Sole, pare sia scattato a causa di una valvola malfunzionante: non è chiaro al momento se si tratti di un guasto hardware o di un semplice problema software, e tutte le ipotesi saranno vagliate nelle prossime ore per tentare di escogitare una riparazione. Potrebbe bastare una semplice patch software per far ripartire il loop A e riportare in perfetta efficienza la Stazione Spaziale, oppure potrebbe essere necessaria ripetere una passeggiata spaziale come quella di maggio. In ogni caso al momento il funzionamento dei sistemi è garantito dal loop B, l'altro impianto di raffreddamento a bordo.

In linea teorica sono necessarie 2 settimane di lavoro per provvedere a una riparazione al sistema di raffreddamento, uno dei guasti potenzialmente più catastrofici e di maggiore complessità di risoluzione per i tecnici. In realtà spesso viene impiegato molto meno tempo per venire a capo del problema: l'unica variabile sarà la necessità di organizzarsi per un'uscita extra-veicolare, che inevitabilmente comporterà ritardi sulla tabella di marcia della normale amministrazione a bordo (oltre quelli già intervenuti). Non è la prima volta che si verifica un guasto del genere, e dunque sia a terra che in orbita sono preparati ad affrontare il problema. (L.A.)
17 Commenti alla Notizia L'autunno caldo della ISS
Ordina
  • Tanti soldi sprecati per niente ....
    non+autenticato
  • La ricerca scientifica non è spreco di soldi, e come ha spiegato Parmitano nella sua intervista alla BBC alcune delle ricerche che vengono effettuate hanno come fine la cura di diverse patologie.

    Guardate il video e prendeteveli cinque minuti per informarvi su quali attività vengono svolte a bordo della IIS, non siate i soliti superficiali compiaciuti nello spargere commenti ed opinioni vuote ed approssimative

    http://www.youtube.com/watch?v=lrU_za2T1UI

    Gli sprechi si trovano in altri ambiti, come ad esempio le spese militari, giusto per citarne uno.
    non+autenticato
  • > Gli sprechi si trovano in altri ambiti, come ad
    > esempio le spese militari, giusto per citarne
    > uno.

    Le principali conquiste dell'aviazione moderna si devono alla ricerca dell'industria bellica prima e durante la II guerra mondiale!
    Gli UAV, che a Torino usano per raccogliere prove contro gli spacciatori:

    http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/articoli/Content...

    Sono un'invenzione militare.
  • - Scritto da: 19Dan82
    > La ricerca scientifica non è spreco di soldi, e
    > come ha spiegato Parmitano nella sua intervista
    > alla BBC alcune delle ricerche che vengono
    > effettuate hanno come fine la cura di diverse
    > patologie.

    Infatti si sono debellate tutte le malattie nel mondo,vero ?

    > Guardate il video e prendeteveli cinque minuti
    > per informarvi su quali attività vengono svolte a
    > bordo della IIS, non siate i soliti superficiali
    > compiaciuti nello spargere commenti ed opinioni
    > vuote ed
    > approssimative
    >
    > http://www.youtube.com/watch?v=lrU_za2T1UI

    Aspetta costo stimato bonariamente dall'ESA
    intorno ai 100 miliardi di Euro,ai voglia a quanta ricerca scientifica vera potevi farci ...

    > Gli sprechi si trovano in altri ambiti, come ad
    > esempio le spese militari, giusto per citarne
    > uno.

    I militari ti direbbero che servono per la difesa....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: 19Dan82
    > > La ricerca scientifica non è spreco di soldi, e
    > > come ha spiegato Parmitano nella sua intervista
    > > alla BBC alcune delle ricerche che vengono
    > > effettuate hanno come fine la cura di diverse
    > > patologie.
    >
    > Infatti si sono debellate tutte le malattie nel
    > mondo,vero ?

    Sai che per arrivare a "tutte" si parte sempre da "1", vero?
  • - Scritto da: zupermario
    > Sai che per arrivare a "tutte" si parte sempre da
    > "1",
    > vero?

    allora quali sono queste malattie curate per merito di esperimenti spaziali ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: zupermario
    > > Sai che per arrivare a "tutte" si parte sempre
    > da
    > > "1",
    > > vero?
    >
    > allora quali sono queste malattie curate per
    > merito di esperimenti spaziali ?

    Una domanda palesemente inutile, dato che NESSUNA invenzione (e quindi nemmeno nessuna cura) deriva esclusivamente da UNA ricerca o UNA tecnologia, ma e' il frutto dell'applicazione di una infinita' di precedenti scoperte nei diversi campi della ricerca per obbiettivi che magari con l'invenzione finale non c'entravano una fava.
  • - Scritto da: zupermario

    > Una domanda palesemente inutile, dato che NESSUNA
    > invenzione (e quindi nemmeno nessuna cura) deriva
    > esclusivamente da UNA ricerca o UNA tecnologia,
    > ma e' il frutto dell'applicazione di una
    > infinita' di precedenti scoperte nei diversi
    > campi della ricerca per obbiettivi che magari con
    > l'invenzione finale non c'entravano una
    > fava.

    Quindi nessuna,grazie per la conferma di soldi gettati al vento ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Quindi nessuna,grazie per la conferma di soldi
    > gettati al vento

    Ho capito bene? Vuoi regalarmi 100 euro? Va bene, grazie!


    P.S.: visto che si sparano risposte a casaccio....
  • - Scritto da: zupermario
    > Ho capito bene? Vuoi regalarmi 100 euro? Va bene,
    > grazie!

    in monete da 1 centA bocca apertaA bocca aperta

    > P.S.: visto che si sparano risposte a casaccio....

    Non è stata trovata nessuna cura che derivi anche indirettamente da esperimenti fatti nella ISS,questo è il punto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: zupermario
    > Non è stata trovata nessuna cura che derivi anche
    > indirettamente da esperimenti fatti nella
    > ISS,questo è il punto.


    E tu questo come lo sai?
    Ad esempio, sapere come reagisce il corpo a certe condizioni e certe sollecitazioni, o ad alcune privazioni, o a una certo tipo di alimentazione, non porta nuove informazioni in campo medico contribuendo ad ampliare quella formula, ben lungi dall'essere oggi completa, che spiega il funzionamento del corpo, delle malattie, e dei processi di guarigione?
    La capacita' tecnologica di costruire apparecchi d'altissima precisione e/o affidabilita' e/o resistenza, anche viene avviata per costruire un pezzo d'astronave (o anche un'arma da guerra), non consente forse l'utilizzo della stessa tecnologia per qualsiasi altro scopo?
    E' da quando esiste il mondo che le nuove tecnologie vengono perseguite per uno scopo anche "poco nobile", per essere poi sdoganate per uso civile.