Alfonso Maruccia

Intel, il futuro dei PC desktop

Santa Clara annuncia nuovi processori per i sistemi informatici domestici tutti votati alle performance - con o senza overclock. Presentata anche una versione speciale del processore Pentium per il ventesimo anniversario del brand

Roma - Se AMD si è ormai concentrata quasi esclusivamente sul settore economico del mercato PC, Intel continua a premere l'acceleratore sulle prestazioni estreme e presenta nuovi microchip pensati per gli utenti più esigenti e quegli "enthusiast" votati all'overclocking senza freni.

La spinta verso il progresso tecnologico della piattaforma informatica per eccellenza ha rallentato - anche grazie alla scarsa concorrenza della suddetta AMD - ma continua a macinare transistor e MHz: intervenendo alla conferenza GDC (Games Developers Conference) di San Francisco, Intel ha svelato le novità per il mercato PC desktop in arrivo nei prossimi mesi.

Il desktop è una parte importante del business Intel, e la corporation continua a investire senza dimenticare gli utenti enthusiast che vogliono "più core, un miglior overclocking e velocità superiori". Una prima risposta a questo tipo di utenti si chiama "Devil's Canyon", CPU Core di quarta generazione "reingegnerizzato" per performance migliorate e overclocking, dotato di un nuovo materiale per la dissipazione termica e supporto per il nuovo chipset Series 9.
Devil's Canyon

Dopo Devil's Canyon arriverà il primo chip basato su microarchitettura Haswell-E, una CPU Intel Core i7 EE (Extreme Edition) con 8 core fisici (il primo processore octa-core per piattaforme desktop prodotto da Intel) e 16 thread logici con Hyperthreading, supporto alla nuova memoria DDR4 e socket per chipset X99. Il target in questo caso è quello dei videogiocatori, di chi fa editing video e rendering 3D.

Intel Core i7 EE

Più in là nel tempo arriverà anche Broadwell, ha anticipato Intel, nuova microarchitettura per processori Core di quinta generazione destinata a sostituire i chip Haswell con processo produttivo a 14 nanometri, moltiplicatori sbloccati per l'overclock senza limiti e l'implementazione della GPU integrata di fascia alta Iris Pro dopo il suo debutto su sistemi laptop.

Intel Core i7 EE

Intel pensa al futuro del desktop più performante ma non abbandona certo la volontà di realizzare sistemi compatti all-in-one, nuovi form factor (PC all-in-one portatili con mega-schermo e tecnologia Ready Mode per ottimizzare il consumo energetico pur avendo un sistema capace di riattivarsi immediatamente) e di festeggiare con orgoglio la propria storia quando questo è il caso: per la metà del 2014 è previsto il debutto di una CPU Pentium per celebrare degnamente il ventesimo anniversario dello storico marchio di processore, un prodotto con moltiplicatore sbloccato, supporto ai nuovi chipset Serie 8 e 9 e tecnologia Quick Sync Video.



Alfonso Maruccia

fonte immagini
Notizie collegate
184 Commenti alla Notizia Intel, il futuro dei PC desktop
Ordina
  • Per alcune macchine mi sono sempre preso dei Pentum Dual Core invece che Core i3/5/7. E non sono mai rimasto insoddisfatto delle prestazioni.

    Io credo che l'architettura Pentium sia ottima per applicazioni non espressamente pensate per il multithreading.
    Perché grazie all'alta frequenza in Ghz dei 2 core fanno girare bene applicazioni in ambienti in cui lavori con un unico programma per volta. Cioè dove non fai troppe elaborazioni in background mentre editi testi con Libreoffice ecc.

    Anzi sulla mia macchina mini-ITX ho optato per il top di gamma Pentium Haswell il G3430. Un mio amico che ha un i7, ed ha usato il mio computer è rimasto molto sorpreso di quanto sia reattivo e indistinguibile dal suo.
    Ok che io ho anche una SSD che mi fa oltre 500MB/s, ma si può anche avere ottima produttività personale senza spendere cifre enormi per CPU della famiglia core.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    >
    > Ok che io ho anche una SSD che mi fa oltre
    > 500MB/s

    esticazzi (versione milanese)

    senza nulla togliere al tuo discorso generale, è chiaro che in un sistema desktop odierno, per applicazioni comuni, il collo di bottiglia non è certo il processore
  • E quale sarebbe il collo di bottiglia in un sistema desktop odierno ?
    non+autenticato
  • vista l'imbarazzante differenza tra hd e ssd direi l'hd senza ombra di dubbio
    non+autenticato
  • Si ma non puoi rovinarmi il giochetto così !Sorride

    Quello che dici è vero,però tieni conto che l'SSD è si molto più veloce ma anche più delicato nella sua vita.

    1TB di SSD costa un botto,se fai frequenti scritture ti dura meno di un ATA di 10 anni fa.

    Quindi :

    pro : ti aumenta considerevolmente la velocità del sistema con le rispettive velocità lettura/scrittura,meccanicamente più robusto,consumi energetici minori tutto ok.

    contro : Aumento del costo per GB,affidabilità inferiore rispetto ad un HDD classico tenuto come si deve,numero di scritture che per quanto siano grandi alla fine è un numero limitato oltre il quale è inservibile,maggiore inquinamento perchè puoi riciclare veramente poco da un SSD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Si ma non puoi rovinarmi il giochetto così !Sorride
    >
    > Quello che dici è vero,però tieni conto che l'SSD
    > è si molto più veloce ma anche più delicato nella
    > sua
    > vita.
    >
    > 1TB di SSD costa un botto,se fai frequenti
    > scritture ti dura meno di un ATA di 10 anni
    > fa.
    >

    350 euri.

    E' un botto per le prestazioni che ti da?

    C'è gente che dice esattamente le cose che dici te e poi non disdegna di spendere 500+ euri per una GPU ultimo grido per menarla con BF4 e poi non si rende conto che ha un sistema inusabile perché usa un HD da cantinaro.

    Sei / siete ridicoli.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 24 marzo 2014 20.38
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix

    > 350 euri.

    380 Euro Samsung per poi salire con i vari Crucial a 400 e passa

    Un HDD da 1TB della Seagate si aggira intorna ai 50-60 Euro eh

    > E' un botto per le prestazioni che ti da?

    se costa 8 volte di più l'equivalente di HDD,sapendo che non ti durerà quanto un HDD,sapendo che stai comprando un componente con con ciclo lettura/scrittura molto inferiori ad un HDD classico e che con il tempo sai che il suo ciclo di vità diventerà sempre più breve...

    > C'è gente che dice esattamente le cose che dici
    > te e poi non disdegna di spendere 500+ euri per
    > una GPU ultimo grido per menarla con BF4

    chi spende 500+ euro per una GPU non lo fa per un videogame

    > poi non si rende conto che ha un sistema inusabile
    > perché usa un HD da
    > cantinaro.

    Inusabile ? ma che ti vai inventando ? più lento sicuramente ma inusabile proprio no,oltretutto dipende da cosa ti serve...un sistema molto veloce o uno dove ha più importanza la capacità e l'equivalente costo per GB.
    Oppure mi vuoi far credere che tu realizzi un NAS da 4TB con SSD ?A bocca aperta

    > Sei / siete ridicoli.

    Caso mai tu sei ridicolo visto che scegli un componente a prescidere a cosa ti può servireOcchiolino
    non+autenticato
  • Io la SSD ora come ora la vedo così:

    su desktop:
    SSD da 16/32/64 GB per il sistema operativo,
    hard disk per i dati degli utenti.

    su laptop:
    SSD da 128/256GB,
    dati acceduti di rado messi in NAS, cloud o su HD esterni USB.

    Oltre quelle capacità devi averne reale necessità, sennò diventa antieconomico.

    Se ogni motherboard e notebook avesse uno slot mSATA e slot SATA, darebbe grande flessibilità.
    Sul desktop metterei una SSD mSATA da 16/32GB per il solo sistema operativo. E l'HD sui connettori SATA.

    Sul laptop metterei una SSD 128/256GB sull'mSATA e metterei un HD da 2,5" nel vano SATA se ne avessi realmente bisogno.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: iRoby
    > Io la SSD ora come ora la vedo così:
    >
    > su desktop:
    > SSD da 16/32/64 GB per il sistema operativo,
    > hard disk per i dati degli utenti.
    >
    > su laptop:
    > SSD da 128/256GB,
    > dati acceduti di rado messi in NAS, cloud o su HD
    > esterni
    > USB.

    Su laptop è più vantaggioso,consuma meno e non ha parti in movimento...specie se sei in viaggio è un'ottima soluzione.

    > Oltre quelle capacità devi averne reale
    > necessità, sennò diventa
    > antieconomico.

    Ma infatti,dipende da cosa vuoi ottenere e quale aspetto vuoi privilegiare capacità di archiviazione contenendo i costi o velocità.

    > Se ogni motherboard e notebook avesse uno slot
    > mSATA e slot SATA, darebbe grande
    > flessibilità.
    > Sul desktop metterei una SSD mSATA da 16/32GB per
    > il solo sistema operativo. E l'HD sui connettori
    > SATA.

    Ok solo che così hai un consumo leggermente maggiore,poi ci sono anche gli ibridi

    > Sul laptop metterei una SSD 128/256GB sull'mSATA
    > e metterei un HD da 2,5" nel vano SATA se ne
    > avessi realmente
    > bisogno.

    Ok ma così ti consuma di più...
    non+autenticato
  • Con Linux applicando alcuni accorgimenti riesci ad avere una vita più lunga che usandola con Windows.
    iRoby
    7615
  • - Scritto da: Etype
    > E quale sarebbe il collo di bottiglia in un
    > sistema desktop odierno
    > ?

    Generalmente quello che sta tra sedia e tastiera.
  • A me fanno davvero scoraggiare dichiarazioni del genere.

    Il "PC fisso", desktop, o tower, come lo vogliamo chiamare è preferibile per lavorare o lunghe attività di editing e produzione contenuti o per giocare non perchè è una forma d'arte post moderna.

    Il form factor ingobrante ma duttile e espandibile è una conseguenza del vero "bisogno" che è la scri-va-ni-a!

    Se devo lavorare ho bisogno di una poltrona, un tavolo, una tastiera, monitor >24", casse, mouse quindi di una "scrivania", di conseguenza poichè lo spazio occupato è necessario, che sotto o di fianco ci sia un tower, o che dietro il monitor un slim cosa dovrebbe fregarmene?

    Intel: "what is portable all in one?"
    è una minchiàta, ecco cos'è.

    Intel la peggiore azienda che poteva avere il monopolio CPU, ah santi israeliani!

    XD
    non+autenticato
  • Centodieci minuti di applausi da parte miaOcchiolino

    A causa dello spazio limitato che ho nella casa in cui vivo da qualche anno, ho dovuto studiare nei minimi dettagli l'organizzazione della "scrivania": sono riuscito a comprimere in tre metri quadri PC con case ATX, altro PC minitower solo-dati, un UPS, due dischi esterni, un monitor LCD, scanner, stampante laser, altoparlanti 2.0, joypad e paccottaglia varia, un Amiga 1200 con il suo monitor 14" CRT, la poltroncina che ospita le chiappe del sottoscritto e ..... incredibile a dirsi, ad usare tutta questa roba comodamente !
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Centodieci minuti di applausi da parte miaOcchiolino

    Sorride

    >
    > A causa dello spazio limitato che ho nella casa
    > in cui vivo da qualche anno, ho dovuto studiare
    > nei minimi dettagli l'organizzazione della
    > "scrivania": sono riuscito a comprimere in tre
    > metri quadri PC con case ATX, altro PC minitower
    > solo-dati, un UPS, due dischi esterni, un monitor
    > LCD, scanner, stampante laser, altoparlanti 2.0,
    > joypad e paccottaglia varia, un Amiga 1200 con il
    > suo monitor 14" CRT, la poltroncina che ospita le
    > chiappe del sottoscritto e ..... incredibile a
    > dirsi, ad usare tutta questa roba comodamente
    > !

    Ma infatti!

    Vogliono ottimizzare i processori affinché consumino meno. perfetto.
    Producono APU affinché ci sia adeguata potenza per compiti HOME/SOHO in un solo chip... mitico.

    Ma perchè mi (ci) devono convincere che sia meglio lavorare in piedi o sul divano con tastiere ad isola compatte o su schermo, monitor da max 15" io ho davvero fatica a capirlo.

    Marketing.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > - Scritto da: Joe Tornado
    > > Centodieci minuti di applausi da parte miaOcchiolino
    >
    > Sorride
    >
    > >
    > > A causa dello spazio limitato che ho nella casa
    > > in cui vivo da qualche anno, ho dovuto studiare
    > > nei minimi dettagli l'organizzazione della
    > > "scrivania": sono riuscito a comprimere in tre
    > > metri quadri PC con case ATX, altro PC minitower
    > > solo-dati, un UPS, due dischi esterni, un
    > monitor
    > > LCD, scanner, stampante laser, altoparlanti 2.0,
    > > joypad e paccottaglia varia, un Amiga 1200 con
    > il
    > > suo monitor 14" CRT, la poltroncina che ospita
    > le
    > > chiappe del sottoscritto e ..... incredibile a
    > > dirsi, ad usare tutta questa roba comodamente
    > > !
    >
    > Ma infatti!
    >
    > Vogliono ottimizzare i processori affinché
    > consumino meno.
    > perfetto.
    > Producono APU affinché ci sia adeguata potenza
    > per compiti HOME/SOHO in un solo chip...
    > mitico.
    >
    > Ma perchè mi (ci) devono convincere che sia
    > meglio lavorare in piedi o sul divano con
    > tastiere ad isola compatte o su schermo, monitor
    > da max 15" io ho davvero fatica a
    > capirlo.
    >
    > Marketing.

    ah eccoci qua. Ampli e casse arrivate e rodate: grazie per il consiglio è stato un ottimo acquisto!

    Prima avevo casse Creative, 2 tweeter + 1 woofer e la differenza è veramente abissale. Non sono un audiofilo quindi non mi dilungo su cose che non conosco però adesso si sentono bene anche le minime differenze di tonalità, non so come spiegarmi, le stesse canzoni di prima sono più strutturate.

    L'unica cosa un po' strana sono i vu meter che non si muovono molto, forse tengo il volume troppo basso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: so tutto
    > ah eccoci qua. Ampli e casse arrivate e rodate:
    > grazie per il consiglio è stato un ottimo
    > acquisto!

    Sono contento che ti stia trovando bene. Sorride

    >
    > Prima avevo casse Creative, 2 tweeter + 1 woofer
    > e la differenza è veramente abissale. Non sono un
    > audiofilo quindi non mi dilungo su cose che non
    > conosco però adesso si sentono bene anche le
    > minime differenze di tonalità, non so come
    > spiegarmi, le stesse canzoni di prima sono più
    > strutturate.

    è vero, la differenza la notai anche io, proprio come te nella gamma delle tonalità.
    Per le casse dicono ci voglia una 50 d'ore di utilizzo, anche a volume solo medio per farle rendere al meglio, come tutte le casse d'altronde.

    >
    > L'unica cosa un po' strana sono i vu meter che
    > non si muovono molto, forse tengo il volume
    > troppo
    > basso...

    Credo che oggettivamente siano "un tantino" estetici. (non ricordo se ti avevo accennato questo "dubbio")
    I VuMeter per oscillare come uno li immagina devono stare su ampli di maggior potenza, credo comunque non sia un problema tecnico, l'ampli fa il suo dovere immagino, ma solo "estetico".

    Ciao e buon ascolto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Phronesis
    > - Scritto da: so tutto
    > > ah eccoci qua. Ampli e casse arrivate e rodate:
    > > grazie per il consiglio è stato un ottimo
    > > acquisto!

    Rilanciate il consiglio?Sorride
  • - Scritto da: Albedo 0,9
    > - Scritto da: Phronesis
    > > - Scritto da: so tutto
    > > > ah eccoci qua. Ampli e casse arrivate e
    > rodate:
    > > > grazie per il consiglio è stato un
    > ottimo
    > > > acquisto!
    >
    > Rilanciate il consiglio?Sorride

    si parlava tempo fa di riproduzione audio su pc e di come, prima di cambiare la scheda audio per aver migliore fedeltà, si dovesse agire sull'amplificatore e sulle casse.

    Ne uscì che ci sono degli ottimi amplificatori in Classe D per PC fatti da scythe, tra cui il kama bay amp pro (sdar-3000) oppure il kama bay mini pro amp (che è la versione più piccola con solo un ingresso anziché 3). Ci sono un sacco di recensioni delle due versioni più vecchie di questi ampli che però sono introvabili oggi: tutte affermano che sono prodotti con ottimo rapporto prestazioni/prezzo.

    Però gli amplificatori devono essere accoppiati con delle casse acustiche e delle ottime casse sono le scythe kro kraft rev. b.

    Si tratta ovviamente di apparecchi da usare con un PC desktop oppure con un portatile che tieni fisso sulla scrivania.

    Confermo che il balzo di qualità dalle vecchie casse a questa configurazione è significativo.
    non+autenticato
  • Quanto costano questi prodotti ? Ce n'è uno "da battaglia" ? Ammetto di non essere in gradi di apprezzare l'alta fedeltà, ma mi sono leggermente rotto di acquistare altoparlanti 2.0 che dopo pochi anni diventano inutilizzabili a causa dei potenziometri ballerini - ora è successo con le casse Creative Inspire T10.
  • - Scritto da: Joe Tornado
    > Quanto costano questi prodotti ? Ce n'è uno "da
    > battaglia" ? Ammetto di non essere in gradi di
    > apprezzare l'alta fedeltà, ma mi sono leggermente
    > rotto di acquistare altoparlanti 2.0 che dopo
    > pochi anni diventano inutilizzabili a causa dei
    > potenziometri ballerini - ora è successo con le
    > casse Creative Inspire
    > T10.

    50 euro l'amplificatore mini e 50 euro le casse

    100 euro invece l'amplificatore più grosso. Su quest'ultimo non ci sono potenziometri ma encoder rotativi e il volume e le altre regolazioni sono digitali (infatti ti danno anche un telecomandino). Sulla versione mini però forse ci sono i potenziometri.

    Comunque secondo me fai prima a lubrificare un po' i potenziometri col disossidante.
    non+autenticato
  • Grazie per il consiglio. Prima di abbandonare questi altoparlanti, proverò. Se non riesco, me ne farò una ragione ... 50 euro si possono spendere, e le casse dovrei già averle.
  • un piccolo passo avanti sono le casse 2.1,beninteso niente stravolgimenti significativi però migliori già la situazione,ce ne sono un paio della Logitech che puoi trovare anche in un centro commerciale.
    Io invece ho optato per un home theatre 5.1 da 100W collegato al pc,compreso il telecomando.
    Quello mio per esempio,preso 5-6 anni fa,ha anche la particolarità di riuscire a simulare un'uscita 5.1 partendo da un 2.0 anche se oggi penso sia una cosa normale.
    Ce ne sono alcuni della Sony per esempio da 300W (amplificatore + casse tutto a filo ovviamente) con anche il lettore DVD,USB,ecc sui 100-120 Euro su internet.
    Anche nei vari Mediaworld ce ne sono,ne ho visti della Logitech,ma anche quelli professionali di Samsung,Sony,LG,Pioneer,ecc ....dipende quanto vuoi spendere,ma anche quelli di marche meno famose vanno bene ugualmente se non scendi molto di prezzo.
    Per i potenziometri li puoi cambiare se hai confidenza con saldatore e componenti elettronici...
    non+autenticato
  • ... non capisce un tubo!
    La vera notizia la riduce ad un misero trafiletto "Tecnologia Ready Mode"!
    E' questa la vera rivoluzione, un PC in grado di fungere da NAS con un consumo di soli 10 watt in idle, ma pronto ad attivarsi alla prima richiesta!
    Penso proprio che non appena saranno disponibili per il mercato degli assemblatori processori e componenti del sistema Ready Mode sostituirò il mio attuale Minitower E8400.
    Tanto ho già cablato tutta casa e ho messo pure due access point per smartphone e tablet
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > ... non capisce un tubo!
    > La vera notizia la riduce ad un misero trafiletto
    > "Tecnologia Ready
    > Mode"!
    > E' questa la vera rivoluzione, un PC in grado di
    > fungere da NAS con un consumo di soli 10 watt in
    > idle, ma pronto ad attivarsi alla prima
    > richiesta!
    > Penso proprio che non appena saranno disponibili
    > per il mercato degli assemblatori processori e
    > componenti del sistema Ready Mode sostituirò il
    > mio attuale Minitower
    > E8400.
    > Tanto ho già cablato tutta casa e ho messo pure
    > due access point per smartphone e
    > tablet

    Ti rendi conto vero che questo è un nientesimo del mercato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > ... non capisce un tubo!
    > > La vera notizia la riduce ad un misero
    > trafiletto
    > > "Tecnologia Ready
    > > Mode"!
    > > E' questa la vera rivoluzione, un PC in
    > grado
    > di
    > > fungere da NAS con un consumo di soli 10
    > watt
    > in
    > > idle, ma pronto ad attivarsi alla prima
    > > richiesta!
    > > Penso proprio che non appena saranno
    > disponibili
    > > per il mercato degli assemblatori processori
    > e
    > > componenti del sistema Ready Mode sostituirò
    > il
    > > mio attuale Minitower
    > > E8400.
    > > Tanto ho già cablato tutta casa e ho messo
    > pure
    > > due access point per smartphone e
    > > tablet
    >
    > Ti rendi conto vero che questo è un nientesimo
    > del
    > mercato?

    Secondo me no!
    Anzi ad Intel conviene spingere in tale senso, tanto un PC alla fine in casa serve sempre, fosse anche solo per stoccare i file, gestire la stampante e masterizzare DVD (senza dimenticarsi del mulo), se poi uno lo usa anche come NAS meglio ancora no?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > tanto un PC alla fine in casa serve sempre, fosse
    > anche solo per stoccare i file, gestire la
    > stampante e masterizzare DVD (senza dimenticarsi
    > del mulo), se poi uno lo usa anche come NAS
    > meglio ancora
    > no?

    Quindi tutto sostenuto dalla criminalità? Bravo, tu sei che sei un cittadino modello!
    ruppolo
    33147
  • Ma quale criminalità ? Sei un chirichetto o cosa ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > tanto un PC alla fine in casa serve sempre,
    > fosse
    > > anche solo per stoccare i file, gestire la
    > > stampante e masterizzare DVD (senza
    > dimenticarsi
    > > del mulo), se poi uno lo usa anche come NAS
    > > meglio ancora
    > > no?
    >
    > Quindi tutto sostenuto dalla criminalità? Bravo,
    > tu sei che sei un cittadino
    > modello!

    Hai risposto con qualcosa che non centra nulla, oltre che fare diffamazione, complimenti, tu si che sei un italiano modelloA bocca aperta
  • MA lui è sfizzeroOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > tanto un PC alla fine in casa serve sempre,
    > > fosse
    > > > anche solo per stoccare i file, gestire la
    > > > stampante e masterizzare DVD (senza
    > > dimenticarsi
    > > > del mulo), se poi uno lo usa anche come NAS
    > > > meglio ancora
    > > > no?
    > >
    > > Quindi tutto sostenuto dalla criminalità? Bravo,
    > > tu sei che sei un cittadino
    > > modello!
    >
    > Hai risposto con qualcosa che non centra nulla,

    Se non ci arrivi non è colpa mia.


    > oltre che fare diffamazione,

    Ma quale diffamazione? Enjoy stesso si è dichiarato pirata.

    > complimenti, tu si
    > che sei un italiano modello
    >A bocca aperta

    Cerco di esserlo, ma non per far piacere a te.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > tanto un PC alla fine in casa serve sempre,
    > fosse
    > > anche solo per stoccare i file, gestire la
    > > stampante e masterizzare DVD (senza
    > dimenticarsi
    > > del mulo), se poi uno lo usa anche come NAS
    > > meglio ancora
    > > no?
    >
    > Quindi tutto sostenuto dalla criminalità? Bravo,
    > tu sei che sei un cittadino
    > modello!

    Quale criminalità, quella di certi liberi professionisti come te che si vanta di non pagare le tasse?
    Da che pulpito viene la predica verrebbe da dire!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > tanto un PC alla fine in casa serve
    > sempre,
    > > fosse
    > > > anche solo per stoccare i file, gestire
    > la
    > > > stampante e masterizzare DVD (senza
    > > dimenticarsi
    > > > del mulo), se poi uno lo usa anche come
    > NAS
    > > > meglio ancora
    > > > no?
    > >
    > > Quindi tutto sostenuto dalla criminalità?
    > Bravo,
    > > tu sei che sei un cittadino
    > > modello!
    >
    > Quale criminalità,

    La tua, egregio PIRATA.

    > quella di certi liberi
    > professionisti come te che si vanta di non pagare
    > le
    > tasse?

    E dove mai mi sarei vantato di questo?

    > Da che pulpito viene la predica verrebbe da dire!

    Dal pulpito di chi paga le tasse.

    E tu versi di tua spontanea volontà l'IVA dei film che copi illegalmente? O devo chiamarti EVASORE FISCALE, oltre che PIRATA?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Dal pulpito di chi paga le tasse.

    questo lo stai dicendo tu a parole,chiunque può dirlo in un forum...

    > E tu versi di tua spontanea volontà l'IVA dei
    > film che copi illegalmente?

    Se anche fosse a te cosa ne viene se lo fa o meno ?

    > O devo chiamarti
    > EVASORE FISCALE, oltre che
    > PIRATA?

    Caro ruppolino nel mondo se hai mezzi e conoscenze prendi,punto...
    Oppure credi che chi evade milioni di Euro si faccia qualche scrupolo a riguardo ?
    non+autenticato
  • Alla buon ora intel!A bocca aperta
  • Nelle versioni server non sono mai mancate,vuoi mettere il gusto di dire al cliente "ora c'è una CPU 8 Core,aggiorna anche la motherboard già che ci sei tanto non è compatibile..."
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Nelle versioni server non sono mai mancate,vuoi
    > mettere il gusto di dire al cliente "ora c'è una
    > CPU 8 Core,aggiorna anche la motherboard già che
    > ci sei tanto non è
    > compatibile..."

    Infatti se AMD non avesse abbandonato i processori corazzati, avrei preferito usare le loro soluzioni, visto che per quel che servono hanno un rapporto qualità prezzo che non avevano equali rispetto ad intel, che fa si processori ottimi, ma spesso li sovraprezza in maniera vergognosa.
    Tra l'altro la loro politica di non fare Chipset aggiornabili mi fa imbestialire.

    AMD ha portato gli 8 core per i processori per pc da subito, dava i suoi vantaggi in certe applicazioni che usavano veramente i multi core.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 marzo 2014 21.01
    -----------------------------------------------------------
  • Già e pensare che i primi multicore d'intel,per esempio i quad,erano in realtà 2 dual core all'interno dello stesso package.AMD invece ha sempre preferito i multicore puri.Stesso discorso per i primi processori Intel che usavano hyper threading,promossi come chissà quale performance,ma nei fatti era già tanto avere un +10% su specifiche applicazioni.
    AMD si è cullata un pò troppo sul successo delle sue CPU a 64bit all'epoca e con l'eterna battaglia all'ultimo benchamrk contro Intel...
    Tuttavia Intel l'ha spuntata negli ultimi anni con l'efficienza interna delle sue CPU e con accordi poco chiari di commercio,a volte a danno della stessa AMD.
    AMD però si è sempre disitinta per aver intrapreso vie tutte sue,come per esempio la GPU+CPU in un unico componente,oppure per la futura cpu ibrida X86+ARM.Poi un fatto di non secondaria importanza,AMD ha ATI al suo interno ma Intel non ha Nvidia....
    non+autenticato
  • Infatti le APU sono interessanti come cosa, però rinunciare a fare processori corazzati mi sembra una follia, tagli le gambe a molte persone cosi.

    Tra l'altro sento molti detrattori di AMD che dicevano che avere cosi tanti core, sia inutile, ma non hanno mai usato software che sfruttino veramente i multicore, come i software che endocano i video e cosi via.

    Per il resto Intel sta facendo da zero la parte video, con risultati non proprio esaltanti, anche se li loro marketing dice il contrarioA bocca aperta
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Infatti le APU sono interessanti come cosa, però
    > rinunciare a fare processori corazzati mi sembra
    > una follia, tagli le gambe a molte persone
    > cosi.

    Forse perchè vedendo l'andazzo del mercato pc preferiscono più la via APU o CPU ibride al posto di voler realizzare una CPU che faccia veramente concorrenza per esempio ad un I7 di ultima generazione.Non so,mi sa che ha perso anche un pò l'interesse delle estreme prestazioni nei confronti di intel,un pò come se si accontentasse della seconda posizione.

    > Tra l'altro sento molti detrattori di AMD che
    > dicevano che avere cosi tanti core, sia inutile,
    > ma non hanno mai usato software che sfruttino
    > veramente i multicore, come i software che
    > endocano i video e cosi
    > via.

    AMD ha sempre puntato sui multicore fisici,anzichè su quelli logici come aveva fatto a suo tempo Intel con hyper threading...ovviamente tra i 2 approcci c'è un abisso di non poco conto.
    Se hai un multicore devi usare software che li sfruttino,altrimenti non ha senso un'applicazione pensata per i monocore su un quadcore (tranne ovviamente il fatto che hai gli altri 3 core liberi per fare altri lavori..)

    > Per il resto Intel sta facendo da zero la parte
    > video, con risultati non proprio esaltanti, anche
    > se li loro marketing dice il contrario
    >A bocca aperta

    Ti dirò,ogni volta che ho visto le GPU integrate Intel ho sempre pensato "Intel meglio che ti dedichi esclusivamente a chipset e CPU,il resto lascia perdere....".Per non parlare dei driver per GPU provati di persona su un notebook,la versione vecchia non mi da problemi quelli nuovi mi tagliano 10mm di schermo inferiore.Neanche parlo della politica confusionaria quando ti serve un suo driver per chipset dal loro sito,decine di varianti diverse dello stesso chipset,oppure allo stesso per motivi di marketing gli cambiano nome....non mi ha mai suscitato grandi simpatie.
    non+autenticato
  • Più che altro riuscire fare ottimi processori di fascia altra a prezzi umani, male non farebbe, sono inutili le pippe mentali che fanno molti mastrubatori dei brachcosi.

    APU possono diventare interessanti nei prossimi anni, magari facendo anche processori molto corazzati, chi lo sa.

    Intel è confusionaria perchè ormai non ha concorrenza.
  • Va bene le prestazioni ma quando leggo Intel Extreme Edition mi vien subito in mente una stufetta cion consumi spaventosiA bocca aperta
    non+autenticato
  • > stufetta cion consumi spaventosi

    perfetti d'inverno.... evito di accendere il riscaldamento... tanto con quello che costa il gas, non c'è molta differenza... uso il pc sia per riscaldamento e per calcolo così prendo due piccioni con una fava A bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)