Claudio Tamburrino

Amazon Dash: cambiereste la vostra solita spesa?

Il negozio digitale presenta un nuovo dispositivo basato su un registratore e un lettore di codice a barre: per fare la spesa quotidiana in modo innovativo

Roma - Amazon ha presentato un dispositivo mobile che dovrebbe permettere ai suoi utenti di fare la lista della spesa, da effettuare poi sui suoi scaffali digitali: si chiama Amazon Dash e promette di "rendere semplice lo shopping".



Il negozio digitale arriva sul mercato con un dispositivo dal design rifinito (6,375 pollici di lunghezza per 1,125 di larghezza) ma tecnologicamente abbastanza semplice: si tratta di un lettore di codice a barre con registratore vocale (il primo per registrare automaticamente i prodotti desiderati, il secondo per prendere nota degli acquisti da effettuare) con connessione WiFi e collegamento ad un'app gestibile da tablet o smartphone e al proprio account Amazon Fresh, la funzione attivata da Amazon nella California del Sud, nell'area di San Francisco ed in quella Seattle, con l'obiettivo di consegnare a casa degli utenti la loro spesa di tutti i giorni.
L'obiettivo, dunque, è quello di tentare la scalata ad uno dei settori più difficili da conquistare per lo shopping online: la spesa quotidiana. Anche perché la consegna è sempre entro 1-2 giorni.

Al momento il dispositivo non è ancora in commercio, ma è disponibile "su invito".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaNiente più Tag per MicrosoftRedmond decide di staccare la spina al suo progetto di codice a barre ad alta capacità. Entro il 2015 la tecnologia verrà trasferita a un'altra azienda, per non rendere i codici inutilizzabili
  • TecnologiaAndroid TV, vero scoop o vecchi rumor?The Verge annuncia: a breve Google tenterà di nuovo la strada dell'intrattenimento domestico. Ma le voci e le anticipazioni su una mossa simile si rincorrono da mesi
3 Commenti alla Notizia Amazon Dash: cambiereste la vostra solita spesa?
Ordina