Gaia Bottà

HP, lo scottante ritorno del Chromebook

Il Chromebook 11 di HP, ritirato per il surriscaldamento del caricabatterie microUSB, torna a fare capolino su Amazon. Mentre le vendite premiano i dispositivi che montano l'OS di Google

Roma - Era stato ritirato dagli scaffali a poche settimane dall'avvio delle vendite, i prodotti già consegnati erano stati riaccolti dal produttore per una sostituzione: il caricabatterie microUSB del Chromebook 11 di HP rischiava di surriscaldarsi e di arrecare danno agli utenti.

Dopo le raccomandazioni agli utenti e l'assistenza offerta da Google e HP, il prodotto è tornato in vendita: non sulla pagina dedicata di Google, su cui si spiega che il prodotto rimane acquistabile solo in data da destinarsi, ma fra le vetrine dello store statunitense di Amazon. Nella descrizione del prodotto, disponibile solo nella versione bianca con dettagli blu, non si precisa alcunché riguardo al caricatore, e gli utenti stessi appaiono confusi a riguardo: c'è però chi ha già effettuato l'ordine, confidando nell'avvenuta sostituzione del caricabatterie, che ora dovrebbe presentarsi più compatto del precedente, con il marchio Chrome impresso su ambo i lati.

Una foga negli acquisti che conferma la tendenza natalizia rilevata su Amazon.com, che ha visto protagonisti proprio i dispositivi che montano l'OS di Google: il Chromebook Samsung e il Chromebook Acer C720, entrambi venduti a un prezzo inferiore ai 220 dollari, si sono piazzati fra i tre laptop più venduti nel periodo che ha preceduto le festività.
Ma non è solo la prodiga atmosfera natalizia a premiare le vendite dei laptop internet-centrici con a bordo il sistema operativo di Mountain View: in tutto il 2013 si è assistito ad una netta ascesa dei Chromebook nelle preferenze dei consumatori. Sia sul mercato scolastico, in continua espansione in tutto il mondo, sia sul mercato consumer, dove secondo dati NPD si sono conquistati il 9,6 per cento delle vendite di tutto il mercato statunitense dei PC tra gennaio e novembre 2013 e si sono aggiudicati il 21 per cento della vendite dei notebook.

Dati NPD


Gaia Bottà

fonte immagine
Notizie collegate
17 Commenti alla Notizia HP, lo scottante ritorno del Chromebook
Ordina
  • Ciao a tutti,
    secondo me questi dati parlano da soli. E' in atto un cambio epocale e in italia come sempre ci facciamo sopra le battute. In Italia arriverà con i soliti 5 anni di ritardo ma il dato sulle vendite chromebook testimonia che il mondo dei personal computers si sta capovolgendo.
  • - Scritto da: gius237
    > Ciao a tutti,
    > secondo me questi dati parlano da soli. E' in
    > atto un cambio epocale e in italia come sempre ci
    > facciamo sopra le battute. In Italia arriverà con
    > i soliti 5 anni di ritardo ma il dato sulle
    > vendite chromebook testimonia che il mondo dei
    > personal computers si sta
    > capovolgendo.

    Spero di no chromebook mi sembra tanto uno di quegli strumenti cari alla NSA.
    non+autenticato
  • chromeos vorrai dire

    ma finchè ci saranno i sorgenti e sarà possibile riflashare la macchina, non ci sarà modo di ingabbiare tutti e sempre
    non+autenticato
  • I chromebooks adottano l'impostazione più severa di UEFI secure boot. Non puoi cambiare il sistema operativo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > I chromebooks adottano l'impostazione più severa
    > di UEFI secure boot. Non puoi cambiare il sistema
    > operativo.
    Sicuro che sia vero?
    Newbie, inesperto
    è un vero peccato che ieri cambiandolo non me ne sia accorto!
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: qualcuno
    > > I chromebooks adottano l'impostazione più
    > severa
    > > di UEFI secure boot. Non puoi cambiare il
    > sistema
    > > operativo.
    > Sicuro che sia vero?
    > Newbie, inesperto
    > è un vero peccato che ieri cambiandolo non me ne
    > sia
    > accorto!
    > A bocca aperta

    E come hai fatto a cambiarlo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > I chromebooks adottano l'impostazione più severa
    > di UEFI secure boot. Non puoi cambiare il sistema
    > operativo.

    i chromebook supportano una sorta di trustedzone, ma è possibile sia disabilitarla, sia rootare il dispositivo e installarci un os a piacere http://lifehacker.com/how-to-install-linux-on-a-ch...
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: qualcuno
    > > I chromebooks adottano l'impostazione più
    > severa
    > > di UEFI secure boot. Non puoi cambiare il
    > sistema
    > > operativo.
    >
    > i chromebook supportano una sorta di trustedzone,
    > ma è possibile sia disabilitarla, sia rootare il
    > dispositivo e installarci un os a piacere
    > http://lifehacker.com/how-to-install-linux-on-a-ch

    Il link che hai messo spiega come far girare Ubunto sopra chrome os come fosse una macchina virtuale. Chrome os rimane quindi non hai risolto niente.
    non+autenticato
  • quello è il metodo più semplice ( si tratta di chrooting, niente in comune con la virtualizzazione ), poi c'è quest'altro http://www.chromestory.com/2010/12/rooting-or-jail.../

    entrambi sfruttano la developer mode, ufficialmente supportata da google
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > quello è il metodo più semplice ( si tratta di
    > chrooting, niente in comune con la
    > virtualizzazione ), poi c'è quest'altro
    > http://www.chromestory.com/2010/12/rooting-or-jail
    >
    > entrambi sfruttano la developer mode,
    > ufficialmente supportata da
    > google

    Modello di tre anni fa
    non+autenticato
  • - Scritto da: qualcuno
    > - Scritto da: collione
    > > quello è il metodo più semplice ( si tratta
    > di
    > > chrooting, niente in comune con la
    > > virtualizzazione ), poi c'è quest'altro
    > >
    > http://www.chromestory.com/2010/12/rooting-or-jail
    > >
    > > entrambi sfruttano la developer mode,
    > > ufficialmente supportata da
    > > google
    >
    > Modello di tre anni fa

    la developer mode è supportata in tutti i chromebook

    riflashare il firmware non è un'operazione voodoo, ha una complessità simile a quanto accade per i dispositivi android
    non+autenticato
  • Vorrei sapere quanti sono quelli che hanno pensato "ecco qui un hp/acer/samsung a soli 220 dollari, quasi quasi lo prendo" oppure dovevano fare il regalo di natale al figlio/nipote/eccetera, poi quando l'hanno acceso hanno detto: "ok, e ora come si entra in Windows?"Occhiolino
  • Di solito, i meno "scafati", la prima cosa che guardano in un prodotto è il Sistema Operativo che ha, quindi se non soffrono di manie da acquisto compulsivo, prima di comprare faranno le loro ricerche per scoprire che versione di Windows sia il Chrome OS.
    In realtà credo che ormai, da "scafato" medio-basso, praticamente tutti sappiano che esistono diversi sistemi operativi (anche perchè probabilmente prima hanno avuto diversi smartphone) o che questa o quella caratteristica che sembra secondaria (chi non è pratico, neanche controlla la Ram installata) in dispositivi che sembrano simili non lo è poi davvero, quindi prima di fare un acquisto, si farà le sue ricerchine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: il signor rossi
    > Vorrei sapere quanti sono quelli che hanno
    > pensato "ecco qui un hp/acer/samsung a soli 220
    > dollari, quasi quasi lo prendo" oppure dovevano
    > fare il regalo di natale al
    > figlio/nipote/eccetera, poi quando l'hanno acceso
    > hanno detto: "ok, e ora come si entra in
    > Windows?"
    >Occhiolino

    E' la storia che si ripete... sostituisci chrome con net e capisci cosa sta succedendo. Bisognerebbe vedere i resi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome

    > E' la storia che si ripete... sostituisci chrome
    > con net e capisci cosa sta succedendo.

    si vedrà, ma l'unica cosa certa è il flop dei net(windows)book

    > Bisognerebbe vedere i
    > resi...

    si si, come quando dicevi che i netbook linux avevano resi incredibili, salvo essere smentito brutalmente da dell e acer
    non+autenticato
  • > si vedrà, ma l'unica cosa certa è il flop dei
    > net(windows)book

    Ma prima del flop dei net(Windows)book c'è stato il flop ancora più disastroso dei netFan Linuxbook.

    > si si, come quando dicevi che i netbook linux
    > avevano resi incredibili, salvo essere smentito
    > brutalmente da dell e
    > acer

    Ed essere confermato da MSI, chissà chi dice il vero? Dell che ha ritirato tutti i pc con Linux dalle catene retail?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: il signor rossi
    > > Vorrei sapere quanti sono quelli che hanno
    > > pensato "ecco qui un hp/acer/samsung a soli
    > 220
    > > dollari, quasi quasi lo prendo" oppure
    > dovevano
    > > fare il regalo di natale al
    > > figlio/nipote/eccetera, poi quando l'hanno
    > acceso
    > > hanno detto: "ok, e ora come si entra in
    > > Windows?"
    > >Occhiolino
    >
    > E' la storia che si ripete... sostituisci chrome
    > con net e capisci cosa sta succedendo.
    > Bisognerebbe vedere i
    > resi...
    Bisognerebbe vedere la parte "migliore" in cui "va da dio" il piastrellotto
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Purtroppo i numeri dicono altro...
    A bocca aperta
    non+autenticato