Suonerie sui cellulari? Avanza la SIAE

Wikey, azienda votata all'intrattenimento wireless, in un comunicato diffuso ieri spiega i contenuti di un accordo con la SIAE per le suonerie sui cellulari. Il diritto d'autore sui jingle dei telefonini costa 194 lire

Roma - "Il diritto d'autore si applica anche alle suonerie per i telefoni cellulari che vengono rese disponibili tramite Internet. La SIAE ha stabilito in 194 lire il costo per il diritto di autore da applicare alle suonerie che riproducono brani coperti da copyright". Così prende l'avvio un comunicato Wikey con cui l'azienda, specializzata nei servizi wireless, ha ricordato ieri di aver sottoscritto un accordo con la SIAE per l'utilizzo dei brani "protetti", come le suonerie del cellulare.

La questione dei diritti d'autore sulle suonerie appare centrale in misura crescente per utenti ma soprattutto per produttori di telefoni cellulari e accessori. Il numero di "jingle" disponibili sui telefonini in circolazione in questi mesi e la popolarità del cellulare in Italia costituiscono "un'accoppiata" che suscita la golosità dei detentori dei diritti musicali.

Non è un caso che ieri, sui forum di Punto Informatico, abbia suscitato molto rumore la notizia secondo cui i discografici avrebbero valutato in più di un milione di dollari al giorno le perdite mondiali dovute a trilli e squilli dotati di melodie "protette" e non remunerate.
Sembrano dunque destinate a non rimanere isolate iniziative come quelle di Wikey che, oltre ad aver stretto un accordo con la SIAE, si dedica anche alla produzione di "suonerie originali" per mano della "The Wikey Band", le cui "composizioni" sono già disponibili presso InWind....
41 Commenti alla Notizia Suonerie sui cellulari? Avanza la SIAE
Ordina
  • Perche Non ribaltiamo il discorso Abolendo La SIAE (parassita ) e ci facciamo
    restituire i soldi che in questi anni ci ha sottratto applicando una Gabella che non ha arricchito Ne gli artisti ne chi produce Musica



    Ho conosciuto un ispettore siae della sede di Milano penso che persona piu viscida non possa esistere secondo me gli scelgono apposta perche per fare quel lavoro non si devono avere peli sullo stomaco..

    Saluti Diana (la dea della Caccia ai Ladroni)

    non+autenticato
  • Attenti a non farvi beccare a fischiettare un
    motivo coperto da copiright altrimenti vi
    fanno pagare le 194 lire di cui sopra.
    non+autenticato
  • Salve gente, mi ricordo quando ero bambino nel lontano 1980, avevo 11 anni (ora ne ho 32, non sono cosi vecchio, è un modo di dire!), con i miei coetanei a scuola, al parco giochi, insomma un po' ovunque, si parlava di come sarebbe stato il 2000, pensavamo: "sara tutto più bello, ci sara meno delinquenza, meno LADRONI, più libertà, più gioia di vivere.....ecc.ecc...."!!!

    Siamo nel 2001... non aggiungo altro, basta solo accendere la TV per vedere in che cazzo di mondo stiamo vivendo!!!!!


    non+autenticato


  • - Scritto da: hooo!
    > Salve gente, mi ricordo quando ero bambino
    > nel lontano 1980, avevo 11 anni (ora ne ho
    > 32, non sono cosi vecchio, è un modo di
    > dire!), con i miei coetanei a scuola, al
    > parco giochi, insomma un po' ovunque, si
    > parlava di come sarebbe stato il 2000,
    > pensavamo: "sara tutto più bello, ci sara
    > meno delinquenza, meno LADRONI, più libertà,
    > più gioia di vivere.....ecc.ecc...."!!!
    >
    > Siamo nel 2001... non aggiungo altro, basta
    > solo accendere la TV per vedere in che cazzo
    > di mondo stiamo vivendo!!!!!
    CHE CAZZO DI LAMENTI, ILLUSO!!!
    IL CAMBIO DI DATA E' SOLO UNA CONVENZIONE, UN PASSAGGIO DI LANCETTE DI OROLOGIA A CAVALLO DELLA MEZZANOTTE DEL 31 DICEMBRE DI OGNI ANNO.
    SOLO TERRESTRI ILLUSI SI ILLUDONO CHE CAMBI ALTRO E SI SCATENANO IN DIVERTIMENTI IDIOTI ED IN RITI PAGANI O RELIGIOSI ANCORA PIU' IDIOTI.
    UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
    non+autenticato
  • Ragazzi avete capito come fare soldi?
    Dai... iscriviamoci TUTTI alla SIAE e poi componiamo tutti musica per cellulari. Pensa.. io le chiamavo suonerie, ma evidentemente mi sbagliavo... poco importa se si tratta di un piccolo numero di note evidentemente...
    Pensate che bello Bip bip bip in DO e poi in LA, fatta la composizione, la registro e mi becco i diritti. Poi, Bip Bi Bi Bip in la minore e mi e via un'altra!!
    Vale mica la pena comporre un brano.. tanto adesso ci sono i diritti anche sulle suonerie...

    Scherzi a parte, non credo sia corretto. Domanda: si pagano i diritti sui sample di qualche secondo a fine pubblicitario? Non credo (se mi sbaglio ditemelo). In questo caso un jingle dura meno di un sample ed è di ovvia infima qualità...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)