Sono gratis i PC con gli spot

Una pubblicità di 60 secondi ogni venti minuti, un tempo minimo di utilizzo mensile con connessione ad internet: chi accetta, in Gran Bretagna potrà disporre di un nuovo PC

Roma - L'idea non è nuova ma continua a stuzzicare le eminenze grigie del marketing: offrire personal computer in comodato d'uso a chi si impegna a fruire attraverso il PC di una certa dose di pubblicità. Questo è il senso di una offerta messa a punto per il pubblico britannico dalla società d'oltremanica Metronomy Desktop Marketing. Qualcosa che ricorda da vicino una vecchia iniziativa americana fallita miseramente.

Sul proprio sito, l'azienda spiega che a disposizione degli utenti ci sono PC realizzati da IBM che possono essere installati a casa propria se ci si impegna a visualizzare fino a 3 minuti di pubblicità per ogni ora di utilizzo. "Sia che tu intenda rimpiazzare il tuo vecchio PC - recita il sito - sia che tu venga online per la prima volta, noi speriamo che l'informazione di questo sito ti consentirà di avvantaggiarti di questa straordinaria offerta".

Lampeggia, in fondo al menù sulla destra, la scritta "Ordina il tuo PC gratis". Frasi a cui è difficile resistere e che Metronomy spera abbiano un forte appeal soprattutto sul pubblico più giovane, considerato più disposto ad assorbire pubblicità se in cambio ottiene la disponibilità di un bene tangibile come un computer. Tanto più che il contratto che lega Metronomy ai suoi utenti prevede, per questi ultimi, la possibilità di recedere in qualsiasi momento restituendo il computer.
Riuscirà Metronomy nell'intento? Fin qui le iniziative che online in cambio di pubblicità offrono servizi gratis non hanno fatto molta strada. Dopo gli esperimenti del pay-to-surf per chi ci prova la via è in salita: difficile controllare che gli utenti davvero guardino la pubblicità, difficile impedire che girino programmini che consentono di simulare un utilizzo corretto del computer preso in casa, difficile far credere che i dati che si raccolgono durante la navigazione internet non siano dati personali, difficile far quadrare i conti viste le spese in cui si incorre. Ma, soprattutto, sarà difficile per Metronomy convincere gli inserzionisti che pubblicare sul proprio circuito uno spot informatico garantisca una qualche forma di ritorno.

sull'argomento vedi anche:
La sindrome del ciuccio
NetFraternity: guerra contro i cheaters
Payland: il Pay-to-surf non esiste più
Juno: rete gratis in cambio del tuo PC
Internet gratis in cambio di pubblicità
20 Commenti alla Notizia Sono gratis i PC con gli spot
Ordina
  • prometto di guardar la pubblicità ke proietteranno sulla tazza quando vado a pisciare... 8DDD

    provocazione? mah...

    cmq il succo del concetto è : piuttosto che migliorare il livello medio della pubblicità intendono propinarcela ovunque! voglio farcela assorbire!!!

    BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

    Tanto per dirne alcune: Omnitel, Tim, FFSS., etc... sono solo le prime che mi vengono in mente... altre le rikordo vagamente (per fortuna)


    byez
    Fan Linux
    Akiro
    1907
  • Io per la casa gratis me le sparerei volentieri 2 ore di pubblicità al giorno..
  • pure io pure io!!!
    non+autenticato
  • andate a lavorare piuttosto barboniA bocca aperta
    non+autenticato
  • +copia dell'HD da ripristinare quando glielo restituisciCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > +copia dell'HD da ripristinare quando glielo
    > restituisciCon la lingua fuori

    Troppo semplice! l'esperimento USA del PC gratis di qualche anno fa prevedeva un controlllo software della effettiva visualizzazione dei banners.. dovevi cliccarci sopra per "presa visione".. pensane un'altra!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Troppo semplice! l'esperimento USA del PC
    > gratis di qualche anno fa prevedeva un
    > controlllo software della effettiva
    > visualizzazione dei banners.. dovevi
    > cliccarci sopra per "presa visione"..
    > pensane un'altra!

    Il click te lo simulo con uno script VBS.

    Quello che semmai dà fastidio è che qualcuno voglia controllare quello che fai. Visto che oggi il costo di un PC non è poi così eccessivo, meglio pagare ed essere libero di usarlo.

    E se poi uno su quel PC volesse metterci Linux o FreeBSD? Hanno software di controllo anche per quei sistemi operativi?

    non+autenticato

  • > Il click te lo simulo con uno script VBS.
    >
    > Quello che semmai dà fastidio è che qualcuno
    > voglia controllare quello che fai. Visto che
    > oggi il costo di un PC non è poi così
    > eccessivo, meglio pagare ed essere libero di
    > usarlo.

    ma la liberta di fare ognuno cosa vuole dove la metti? se a te non va di prendere un pc gratis con pubblicità e di farti eventualemente controllare, va bene ma non puoi pensare che altri al pensino come te, Sanno bene che molti non aderiranno m molti si. Molti preferiranno un pc grati con pubblicità

    >
    > E se poi uno su quel PC volesse metterci
    > Linux o FreeBSD? Hanno software di controllo
    > anche per quei sistemi operativi?
    >

    Oddio ma a volte proprio io mi chiedo dove viviamo, se tu vuoi essere libero di fare ciò che ti apre allora ti compri al macchina ma se non te ne frega nulla di linux o altro e ne di visualizzare pubblicità allora questa è uan offerta. Logico che ti vieteranno modifiche al OS e al software che ti danno in dotazione, il PC è solo in comodato d'uso gratuito, in prestito in pratica.

    Allora se a te non ti interessa, leggi e vai avanti. Nessuno ti dice che da oggi in poi sarai obbligato a prendere un pc in prestito con la pubblicità, è una tua scelta libera e se non ti va bene nemmeno a me va bene spendere soldi per una VW ma mica mi metto a dire cazzate qui per questo, è uan mia scelta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Allora se a te non ti interessa, leggi e vai
    > avanti. Nessuno ti dice che da oggi in poi
    > sarai obbligato a prendere un pc in prestito
    > con la pubblicità, è una tua scelta libera e
    > se non ti va bene nemmeno a me va bene
    > spendere soldi per una VW ma mica mi metto a
    > dire cazzate qui per questo, è uan mia
    > scelta

    Certo, nessuno mi obbliga a fare uso di un PC del genere, ma e' anche vero che intanto e' aggratis e quindi prenderlo non mi costa nulla.
    Poi a quel punto me lo guardo bene per capire come funziona e una volta capito, me lo rigiro a mio uso e consumo alla facciazza loro.

    Mi dicono che non posso farlo? Pazienza, io mi difendo facendo finta di essere un utonto. Mica sara' immune da virus quel coso, no?
    Alla peggio che cosa possono farmi? Si riprenderanno il PC.
    Pazienza.
    Che cosa ci ho smenato io? Niente. Ho tenuto un PC gratis per un po', ci ho smanettato sopra, magari mi sono pure fregato le ram e l'HD. Infine, ciliegina sulla torta, mi tengo il monitor e gli rendo quello vecchio e rotto in bianco e nero che mi porta via spazio in cantina.

    Il concetto di fondo e' che dar via la roba gratis e' una idiozia a prescindere.
    non+autenticato

  • > Il concetto di fondo e' che dar via la roba
    > gratis e' una idiozia a prescindere.

    e' idiota perchè in Italia siamo pieni di criminali che le leggi(ed i contratti) se li fumano insieme alle droghe leggere ...

    Sei il classico italiota ....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > +copia dell'HD da ripristinare quando
    > glielo
    > > restituisciCon la lingua fuori
    >
    > Troppo semplice! l'esperimento USA del PC
    > gratis di qualche anno fa prevedeva un
    > controlllo software della effettiva
    > visualizzazione dei banners.. dovevi
    > cliccarci sopra per "presa visione"..
    > pensane un'altra!

    Scusa: mi danno il PC con tutto il loro accrocchio installato.
    Questo PC avra' bene un lettore di floppy o di CD?
    E a quel punto io formatto e installo quanto piu' mi piace...

    O mi impongono di tenere il PC sempre acceso e connesso alla rete?

    E se io lancio uno di quei games che si impossessano di tutta la macchina? AOM tanto per dirne uno?

    E se anche fosse che il banner esce lo stesso, la mia azione di click su uno di quei banner, che loro fanno uscire, si traduce in un pacchetto inviato via TCP ad un certo indirizzo ad una certa porta.
    Benissimo, gli metto sotto un coso che manda a quell'inidirizzo a quella porta, quanto si aspettano.

    Insomma: una cosa del genere e' una cosa che possono offrire solo agli utonti, quelli che cliccano su tutto, soprattutto banner di luoghi, suonerie, dialers, e troyans.

    Offrissero a me una cosa del genere, io mi suko il PC, me lo sistemo come voglio e non mi rompessero le scatole con la pubblicita'. Tanto quei prodotti o servizi pubblicizzati non li utilizzero' mai.


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >

    > Scusa: mi danno il PC con tutto il loro
    > accrocchio installato.
    > Questo PC avra' bene un lettore di floppy o
    > di CD?
    > E a quel punto io formatto e installo quanto
    > piu' mi piace...
    >
    > O mi impongono di tenere il PC sempre acceso
    > e connesso alla rete?
    >
    > E se io lancio uno di quei games che si
    > impossessano di tutta la macchina? AOM tanto
    > per dirne uno?
    >
    > E se anche fosse che il banner esce lo
    > stesso, la mia azione di click su uno di
    > quei banner, che loro fanno uscire, si
    > traduce in un pacchetto inviato via TCP ad
    > un certo indirizzo ad una certa porta.
    > Benissimo, gli metto sotto un coso che manda
    > a quell'inidirizzo a quella porta, quanto si
    > aspettano.
    >
    > Insomma: una cosa del genere e' una cosa che
    > possono offrire solo agli utonti, quelli che
    > cliccano su tutto, soprattutto banner di
    > luoghi, suonerie, dialers, e troyans.
    >
    > Offrissero a me una cosa del genere, io mi
    > suko il PC, me lo sistemo come voglio e non
    > mi rompessero le scatole con la pubblicita'.
    > Tanto quei prodotti o servizi pubblicizzati
    > non li utilizzero' mai.
    >
    >

    Bravo, e se invece di perdere tempo a scrivere programmi per simulare click, inviare pacchetti... avessi LAVORATO, ti saresti potuto permettere di comprarti un PC con i soldi guadagnati, invece di tentare di "fregare'" chi ti ha dato in prestito il PC a determinate condizioni.
    non+autenticato
  • se poi e cracckabile e toglierci la pubblicità.
    io me lo prenderei anche solo per fargli fare da server senza monitorCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • una cosa che conosco della pubblicità è che deve avere un target preciso.


    secondo voi che target può rappresentare un'utenza che non intende spendere neanche un quattrino per un pc?A bocca aperta
  • ... uno che con il PC non ci lavora ed ha quindi tanto tempo per spendere i soldi ... risparmiati sul PCOcchiolino
    non+autenticato
  • non penso saranno facilemente crakkabili, credete ci giri winzozz? se sono furbi ci hanno installato un bel linux blindato, file system cifrato e password di root non fornita   Occhiolino

    cmq prevedo un fallimento su tutti i fronti

    se c'è winXP sono ridicoli!

    Arabesque
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non penso saranno facilemente crakkabili,
    > credete ci giri winzozz? se sono furbi ci
    > hanno installato un bel linux blindato, file
    > system cifrato e password di root non
    > fornita   Occhiolino
    >
    > cmq prevedo un fallimento su tutti i fronti
    >
    > se c'è winXP sono ridicoli!
    >

    Bravo, e sul tuo linux blindato cosa ci fai girare?
    Non puoi ricompilare il kernel ogni giorno, quindi come fai ad installare qualcosa di nuovo?
    Troll
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > una cosa che conosco della pubblicità è che
    > deve avere un target preciso.
    >
    >
    > secondo voi che target può rappresentare
    > un'utenza che non intende spendere neanche
    > un quattrino per un pc?A bocca aperta

    Infatti la precedente esperienza del PC gratis in USA è fallita anche per questo....
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    > una cosa che conosco della pubblicità è che
    > deve avere un target preciso.
    >
    >
    > secondo voi che target può rappresentare
    > un'utenza che non intende spendere neanche
    > un quattrino per un pc?A bocca aperta

    Gli adolescenti con la paghetta settimanale?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: avvelenato
    > > una cosa che conosco della pubblicità è
    > che
    > > deve avere un target preciso.
    > >
    > >
    > > secondo voi che target può rappresentare
    > > un'utenza che non intende spendere neanche
    > > un quattrino per un pc?A bocca aperta
    >
    > Gli adolescenti con la paghetta settimanale?
    > A bocca aperta

    giusto.
    ora cerca di immaginare che tipo di spot gireranno su quei pc!A bocca aperta