Alfonso Maruccia

Samsung Galaxy Tab S, tablet con schermo ultra

Il colosso coreano rinnova la sua linea di tablet Android con un paio di dispositivi con schermo AMOLED. Una caratteristica messa in risalto confrontando i gadget con l'offerta della concorrenza

« Indietro
Foto 1 di 12

Roma - Samsung rinnova la linea di tablet Galaxy Tab con i nuovi modelli Galaxy Tab S, coppia di dispositivi Android (KitKat 4.4) caratterizzati soprattutto dalla presenza di uno schermo Super AMOLED ad alta definizione e da un nuovo sistema di sincronizzazione fra tablet e smartphone prodotti dal colosso sudcoreano.

Galaxy Tab S copia elementi di design dallo smartphone Galaxy S5 ed è disponibile nelle varianti con schermo da 10,5 e 8,4 pollici, mentre la risoluzione dello schermo è 2560x1600 pixel per entrambe: che si traduce in una densità di pixel per pollice di 288 ppi (10,5) e 359 ppi (8,4).


L'hardware sottostante lo schermo non è da meno, con un processore SoC Exynos octa-core (quad-core a 1,9GHz più quad-core a 1,3GHz) e 3 gigabyte di RAM, storage integrato minimo da 16GB e slot per schede di memoria microSD; la fotocamera sul retro è da 8 megapixel, quella sul lato frontale da 2,1, mentre la connettività è al momento limitata al WiFi con una versione compatibile 4G/LTE in arrivo in seguito.
I due Galaxy Tab S sono sottili, più sottili degli iPad di Apple e spiccano, in un confronto diretto organizzato da Samsung durante la conferenza di presentazione dei nuovi tablet, soprattutto per lo schermo e suoi colori vibranti. Ma lo schermo non è tutto è la linea Galaxy Tab S porta in dote anche il nuovo servizio Sidesync, un software grazie al quale è possibile replicare una versione virtuale di uno smartphone Galaxy S5 sul lato sinistro del tablet sincronizzando (tramite rete WiFi) il lavoro con il terminale rispondendo alle chiamate, trasferendo file e altro ancora.

I due Galaxy Tab S in versione WiFi saranno disponibili (negli USA) a partire da luglio, con un prezzo di 399 dollari per il modello da 8,4 pollici (storage da 16GB) e 499 per quello da 10,5. Assieme ai nuovi tablet Samsung commercializzerà anche alcuni accessori, vale a dire un paio di cover multi-colore e una tastiera Bluetooth a cui connettere il tablet tramite apposito gancio magnetico.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaSamsung Galaxy Tab 4 si fa in treLa nuova generazione di tablet Android sudcoreana non introduce novità eclatanti. Prezzo da definire, mentre si affollano già le indiscrezioni sul prossimo gadget di Seoul