Alfonso Maruccia

Microsoft aggiorna le app Bing e OneDrive

Redmond svela le ultime novitÓ per le app Bing a piastrelle e per il servizio di cloud storage che ha guadagnato un nuovo nome. Tutto all'insegna della condivisione, con sincronizzazione tra Windows Phone, Windows 8 e oltre

Roma - Microsoft ha svelato una nuova tornata di aggiornamenti per le app Bing, tool di ricerca pensati per l'uso sui sistemi a piastrelle (o stile ex-Metro, che dir si voglia) Windows Phone 8 e Windows 8(.1). Faciliteranno la condivisione e la sincronizzazione tra diversi dispositivi.

Le app Bing per la ricerca delle ultime novità su notizie (Bing News), finanza (Bing Finance), tempo (Bing Weather) e quant'altro sono ora infatti in grado di rimbalzare tra Windows Phone e Windows 8, sincronizzando le impostazioni dell'utente da un dispositivo all'altro.
Ulteriore novità è la disponibilità, sullo store di app a piastrelle per Windows, di tre nuove app per la ricerca tematica in campo culinario (Bing Food & Drink), per le informazioni dedicate a salute e benessere (Bing Health & Fitness) con tanto di tracker GPS integrato e per i viaggi (Bing Travel).

Microsoft si concentra sul motore di ricerca Bing - alla base delle nuove app pensate per girare in ambienti a piastrelle - e pare proprio che queste saranno le novità per i gadget mobile provenienti da Redmond per il futuro immediato: nemmeno al Mobile World Congress di Barcellona, dicono le fonti, Microsoft o Nokia presenteranno nuovi modelli di terminali Windows Phone.


Oltre ai gadget mobile Microsoft si sta concentrando sul cloud computing, e per quanto riguarda lo storage tra le nuvole la corporation ha in queste ore presentato il frutto del rebranding forzato di SkyDrive e la conseguente nascita del servizio OneDrive.

Il cambio di nome del servizio di cloud storage di Redmond si riverbera sulla disponibilità di nuove app per le varie piattaforme supportate (iOS, Android, Windows Phone, Xbox), mentre per modificare il brand sui prodotti in cui il nome SkyDrive è codificato (Windows 8.1, Office 2013) occorrerà rilasciare un aggiornamento apposito.

Per festeggiare degnamente il rebranding, a Redmond hanno pensato di aggiungere nuove funzionalità di condivisione di foto e video (con tanto di transcodifica al volo per gli spezzoni trasferiti sui server di proprietà della corporation) e di strizzare un occhio a Dropbox con "bonus" di spazio di storage da "sbloccare" con il tempo e con l'uso. Anche nel cloud la "gamification" fa tendenza.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate