Alfonso Maruccia

Facebook rispolvera l'anonimato

Il social network presenta le novitÓ dell'anno alla conferenza per sviluppatori F8. Tra login anonimo (ma non per Facebook), nuovi network per l'advertising (mobile) e nuovi strumenti di interoperabilitÓ

Roma - Conferenza per sviluppatori F8, Facebook presenta il suo nuovo protocollo per il login anonimo per app di ogni origine e forma: ed è solo una delle novità che il social network riserva per il futuro prossimo, una novità che promette "anonimato" in Rete se si escludono gli strumenti di analisi e raccolta dati adoperati da Facebook stesso.

Con il login anonimo si potrà accedere ad app e siti Web esterni con le proprie credenziali di accesso su Facebook, ma senza condividere dati con i suddetti app e siti Web; una volta che gli utenti si sentiranno a proprio agio, ha spiegato Zuckerberg, potranno anche decidere di connettersi "in chiaro" ma con un maggiore controllo sui dati personali da condividere con il servizio esterno.

L'anonimato, va da sé, non vale per Facebook che avrà comunque a disposizione tutte le informazioni relative all'uso e all'accesso che l'utente fa alle app di terze parti. Dopotutto il social network sarà anche maturato e avrà tanto da fare nel gestire un'infrastruttura stabile per gli sviluppatori, ma alla fine dei conti Facebook continua a generare denaro attraverso l'advertising e l'uso dei dati gentilmente forniti dai suoi utenti.
La novità principale per i pubblicitari della conferenza F8 si chiama Audience Network, una rete di advertising diretta agli utenti di app mobile che fa appunto uso delle informazioni condivise dagli utenti sul social network.

Il mobile continua a rappresentare terra di conquista per la corporation di Mark Zuckerberg, e per meglio estendere il proprio territorio di caccia Facebook propone ora uno "standard industriale" con cui gestire i link tra app per facilitare l'interazione tra contenuti Web e app mobile. Un ulteriore strumento per condividere contenuti su Facebook direttamente all'interno delle app è infine il nuovo pulsante "Like" espressamente dedicato ai gadget mobile.

Alfonso Maruccia
2 Commenti alla Notizia Facebook rispolvera l'anonimato
Ordina