Alfonso Maruccia

Datagate, il gioco delle tre carte di Obama

Confermato il piano della Casa Bianca per ridurre il peso di NSA nelle intercettazioni di massa delle telefonate USA. Ma le intercettazioni restano e l'Amministrazione, anzi, rilancia: ci vogliono pių poteri di controllo

Roma - Il piano di "riforma" delle intercettazioni telefoniche della NSA c'è, ed è sostanzialmente lo stesso già anticipato a mezzo stampa nei giorni scorsi: la Casa Bianca propone di chiudere le attività di spionaggio di massa rese possibili dalla Sezione 215 del Patriot Act, ma il diavolo si nasconde nel dettagli e si tratta di tutto fuorché di una questione di scarsa importanza.

Le principali novità previste dalla "riforma" approntata dall'Amministrazione Obama prevedono che l'attuale piano di intercettazioni - in vigore e valido ancora per i prossimi 90 giorni - venga sostituito con uno maggiormente rispettoso dei diritti civili e di riservatezza dei cittadini USA, dove l'accesso alle comunicazioni telefoniche da parte dell'intelligence possa avvenire solo nei casi in cui un giudice terzo abbia fornito opportuna autorizzazione in tal senso.

Le telefonate non verranno più archiviate nei data center della NSA ma saranno piuttosto stoccate dalle stesse compagnie telefoniche, per un periodo di tempo non più esteso di quello già previsto dalla legislazione attuale. La NSA avrà naturalmente a disposizione una via di accesso "preferenziale" (e senza previa autorizzazione del giudice) nel caso in cui vi fossero motivazioni di emergenza e i soliti "rischi per la sicurezza nazionale" che oramai stanno bene un po' su tutto.
Il continuo utilizzo di concetti come la "sicurezza nazionale", che si prestano a ogni genere di interpretazione più o meno fantasiosa, è uno dei motivi per cui non tutti hanno accolto positivamente la proposta di Obama. Se il Presidente avesse voluto dare un taglio netto alle intercettazioni di massa della NSA, si sottolinea, avrebbe potuto semplicemente evitare di chiedere alla corte FISA il rinnovo del piano come invece avvenuto in questi giorni.

Obama gioca insomma al salvatore della privacy nascondendo la realtà dei fatti, e la stessa amministrazione - in questo caso il Dipartimento di Giustizia - chiede contemporaneamente che le autorità federali abbiano più poteri di intervento proattivo sugli apparati digitali di sospetti criminali.

Tra i politici statunitensi c'è persino chi, come il senatore John McCain, dedica le proprie energie alle teorie complottiste e continua ad accusare Edward Snowden di collaborazionismo con il nemico: l'ex-analista della CIA lavora con i russi che lo hanno accolto in esilio, sostiene il repubblicano McCain, e a riprova di questa "verità" ci sarebbe il tempismo con cui i suoi documenti top-secret vengono rivelati dalla stampa internazionale.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàDatagate, Barack Obama vuole cambiare la NSA?Fonti interne alla Casa Bianca parlano di una proposta di legge in grado di porre fine alle intercettazioni telefoniche di massa della NSA. Le telefonate verrebbero archiviate dai provider per un periodo di tempo limitato
37 Commenti alla Notizia Datagate, il gioco delle tre carte di Obama
Ordina
  • obama è un pagliaccio messo là dagli americani in quanto, visto l'elevato tasso di melanina, non contestabile in questi tempi di falso buonismo imperante. bush era molto meglio, ma ha pagato una politica estera sbagliata
    non+autenticato
  • > obama è un pagliaccio messo là dagli americani

    Ebbene sì: il presidente degli Usa, è stato messo lì dagli americani. Esattamente come il primo ministro del Liechtenstein è stato messo lì dai liechtensteiniani.
    Incredibile, vero?


    > in
    > quanto, visto l'elevato tasso di melanina, non
    > contestabile in questi tempi di falso buonismo
    > imperante.

    O più banalmente, perché gli avversari sprovvisti di melanina erano impresentabili.


    > bush era molto meglio, ma ha pagato
    > una politica estera
    > sbagliata

    George W. Bush non era ricandidabile, tanto per mettere i puntini sulle I. Limite dei due mandati, questo sconosciuto.
  • - Scritto da: Leguleio
    > O più banalmente, perché gli avversari sprovvisti
    > di melanina erano
    > impresentabili.
    >
    >
    > > bush era molto meglio, ma ha pagato
    > > una politica estera
    > > sbagliata
    >
    > George W. Bush non era ricandidabile, tanto per
    > mettere i puntini sulle I. Limite dei due
    > mandati, questo
    > sconosciuto.

    mc cain (o come si scrive) mi sembrava un politico serio, poi non vivendo lì posso giudicare solo dal poco che ho visto durante la campagna elettorale, però lo ritenevo una valida scelta.

    certo che bush non era ricandidabile, ma io stavo solo facendo il paragone tra lui e obama. il primo è stato sempre additato come il diavolo, mentre il secondo come l'acqua santa quando, a conti fatti, quest'ultimo si è dimostrato peggiore del suo predecessore
    non+autenticato
  • > > > bush era molto meglio, ma ha pagato
    > > > una politica estera
    > > > sbagliata
    > >
    > > George W. Bush non era ricandidabile, tanto per
    > > mettere i puntini sulle I. Limite dei due
    > > mandati, questo
    > > sconosciuto.
    >
    > mc cain (o come si scrive) mi sembrava un
    > politico serio, poi non vivendo lì posso
    > giudicare solo dal poco che ho visto durante la
    > campagna elettorale,

    John McCain è stato rappresentante alla Camera, dal 1983, e poi senatore, dal 1987, ininterrottamente. Aveva già tentato la carriera presidenziale nel 1999-2000, perdendo però le primarie contro George W. Bush.
    Al di là di questo precedente, correre per una candidatura presidenziale alla verde età di 71 anni e senza una vera esperienza nell'esecutivo di alcuno Stato non è proprio partire col piede giusto, negli Usa. Reagan almeno era stato governatore per due mandati.

    > certo che bush non era ricandidabile, ma io stavo
    > solo facendo il paragone tra lui e obama.

    Tieni presente che McCain, pur essendo repubblicano, non aveva esattamente le stesse idee. Non avrebbe proseguito la sua politica su molti punti.


    > il
    > primo è stato sempre additato come il diavolo,
    > mentre il secondo come l'acqua santa quando, a
    > conti fatti, quest'ultimo si è dimostrato
    > peggiore del suo
    > predecessore

    Perché peggiore?
    Obama ha aperto due fronti di guerra a distanza di 18 mesi uno dall'altro? Ha permesso le extraordinary rendition di presunti terroristi in giro per il mondo?
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > > bush era molto meglio, ma ha pagato
    > > > > una politica estera
    > > > > sbagliata
    > > >
    > > > George W. Bush non era ricandidabile,
    > tanto
    > per
    > > > mettere i puntini sulle I. Limite dei
    > due
    > > > mandati, questo
    > > > sconosciuto.
    > >
    > > mc cain (o come si scrive) mi sembrava un
    > > politico serio, poi non vivendo lì posso
    > > giudicare solo dal poco che ho visto durante
    > la
    > > campagna elettorale,
    >
    > John McCain è stato rappresentante alla Camera,
    > dal 1983, e poi senatore, dal 1987,
    > ininterrottamente. Aveva già tentato la carriera
    > presidenziale nel 1999-2000, perdendo però le
    > primarie contro George W.
    > Bush.
    > Al di là di questo precedente, correre per una
    > candidatura presidenziale alla verde età di 71
    > anni e senza una vera esperienza nell'esecutivo
    > di alcuno Stato non è proprio partire col piede
    > giusto, negli Usa. Reagan almeno era stato
    > governatore per due mandati.
    >
    >
    > > certo che bush non era ricandidabile, ma io
    > stavo
    > > solo facendo il paragone tra lui e obama.
    >
    > Tieni presente che McCain, pur essendo
    > repubblicano, non aveva esattamente le stesse
    > idee. Non avrebbe proseguito la sua politica su
    > molti
    > punti.
    >
    >
    > > il
    > > primo è stato sempre additato come il
    > diavolo,
    > > mentre il secondo come l'acqua santa quando,
    > a
    > > conti fatti, quest'ultimo si è dimostrato
    > > peggiore del suo
    > > predecessore
    >
    > Perché peggiore?
    > Obama ha aperto due fronti di guerra a distanza
    > di 18 mesi uno dall'altro? Ha permesso le
    > extraordinary rendition di
    > presunti terroristi in giro per il
    > mondo?
    Ha permesso (o quantomeno non dismesso) la sistematica e pervasiva sorveglianza di chiunque si appoggiasse anche solo per sbaglio ad un servizio fornito e/o transitante da un server soggetto al diritto americano.
    Scusa se e' poco.
    non+autenticato
  • Lo spionaggio americano su Internet esisteva anche ai tempi di Bush, anzi, fin dalla nascita della Rete che, guarda caso, era inizialmente di tipo militare su territorio *statunitense*. Mai sentito parlare di ARPANET?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Polemik
    > Lo spionaggio americano su Internet esisteva
    > anche ai tempi di Bush, anzi, fin dalla nascita
    > della Rete che, guarda caso, era inizialmente di
    > tipo militare su territorio *statunitense*. Mai
    > sentito parlare di
    > ARPANET?
    Quale parte di "permesso (o quantomeno non dismesso)" non era chiara ?
    Conta poco chi ha iniziato , conta molto di piu' chi mette fine a porcate come questa.
    non+autenticato
  • > > Perché peggiore?
    > > Obama ha aperto due fronti di guerra a
    > distanza
    > > di 18 mesi uno dall'altro? Ha permesso le
    > > extraordinary rendition
    >
    > di
    > > presunti terroristi in giro per il
    > > mondo?
    > Ha permesso (o quantomeno non dismesso) la
    > sistematica e
    > pervasiva
    sorveglianza di
    > chiunque
    si appoggiasse anche solo
    > per sbaglio ad un servizio fornito e/o
    > transitante da un server soggetto al diritto
    > americano.
    > Scusa se e' poco.

    Non vedo segni di peggioramento , nel significato comune del termine: riduzione in uno stato meno buono del preesistente, in una condizione o situazione meno favorevole, sia in senso concreto e materiale sia per quanto riguarda gli effetti di natura morale e sociale.
    Lo spionaggio della NSA esiste almeno dall'ottobre 2001, amministrazione Bush:

    http://rt.com/usa/bush-nsa-spying-clapper-632/

    Banalmente, i documenti resi pubblici fin qui sono quelli che Snowden ha potuto trovare nel corso del suo lavoro: Edward Snowden lavora per la NSA da dopo il 2009, amministrazione Obama. Tutto qui.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > Perché peggiore?
    > > > Obama ha aperto due fronti di guerra a
    > > distanza
    > > > di 18 mesi uno dall'altro? Ha permesso
    > le
    >
    > > > extraordinary rendition
    >

    > >
    > > di
    > > > presunti terroristi in giro per il
    > > > mondo?
    > > Ha permesso (o quantomeno non dismesso) la
    > > sistematica e
    >
    > > pervasiva
    sorveglianza di
    >
    > > chiunque
    si appoggiasse anche
    > solo
    > > per sbaglio ad un servizio fornito e/o
    > > transitante da un server soggetto al diritto
    > > americano.
    > > Scusa se e' poco.
    >
    > Non vedo segni di peggioramento
    >
    , nel significato comune del termine:
    > riduzione in uno stato meno buono del
    > preesistente, in una condizione o situazione meno
    > favorevole, sia in senso concreto e materiale sia
    > per quanto riguarda gli effetti di natura morale
    > e
    > sociale.
    > Lo spionaggio della NSA esiste almeno
    > dall'ottobre 2001, amministrazione
    > Bush:
    >
    > http://rt.com/usa/bush-nsa-spying-clapper-632/
    >
    > Banalmente, i documenti resi pubblici fin qui
    > sono quelli che Snowden ha potuto trovare nel
    > corso del suo lavoro: Edward Snowden lavora per
    > la NSA da dopo il 2009, amministrazione Obama.
    > Tutto
    > qui.
    Vedi sopra: se sono nella merda fino al collo, chi puo' tirarmi fuori e non lo fa e' colpevole almeno come chi mi chi ha messo.
    non+autenticato
  • > Vedi sopra: se sono nella merda fino al collo,
    > chi puo' tirarmi fuori e non lo fa e' colpevole
    > almeno come chi mi chi ha
    > messo.

    Ancora non vedo in che cosa consista il peggioramento.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > Vedi sopra: se sono nella merda fino al
    > collo,
    > > chi puo' tirarmi fuori e non lo fa e'
    > colpevole
    > > almeno come chi mi chi ha
    > > messo.
    >
    > Ancora non vedo in che cosa consista il
    > peggioramento.
    Ci avrei scommesso....
    Stiamo parlando di una sistematica e pervasiva raccolta di dati (raccolti senza mandato e senza distinzione alcuna, per di piu'): ogni singolo secondo che passa in cui si permette questa raccolta peggiora la situazione .
    Piu' chiaro cosi ?
    non+autenticato
  • Nel mitologico film Brian di Nazareth, il protagonista ad un certo punto è "inseguito dai seguaci". Dopo un tentativo di fuga si ferma sfinito e i suoi seguaci gli chiedono da mangiare, lui gli indica un arbusto di ginepro e i fanatici urlano al miracolo perchè l'arbusto di ginepro aveva generato delle bacche di ginepro e giustamente Brian fa notare disperato "certo che sono bacche di ginepro, è un cespuglio di ginepro che vi aspettavate!".

    Ora mi chiedo che tipo di bacche ci dovremmo mai aspettare dal cespuglio della politica imperiale americana?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 31 marzo 2014 11.46
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Zukkino
    > Nel mitologico film Brian di Nazareth, il
    > protagonista ad un certo punto è "inseguito dai
    > seguaci". Dopo un tentativo di fuga si ferma
    > sfinito e i suoi seguaci gli chiedono da
    > mangiare, lui gli indica un arbusto di ginepro e
    > i fanatici urlano al miracolo perchè l'arbusto di
    > ginepro aveva generato delle bacche di ginepro e
    > giustamente Brian fa notare disperato "certo che
    > sono bacche di ginepro, è un cespuglio di ginepro
    > che vi
    > aspettavate!".
    >
    > Ora mi chiedo che tipo di bacche ci dovremmo mai
    > aspettare dal cespuglio della politica imperiale
    > americana?
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 31 marzo 2014 11.46
    > --------------------------------------------------

    bacche "a grappolo". Quando le sganci dai cacciaboambardieri esportatori di democrazia, il "bacello" si apre e 147 sub-bacche democratiche si spargono su una vasta area distruggendo democraticamente tutto quanto rientri nel perimetro d'impatto.
    non+autenticato
  • Ah, la famosa politika imperiale amerikana! questi amerikani, ke kosa vogliono? Non sono mika demokratici kome i russi e i kinesi! ke bei tempi quelli!
    non+autenticato
  • tipico commento italiota

    il fatto che i russi e i cinesi non siamo meglio, assolve forse gli americani?

    la politica imperiale americana è ormai sotto gli occhi di tutti, a meno che tu non creda che distruggere Libia, Iraq, Afghanistan, ecc... lo si faccia per il bene di quella gente
    non+autenticato
  • tipiko kommento degli antiamerikani sempre e komunque. Mika gridano ai veri nemici ke tramano kontro l'occidente. No, solo a morte gli amerikani! Di kazzate ne fanno, ma essere sempre kontro gli amerikaner sempre e komunque, ce ne passa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zukkone
    > tipiko kommento degli antiamerikani sempre e
    > komunque. Mika gridano ai veri nemici ke tramano
    > kontro l'occidente. No, solo a morte gli
    > amerikani! Di kazzate ne fanno, ma essere sempre
    > kontro gli amerikaner sempre e komunque, ce ne
    > passa.

    tra americani, russi e cinesi "il piu' pulito ha la rogna" ma degli americani e' insopportsabile il loro atteggiarsi a "noi siamo i buoni".
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > tipico commento italiota
    >
    > il fatto che i russi e i cinesi non siamo meglio,
    > assolve forse gli
    > americani?

    Assolverli da kosa? Dall'imperialismo amerikano? Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere


    > la politica imperiale americana è ormai sotto gli
    > occhi di tutti, [...]

    a ridaje Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereDeluso
    non+autenticato
  • > Ah, la famosa politika imperiale amerikana!
    > questi amerikani, ke kosa vogliono? Non sono mika
    > demokratici kome i russi e i kinesi! ke bei tempi
    > quelli!
    la demokrazia esiste quando i vari "poteri" sono bilanciati (in modo che uno non prevalga sugli altri)...e, ironicamente, finche' i russi ed i cinesi "bilanciano" gli amerekani ci sara' un minimo di demokrazia a questo mondo per tutti (indipendentemente dalla fazione scelta)...

    perche' il vero problema e' quando esiste un solo potere...
    non+autenticato