Claudio Tamburrino

Microsoft separa i destini di Xbox One e Kinect

I primi effetti della cura Nadella-Spencer sono un taglio del prezzo e una revisione dell'offerta dei servizi. Bisogna recuperare terreno sulla PS4. Ma anche garantirsi la fedeltà degli sviluppatori

Roma - Microsoft ha deciso che a partire dal 9 giugno riorganizzerà l'offerta legata a Xbox One, togliendo dal pacchetto la periferica Kinect ed abbassando il prezzo a 400 dollari.

Xbox One è arrivata sul mercato con una scatola contenente le cuffie per chattare ed il nuovo sensore Kinect: proprio questo determinava l'aumento del prezzo della console (ha esordito intorno ai 500 euro) ed era fin da subito stato individuato come un possibile fattore di rischio per il successo della console. Con l'arrivo di Nadella alla guida di Microsoft, il settore entertainment è stato affidato a Phil Spencer: la prima sfida che deve affrontare è naturalmente quella della supremazia di PS4 in questa generazione di console.

Nonostante, infatti, fossero assolutamente positivi i numeri della console che nella trimestrale di gennaio faceva ancora registrare 3,9 milioni di dispositivi venduti (a cui vanno sommate 3,5 milioni di Xbox 360), le analisi di mercato mettevano in luce la dura concorrenza lanciata dalla PlayStation 4 che in anticipo rispetto alle aspettative ha raggiunto quota 7 milioni di unità vendute, contro i 5 milioni totali di Xbox One.
Secondo Microsoft, dunque, la sfida Sony la starebbe vincendo sul prezzo (offre PS4 a 400 dollari, cento in meno dell'accoppiata Xbox One-Kinect) e per questo ha delineato una nuova offerta ad un prezzo ridotto. Così, dopo aver rinunciato alle opzioni che costringevano gli utenti a stare sempre connessi, ora a fare le spese dei cambiamenti approntati col nuovo listino prezzi è Kinect, che torna in solitaria sugli scaffali, disgiunta dall'offerta base.

Nonostante fino ad agosto a Redmond dicevano che Kinect era "una parte integrale ed essenziale della nostra console" cui gli utenti avrebbero presto riconosciuto l'importanza e la necessità, Microsoft ha annunciato il cambiamento nell'ottica di "aumentare le possibilità offerte agli utenti" e senza considerare gli sforzi degli sviluppatori che stavano lavorando considerando il sistema di controllo di Kinect come standard per gli utenti di Xbox. Si tratta di un'arma a doppio taglio quella usata da Microsoft: se da un lato un prezzo più basso dovrebbe aiutare la crescita delle vendite, dall'altro raffredda l'entusiasmo degli sviluppatori per Kinect e rischia di minare una delle feature più significative della piattaforma.

Oltre a questo Microsoft ha rimesso nuovamente mano anche all'offerta di contenuti: dopo l'accordo per portare serie e video originali alla console con Xbox originals, e le indiscrezioni circa la possibilità che il servizio cloud di OneDrive ed la sua piattaforma di streaming si fonderanno per formare un nuovo servizio, ora Redmond ha rivisto l'offerta Games with Gold, che arriverà per gli utenti di Xbox One da giugno e che prevederà più giochi offerti mensilmente con il programma. Al contempo, Gold non è più richiesto per utilizzare alcuni servizi multimedia via Xbox: per sottoscrivere Netflix e Hulu, ad esempio, fino a oggi era necessario pagare anche l'abbonamento al pacchetto premium di Microsoft, obbligo rimosso proprio in queste ore.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • SicurezzaXbox One, la sicurezza è un gioco da bambiniCon un pizzico di fortuna e spirito di iniziativa, un bimbo di 5 anni è riuscito ad accedere all'account del padre sfruttando una falla nell'autenticazione dei servizi Xbox. Microsoft ha risolto il bug
  • Digital LifeXbox originals, serie TV per gamerRegisti e produttori cinematografici per non meno di un paio di spin-off del franchise Halo. E poi spazio anche a commedie e reality. Un settore in cui si muove anche Yahoo!: Internet kills the video stars?
  • TecnologiaKinect 2, l'hardware per WindowsMicrosoft anticipa quello che sarà l'aspetto finale del nuovo sensore giocoso in versione Windows, prevedibilmente senza riferimenti alla console Xbox One e con un hub USB a corredo. In arrivo entro l'estate
22 Commenti alla Notizia Microsoft separa i destini di Xbox One e Kinect
Ordina
  • ... Il taglio di prezzo è d' obbligo, ma dovevano farlo lasciando Kinect compreso per renderla più appetibile, soprattutto dopo tutto quello che è stato da loro detto e pubblicizzato dal lancio ad oggi: una figuraccia impietosa.
    Adesso, pareggiato il prezzo con la PS4, non solo non offre niente in più, ma essendo meno potente adesso viene ancor meno percepita come una rivale per la PS4.
    Rischiano di fare un casino come con Win 8.
    Pensavo di comprarla quando l' avessi trovata in offerta: adesso il prezzo di acquisto che avevo in mente va a scendere e di molto.

    Per quel che riguarda il servizio Gold mi ha sempre dato fastidio il fatto che senza abbonamento non potevi persino navigare in internet. Anche qui hanno perso nei confronti della PS4: è vero che come utente "premium" i servizi per XBOX sono migliori di quelli PS4, ma questa limitazione rende perdente il paragone con la consolle Sony rendendola di fatto meno appetibile a chi non è interessato a fare abbonamenti.
    Games con Gold, infine, non è minimamente paragonabile alla controparte Sony: giochi vecchissimi. L'unico punto a favore e il fatto che almeno con Microsoft i giochi restano sempre e comunque toui anche ad abbonamento scaduto.
    non+autenticato
  • Guarda, non credo che eliminano l'inclusione del kinect ma renderanno possibile l'acquisto della console senza quest'ultimo, che a conti fatti, non aveva questo gran successo di pubblico che molti sbandieravano, visto che i titoli decenti che sfruttavano il kinect erano al quando imbarazzanti per il pubblico medio della console in questione.

    Il Kinect l'hanno incluso solo per colmare i gap tecnici della xboxOne, ma ne hanno solo fatto lievitare il prezzo.
  • Il fatto è che comunque o fanno una sola versione senza il Kinect o ne fanno 2, una con e una senza. Dare la possibilità di scelta può essere solo questo perchè non possono certo aprirti lo scatolo per farti eliminare solamente il Kinect.
    Nel caso delle due soluzioni separate credo che i numeri di vendita finiranno per relegare il kinect ad inutile orpello che (quasi) nessuno acquisterà.
    In ogni caso una strategia fallimentare considerato che studi in tal senso e la marea di commenti degli utenti (che poi sono quelli che il "giocattolo" devono comprarlo e pagarlo) lo confermavano da prima del lancio vero e proprio.
    non+autenticato
  • Infatti quando dissero che il kinect era obbligatorio per l'uso della nuova console, molti storsero il naso, sembra strano poi che se fosse cosi, avrebbero dovuto includere i componenti del kinect 2 dentro alla nuova console.

    Il motivo dell'inclusione del kinect 2 obbligatorio, l'ho detto sopra quindi non mi ripeto.

    Però microsoft se ne stra fregata per anni dei commenti degli utenti, basta vedere come ha devastato i suoi prodotti di punta con mille edizioni artificiose, vedi Office e Windows, per non parlare di quell'aborto di windows 8, fino ad arrivare il DRM always on della Xbox one.
  • Adesso è ora di comprare una PS3 usata, se proprio uno ci tiene...
    Funz
    12943
  • - Scritto da: Funz
    > Adesso è ora di comprare una PS3 usata, se
    > proprio uno ci
    > tiene...

    Non è che costi tanto una nuova, eh ?
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: Funz
    > > Adesso è ora di comprare una PS3 usata, se
    > > proprio uno ci
    > > tiene...
    >
    > Non è che costi tanto una nuova, eh ?

    Eh, ma devi dare i soldi a Sony ;-p
    Funz
    12943
  • Si, quelli che si sono comprati fino ad ora la console microsoft obbligati al sovra prezzo del Kinect. Una bella sciabolata sui denti per loro.

    Temo che il Kinect venga affossato definitivamente dopo la xbox one.
  • contenuto non disponibile
  • Ma visto che molti "affezionati" sono stati costretti a comprarsi pure quell'accessorio di dubbia utilità, dopo 6 mesi, microsoft potrebbe perlomeno rimborsarli.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Si, quelli che si sono comprati fino ad ora la
    > console microsoft obbligati al sovra prezzo del
    > Kinect. Una bella sciabolata sui denti per
    > loro.

    Portafoglio bucato, gli sta solo bene. Ovviamente immagino che non sia concepibile aspettare un annetto o due per prendere la versione migliorata a un prezzo più basso.
    Shiba
    3709
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > Si, quelli che si sono comprati fino ad ora
    > la
    > > console microsoft obbligati al sovra prezzo
    > del
    > > Kinect. Una bella sciabolata sui denti per
    > > loro.
    >
    > Portafoglio bucato, gli sta solo bene. Ovviamente
    > immagino che non sia concepibile aspettare un
    > annetto o due per prendere la versione migliorata
    > a un prezzo più
    > basso.

    Gli enrlay adaptor ci sono ovunque, semmai è il poco rispetto del cliente da parte di microsoft che andrebbe bastonato, anche perchè prima, pensavano che i loro clienti fossero degli idioti, con quel sistema di DRM remoto assurdo, poi risposero alle critiche in maniera arrogante, poi raccontano palle del kinect obbligatorio e legato a doppio filo alla console.

    Cioè tutte queste cose hanno pesato non molto, non mi stupisce che molti di quelli che erano felici possessori di una sola console, come quella microsoft, abbiano deciso di ignorare la one.
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: Sg@bbio
    > > Si, quelli che si sono comprati fino ad ora
    > la
    > > console microsoft obbligati al sovra prezzo
    > del
    > > Kinect. Una bella sciabolata sui denti per
    > > loro.
    >
    > Portafoglio bucato, gli sta solo bene. Ovviamente
    > immagino che non sia concepibile aspettare un
    > annetto o due per prendere la versione migliorata
    > a un prezzo più
    > basso.

    Dipende dalla destinazione d'uso.
    Chi aveva intenzione di prenderlo per usarlo, avra' aspettato e adesso ne fara' a meno.
    Agli sboroni che invece acquistano ogni gingillo per sopperire a insufficienze cerebrali o carenze dell'apparato riproduttore, gli sta solo bene.
  • > Portafoglio bucato, gli sta solo bene. Ovviamente
    > immagino che non sia concepibile aspettare un
    > annetto o due per prendere la versione migliorata
    > a un prezzo più
    > basso.

    Se nessuno compra la prima versione di certo non arriva quella migliorata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Portafoglio bucato, gli sta solo bene.
    > > Ovviamente immagino che non sia
    > > concepibile aspettare un annetto o due
    > > per prendere la versione migliorata
    > > a un prezzo più basso.

    > Se nessuno compra la prima versione di
    > certo non arriva quella migliorata.

    Ma magari !!
    Io invece temo che tenteranno di propinarcela ancora e se continuiamo a non volerla la integreranno qua' e la'.
    krane
    22544
  • Sicuramente faranno una revisione HW Migliorativa di quel mattone, in tutta onesta, la Microsoft in campo HW fa sempre cazzate, non mi stupisce che una possibile revisione della one, includa possibilità precluse in passato, come il cambio del HW.
  • cosa ha la xbox one che non va?
    sarà meno potente della ps4, ma non è solo una questione di potenza. Anche con la 360, alcuni giochi risultavano migliori sulla xbox 360 che sulla ps3 (Red Dead Redemption ad esempio), nonostante la netta superiorità hardware della ps3.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > cosa ha la xbox one che non va?
    > sarà meno potente della ps4, ma non è solo una
    > questione di potenza. Anche con la 360, alcuni
    > giochi risultavano migliori sulla xbox 360 che
    > sulla ps3 (Red Dead Redemption ad esempio),
    > nonostante la netta superiorità hardware della
    > ps3.

    Ma in realtà la ps3 non era così nettamente superiore, eh! Il suo punto di forza era il famoso processore Cell, ma la GPU della 360 era più potente dell'analogo montato su PS3. Per di più, i due sistemi erano molto differenti, quindi il software poteva davvero fare una grande differenza.
    PS4 ed XB1, a quanto ho letto sono molto più simili tra loro come architettura, quindi è improbabile che si verifichi un fenomeno analogo. Certo che c'è la possibilità di dis-ottimizzare i giochi: leggo che Thief rende meglio, scalato, su XB1 che in FullHD su PS4; lo sviluppatore avrebbe fatto meglio a farlo scalato su entrambe le piattaforme, e la potenza extra della PS4 avrebbe potuto utilizzarla altrimenti.
    Comunque è buffo che console next gen non reggano il FullHD, quando su PC c'è da tempo immemore (non è per trollare o fare polemica PC vs console, è che mi sembra rilevante).
    Izio01
    3882