Alfonso Maruccia

IDC, il trend funesto del mercato PC

La società di analisi statunitense comunica le sue ultime previsioni sul business informatico per eccellenza. Che continuerà a contrarsi fino al 2018, scendendo al di sotto della soglia psicologica dei 300 milioni di unità

Roma - Dopo il tonfo registrato nel 2013, il mercato dei PC "brandizzati" e preassemblati è destinato a contrarsi ulteriormente per l'anno in corso e per gli anni a venire. O almeno è quanto sostiene IDC, che aggiorna le sue previsioni dando (letteralmente) i numeri nel suo ultimo report sul tema.

La commercializzazione di PC di marca nel 2013 si è ridotta del 9,8 per cento, dice IDC, un risultato leggermente superiore rispetto al preventivato declino del -10,1 per cento. A ogni modo non c'è scampo, e nel 2014 il numero di PC venduti crollerà di un ulteriore 6,1 per cento.

Dati IDC

La discesa rallenta ma è sempre discesa, suggerisce IDC, e non si fermerà fino al 2018 quando il volume globale di sistemi informatici messi in circolazione sarà ridotto a 291 milioni. Il mercato dei PC, salvo rare eccezioni, soffre la crisi economica e un ridotto volume di spesa nei mercati emergenti, che hanno fatto storicamente da traino all'intero settore.
Ma il trend di spesa nei suddetti mercati si è spostato verso nuovi prodotti consumer come i tablet, in netta crescita e gli smartphone, i cui produttori non possono che sperare nelle fasce di mercato ancora lontane dalla saturazione. I PC portatili, si prevede, nel 2014 subiranno un calo del -9,4 per cento nei paesi emergenti e del -3,1 per cento nei mercati maturi, mentre i desktop si prevede registreranno rispettivamente un -6 per cento e un -3,1 per cento.

Anche se una ripresa (sul medio termine) ci sarà, dice IDC, si tratterà al massimo di una stabilizzazione intorno allo zero per cento.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMercato PC, il peggio è arrivatoLe ultime analisi sulle vendite confermano il declino del settore informatico ma avvertono: arrivati in fondo, si può solo risalire. Lenovo continua a crescere a spese di tutti, mentre Apple perde quota. O forse no
174 Commenti alla Notizia IDC, il trend funesto del mercato PC
Ordina
  • Brutto periodo per voi, niente da dire.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > Brutto periodo per voi, niente da dire.

    Guarda, non ti dico quanto sono triste al pensiero che il mio PC durerà ancora svariati anni... oh, ma non preoccuparti per me, nel mentre sentiti libero di cambiare iPhone e iPad almeno una decina di volte.
    Shiba
    3826
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: maxsix
    > > Brutto periodo per voi, niente da dire.
    >
    > Guarda, non ti dico quanto sono triste al
    > pensiero che il mio PC durerà ancora svariati
    > anni... oh, ma non preoccuparti per me, nel
    > mentre sentiti libero di cambiare iPhone e iPad
    > almeno una decina di
    > volte.

    Certamente.
    Sopratutto quando a me le cose durano veramente ANNI e a te danno l'impressione di durare ANNI.

    Detto questo, ho messo il dito sulla piaga, vero?

    ...
    iLuvcantinaro.
    Campagna di sensibilizzazione per aiutarli in questo momento difficile.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 marzo 2014 14.01
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > Sopratutto quando a me le cose durano veramente
    > ANNI e a te danno l'impressione di durare
    > ANNI.

    Non vorrei svilirti dicendoti che ti scrivo da un comune pc che ha 11 anni sul groppone...e il più vecchio che ho è un Pentium III pienamente funzionante....ha ma è solo un impressione ehA bocca aperta

    > Detto questo, ho messo il dito sulla piaga, vero?

    No,hai detto l'ennisma stronzata a vanvera per vantarsti sulla fuffa.
    non+autenticato
  • > Certamente.
    > Sopratutto quando a me le cose durano veramente
    > ANNI e a te danno l'impressione di durare
    > ANNI.

    In effetti i "cantinari" misurano la durata in lustri, non in anni

    >
    > Detto questo, ho messo il dito sulla piaga, vero?

    Hai ancora il tuo ipad 1?
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > > Certamente.
    > > Sopratutto quando a me le cose durano
    > veramente
    > > ANNI e a te danno l'impressione di durare
    > > ANNI.
    >
    > In effetti i "cantinari" misurano la durata in
    > lustri, non in
    > anni
    >

    Già. E io che pensavo che mettessero in fila i gatti di polvere generati.

    Eh, non vi conosco così nell'intimo.

    > >
    > > Detto questo, ho messo il dito sulla piaga,
    > vero?
    >
    > Hai ancora il tuo ipad 1?

    No, venduto a suo tempo a un azienda che ci fa girare sopra un controller di un CNC.
    Però ho un ipad 3 che fa ancora la sua porca figura da 3 anni.

    Super aggiornatissimo, ancora reattivo e più che sufficiente per fare da macchina test e altre cose.

    Quindi?

    Ora ripeti con me: "il mondo cantinaro sta crollando, needo alternativa"

    ...
    iLuvcantinaro.
    Campagna di sensibilizzazione per aiutarli in questo momento difficile.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix

    > Già. E io che pensavo che mettessero in fila i
    > gatti di polvere
    > generati.

    vuoi mettere quella che si deposita sopra i device della mela morsicata ?A bocca aperta

    > Eh, non vi conosco così nell'intimo.

    Usi Chilly ehA bocca aperta

    > No, venduto a suo tempo a un azienda che ci fa
    > girare sopra un controller di un
    > CNC.

    Rotola dal ridere Rotola dal ridere Rotola dal ridere

    > Però ho un ipad 3 che fa ancora la sua porca
    > figura da 3
    > anni.

    tipo questi ?
    http://image19.spreadshirt.net/image-server/v1/pro...

    > Super aggiornatissimo, ancora reattivo e più che
    > sufficiente per fare da macchina test e altre
    > cose.

    Per aggiornatissimo intendi che ora vi fanno fare anche il copia/incolla di una porzione del testo oppure è una caratetristica che vedrete nell'Ipad 20 ?

    > Quindi?
    >
    > Ora ripeti con me: "il mondo cantinaro sta
    > crollando, needo
    > alternativa"

    Detto da uno che sostiene il mercato desktop con la mela morsicata sul retro fermo al 10% dopo 30 anniA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Però ho un ipad 3 che fa ancora la sua porca
    > figura da 3
    > anni.

    Considerando che l'ipad 3 è uscito nel marzo 2012, quindi 2 anni fa, non vedo come tu possa averlo da 3 anni. Quindi, abbiamo dimostrato che sei un bugiardo.

    >
    > Super aggiornatissimo, ancora reattivo e più che
    > sufficiente per fare da macchina test e altre
    > cose.

    Certo, come no. Dal momento che stai contando balle, e che non sai nemmeno raccontarle bene, suppongo che se mai tu hai avuto un ipad quello si sia guastato subito.


    > Ora ripeti con me: "il mondo cantinaro sta
    > crollando, needo
    > alternativa"

    Tu sei già crollato, e hai le allucinazioni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    >
    > Hai ancora il tuo ipad 1?

    Certo che ce l’ho, lo usa mia madre per giocarci e navigare sul web.
    Usa ancora iOS 5 ma va alla grande e non ha nessun problema.

    Quest’anno le regalerò un iPad Mini retina (se esce) e mi riprenderò il mio vecchio iPad 1 e lo metterò nel ripostiglio accanto al mio "Macintosh 128k” e all'Amiga.

    Il Mac già lo è, e anche l’iPad diventerà un pezzo da collezione quasi introvabile, dato che ne sono stati fabbricati “solo" 15 milioni un numero davvero ristretto. Mentre invece dubito che qualcuno tra 10 anni vorrà pagar anche un solo dollaro per qualche tablet prima generazione con Android...
  • > > Hai ancora il tuo ipad 1?
    >
    > Certo che ce l’ho, lo usa mia madre per giocarci
    > e navigare sul web.

    Quindi tu non lo usi più. Come volevasi dimostrare.


    > Il Mac già lo è, e anche l’iPad diventerà un
    > pezzo da collezione quasi introvabile, dato che
    > ne sono stati fabbricati “solo" 15 milioni un
    > numero davvero ristretto. Mentre invece dubito
    > che qualcuno tra 10 anni vorrà pagar anche un
    > solo dollaro per qualche tablet prima generazione
    > con
    > Android...

    Come no, Nostradamus...

    Ci dai anche i numeri del lotto, mentre ci sei?
    non+autenticato
  • - Scritto da: cicciobello
    > > > Hai ancora il tuo ipad 1?
    > >
    > > Certo che ce l’ho, lo usa mia madre per
    > giocarci
    > > e navigare sul web.
    >
    > Quindi tu non lo usi più. Come volevasi
    > dimostrare.

    Io preferisco il retina display, mentre quello che volevi dimostrare tu (iPad 1 oramai inutilizzabile) non ti è riuscito.

    > > Il Mac già lo è, e anche l’iPad diventerà un
    > > pezzo da collezione quasi introvabile, dato
    > che
    > > ne sono stati fabbricati “solo" 15 milioni un
    > > numero davvero ristretto. Mentre invece
    > dubito
    > > che qualcuno tra 10 anni vorrà pagar anche un
    > > solo dollaro per qualche tablet prima
    > generazione
    > > con
    > > Android...
    >
    > Come no, Nostradamus...

    Mac 128k: $3.500
    http://www.ebay.com/bhp/macintosh-128k

    iPad prima generazione (ad oggi figurati tra 10 anni)

    1,500$
    http://www.ebay.com/itm/Apple-iPad-1st-Generation-...

    1,000$
    http://www.ebay.com/itm/Apple-iPad-1st-Generation-...

    899$
    http://www.ebay.com/itm/RARE-COLLECTORS-Apple-iPad...

    Adesso fammi vedere quanto costa Samsung Galaxy Tab 7” prima generazione

    > Ci dai anche i numeri del lotto, mentre ci sei?

    fossi in te mi giocherei 13 e 69, rispettivamente la tua eta e il tuo QI
  • Il mio fisso precedente (Olivetti) aveva un Celeron 600Mhz, 64MB di RAM (successivamente aumentati a 128) e 10GB di HD. Dopo 8 anni di onorevole carriera, era un pezzo di antiquariato non più in grado di comportarsi dignitosamente neppure per la modifica di un banale documento di testo. In quegli anni però le cose erano cambiate parecchio, gli schermi a tubo catodico erano tutti in rottamazione, i processori multi-core si trovavano sui pc da supermercato e la capacità delle memorie era aumentata di diverse potenze. Comprai il mio attuale fisso nel 2007, dotato di un Athlon 64 X2 4400+, 2GB di RAM e 320GB di HD. Ancora oggi se lo relego ad un utilizzo casalingo ho appena ¼ della RAM occupata e LibreOffice si apre in 5 secondi netti (non è un benchmark professionale, ok). La longevità dei PC degli ultimi 7-8 anni purtroppo è la rovina dei produttori di PC.
    Shiba
    3826
  • Con tutta questa crisi, mi sarei aspettato un crollo del prezzo dei PC e forse anche dei laptop tradizionali, e invece nulla. Hanno ridotto la produzione in misura anche maggiore rispetto alla domanda, così da tenere i prezzi sugli stessi livelli. Se vuoi un PC per giocare con gli ultimi giochi non vai sotto i 1500 euro, anche 2000 se vuoi 60 fps e dettagli grafici al massimo.

    In passato i prezzi erano molto più elastici a seconda dell'andamento del mercato.
    non+autenticato
  • i giocattoli sono sempre stati cari e probabilmente è pure giusto che lo siano.
    Chi prende un PC per giocare in realtà è decisamente di nicchia e i tempi sono del tutto cambiati.
    Per lavorare invece ormai spendi piuttosto poco se vuoi (e ripeto SE vuoi).
    non+autenticato
  • Nonostante molte superiorità tecniche rispetto anche alle console appena uscite il pc è di nicchia, però dipende dove compri HW, perchè diciamolo, trovi tutto a prezzi convenienti.
  • - Scritto da: tucumcari
    > i giocattoli sono sempre stati cari e
    > probabilmente è pure giusto che lo
    > siano.

    E perchè mai sarebbe "giusto"? E' una merce come un'altra, i produttori dovrebbero adeguarsi all'andamento della domanda. Il fatto che non lo vogliano fare non fa altro che causare un calo maggiore della domanda stessa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciuppetepa
    > - Scritto da: tucumcari
    > > i giocattoli sono sempre stati cari e
    > > probabilmente è pure giusto che lo
    > > siano.
    >
    > E perchè mai sarebbe "giusto"? E' una merce come
    > un'altra, i produttori dovrebbero adeguarsi
    > all'andamento della domanda. Il fatto che non lo
    > vogliano fare non fa altro che causare un calo
    > maggiore della domanda stessa.

    I produttori hanno anche dei costi, eh!
    Non è che se la domanda cala tu possa metterti a vendere in perdita per riportarla a livelli normali; potrai scendere un tot, poi sono cavoli amari.
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: ciuppetepa
    > Con tutta questa crisi, mi sarei aspettato un
    > crollo del prezzo dei PC e forse anche dei laptop
    > tradizionali, e invece nulla. Hanno ridotto la
    > produzione in misura anche maggiore rispetto alla
    > domanda, così da tenere i prezzi sugli stessi
    > livelli. Se vuoi un PC per giocare con gli
    > ultimi giochi non vai sotto i 1500 euro, anche
    > 2000 se vuoi 60 fps e dettagli grafici al
    > massimo.

    idea: e se tu smettessi di comprare giochi che artificiosamente obbligano a cambiare scheda video o tutto il PC ogni 2 anni? ci hai mai pensato? al posto del culo, comincia a pensare con la testa (o almeno il portafogli) e vedrai che salverai un sacco di soldi.
    non+autenticato
  • Non è più cosi da quasi un decennio ormai a parte i giochi mal ottimizzati, non è necessario cambiare tutto il pc in 2 anni.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Non è più cosi da quasi un decennio ormai
    > a parte i giochi mal ottimizzati,
    > non è necessario
    > cambiare tutto il pc in 2 anni.

    ma dato che si parlava appunto di giochi...

    effettivamente lo sfotto' che ti fanno "del dito e della luna" qui ci starebbe tutto, eh.
    non+autenticato
  • No seriamente quanti giochi usciti negli ultimi 4 anni richiede solo un pc di fascia super alta ?
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > No seriamente quanti giochi usciti negli ultimi 4
    > anni richiede solo un pc di fascia super alta
    > ?

    Forse è dai tempi del commodore 16 che guardo il gioco e poco la grafica.

    Ricordo i giochi del vic 20 o della coleco, la grafica era quello che era ma il divertimento compensava tutto.
  • - Scritto da: pippo75
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > No seriamente quanti giochi usciti negli ultimi
    > 4
    > > anni richiede solo un pc di fascia super alta
    > > ?
    >
    > Forse è dai tempi del commodore 16 che guardo il
    > gioco e poco la
    > grafica.

    >
    > Ricordo i giochi del vic 20 o della coleco, la
    > grafica era quello che era ma il divertimento
    > compensava
    > tutto.

    Finalmente un giocatore che la pensa giusta!
    non+autenticato
  • se uno cambia un PC oggi cosa porta a casa?
    almeno un i5 o un i7 con dai 16 ai 32 Gb di ram, una scheda video con 2 o 4 Gb di ram, un disco almeno di 2 Tb e Monitor fullHD da 24 o 27 pollici.
    Quali applicazioni hanno realmente bisogno di tali risorse?
    Solo i giochi o applicazioni grafiche e video professionali.
    Una volta era l'OS il primo ad aver bisogno di molte risorse, oggi nemmeno questo è più vero.
    Se non arriveranno applicazioni popolari affamate di risorse, e mi risulta difficile immaginare quali, il mercato dei PC si richiuderà a poco a poco nella nicchia delle workstation.
    Invece sarà la tv ad avere un forte incremento, assorbirà sempre di più tutte le tecnologie che ci sono oggi nei computer, nel settore video ci sono ancora potenzialità in grado di utilizzare le più recenti e potenti tecnologie, la TV di domani sarà quello che è il computer oggi.
  • Non diciamo idiozie, il multi core hanno portato a grossi benefici che ha permesso di fare processori preformanti senza aumentare la loro frequenza in maniera disumana, infatti solo dopo 5 anni abbiamo dei processore a 4 GHZ, tanto per dire.
  • > Quali applicazioni hanno realmente bisogno di
    > tali
    > risorse?
    > Solo i giochi o applicazioni grafiche e video
    > professionali.

    Esatto. Cosa resta? Un pc per produrre file word/excel/powerpoint, per cui va benissimo il cassone acer al supermarket in offerta a 299,99€. Per il resto ormai va benissimo un buon tablet, la gente ha iniziato a capirlo.

    > Una volta era l'OS il primo ad aver bisogno di
    > molte risorse, oggi nemmeno questo è più
    > vero.

    A meno che non si mettano a fare processi nascosti che rallentano volontariamente Windows, non mi stupirebbe.

    > Se non arriveranno applicazioni popolari affamate
    > di risorse, e mi risulta difficile immaginare
    > quali, il mercato dei PC si richiuderà a poco a
    > poco nella nicchia delle
    > workstation.

    Rimarrà per tutti quelli che lavorano con Office nelle aziende, ma come dicevo per quello potranno comprare qualche stock dei suddetti cassoni a quattro soldi.

    > Invece sarà la tv ad avere un forte incremento,
    > assorbirà sempre di più tutte le tecnologie che
    > ci sono oggi nei computer, nel settore video ci
    > sono ancora potenzialità in grado di utilizzare
    > le più recenti e potenti tecnologie, la TV di
    > domani sarà quello che è il computer
    > oggi.

    Mah... Vedremo con le smartTV e i mediacenter, per il resto ci hanno provato più di 10 anni fa a fare i vari internet box da collegare alla TV e sono stati un flop colossale.
  • - Scritto da: TADsince1995
    > > Quali applicazioni hanno realmente bisogno di
    > > tali
    > > risorse?
    > > Solo i giochi o applicazioni grafiche e video
    > > professionali.
    >
    > Esatto. Cosa resta? Un pc per produrre file
    > word/excel/powerpoint, per cui va benissimo il
    > cassone acer al supermarket in offerta a 299,99€.
    > Per il resto ormai va benissimo un buon tablet,
    > la gente ha iniziato a
    > capirlo.

    sempre che non escano computer tutti su un chip che verranno via a qualche decina di euro.

    > > Una volta era l'OS il primo ad aver bisogno
    > di
    > > molte risorse, oggi nemmeno questo è più
    > > vero.
    >
    > A meno che non si mettano a fare processi
    > nascosti che rallentano volontariamente Windows,
    > non mi
    > stupirebbe.
    >
    > > Se non arriveranno applicazioni popolari
    > affamate
    > > di risorse, e mi risulta difficile immaginare
    > > quali, il mercato dei PC si richiuderà a
    > poco
    > a
    > > poco nella nicchia delle
    > > workstation.
    >
    > Rimarrà per tutti quelli che lavorano con Office
    > nelle aziende, ma come dicevo per quello potranno
    > comprare qualche stock dei suddetti cassoni a
    > quattro
    > soldi.
    >
    > > Invece sarà la tv ad avere un forte
    > incremento,
    > > assorbirà sempre di più tutte le tecnologie
    > che
    > > ci sono oggi nei computer, nel settore video
    > ci
    > > sono ancora potenzialità in grado di
    > utilizzare
    > > le più recenti e potenti tecnologie, la TV di
    > > domani sarà quello che è il computer
    > > oggi.
    >
    > Mah... Vedremo con le smartTV e i mediacenter,
    > per il resto ci hanno provato più di 10 anni fa a
    > fare i vari internet box da collegare alla TV e
    > sono stati un flop
    > colossale.
    nel momento in cui si passerà al 4K serviranno monitor più grandi, processori grafici più veloci, maggior quantità di RAM e memorie di massa più capienti, più tutto il SW di contorno per la gestione dell'altissima definizione, poi nuovi protocolli di rete per la fibra ad altissima velocità
    con quelle definizioni a meno di rivoluzioni tecnologiche non si potrà più andare via etere.
  • - Scritto da: piezo8

    > sempre che non escano computer tutti su un chip
    > che verranno via a qualche decina di
    > euro.

    e perchè no, in fondo che male ci sarebbe

    onestamente non capisco questa ferrea volontà dei media di creare una crisi non c'è, soprattutto considerando che smartphone e pad sono a tutti gli effetti più personal dei personal computer propriamente detti

    quello che sta cambiando è il form factor, ma è appunto dovuto alla miniaturizzazione e al boom dei SoC

    un pad con una SoC mediamente potente ( un a9 quad core, ad esempio ), connesso a tastiera, mouse e monitor, è un personal computer a tutti gli effetti

    qualcuno potrà opinare che le applicazioni mancano, ma questo è un problema contingente, dovuto alla mancanza di domanda di certi software nel segmento mobile

    una mancanza di domanda che non durerà per sempre
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: piezo8
    >
    > > sempre che non escano computer tutti su un
    > chip
    > > che verranno via a qualche decina di
    > > euro.
    >
    > e perchè no, in fondo che male ci sarebbe
    >
    > onestamente non capisco questa ferrea volontà dei
    > media di creare una crisi non c'è, soprattutto
    > considerando che smartphone e pad sono a tutti
    > gli effetti più personal dei personal computer
    > propriamente
    > detti

    lo sono tecnicamente, purtroppo sono fortemente limitati dal software e dalle modalità di inpu.
    non+autenticato
  • > nel momento in cui si passerà al 4K serviranno
    > con quelle definizioni a meno di rivoluzioni
    > tecnologiche non si potrà più andare via etere.

    Si Ok, ma già oggi il FullHD, pur essendo una tecnologia matura, c'è solo in minima parte, e prima di veder il 4K.... campa cavallo.
    E in ogni caso la qualità della vita non dipende dal 4K, non è quello che mi fà vivere e lavorare meglio... è il paradigma che deve cambiare completamente.
    E' il Desktop, il Touch e tutto quello che volete che non vanno più bene.
    Non sarà l'UI Metro che migliorerà la vita o renderà più produttivi.
    Mouse e gui erano rivoluzionarie per gli '80, oggi serve qualcosa di diverso e che abbia senso, se si vuole far ripartire il settore dell'informatica personale.
    Servono altri tipi di sensori, e relative interfacce, e forse anche un pò di I.A., che rendano veramente user friendly i calcolatori... solo chi si inventerà qualcosa di veramente innovativo e che sia in grado di far interagire in maniera nuova calcolatori e i nuovi tipi di sensori, creando un nuovo tipo di paradigma, potrà fare il MacOs o AmigaOs o WindowsOs del futuro
    non+autenticato
  • E come ci giochi ai first person shooter senza mouse e tastiera? Sono ingiocabili senza.
  • - Scritto da: user_
    > E come ci giochi ai first person shooter senza
    > mouse e tastiera? Sono ingiocabili
    > senza.

    Infatti i tablet si rivolgono a gente che non e' neppure capace di giocare.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: user_
    > > E come ci giochi ai first person shooter
    > senza
    > > mouse e tastiera? Sono ingiocabili
    > > senza.
    >
    > Infatti i tablet si rivolgono a gente che non e'
    > neppure capace di
    > giocare.

    Kaspita, gente che non sa sparare a chiunque incontri... ma è gravissimo! Il mondo ha assoluto bisogno di gente addestrata ad uccidere!
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Kaspita, gente che non sa sparare a chiunque
    > incontri... ma è gravissimo! Il mondo ha assoluto
    > bisogno di gente addestrata ad
    > uccidere!

    Stai scherzando vero?? Non puoi dire di aver veramente vissuto senza aver giocato a Quake!!
  • Ultimamente sto assemblando parecchi pc per gli amici ...
    ah giusto ... e' un crollo dei pc di marca ... sara' perche' ti danno il meraviglioso win 8.1 per forza ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: lorenzo
    > Ultimamente sto assemblando parecchi pc per gli
    > amici ...
    >
    > ah giusto ... e' un crollo dei pc di marca ...
    > sara' perche' ti danno il meraviglioso win 8.1
    > per forza
    > ?

    Idem con patate anche per me A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
  • - Scritto da: lorenzo
    > Ultimamente sto assemblando parecchi pc per gli
    > amici ...
    >
    > ah giusto ... e' un crollo dei pc di marca ...
    > sara' perche' ti danno il meraviglioso win 8.1
    > per forza
    > ?

    Capita anche a me, e spesso smisto l'incarico ad altri "smanettoni".
    Mi chiedo che senso ha acquistare PC marca "Leone": quel che importa è che i componenti HW siano validi ma economici, e basta saper scegliere per ottenere PC validissimi, in configurazioni ottimali, pienamente rispondenti a molto più delle aspettative, pur restando entro cifre decisamente contenute. Quanto al SW poi è una goduria unica metterlo in quel posto a piastrellotto e derivati ... e far andare il tutto a meraviglia con 4 soldi!

    Ma chi cavolo l'ha detto che il PC sta morendo... e che cribbio, caspita!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)