TIM sposa rete mobile e Wi-Fi

L'operatore italiano propone un nuovo servizio che consente alle aziende di integrare le proprie reti locali wireless con la rete mobile utilizzando come unico mezzo di autenticazione la carta SIM

Roma - TIM ha lanciato in Italia il primo servizio che integra la tradizionale rete mobile GPRS con le reti locali wireless (WLAN) delle aziende. L'applicazione sviluppata dall'operatore nostrano consente agli utenti di utilizzare la propria SIM per autenticarsi anche sulla intranet aziendale e avere accesso, dal proprio telefono cellulare, a tutti i servizi tipici della tecnologia Wi-Fi.

L'integrazione fra reti mobili e reti Wi-Fi, da tempo auspicata dagli utenti, rende possibile già oggi quello che i telefoni Wi-Fi/GPRS promettono fra alcuni anni. Diversi chipmaker, fra cui Texas Instruments e Agere, hanno già sviluppato chipset multi-mode capaci di integrate la tecnologia Wi-Fi con la connettività CDMA, GSM/GPRS, UMTS e/o Bluetooth, tuttavia per il momento questi piani sono stati frenati dall'ancor elevato costo di queste soluzioni e dalla necessità di definire uno standard per l'autenticazione SIM-based sulle reti Wi-Fi.

"Con questa tecnologia - si legge in un comunicato diffuso ieri da TIM, la velocità consentita dalla banda larga (fino ad 11 Mb/s), unita a quella della rete mobile GPRS, diventa la soluzione ottimale per utilizzare tutte le applicazioni "wirelesss" in ufficio ed in mobilità".
L'accesso al servizio è possibile attraverso la copertura WLAN realizzata da TIM presso la sede delle aziende e l'utilizzo di PC portatili equipaggiati con il WLAN TIM Data Kit, un pacchetto commerciale che comprende una PC Card WLAN e un software di collegamento tra le porte USB e la speciale carta SIM del cellulare abilitata al servizio.

"La soluzione Wi-Fi di TIM basata su SIM che stiamo utilizzando ci permette di lavorare nei nostri uffici con la massima libertà di spostamento e con non trascurabili garanzie di sicurezza di accesso ai nostri archivi", ha commentato Giuliano Favini, amministratore delegato di Logotel, una delle prime due aziende che hanno implementato la soluzione di TIM. "Inoltre poiché ogni giorno riceviamo clienti, ci fa piacere mettere a loro disposizione l'accesso a Internet, mantenendo separato il trasporto dei loro dati dalla nostra rete".
5 Commenti alla Notizia TIM sposa rete mobile e Wi-Fi
Ordina