Il dialer del pedoweb

Lo individuano i cybercop italiani nell'Operazione Microportal, che da un sito a pagamento ha portato dritto a decine di fruitori di materiali di pornografia infantile. Che pagavano via bolletta telefonica

Roma - Sono una novantina le perquisizioni eseguite nelle scorse ore dai cybercop italiani della Polizia postale di Torino in molte regioni italiane. Perquisizioni che si devono alla fruizione di un dialer internet che, scaricato da decine di utenti, consentiva di accedere ad immagini di pornografia infantile attraverso un numero telefonico a pagamento.

L'Operazione Microportal della PolPost è nata da una indagine che va avanti da circa un anno e che per la prima volta prende di mira l'utilizzo di un dialer quale porta di accesso a contenuti illeciti di questa natura. A quanto pare, le perquisizioni hanno consentito di individuare materiale illegale nei computer di circa 80 persone.

Secondo Fabiola Silvestri, vicequestore aggiunto del compartimento della Polizia postale e delle Telecomunicazioni di Torino, da ottobre 2002 gli agenti italiani hanno iniziato ad indagare su un certo numero di utenti che si connettevano a uno sito che "spacciava" il dialer di connessione.
Il nome dell'operazione si deve proprio al fatto che a mettere a disposizione il dialer, denominato "incest" o "littel", era una società francese che faceva capo ad un uomo che gestiva il sito microportal.com e che l'anno scorso è stato arrestato proprio perché diffondeva materiale pedopornografico.

Sempre ieri Telefono Arcobaleno, l'associazione che da sempre si batte contro la diffusione di pornografia infantile sulla rete, ha annunciato di aver denunciato un sito italiano che riproduceva foto pedopornografiche all'interno di un contesto che, ha spiegato l'associazione, appariva in tutto e per tutto quello di un sito di famiglia.
TAG: cybercops
44 Commenti alla Notizia Il dialer del pedoweb
Ordina
  • Più che criminali, questi sono FESSI...
    non+autenticato
  • Io sono stato fidanzato con una 16enne. Mi arrestate? Abbiamo fatto di tutto e di più... e le piaceva da morire! Andavo a pranzo dalla famiglia e voleva sposarmi.


    L'altra sera nella mia città mi fermo da una prostituta palesemente minorenne... e le chiedo appassionatamente: come mai questo lavoro, chi ti sfrutta, cambia vita, guarda che dopo impazzisci a pensare a quello che hai fatto solo per voglia di sesso giovanile, ecc ecc. e lei: ma scherzi, mi piace e guadagno da matti!!

    Prima cosa: incominciamo a spostare la maggiore età almeno a 16 anni e puniamo Erika e compagnia col massimo della pena come le persone mature senza troppe storie.

    A me piacciono le teenagers pur avendo 27 anni. A volte capita di fare la ricerca di teen e di trovare ragazzette di 13-14 anni (credo, chi me lo dice?) nude: le guardo per sbaglio ma non mi dicono nulla; a volte mi capita la 16enne carina nuda, la guardo e dico: però potrei innamorarmi di una così, e magari la sposerei, anzi nella vita magari mi capitasse una così.

    Morale: le indaggini si facciano anche ma in completo anonimato, perchè si è innocenti fino al processo; la polizia che diffondesse i nomi deve essere a sua volta "arrestata".

    Per il resto: w l'amore vero, anche verso una bella 16enne!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Io sono stato fidanzato con una 16enne. Mi
    > arrestate? Abbiamo fatto di tutto e di
    > più... e le piaceva da morire! Andavo a
    > pranzo dalla famiglia e voleva sposarmi.
    >
    >
    > L'altra sera nella mia città mi fermo da una
    > prostituta palesemente minorenne... e le
    > chiedo appassionatamente: come mai questo
    > lavoro, chi ti sfrutta, cambia vita, guarda
    > che dopo impazzisci a pensare a quello che
    > hai fatto solo per voglia di sesso
    > giovanile, ecc ecc. e lei: ma scherzi, mi
    > piace e guadagno da matti!!
    >
    > Prima cosa: incominciamo a spostare la
    > maggiore età almeno a 16 anni e puniamo
    > Erika e compagnia col massimo della pena
    > come le persone mature senza troppe storie.
    >
    > A me piacciono le teenagers pur avendo 27
    > anni. A volte capita di fare la ricerca di
    > teen e di trovare ragazzette di 13-14 anni
    > (credo, chi me lo dice?) nude: le guardo per
    > sbaglio ma non mi dicono nulla; a volte mi
    > capita la 16enne carina nuda, la guardo e
    > dico: però potrei innamorarmi di una così, e
    > magari la sposerei, anzi nella vita magari
    > mi capitasse una così.
    >
    > Morale: le indaggini si facciano anche ma in
    > completo anonimato, perchè si è innocenti
    > fino al processo; la polizia che diffondesse
    > i nomi deve essere a sua volta "arrestata".
    >
    > Per il resto: w l'amore vero, anche verso
    > una bella 16enne!

    complimenti....non c'è che dire
    non+autenticato

  • > L'altra sera nella mia città mi fermo da una
    > prostituta palesemente minorenne... e le
    > chiedo appassionatamente: come mai questo
    > lavoro, chi ti sfrutta, cambia vita, guarda
    > che dopo impazzisci a pensare a quello che
    > hai fatto solo per voglia di sesso
    > giovanile, ecc ecc. e lei: ma scherzi, mi
    > piace e guadagno da matti!!

    La ragazza di un mio amico è venuta in italia dalla Russia, gli avevano promesso lavoro, ma al secondo giorno che l'han messa a battere in strada è fuggita in un convento, da lì l'hanno mandata in una casa-famiglia e da lì dopo un anno l'hanno reinserita in una vita normale, ha conosciuto il mio amico eccetera eccetera.

    Un'anno dopo che è fuggita dalla strada, la mafia Russa gli ha ucciso il padre, e il resto della famiglia ha dovuto fuggire in Moldavia.

    Sogna bambino, sogna

    > Prima cosa: incominciamo a spostare la
    > maggiore età almeno a 16 anni e puniamo
    > Erika e compagnia col massimo della pena
    > come le persone mature senza troppe storie.

    per i crimini sessuali la maggiore età per la "compiacenza" mi sembra sia già 16 anni... mi sembra.

    > A me piacciono le teenagers pur avendo 27
    > anni. A volte capita di fare la ricerca di
    > teen e di trovare ragazzette di 13-14 anni
    > (credo, chi me lo dice?) nude: le guardo per
    > sbaglio ma non mi dicono nulla; a volte mi
    > capita la 16enne carina nuda, la guardo e
    > dico: però potrei innamorarmi di una così, e
    > magari la sposerei, anzi nella vita magari
    > mi capitasse una così.

    Un consiglio: cresci un po'

    > Morale: le indaggini si facciano anche ma in
    > completo anonimato, perchè si è innocenti
    > fino al processo; la polizia che diffondesse
    > i nomi deve essere a sua volta "arrestata".

    concordo, ma siamo in Italia

    > Per il resto: w l'amore vero, anche verso
    > una bella 16enne!

    amen
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io sono stato fidanzato con una 16enne. Mi
    > arrestate? Abbiamo fatto di tutto e di
    > più... e le piaceva da morire! Andavo a
    > pranzo dalla famiglia e voleva sposarmi.

    la legge 609 cp dice che e' legale da 14 anni (16 se l'adulto e' il suo tutore anche temporaneo)
    leggete il codice! lo trovate nelle biblioteche.

    > A me piacciono le teenagers pur avendo 27
    > anni. A volte capita di fare la ricerca di
    > teen e di trovare ragazzette di 13-14 anni
    > (credo, chi me lo dice?) nude: le guardo per
    > sbaglio ma non mi dicono nulla; a volte mi
    > capita la 16enne carina nuda, la guardo e
    > dico: però potrei innamorarmi di una così, e
    > magari la sposerei, anzi nella vita magari
    > mi capitasse una così.

    a 16anni molte sembrano tutto meno che bambine.

    > Morale: le indaggini si facciano anche ma in
    > completo anonimato, perchè si è innocenti
    > fino al processo; la polizia che diffondesse
    > i nomi deve essere a sua volta "arrestata".

    giusto!

    > Per il resto: w l'amore vero, anche verso
    > una bella 16enne!
    ci mancherebbe... io conosco 16enni e ti assicuro che gente piu' vecchia di te, tira di quelle occhiate...
    è normale!
    spesso le 16enni sono attratte dai 30enni o piu' e viceversa.
    è naturale!!! basta con i perbenisti! sono la rovina della societa' tutto questo inutile stupore e proibizionismo crea solo inutili nevrosi nelle persone.
    non+autenticato
  • Tanto in italia si depenalizza tutto!

    Un pregiudicato che ha gia' ucciso un poliziotto, gira con una calibro 357 e uccide un carabiniere a Ceresole d'Alba (Cuneo).

    Insomma, se costui e' uscito ed era libero di andare a rapinare una banca, cosa volete che facciano a questi piccoli pervertiti ?
    Secondo voi li mettono in gattabuia, con tutte le celle che scoppiano ?

    Ma no', gli daranno una multa, uno scapaccione, e li manderanno a casa.

    Abbiamo gli assassini che vanno tranquillamente in giro, che cacchio volete che gli facciano a questi tizi ?

    Un Lord auberon amareggiato

    non+autenticato
  • ...sarò arrestato se mi beccheranno a guardare delle foto di mio figlio. Io non comprendo sinceramente tutta questa paura e obbrobrio relativamente a questo fenomeno. Come non comprendo la leggerezza con la quale viene condannata una azione descritta in termini troppo vaghi.
    Mi spiego, può capitare l'idiota che mi spedisce un'immagine porno di un minore per farmi uno scherzo (senza alcun dubbio di pessimo gusto), e che rimanga li nel mio pc per dei mesi magari...   un giorno passa in azienda un controllo della finanza, magari alla ricerca di illeciti nell'installazione di software piratato e mentre sfogliano tra le cartelle...Poff!! e questa? oh mio Dio.... una pedofoto !!!! tiè, scatta immediata denuncia o eventuale condanna per pedofilia. Pensate quanto sarebbe semplice, molto semplice, far finire nei guai chiunque semplicemente piazzando qua e la foto di questo genere nei pc di gente a cui vogliamo fare un torto pesante.
    Altro esempio: mi sbaglio a scrivere l'indirizzo di hotmail su explorer, e per errore scrivo hootmail.com (fino a qualche tempo fa era un dominio realmente esistente) ...Poff!! un sito con immagini pedopornografiche, che rimangono allegramente nella mia cache per un tempo indefinito (potrei essere un user inesperto che manco sa cosa sia la cache, ne come cancellarla). Passa il solito controllo della finanza e.....


    La legge così com'è é imperfetta, e necessita di ampie correzioni, al fine di meglio e più duramente perseguire gli autori di aberranti crimini contro i minori ma anche di preservare o quantomeno in parte tutelare i fruitori occasionali o per meglio dire involontari delle sopracitate immagini. Ricordiamoci che non è una denuncia per schiamazzi notturni, ma un pendente BEN più pesante; io non userei una tale leggerezza.

    Infine mi sorge un ulteriore dubbio....
    si fa un gran parlare della piaga pedofilia su internet, ma se la memoria non mi inganna è un fenomeno venuto a galla negli ultimi anni, in maniera decisamente improvvisa.
    Come mai? prima il fenomeno non esisteva? ma per favore...
    diciamo che al di la del fine benefico è uno spauracchio che ha fatto comodo per facilitare la censura di tanti contenuti scomodi e la chiusura repentina di certi siti che 'davano fastidio'. Ricordo lo scandalo mucca pazza di qualche anno fa, saltato agli occhi dell'opinione pubblica con la stessa rapidità: che fine han fatto ora le mucche pazze? il prione killer è stato debellato a colpi di bacchetta magica? sarà che da un pò di tempo si vendeva troppo manzo e poco maiale, dunque hanno usato questa geniale pensata per invertire le tendenze di mercato. Geniale davvero...
    E la lista di casi come questo continua....


    Ah un'altra cosa... se proprio la stampa vuole essere tecnica e descrittiva delle metodiche che hanno permesso di acciuffare i criminali, che scrivesse meno balordaggini... ho sentito castronerie che farebbero vergognare chiunque abbia un minimo di infarinatura informatica: su una rivista tipo panorama lessi nell'articolo di un famigerato "sito con autotracciamento dell'indirizzo web personale". Puah..


    Peccato per il rovescio della medaglia: i veri responsabili di questa piaga continuino indisturbati a perpetrare violenza e far soffrire chi in questo triste minimondo è realmente l'ultima ruota del carro.



    The ShadowMan



    non+autenticato

  • tante belle cose hai scritto, ma anche molto leggere se vogliamo.

    Se credi e vuoi credere a cospirazioni, fa pure, ne sei libero ma a volte le ragioni sono altre.

    Perchè il fenomeno pedofilia è diventato scottante solo di recente si spiega con un semplice "internet è recente". internet ha permesso il dilagare di questo fenomeno che prima esisteva ma era molto più contenuto, è normale, internet ha permesso comunicazionic he fino a solo 20 anni fa erano impensabili. Pedofilia e pornografia hanno trovato un valido e anonimo mercato in cui fiorire e sebbene la pornografia secondo me sia del tutto lecita in quanto una persona adulta deve essere libera anche di farsi seghe con foto porno, la pedofilia no.

    Il problema si aggrava poi sulla spinta dell'ignoranza della gente che usa i pc e permette ai propri figli minorenni e magari anche di 10/11 anni di navigare senza controllo in rete. Questa gente poi scopre cosa succede sulla rete e invece di mettere freni ai figli o affiancarsi ad essi nella navigazione chiede allo stato di intervenire. Oggi le famiglie non svolgono più il ruolo di educatori e formatori della persona ma delegano a piene mani questo ruolo sempre più allo stato e alle istituzioni che volenti o nolenti sono obbligate a farsene carico. Chi non ricorda frasi del tipo "lo stato ci deve dare....; la scuola deve educare.....; lo stato deve intervenire....; a volte sono giuste a volte no sopratutto quando si tratta dei nostri figli.

    I.nostro sistema giudiziario fa acqua da tutte le parti e nei paesi civili è il peggiore, eppure nessuno vuole toccare i giudici e vuole cambiare veramente il sistema, anche perchè la magistratura non vuole cambiamenti, va bene così a loro. Dove è finita la responsabilità personale dei giudici? La legge esiste perchè il CSM non al fa rispettare?
    Ciò nonostante in numerose campagne contro la pedfilia chi non aveva commesso il fatto ne è sempre uscito pulito, certo se capito su un sito per errore mi conviene segnalarlo alla polizia e chiedere che cosa devo fare, amici esperti di pc ce ne sono sempre chiediamo a loro come cancellare la cache, ma non è la cache che incastra una persona, una foto o un sito, ma migliaia di foto e di siti in cache forse si
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > tante belle cose hai scritto, ma anche molto
    > leggere se vogliamo.
    >
    Mi pare che la leggerezza (per giunta imperdonabile) stia prorio nelle tue affermazioni.
    La pedofilia non e' foto e tantomeno "maniaci seg..oli".
    La pedofilia (purtroppo) e' vendita di minori (fisici non foto) in albania e tailandia o in brasile.
    La pedofilia e' il mercato del turismo sessuale di gente dal portafoglio ben pieno (che non si accontenta certo di una foto).
    La pedofilia e' fatta di migliaia di violenze subite in silenzio tra le mura domestiche.
    La pedofilia e' fatta certo anche di complici che si comunicano notizie sulle vittime (come certo hanno fatto sempre e continuano a fare oggi con telefono internet mms e qualunque altra cosa)
    Ma la pedofilia non (ripeto NON) e' ne la comunicazione tra pedofili ne internet ne il telefono ne l'MMS.
    Se questi strumenti sono usati in funzione di supporto a un reato vanno trattati come quello che sono supporto (non reato).
    Di internet non si muore e non si viene violentati invece di pedofilia si!

    Fossi in te mi vergognerei almeno un po!
    non+autenticato
  • Assurdo stiamo arrivando all'assurdo. Ma quelli della polpost sanno che Internet è piena di dialer che si infiltrano dappertutto. Io so di denunce perfino di dialer infiltrati in PC di alcune questure italiane. Come si può essere colpevoli solo se inconsapevolmente ti si infila un dialer???

    Stiamo all'ASSURDO.
    Sembra una caccia alle streghe degli anni 2000.
    Mi auguro solo che chi fa queste indagini si adoperi di veri esperti, altrimenti è facile far finire gente che non centra niente..
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Assurdo stiamo arrivando all'assurdo. Ma
    > quelli della polpost sanno che Internet è
    > piena di dialer che si infiltrano
    > dappertutto. Io so di denunce perfino di
    > dialer infiltrati in PC di alcune questure
    > italiane. Come si può essere colpevoli solo
    > se inconsapevolmente ti si infila un
    > dialer???
    >
    > Stiamo all'ASSURDO.
    > Sembra una caccia alle streghe degli anni
    > 2000.
    > Mi auguro solo che chi fa queste indagini si
    > adoperi di veri esperti, altrimenti è facile
    > far finire gente che non centra niente..

    non sei colpevole se scarichi erroneamente un dialer, ma se lo usi epr scaricare materiale pedoporno. Forse ti sfugge che a questi interessava il materiale porno e lo pagavano via dialer, che il nome del dialer era tutto un programma, che il dialer non era autoinstallante, che l'immagine che convinceva a scaricare e installare il dialer era pedoporno.
    Se qualcuno di fronte a un una foto che ti invita ad installare un dialer dal nome incest per scaricare materiale pedoporno mette si al disclaimer... beh scusa quello non è innocente.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)