Alfonso Maruccia

Firefox 28 all'insegna del multimedia

La nuova release del browser Mozilla aggiunge il supporto a nuovi codec audio/video e controlli HTML5, mentre per i casual gamer allergici ai plug-in Unity segue la strada dell'Unreal Engine sfruttando WebGL e asm.js

Roma - Nuova main release per Mozilla Firefox, il browser open source più popolare che ha rinunciato all'interfaccia Metro/Modern/Windows 8 ma spinge sull'adozione degli standard web/multimediali più recenti nell'ottica di un'esperienza di navigazione sempre meno dipendente da plug-in e tecnologie di terze parti.

Firefox 28 (per PC desktop) si segnala infatti per l'aggiunta del supporto ai codec VP9 (video) e OGG Opus (audio) in WebM per il playback multimediale in standard HTML5, con in più un nuovo controllo del volume sui flussi multimediali HTML5 e il supporto al Centro Notifiche di Mac OS X che è possibile testare tramite una apposita pagina demo.

All'insegna del multimedia sono anche le novità di Firefox 28 per Android, versione mobile del browser che oltre ai già citati codec VP9 e Opus (e il controllo del volume su HTML5) presenta un'interfaccia rimaneggiata con la possibilità di abilitare/disabilitare la scomparsa automatica della "Awesomebar", pulsanti di condivisione più veloci e altro ancora.


Archiviata una release 28 non particolarmente significativa per le nuove funzionalità presentate all'utente, Firefox si prepara a un futuro sempre più votato ai videogiochi via Web con l'annuncio della release preliminare di Unity 5, engine 3D che segue la stessa strada di Unreal Engine 4 e fa uso dell'accoppiata WebGL+asm.js per far girare i giochi direttamente all'interno del browser senza la necessità di plug-in (e quindi codice binario potenzialmente pericoloso/destabilizzante) aggiuntivi.

Parimenti al caso dell'Unreal Engine 4, però, l'obiettivo è ambizioso ma è ancora lungi dall'essere stato raggiunto: la nuova partnership tra Unity e Mozilla promette un casual gaming fluido a 60 fps su certe tipologie di gioco, ma le performance di Unity 5 senza plug-in sono ancora sensibilmente inferiori a quelle dell'engine in formato nativo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaMozilla vuole i videogiochi sul WebLe capacità di Firefox in chiave videoludica emergono facendo girare il nuovo Unreal Engine sul browser senza bisogno di plug-in. Le differenze di performance rispetto al codice nativo sussistono, almeno per ora
  • TecnologiaFirefox rinuncia all'interfaccia MetroMozilla annuncia l'abbandono del progetto di un Firefox nativo per la nuova e dibattuta interfaccia di Windows 8. Un'interfaccia a cui Microsoft tiene al punto da proporre agli utenti offerte e sconti
6 Commenti alla Notizia Firefox 28 all'insegna del multimedia
Ordina