Alfonso Maruccia

Windows 8.1 più popolare di Vista

Il sistema operativo a piastrelle cresce (poco) e supera il negletto Windows 6. Ma anche Windows XP cresce nonostante tutto. Al market share gioverà la fine del supporto per XP e gli aggiornamenti svelati in Rete, tutti mouse e desktop

Roma - Le nuove statistiche sul market share dei sistemi operativi pubblicate da Netmarketshare hanno un che di bizzarro, con la società di analisi impegnata a fotografare un mercato che sembra andare al contrario dove XP cresce ancora invece di crollare e Windows 8.1 è sempre più popolare. Almeno se raffrontato a Windows Vista.

Le statistiche Netmarketshare per gennaio 2014 vedono infatti Windows XP crescere leggermente dal 28,98 di dicembre 2013 al 29,23 per cento, Windows 7 scendere di una pagliuzza (dal 47,52 al 47,49), Windows 8 passare dal 6,89 per cento al 6,63 e Windows 8.1 arrivare a al 3,95 dal 3,6 per cento di dicembre. Vista chiude la lista degli OS Windows con un magro 3,3 per cento, in discesa (era 3,61 un mese prima).

Windows XP si dimostra insomma per l'ennesima volta l'Highlander dei sistemi operativi, in attesa del prevedibile crollo verticale - dopo la fine del supporto ufficiale da parte di Microsoft - e dell'affermazione definitiva di Windows 7 come OS per PC più usato.
Windows 8 vive un futuro sempre più incerto, anche se una piccola "rivincita" la bistrattata nuova generazione se la prende nel tradizionale Sondaggio Hardware & Software di Steam: gli utenti del servizio di digital delivery a usare Windows 8(.1) sono ora più del 20 per cento, molto più di quelli che ancora usano Windows XP per videogiocare (6,25) ma comunque ben al di sotto della popolarità di Windows 7 (63,04 per cento).


Lo sviluppo di Windows 8.1 procede a ogni modo come previsto e online finisce una nuova build dell'update 1 previsto al debutto a marzo, una build che evidenzia i miglioramenti del sistema dedicati agli utenti di mouse, tastiera e ambiente desktop con nuovi comandi contestuali (mouse-dipendenti) per le "app" presenti sullo Schermo Start, una barra per minimizzare le app sulla Barra dei Applicazioni e un nuovo menu semplificato per spegnere, ibernare o riavviare il sistema.

Microsoft può infine consolarsi - se di consolazione ha bisogno un'azienda che fattura 24,52 miliardi di dollari in tre mesi - con la ripresa di Internet Explorer, browser che sempre secondo Netmarketshare a gennaio 2014 è usato dal 58,21 per cento degli utenti (era 57,91 a dicembre) contro il 18,08 di Mozilla Firefox (in leggera discesa) e il 16,28 per cento di Google Chrome (in leggera ripresa).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessWindows 7 cresce, IE11 pureLe ultime statistiche sull'utilizzo dei sistemi operativi per computer fotografano un mercato in movimento, sempre all'insegna di Windows ma non esattamente benevolo con l'ultimissima versione a piastrelle. Che cresce, ma molto lentamente
  • BusinessMicrosoft, buona la trimestrale senza capoAnche se ancora in attesa del nuovo CEO, Redmond incassa un ottimo risultato. Vanno bene Xbox, Surface, e pure Bing. L'unica contrazione è quella delle licenze di Windows: tutta colpa dei PC
  • TecnologiaWindows 8.1 U1, il ritorno del desktopMicrosoft si prepara al "grande ritorno" del desktop classico dopo lo scarso successo di Metro presso gli utenti di Windows. Redmond, nel mentre, dispensa consigli su come far somigliare Windows 8.1 a Windows 7
114 Commenti alla Notizia Windows 8.1 più popolare di Vista
Ordina
  • "Ogni volta che si sposta il mouse e fai a toccare i lati esce sto caxxo di menu, sopratutto quando devi navigare in rete e vuoi spostare la barra laterale del browser ......... miiiiiiiiii non se ne puo piu......"

    A me nbon succede è uso sia Windows 8 sul fisso e 8.1 sul portatile per come la penso io tu hai seri problemi di movimento sulla tua scrivania con il mouse...
    non+autenticato
  • Ho voluto guardare intero il video youtube riportato sopra e mi e' venuta l'angoscia... e il mal di mare... Proprio non ce la faccio a farmi piacere 'sta roba Fantasma
  • - Scritto da: anverone99
    > Ho voluto guardare intero il video youtube
    > riportato sopra e mi e' venuta l'angoscia... e il
    > mal di mare... Proprio non ce la faccio a farmi
    > piacere 'sta roba
    > Fantasma

    Quel video ha inquetato anche me...
    Non so quando dovrà uscire... Ma da quel video si capisce che devono sistemare un po' di cose...

    Per il resto, non so se tu lo utilizzi Windows 8.1... Nella realtà non serve passare per Modern UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare tranquillamente senza quasi mai vedere Modern UI...
    Prozac
    4978
  • - Scritto da: Prozac
    > - Scritto da: anverone99
    > > Ho voluto guardare intero il video youtube
    > > riportato sopra e mi e' venuta l'angoscia...
    > e
    > il
    > > mal di mare... Proprio non ce la faccio a
    > farmi
    > > piacere 'sta roba
    > > Fantasma
    >
    > Quel video ha inquetato anche me...
    > Non so quando dovrà uscire... Ma da quel video si
    > capisce che devono sistemare un po' di
    > cose...
    >
    > Per il resto, non so se tu lo utilizzi Windows
    > 8.1... Nella realtà non serve passare per Modern
    > UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa
    > utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare
    > tranquillamente senza quasi mai vedere Modern
    > UI...


    Quel "quasi" e' molto soggettivo.
    Anche la finestra dell'UAC non appariva quasi mai, col risultato che TUTTI usano il sistema come amministratori, perche' quel "quasi" non era poi tanto "quasi".
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Prozac
    > > - Scritto da: anverone99
    > > > Ho voluto guardare intero il video
    > youtube
    > > > riportato sopra e mi e' venuta
    > l'angoscia...
    > > e
    > > il
    > > > mal di mare... Proprio non ce la faccio
    > a
    > > farmi
    > > > piacere 'sta roba
    > > > Fantasma
    > >
    > > Quel video ha inquetato anche me...
    > > Non so quando dovrà uscire... Ma da quel
    > video
    > si
    > > capisce che devono sistemare un po' di
    > > cose...
    > >
    > > Per il resto, non so se tu lo utilizzi
    > Windows
    > > 8.1... Nella realtà non serve passare per
    > Modern
    > > UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa
    > > utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare
    > > tranquillamente senza quasi mai vedere Modern
    > > UI...
    >
    >
    > Quel "quasi" e' molto soggettivo.

    Se proprio vuoi, non appare mai.
    Prozac
    4978
  • - Scritto da: Prozac
    > - Scritto da: anverone99
    > > Ho voluto guardare intero il video youtube
    > > riportato sopra e mi e' venuta l'angoscia...
    > e
    > il
    > > mal di mare... Proprio non ce la faccio a
    > farmi
    > > piacere 'sta roba
    > > Fantasma
    >
    > Quel video ha inquetato anche me...
    > Non so quando dovrà uscire... Ma da quel video si
    > capisce che devono sistemare un po' di
    > cose...
    >
    > Per il resto, non so se tu lo utilizzi Windows
    > 8.1... Nella realtà non serve passare per Modern
    > UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa
    > utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare
    > tranquillamente senza quasi mai vedere Modern
    > UI...

    Attualmente no. Provato solo l'8.0. Per il momento sto seduto sulla riva a vedere passare cadaveri.. Angioletto
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 febbraio 2014 14.27
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: anverone99
    > > Per il resto, non so se tu lo utilizzi Windows
    > > 8.1... Nella realtà non serve passare per Modern
    > > UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa
    > > utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare
    > > tranquillamente senza quasi mai vedere Modern
    > > UI...
    >
    > Attualmente no. Provato solo l'8.0. Per il
    > momento sto seduto sulla riva a vedere passare
    > cadaveri..
    >Angioletto

    8.1 è molto diverso rispetto a 8 nella gestione. Diciamo che è più Desktop centrico per chi ha esigenze "desktop". questo Update dovrebbe migliorare ancora un po' l'usabilità lato desktop... (Anche se a vedere dal filmato hanno ancora molto da lavorarci...)
    Prozac
    4978
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Prozac
    > > - Scritto da: anverone99
    > > > Ho voluto guardare intero il video
    > youtube
    > > > riportato sopra e mi e' venuta
    > l'angoscia...
    > > e
    > > il
    > > > mal di mare... Proprio non ce la faccio
    > a
    > > farmi
    > > > piacere 'sta roba
    > > > Fantasma
    > >
    > > Quel video ha inquetato anche me...
    > > Non so quando dovrà uscire... Ma da quel
    > video
    > si
    > > capisce che devono sistemare un po' di
    > > cose...
    > >
    > > Per il resto, non so se tu lo utilizzi
    > Windows
    > > 8.1... Nella realtà non serve passare per
    > Modern
    > > UI come fa il tipo nel video. Se ti interessa
    > > utilizzarlo "lato desktop", lo puoi fare
    > > tranquillamente senza quasi mai vedere Modern
    > > UI...
    >
    >
    > Quel "quasi" e' molto soggettivo.
    > Anche la finestra dell'UAC non appariva quasi
    > mai, col risultato che TUTTI usano il sistema
    > come amministratori, perche' quel "quasi" non era
    > poi tanto
    > "quasi".

    E quanto tempo passi col menu start aperto? Perchè la metro ui si usa in sostituzione di quello eh. E puoi sempre mettere link a file e applicazioni sul desktop e sulla barra applicazioni...
    non+autenticato
  • - Scritto da: egixe
    > E quanto tempo passi col menu start aperto?
    > Perchè la metro ui si usa in sostituzione di
    > quello eh. E puoi sempre mettere link a file e
    > applicazioni sul desktop e sulla barra
    > applicazioni...

    Sarebbe meglio chiedere: quanto tempo passi con il menu start aperto per cliccare su un'applicazione da lanciare?

    Perché per il resto (chiamare la finestra di run, o accedere a stampanti, pannello di controllo, impostazioni, ecc...) non serve passare da Modern UI. Basta il menu presente nel pulsante start.
    Prozac
    4978
  • - Scritto da: egixe

    > >
    > > Quel "quasi" e' molto soggettivo.
    > > Anche la finestra dell'UAC non appariva quasi
    > > mai, col risultato che TUTTI usano il sistema
    > > come amministratori, perche' quel "quasi" non
    > era
    > > poi tanto
    > > "quasi".
    >
    > E quanto tempo passi col menu start aperto?

    Il meno possibile.
    Quindi piu' e' versatile il menu, meno tempo ci passo per cercare quello che mi serve o per configurarlo in modo da avere a disposizione quello che mi serve.

    > Perchè la metro ui si usa in sostituzione di
    > quello eh.

    Appunto.

    > E puoi sempre mettere link a file e
    > applicazioni sul desktop e sulla barra
    > applicazioni...

    E ci mancherebbe altro!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: egixe
    > > Perchè la metro ui si usa in sostituzione di
    > > quello eh.
    >
    > Appunto.

    In realtà lo screen start si usa in sostituzione di una minima parte del menu start. Solo come launcher delle applicazioni che non hai sul desktop o nella barra delle applicazoini.
    Prozac
    4978
  • - Scritto da: Prozac
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: egixe
    > > > Perchè la metro ui si usa in
    > sostituzione
    > di
    > > > quello eh.
    > >
    > > Appunto.
    >
    > In realtà lo screen start si usa in sostituzione
    > di una minima parte del menu start. Solo come
    > launcher delle applicazioni che non hai sul
    > desktop o nella barra delle
    > applicazoini.

    Quindi, ricapitolando, io attualmente tengo sul desktop il browser e un paio di altre cose; nel quick start tengo una ventina di applicazioni di uso comune, e nel menu, suddivise per sotto menu e organizzate secondo i miei gusti, ci sono qualche centinaio di applicazioni, delle quali potrei non ricordarmi il nome ma so dove andarle a cercare, perche' il mio menu e' organizzato secondo una logica ben precisa.

    Come si puo' pretendere di pensare di sostituire questa praticita' funzionale con una orrenda piastrellatura a tutto schermo di colori uniformi?
  • Ma come fanno ad aumentare le installazioni di XP se verrà dismesso ad aprile ? Boh mi sembra strano,di 7 ci avrei giurato perchè ne prenderà il posto in quanto a diffusione,ma di XP ? Forse il fatto che chi lo fa non si pone il problema dei mancati aggiornamenti dopo quella data ? Mah...

    Ms senza volerlo ha creato un Higlander tra le versioni windowsA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Ma come fanno ad aumentare le installazioni di XP
    > se verrà dismesso ad aprile ?

    Semplice.. si cerca di arrivare all'8 aprile con un sistema "fresco" di installazione, con tutte le patch possibili. Poi si fara' un ghost e si tiene in uso per altri 2 anni.
  • - Scritto da: anverone99
    > - Scritto da: Etype
    > > Ma come fanno ad aumentare le installazioni
    > di
    > XP
    > > se verrà dismesso ad aprile ?
    >
    > Semplice.. si cerca di arrivare all'8 aprile con
    > un sistema "fresco" di installazione, con tutte
    > le patch possibili. Poi si fara' un ghost e si
    > tiene in uso per altri 2
    > anni.
    Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    Tenersi un sistema vecchio di 13 anni (nato marcio gia' di suo...) fuori supporto e senza patch e' veramente il top del top della sicurezza.....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollollero
    > - Scritto da: anverone99
    > > - Scritto da: Etype
    > > > Ma come fanno ad aumentare le
    > installazioni
    > > di
    > > XP
    > > > se verrà dismesso ad aprile ?
    > >
    > > Semplice.. si cerca di arrivare all'8 aprile
    > con
    > > un sistema "fresco" di installazione, con
    > tutte
    > > le patch possibili. Poi si fara' un ghost e
    > si
    > > tiene in uso per altri 2
    > > anni.
    > Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    > Tenersi un sistema vecchio di 13 anni (nato
    > marcio gia' di suo...) fuori supporto e senza
    > patch e' veramente il top del top della
    > sicurezza.....

    La sicurezza ha un nome: linux.

    Ma se nonostante questo, le aziende preferiscono adottare software che come prerequisito pretende un sistema operativo insicuro, allora non resta che scegliere tra diversi livelli di insicurezza.

    Meglio una piattaforma insicura ma ben collaudata, o una piattaforma altrettanto insicura, ma a piastrelle, di cui non si sa nulla?
  • Tu di sicurezza quanto ne capisci?
    non+autenticato
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Trollollero
    > > - Scritto da: anverone99
    > > > - Scritto da: Etype
    > > > > Ma come fanno ad aumentare le
    > > installazioni
    > > > di
    > > > XP
    > > > > se verrà dismesso ad aprile ?
    > > >
    > > > Semplice.. si cerca di arrivare all'8
    > aprile
    > > con
    > > > un sistema "fresco" di installazione,
    > con
    > > tutte
    > > > le patch possibili. Poi si fara' un
    > ghost
    > e
    > > si
    > > > tiene in uso per altri 2
    > > > anni.
    > > Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    > > Tenersi un sistema vecchio di 13 anni (nato
    > > marcio gia' di suo...) fuori supporto e senza
    > > patch e' veramente il top del top della
    > > sicurezza.....
    >
    > La sicurezza ha un nome: linux.
    >
    > Ma se nonostante questo, le aziende preferiscono
    > adottare software che come prerequisito pretende
    > un sistema operativo insicuro, allora non resta
    > che scegliere tra diversi livelli di
    > insicurezza.
    >
    > Meglio una piattaforma insicura ma ben
    > collaudata, o una piattaforma altrettanto
    > insicura, ma a piastrelle, di cui non si sa
    > nulla?
    Stai parlando con uno che e' costretto a far manutenzione a roba scritta in java 1. 4 proprio per questi motivi (in realta' il motivo numero uno è che il cliente in questione ha le braccine più corte di un genovese monco, ma non divaghiamo)....

    Personalmente, trovo un approccio del genere assolutamente superfluo se non in casi in cui la sicurezza sia assolutamente indispensabile (ospedali, centrali elettriche, aereoporti et similia: casi in cui la mancanza di sicurezza equivalga ad un concreto rischio per la vita, insomma)
    Nei casi in cui ci siano semplicemente soldi di mezzo, un sistema aggiornato e' tassativo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Trollollero

    > Personalmente, trovo un approccio del genere
    > assolutamente superfluo se non in casi in cui la
    > sicurezza sia assolutamente indispensabile
    > (ospedali, centrali elettriche, aereoporti et
    > similia: casi in cui la mancanza di sicurezza
    > equivalga ad un concreto rischio per la vita,
    > insomma)
    >
    > Nei casi in cui ci siano semplicemente soldi di
    > mezzo, un sistema aggiornato e'
    > tassativo.

    E' proprio perche' esistono simili realta' che e' FONDAMENTALE l'utilizzo di sistemi e software open source e AGGRATIS.

    Il taccagno paga il sistemista, e basta.
    Poi sono tutti problemi del sistemista mantenere sistemi e software aggiornati, senza problemi di licenze e sperperi vari.
  • > Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    > Tenersi un sistema vecchio di 13 anni (nato
    > marcio gia' di suo...) fuori supporto e senza
    > patch e' veramente il top del top della
    > sicurezza.....


    dacci una soluzione migliore e spiegaci i motivi, compresi pro e contro e vedremo sul farsi.
  • - Scritto da: pippo75
    > > Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    > > Tenersi un sistema vecchio di 13 anni (nato
    > > marcio gia' di suo...) fuori supporto e senza
    > > patch e' veramente il top del top della
    > > sicurezza.....
    >
    >
    > dacci una soluzione migliore e spiegaci i motivi,
    > compresi pro e contro e vedremo sul
    > farsi.

    Possilmente con un preventivo sul costo a postazione, che e' un parametro che poi provvediamo noi a moltiplicare per il numero delle postazioni...
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: pippo75
    > > > Un genio assoluto, non c'e' che dire.
    > > > Tenersi un sistema vecchio di 13 anni
    > (nato
    > > > marcio gia' di suo...) fuori supporto e
    > senza
    > > > patch e' veramente il top del top della
    > > > sicurezza.....
    > >
    > >
    > > dacci una soluzione migliore e spiegaci i
    > motivi,
    > > compresi pro e contro e vedremo sul
    > > farsi.
    >
    > Possilmente con un preventivo sul costo a
    > postazione, che e' un parametro che poi
    > provvediamo noi a moltiplicare per il numero
    > delle
    > postazioni...

    Pensi davvero che un'azienda con n pc su cui installare windows li paga come se li comprasse in negozio, una per una?
    A me dicono dalla regia che si fa un contrattino nel quale ti forniscono licenze windows/office e di quel che vuoi praticamente a tanto al kg, assistenza compresa, roba che su linux o paghi di tasca o ti affidi alle comunità online.
    non+autenticato
  • - Scritto da: egixe
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: pippo75
    > > > > Un genio assoluto, non c'e'
    > > > > che dire.
    > > > > Tenersi un sistema vecchio di 13
    > > > > anni (nato marcio gia' di suo...)
    > > > > fuori supporto e senza patch e'
    > > > > veramente il top del top della
    > > > > sicurezza.....

    > > > dacci una soluzione migliore e
    > > spiegaci i motivi, compresi pro e
    > > > contro e vedremo sul farsi.

    > > Possilmente con un preventivo sul
    > > costo a postazione, che e' un
    > > parametro che poi provvediamo noi
    > > a moltiplicare per il numero delle
    > > postazioni...

    > Pensi davvero che un'azienda con n pc
    > su cui installare windows li paga come
    > se li comprasse in negozio, una per una?

    Le paga a centinaia alla volta un po' meno, ad esempio una ditta in cui si ipotizzano 100 postazioni e' meglio che se ne prendano 150 per evitare che dopo averne installati tutti al primo formattone hai problemi.

    > A me dicono dalla regia che si fa un
    > contrattino nel quale ti forniscono
    > licenze windows/office e di quel che
    > vuoi praticamente a tanto al kg,

    Si, che hanno comunque il loro costo non indifferente.

    > assistenza compresa,

    Assistenza compresa ? Saresti cosi' gentile da farti dire da quelli che "ti dicono" in che misura sarebbe compresa l'assisitenza, chi e' il partner e che tipo di contratto e' ?
    Perche' a me risulta che l'assistenza la paghi a parte.

    > roba che su linux o paghi di
    > tasca o ti affidi alle comunità
    > online.

    Quindi uguale a windows ma senza i costi delle licenze, a quanto ne so.
    krane
    22544
  • "Windows 8.1 più popolare di Vista"

    Non ci voleva mica tanto!!
  • Già, ma solo perchè con 8 non c'è nessuna politica di downgrade come è stato per xp-vista...
    non+autenticato
  • - Scritto da: downgrade
    > Già, ma solo perchè con 8 non c'è nessuna
    > politica di downgrade come è stato per
    > xp-vista...

    La politica di downgrade c'e' anche con piastrellotto, solo che il marketing, avendo imparato dalla precedente esperienza, l'ha chiamata punto uno.

    Praticamente e' un downgrade a sette, solo che non lo dicono apertamente.
  • - Scritto da: panda rossa
    > Praticamente e' un downgrade a sette, solo che
    > non lo dicono
    > apertamente.

    non mi risulta che in 7 ci sia la nuova gestione della memoria e dei processi introdotti con 8
    non+autenticato
  • - Scritto da: leo89
    > - Scritto da: panda rossa
    > > Praticamente e' un downgrade a sette, solo che
    > > non lo dicono
    > > apertamente.
    >
    > non mi risulta che in 7 ci sia la nuova gestione
    > della memoria e dei processi introdotti con
    > 8

    Cioe' hanno imparato a settare lo swap flag per le app: http://blogs.msdn.com/b/b8/archive/2012/04/17/recl...

    Niente di cosi' strano.
    non+autenticato
  • " Windows XP si dimostra insomma per l'ennesima volta l'Highlander dei sistemi operativi, in attesa del prevedibile crollo verticale - dopo la fine del supporto ufficiale da parte di Microsoft "

    Non ci scommetterei nemmeno 10 centesimi tuoi.

    Chi è rimasto ad XP non è per il supporto ufficiale e anche volendo NON potrebbe passare di colpo a Win7. Più probabile l'estensione del supporto onde evitare una apocalisse informatica.
  • - Scritto da: bradipao

    > Chi è rimasto ad XP non è per il supporto
    > ufficiale e anche volendo NON potrebbe passare di
    > colpo a Win7.

    E perchè mai?   Annoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: utonto
    > - Scritto da: bradipao
    >
    > > Chi è rimasto ad XP non è per il supporto
    > > ufficiale e anche volendo NON potrebbe passare
    > di
    > > colpo a Win7.
    >
    > E perchè mai?   Annoiato

    1) la mia VM con xp funziona benissimo
    2) il software che devo usare per lavoro gira su xp
    3) ci sono migliaia di persone nella mia stessa situazione
  • > > - Scritto da: bradipao
    > >
    > > > Chi è rimasto ad XP non è per il
    > supporto
    > > > ufficiale e anche volendo NON potrebbe
    > passare
    > > di
    > > > colpo a Win7.
    > >
    > > E perchè mai?   Annoiato
    >
    > 1) la mia VM con xp funziona benissimo
    > 2) il software che devo usare per lavoro gira su
    > xp
    > 3) ci sono migliaia di persone nella mia stessa
    > situazione

    E diciamocelo in faccia, non è che la Microsoft abbia sfornato cose imprescindibili su, rispettivamente, Vista, Windows 7 e Windows 8. L'essenziale per il consumatore si trova già su Windows XP Service Pack 3. Forse sui Windows successivi ci sono cose a livello professionale non replicabili su XP, ma giusto quello.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > - Scritto da: bradipao
    > > >
    > > > > Chi è rimasto ad XP non è per il
    > > supporto
    > > > > ufficiale e anche volendo NON
    > potrebbe
    > > passare
    > > > di
    > > > > colpo a Win7.
    > > >
    > > > E perchè mai?   Annoiato
    > >
    > > 1) la mia VM con xp funziona benissimo
    > > 2) il software che devo usare per lavoro
    > gira
    > su
    > > xp
    > > 3) ci sono migliaia di persone nella mia
    > stessa
    > > situazione
    >
    > E diciamocelo in faccia, non è che la Microsoft
    > abbia sfornato cose imprescindibili su,
    > rispettivamente, Vista, Windows 7 e Windows 8.
    > L'essenziale per il consumatore si trova già su
    > Windows XP Service Pack 3. Forse sui Windows
    > successivi ci sono cose a livello professionale
    > non replicabili su XP, ma giusto
    > quello.
    ceeertttooo!
    E infatti il trend del piastrellotto conferma il successone!
    Non arriva neppure alla doppia cifra nello share di mercato e è un fatto senza precedenti con il successore (8.1) già annunciato che gli scaverà definitivamente la fossa.
    Dati i tempi di rilascio (imminenti) è facile arguire che windows 8 sarà con ogni probabilità a non arrivare mai al 10% di share per la prima volta nella storia di microsoft.
    Un successone!
    Non c'è che dire.
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Leguleio

    > E diciamocelo in faccia, non è che la Microsoft
    > abbia sfornato cose imprescindibili su,
    > rispettivamente, Vista, Windows 7 e Windows 8.
    > L'essenziale per il consumatore si trova già su
    > Windows XP Service Pack 3. Forse sui Windows
    > successivi ci sono cose a livello professionale
    > non replicabili su XP, ma giusto quello.

    Vabbe', adesso non esageriamo
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Leguleio
    >
    > > E diciamocelo in faccia, non è che la
    > Microsoft
    > > abbia sfornato cose imprescindibili su,
    > > rispettivamente, Vista, Windows 7 e Windows
    > 8.
    > > L'essenziale per il consumatore si trova già
    > su
    > > Windows XP Service Pack 3. Forse sui Windows
    > > successivi ci sono cose a livello
    > professionale
    > > non replicabili su XP, ma giusto quello.
    >
    > Vabbe', adesso non esageriamo

    Non e' questione di esagerare.
    Nell'ambito di workstation che si collegano ai server, e' cosi'.

    Io ho XP nella VM e non c'e' niente che non riesca a fare di quello di cui ho bisogno.
  • - Scritto da: panda rossa

    > > Vabbe', adesso non esageriamo
    >
    > Non e' questione di esagerare.
    > Nell'ambito di workstation che si collegano ai
    > server, e' cosi'.

    Sempre che di questo si tratti, cioè della condizione in cui basta un browser (per fare un esempio) e tutte le applicazioni aziendali siano sul web.

    Comunque, intendevo dire che MS non s'è limitata a cambiamenti meramente estetici.

    > Io ho XP nella VM e non c'e' niente che non
    > riesca a fare di quello di cui ho
    > bisogno.

    Magari non ti serve manco XP.
    FDG
    10893
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > > Vabbe', adesso non esageriamo
    > >
    > > Non e' questione di esagerare.
    > > Nell'ambito di workstation che si collegano
    > ai
    > > server, e' cosi'.
    >
    > Sempre che di questo si tratti, cioè della
    > condizione in cui basta un browser (per fare un
    > esempio) e tutte le applicazioni aziendali siano
    > sul web.

    E' una casistica molto frequente.

    > Comunque, intendevo dire che MS non s'è limitata
    > a cambiamenti meramente
    > estetici.

    Infatti le piastrelle sono pure peggioramenti in termine di usabilita'.

    > > Io ho XP nella VM e non c'e' niente che non
    > > riesca a fare di quello di cui ho
    > > bisogno.
    >
    > Magari non ti serve manco XP.

    Purtroppo alcune applicazioni hanno un client che gira solo sotto windows.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Purtroppo alcune applicazioni hanno un client che
    > gira solo sotto
    > windows.
    Ma riscriverle in modo moderno (portabile) no?
    Mi pare improbabile che convenga tenersi il "mammozzone" anche economicamente.
    Ma tant'è.... immagino non sia una scelta tua e in fondo ciascuno butta i soldi come gli pare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: tucumcari
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Purtroppo alcune applicazioni hanno un
    > client
    > che
    > > gira solo sotto
    > > windows.
    > Ma riscriverle in modo moderno (portabile) no?
    > Mi pare improbabile che convenga tenersi il
    > "mammozzone" anche
    > economicamente.
    > Ma tant'è.... immagino non sia una scelta tua e
    > in fondo ciascuno butta i soldi come gli
    > pare...

    Non credo di essere io a doverti raccontare come funzionano le cose in una azienda.

    Quando l'intero IT interno consiglia l'adozione del pacchetto X (tipicamente open e gratis), mentre il commerciale dell'azienda Y arriva e propone il suo pacchetto (tipicamente vecchio, costoso, buggato, e con un irrinunciabile contratto di assistenza e canone annuo), che cosa viene scelto dall'azienda?
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)