Claudio Tamburrino

BlackBerry e Amazon, accordo per le app

Lo store dedicato alle applicazioni del colosso di Jeff Bezos sarà disponibile anche sugli smartphone canadesi

Roma - BlackBerry ha annunciato di aver raggiunto un accordo di licenza con Amazon che permette di far sbarcare sui dispositivi della canadese l'app store con oltre 200mila titoli del negozio online.

La novità sarà introdotta a partire dal prossimo autunno, con l'avvento sul mercato della nuova versione del sistema operativo BlackBerry 10.3.

Come spiega il CEO della canadese John Chen, "risponderemo così a due bisogni essenziali: maggiore disponibilità di app per i nostri utenti ed un miglioramento delle soluzioni per la produttività delle imprese".
L'idea di BlackBerry - infatti - è quella di affidarsi ad Amazon, che peraltro può vantare una costante crescita dell'offerta di app, pur essendo al momento ancora staccata rispetto agli store dedicati a iOS e Android, per concentrarsi solo sullo sviluppo di servizi ed applicazioni specificatamente dedicati al mondo enterprise.

L'azienda canadese spera in questo modo di rafforzare la posizione dei suoi dispositivi e dei suoi servizi presso professionisti e aziende.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaAmazon Fire, lo smartphone 3DIl terminale ideale per i servizi di ecommerce e fruizione dei contenuti di Seattle. Prezzo in linea con la concorrenza, connettività LTE. E un paio di novità tecnologiche: Firefly e Dynamic Perspective su tutte
  • BusinessBlackberry, frullato al verticeIn un colpo solo cambiano CMO, COO e CFO. E ci sono pure avvicendamenti nel consiglio di amministrazione. Basterà una testa nuova per cambiare rotta?