A Pechino Internet café vietati

Si salvano solo quelli negli uffici delle aziende o lontani dai luoghi di aggregazione. L'ultima mossa del regime cinese è giustificata dalla necessità di tutelare l'armoniosa crescita dei giovani

Pechino - Una nuova circolare delle autorità di Pechino è l'ultima mossa di una serie di operazioni con cui il regime cinese sta chiudendo la porta degli internet café.

Stando alle nuove disposizioni pubblicate dall'agenzia China News Service, dovranno essere chiusi tutti gli internet café che si affacciano sulla via principale nonché quelli che si trovano a meno di 150 metri dalle scuole o dagli uffici governativi e del Partito comunista.

In pratica, dalle nuove disposizioni si salvano solo quei café che si trovano in aree poco popolose, negli hotel internazionali, negli uffici delle aziende e nei centri commerciali con superfici superiori a circa 20mila metri quadrati.
Secondo l'agenzia di stampa del regime, Xinhua, il ministro all'Industria dell'informazione, Wu Jichuan, avrebbe spiegato che "non possiamo non preoccuparci per l'influenza di Internet sulla crescita e lo sviluppo sociale dei più giovani". Secondo l'agenzia sono moltissimi i teenager "drogati da Internet", che "perdono tempo" giocando in rete, chattando o scaricando pornografia.
TAG: censura
59 Commenti alla Notizia A Pechino Internet café vietati
Ordina
  • PI possiede la discrezione di non fare titoli e titoloni e titolini, ma di proporre tutte le notizie su uno stesso piano.
    Tuttavia, oggi due notizie tengono banco, quanto ad importanza:
    Una è la CENSURA che si perpetra contro Internet, in Arabia Saudita ed in Cina (che non sono lontane come sembra?: vedi le odierne farneticazioni di Abruzzo, a nome dell'Ordine, e di Masi, in nome della Siae)
    Un'altra è costituita dall'ennesimo spicciolo di informazione circa il PREZZO che ciascuno di noi deve sostenere, vuoi per usare le linee telefoniche, vuoi per mandare una somma a qualcun altro.

    Ebbene, solo uno di questi scritti ha avuta un po' d'attenzione, se tale vogliamo considerare la sterile diatriba di carattere elettoralistico, del tipo "tua made è più puttana della mia", il che non esclude, in linea di principio, l'esercizio da parte di entrambe della più antica professione del mondo. Più di cinquanta interventi, almeno sessanta dei quali più o meno "fuori tema".

    Quando si vuole parlare di libertà, perché non ci riesce di ricordarci che stiamo parlando di noi?

    La censura, uno dei tanti contrari della libertà, che si esercita con la violenza e la sopraffazione fisica, economica, civile, sociale, nell'educazione, nel lavoro, nella burosaurocrazia, come nella partitica, è cosa tanto grave, da coinvolgere ciascuno di noi, dovunque e comunque si verifichi.

    E non merita che, discutendone, si scada nelle stronzate da osteria, nelle sparate a palle dei nembrotte di turno, o addirittura in battibecchi da comari, inanellando cretinate tautologiche, quelle sì, perché buttate sul tavolo senza l'ombra di uno straccio di documentazione.

    Ho perso un'ora di tempo che avrei trascorsa meglio ad occuparmi delle mie faccende, e sono adirato con quanti si sentono in diritto di sciupare una così bella occasione di esporre il proprio voto o la propria contrarietà, corredati entrambi dalle proprie motivazioni, circa azioni di repressione che potranno toccarci molto da vicino, se continueremo a tenere bassa la guardia, ed a perderci in bisticci che non valgono una tela di ragno !

    Non tutti se la sentono, di dire ciò che pensano davvero: lo comprendo. Ma l'impulso a parlare ugualmente, quando non si vuol dire, ma solo contraddire, vivaddio, va controllato, altrimenti l'unico risultato che si ottiene è di fuorviare la discussione dal suo oggetto sostanziale, e si finisce per parlare del tempo che fa, o di altre simili stupidaggini.

    La libertà è anche quella di rispettare la libertà degli altri. E se leggo degli articoli sulla censura, effettuata in modo economico o amministrativo, da governi, voglio poterne discutere liberamente, senza il disturbo di scomposti starnazzamenti che mi facciano perdere il mio tempo a zittire or l'uno or l'altro dei fantasisti di turno.

    Perciò, se avete qualcosa da dire sulle notizie che leggete, ditelo e motivatelo; ma non abusate dello spazio offertovi per esercitarvi in demagogiche campagne elettorali, che possono anche divertire qualcuno, ma che non riguardano minimamente l'argomento in discorso.

    Grazie, tante grazie.
    non+autenticato
  • Sono totalmente d'accordo con te.
    non+autenticato
  • ... al Partito Comunista Cinese,
    e` solo un fazioso e antidemocratico.

    La Destra e il signor Berlusconi hanno
    contaminato tutta la campagna elettorale
    con mistificazioni, mezze verita` e menzogne
    belle e buone, vediamo di non portare
    tali bassezze anche su PI che con la politica
    ha poco a che fare.
    non+autenticato


  • Aggiungo: poi si parla di libertà e democrazia uno che se va al governo controlla più del 90% delle televisioni per non parlare dei giornali. Ricordate: la libertà di stampa viene a mancare quando se c'è l'interferenza della politica (leggi Mondadori, il Giornale, Il Foglio, Panoramea, ecc..)
    non+autenticato
  • Nei vostri interventi manca un riferimento a Celentano che vanta il potere di spostare voti.
    Per cui vincerà la dx, la sx o le sue innumerevoli c.....e?


    - Scritto da: Un Toscano
    >
    >
    > Aggiungo: poi si parla di libertà e
    > democrazia uno che se va al governo
    > controlla più del 90% delle televisioni per
    > non parlare dei giornali. Ricordate: la
    > libertà di stampa viene a mancare quando se
    > c'è l'interferenza della politica (leggi
    > Mondadori, il Giornale, Il Foglio,
    > Panoramea, ecc..)
    non+autenticato
  • Certo! E va messo in galera, come ogni buon regime di sinistra dovrebbe fare con gli oppositori. Bisognerebbe consentire a tutti di esprimere liberamente le proprie idee, basta che siano di sinistra.

    Berlusconi mangia i bambini e nel suo caminetto brucia gli ebrei. Dobbiamo assolutamente votare Ciccio Rutelli.

    - Scritto da: _
    > ... al Partito Comunista Cinese,
    > e` solo un fazioso e antidemocratico.
    >
    > La Destra e il signor Berlusconi hanno
    > contaminato tutta la campagna elettorale
    > con mistificazioni, mezze verita` e menzogne
    > belle e buone, vediamo di non portare
    > tali bassezze anche su PI che con la politica
    > ha poco a che fare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Certo! E va messo in galera, come ogni buon
    > regime di sinistra dovrebbe fare con gli
    > oppositori. Bisognerebbe consentire a tutti
    > di esprimere liberamente le proprie idee,
    > basta che siano di sinistra.
    > Berlusconi mangia i bambini e nel suo
    > caminetto brucia gli ebrei. Dobbiamo
    > assolutamente votare Ciccio Rutelli.

    Ma a Voi di Forsa Italia vi pagano almeno, per dire ste fregnacce ?

    O e' davvero tutta farina del tuo sacco ?

    non+autenticato
  • sugli ebrei nel caminetto del berluska siamo d'accordo
    ma guarda che erano i comunisti a mangiare i bambini
    tutto ciò nell'iconografia della gente idiota, che non è nè solo di destra nè solo di sinistra

    - Scritto da: Darth Vader
    > Certo! E va messo in galera, come ogni buon
    > regime di sinistra dovrebbe fare con gli
    > oppositori. Bisognerebbe consentire a tutti
    > di esprimere liberamente le proprie idee,
    > basta che siano di sinistra.
    >
    > Berlusconi mangia i bambini e nel suo
    > caminetto brucia gli ebrei. Dobbiamo
    > assolutamente votare Ciccio Rutelli.
    >
    > - Scritto da: _
    > > ... al Partito Comunista Cinese,
    > > e` solo un fazioso e antidemocratico.
    > >
    > > La Destra e il signor Berlusconi hanno
    > > contaminato tutta la campagna elettorale
    > > con mistificazioni, mezze verita` e
    > menzogne
    > > belle e buone, vediamo di non portare
    > > tali bassezze anche su PI che con la
    > politica
    > > ha poco a che fare.
    non+autenticato
  • Livello zero! tutti! Ci sbrachiamo coi flame e i poteri forti se la ridono. In Cina come in Italia. La realtà è che vogliono mettere il bavaglio alla rete, troppo libera e anarchica, non riescono a fare più i loro traffici silenziosi e s'incazzano. L'unica cosa è stare all'erta...
    non+autenticato
  • Ma la Cina non è quel paese dove comanda il partito comunista?

    Quello che si ispira alle stesse origini cui si ispirano due delle liste che si presenteranno alle prossime elezioni uno da solo e uno con Rutelli. anche qui noi italiani siamo formidabili in quanto a frammentazione: non uno ma 2 partiti comunisti!! Fenomenale).

    Speriamo che qualcuno ne tenga conto il 13 maggio.

    P.S. Anche qui noi italiani siamo formidabili in quanto a frammentazione: non uno ma 2 partiti comunisti!! Fenomenale!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Ma la Cina non è quel paese dove comanda il
    > partito comunista?
    >
    > Quello che si ispira alle stesse origini cui
    > si ispirano due delle liste che si
    > presenteranno alle prossime elezioni uno da
    > solo e uno con Rutelli. anche qui noi
    > italiani siamo formidabili in quanto a
    > frammentazione: non uno ma 2 partiti
    > comunisti!! Fenomenale).
    >
    > Speriamo che qualcuno ne tenga conto il 13
    > maggio.
    >
    > P.S. Anche qui noi italiani siamo
    > formidabili in quanto a frammentazione: non
    > uno ma 2 partiti comunisti!! Fenomenale!

    e A.N. e Fiamma Tricolore si ispira a principi che hanno partorito Mussolini e Hitler
    e F.I. invece a principi che negli anni '30 hanno portato boliviani e peruviani ad ammazzarsi tra di loro perchè due compagnie petrolifere si contendevano una striscia di terra (giusto per citare un episodio secondario nelle silenziosi stragi del capitalismo)
    ma per piacere... siamo seri...
    come ho già avuto modo di dire in altra sede, cerchiamo di essere equilibrati...
    non+autenticato
  • Cossutta è quel signore che è andato a Belgrado a portare la solidarietà del PdCI a uno dei pochi (se non l'unico) premier europeo contro il quale è stato emesso un mandato di arresto dal tribunale dell'Aia per crimini contro l'umanità, stessa imputazione dei gerarchi nazisti e di Hitler.

    - Scritto da: robin
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Ma la Cina non è quel paese dove comanda
    > il
    > > partito comunista?
    > >
    > > Quello che si ispira alle stesse origini
    > cui
    > > si ispirano due delle liste che si
    > > presenteranno alle prossime elezioni uno
    > da
    > > solo e uno con Rutelli. anche qui noi
    > > italiani siamo formidabili in quanto a
    > > frammentazione: non uno ma 2 partiti
    > > comunisti!! Fenomenale).
    > >
    > > Speriamo che qualcuno ne tenga conto il 13
    > > maggio.
    > >
    > > P.S. Anche qui noi italiani siamo
    > > formidabili in quanto a frammentazione:
    > non
    > > uno ma 2 partiti comunisti!! Fenomenale!
    >
    > e A.N. e Fiamma Tricolore si ispira a
    > principi che hanno partorito Mussolini e
    > Hitler
    > e F.I. invece a principi che negli anni '30
    > hanno portato boliviani e peruviani ad
    > ammazzarsi tra di loro perchè due compagnie
    > petrolifere si contendevano una striscia di
    > terra (giusto per citare un episodio
    > secondario nelle silenziosi stragi del
    > capitalismo)
    > ma per piacere... siamo seri...
    > come ho già avuto modo di dire in altra
    > sede, cerchiamo di essere equilibrati...
    non+autenticato
  • Fini è quel signore che ha affermato che Mussolini è stato uno dei più grandi statisti italiani del secolo.
    Bisogna ficcarsi in testa che a sputare merda su chi non la pensa come noi non porta a nulla.
    L'Italia va a rotoli perchè TUTTI i politici conducono i loro AFFARI in negativo, cioè cercando di affossare i loro avversari, invece di cercare di batterli grazie a programmi e idee


    - Scritto da: Darth Vader
    > Cossutta è quel signore che è andato a
    > Belgrado a portare la solidarietà del PdCI a
    > uno dei pochi (se non l'unico) premier
    > europeo contro il quale è stato emesso un
    > mandato di arresto dal tribunale dell'Aia
    > per crimini contro l'umanità, stessa
    > imputazione dei gerarchi nazisti e di
    > Hitler.
    >
    > - Scritto da: robin
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Darth Vader
    > > > Ma la Cina non è quel paese dove
    > comanda
    > > il
    > > > partito comunista?
    > > >
    > > > Quello che si ispira alle stesse
    > origini
    > > cui
    > > > si ispirano due delle liste che si
    > > > presenteranno alle prossime elezioni
    > uno
    > > da
    > > > solo e uno con Rutelli. anche qui noi
    > > > italiani siamo formidabili in quanto a
    > > > frammentazione: non uno ma 2 partiti
    > > > comunisti!! Fenomenale).
    > > >
    > > > Speriamo che qualcuno ne tenga conto
    > il 13
    > > > maggio.
    > > >
    > > > P.S. Anche qui noi italiani siamo
    > > > formidabili in quanto a frammentazione:
    > > non
    > > > uno ma 2 partiti comunisti!!
    > Fenomenale!
    > >
    > > e A.N. e Fiamma Tricolore si ispira a
    > > principi che hanno partorito Mussolini e
    > > Hitler
    > > e F.I. invece a principi che negli anni
    > '30
    > > hanno portato boliviani e peruviani ad
    > > ammazzarsi tra di loro perchè due
    > compagnie
    > > petrolifere si contendevano una striscia
    > di
    > > terra (giusto per citare un episodio
    > > secondario nelle silenziosi stragi del
    > > capitalismo)
    > > ma per piacere... siamo seri...
    > > come ho già avuto modo di dire in altra
    > > sede, cerchiamo di essere equilibrati...
    non+autenticato
  • Voi tutti avete alquanto ragione, ma e meglio che la storia a volte la prendiamo solo come tema di analisi, per i non casi futuri, e non come vuole qualcuno che tutti hanno la stessa opinione da tutti i fronti, perché il diverso pensiero e lo scambio di opinione, porta nuova linfa alla vita umana! Perché a Pechino come a NewYork visto bene le cose non sembrano troppo diverse Sorride
    Lasciate che gli oddi non vengano rotti dalla idee degli altri, siamo tutti obbiettivi e cerchiamo di aiutare gli altri!
    Scusate questa mia momentana rottura con questa parafrasi di pace e bontá ma forse e meglio cosi.
    CIAO

    - Scritto da: robin
    > Fini è quel signore che ha affermato che
    > Mussolini è stato uno dei più grandi
    > statisti italiani del secolo.
    > Bisogna ficcarsi in testa che a sputare
    > merda su chi non la pensa come noi non porta
    > a nulla.
    > L'Italia va a rotoli perchè TUTTI i politici
    > conducono i loro AFFARI in negativo, cioè
    > cercando di affossare i loro avversari,
    > invece di cercare di batterli grazie a
    > programmi e idee
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Cossutta è quel signore che è andato a
    > > Belgrado a portare la solidarietà del
    > PdCI a
    > > uno dei pochi (se non l'unico) premier
    > > europeo contro il quale è stato emesso un
    > > mandato di arresto dal tribunale dell'Aia
    > > per crimini contro l'umanità, stessa
    > > imputazione dei gerarchi nazisti e di
    > > Hitler.
    > >
    > > - Scritto da: robin
    > > >
    > > >
    > > > - Scritto da: Darth Vader
    > > > > Ma la Cina non è quel paese dove
    > > comanda
    > > > il
    > > > > partito comunista?
    > > > >
    > > > > Quello che si ispira alle stesse
    > > origini
    > > > cui
    > > > > si ispirano due delle liste che si
    > > > > presenteranno alle prossime elezioni
    > > uno
    > > > da
    > > > > solo e uno con Rutelli. anche qui
    > noi
    > > > > italiani siamo formidabili in
    > quanto a
    > > > > frammentazione: non uno ma 2 partiti
    > > > > comunisti!! Fenomenale).
    > > > >
    > > > > Speriamo che qualcuno ne tenga conto
    > > il 13
    > > > > maggio.
    > > > >
    > > > > P.S. Anche qui noi italiani siamo
    > > > > formidabili in quanto a
    > frammentazione:
    > > > non
    > > > > uno ma 2 partiti comunisti!!
    > > Fenomenale!
    > > >
    > > > e A.N. e Fiamma Tricolore si ispira a
    > > > principi che hanno partorito Mussolini
    > e
    > > > Hitler
    > > > e F.I. invece a principi che negli anni
    > > '30
    > > > hanno portato boliviani e peruviani ad
    > > > ammazzarsi tra di loro perchè due
    > > compagnie
    > > > petrolifere si contendevano una
    > striscia
    > > di
    > > > terra (giusto per citare un episodio
    > > > secondario nelle silenziosi stragi del
    > > > capitalismo)
    > > > ma per piacere... siamo seri...
    > > > come ho già avuto modo di dire in altra
    > > > sede, cerchiamo di essere
    > equilibrati...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Ma la Cina non è quel paese dove comanda il
    > partito comunista?
    >
    > Quello che si ispira alle stesse origini cui
    > si ispirano due delle liste che si
    > presenteranno alle prossime elezioni uno da
    > solo e uno con Rutelli. anche qui noi
    > italiani siamo formidabili in quanto a
    > frammentazione: non uno ma 2 partiti
    > comunisti!! Fenomenale).
    >
    > Speriamo che qualcuno ne tenga conto il 13
    > maggio.
    >
    > P.S. Anche qui noi italiani siamo
    > formidabili in quanto a frammentazione: non
    > uno ma 2 partiti comunisti!! Fenomenale!
    Boh, sarà anche un Paese comunista come dici te, ma ha avuto il coraggio e la capacità di tirare giù un aereo spia del Bombarolo Internazinale amico del Dragasaccocce di Redmond, di smontarlo e di pretendere le scuse dal BOMBAROLO.
    Lo stesso BOMBAROLO che, finita la guerra fredda, trova lo stesso la scusa per imporre il suo SCUDO SPAZIALE anche agli alleati.
    Dico Imporre e non Proporre, conoscendo il tipo, per coinvolgere mezzo mondo nel suo giochetto e magari trovare il modo da farselo pagare dagli altri, OVVIAMENTE AVENDO POI IL BOMBAROLO LE CHIAVI DI CONTROLLO.

    non+autenticato
  • Mi trovo spesso a discutere con amici simpatizzanti comunisti, alla fine vengono fuori opinioni differenti, ognuno rimane con la sua posizione, però, devo ammettere vengono fuori bei dialoghi, intelligenti, non banali.
    Quando mi trovo a discutere con amici simpatizzanti di destra, dopo un pò mi cadono le braccia per la stupidità dei dialoghi dovuti non tanto alle idee ma proprio alle persone.
    Io sono aperto a discussioni trasversali, dove c'è qualità non faccio caso ai colori.
    Però mi chiedo, anche se non mi piace generalizzare, perchè la destra attira tanta gente stupida?
    Più cerco di non avere pregiudizi, più i fatti mi smentiscono (per esempio m'ero appena liberato dai pregiudizi quando arriva un certo Darth a farmeli tornare).
    Non mi piace la politica però, dico io, se non capite un cazzo che vi schierate a fare, mica è obbligatorio. Così si fa solo confusione.
    Quando vado il libreria mi piacerebbe comprare libri di qualità sia di destra sia di sinistra, ma mica è colpa mia se di destra se trovano pochi, perchè non li scrivono? (n.b: sto parlando di libri di qualità quelli di Berlusconi e Rutelli non valgono).
    non+autenticato
  • Ti assicuro che di gente stupida è piena anche la sinistra, di quelli che sono solo capaci di darti del nazista o del fascista non appena fai loro notare che anche Stalin era un figlio di putt..., oppure di quelli che vanno in giro a protestare contro il sistema spaccando le vetrine.
    Per fortuna ci sono persone intelligenti da tutte e due le parti...
    Non ci sono molti libri di qualità di destra perchè per decenni la cultura è stata monopolizzata dalla sinistra... anche se in questo caso a mio parere non si è trattato di un fatto politico (almeno, negli ultimi venti-trent'anni), ma semplicemente perchè nella destra sono mancate personalità intellettuali significative


    - Scritto da: Pepso
    > Mi trovo spesso a discutere con amici
    > simpatizzanti comunisti, alla fine vengono
    > fuori opinioni differenti, ognuno rimane con
    > la sua posizione, però, devo ammettere
    > vengono fuori bei dialoghi, intelligenti,
    > non banali.
    > Quando mi trovo a discutere con amici
    > simpatizzanti di destra, dopo un pò mi
    > cadono le braccia per la stupidità dei
    > dialoghi dovuti non tanto alle idee ma
    > proprio alle persone.
    > Io sono aperto a discussioni trasversali,
    > dove c'è qualità non faccio caso ai colori.
    > Però mi chiedo, anche se non mi piace
    > generalizzare, perchè la destra attira tanta
    > gente stupida?
    > Più cerco di non avere pregiudizi, più i
    > fatti mi smentiscono (per esempio m'ero
    > appena liberato dai pregiudizi quando arriva
    > un certo Darth a farmeli tornare).
    > Non mi piace la politica però, dico io, se
    > non capite un cazzo che vi schierate a fare,
    > mica è obbligatorio. Così si fa solo
    > confusione.
    > Quando vado il libreria mi piacerebbe
    > comprare libri di qualità sia di destra sia
    > di sinistra, ma mica è colpa mia se di
    > destra se trovano pochi, perchè non li
    > scrivono? (n.b: sto parlando di libri di
    > qualità quelli di Berlusconi e Rutelli non
    > valgono).
    non+autenticato
  • Hai ragione. Quello che dici tu l'avevo lasciato sottinteso. Il mio messaggio voleva anche essere provocatorio.
    non+autenticato
  • ooooooooops... che faccia anch'io parte dei ragazzi di sinistra stupidi????
    Sorpresa)

    - Scritto da: Pepso
    > Hai ragione. Quello che dici tu l'avevo
    > lasciato sottinteso. Il mio messaggio voleva
    > anche essere provocatorio.
    non+autenticato
  • Se facciamo riferimento a quello che ho detto precedentemente allora è molto probabile che tu non sia stupido?

    Sorpresa)
    non+autenticato
  • La telecom ci ha sempre venduto un servizio del cavolo a caro prezzo,nascondendo sempre pecche ed errori.
    La rai ci ha sempre venduto un servizio di notiziari del cavolo ( censurando opportunamente servizi ..scomodi)
    L'enel ci ha sempre venduto un servizio del cavolo , sbalzi spykes e energia non filtrata, al suo prezzo.
    L'aci ci ha sempre venduto un servizio del cavolo al suo prezzo.
    Tutti i gestori di telefonia mobile hanno sempre rubato soldi agli utenti approfittando di cavilli contrattuali non sempre facilmente comprensibili.
    Lo stato ruba e deruba continuamente tutti con centinaia di micro-pizzi legali; idem le banche e le assicurazioni.
    Siae ed altri enti - capestro presto ci tasseranno veramente anche il respiro, oltre alla merda che produciamo..( ..stupiti? controllate le tasse comunali, please)
    Non si possono denunciare tutte queste cose; chi lo fa o viene esiliato dai mezzi di informazione(..es. per tutti : Beppe Grillo ) o viene minacciato di morte (..recentemente tutta la redazione di striscia la notizia..)
    Internet stessa è continuamente bersagliata di proposte di FILTRI e CONTROLLI, con la scusa di cacciar pedofili (..per carità, scusa più che nobile...!)

    Domande provocatorie:
    1)quanto siamo liberi rispetto a Pechino?
    2)il nostro stato è veramente più libero o la gente che ci controlla è solo un pò più furba?
    3)quanto ancora dobbiamo prenderlo in quel posto( per quanto tempo, quanti metri, etc..) prima che scendiamo in piazza a fare un pò di casino?
    non+autenticato
  • Per non parlare poi degli Stati Uniti (che conosco bene visto che ci vado spesso).
    E' il paese esteriormente più liberale che però cela all'interno un'illiberalità che se ne frega sia del Giappone sia dell'Italia.
    Ti fanno sembrare che puoi fare tutto ma poi ti contano anche i peli del culo.
    In nome del business possono schiacciare anche i diritti civili più fondamentali (il clima mondiale non è un problema perchè a loro non conviene prendere provvedimenti, i cibi transgenici non sono un problema perchè le loro multinazionali devono fare il business, aumentano la produzione di energia tramite nucleare e carbone perchè per loro è il metodo più economico per fronteggiare la crisi economica, ecc.).
    Propaganda di regime? Fanno scuola, gli altri a confronto fanno solo ridere (a loro comodo riescono a convincere gli americani che sia giusto qualsiasi cosa, il nucleare, i bombardamenti, la pena di morte, il possesso di armi, ecc.).
    Ghettizzano i quartieri malfamati (buttano la loro "immondizia" sotto il "tappeto").
    Hanno l'uomo più ricco del mondo con parecchi dipendenti che vanno a lavoro in giacca e cravatta ma vivono in macchina perchè o pagano l'affitto o l'assicurazione sulla salute (se non hai la carta di credito in ospedale neanche entri).
    E mi fermo altrimenti scrivo un romanzo, tanto ci siamo capiti.
    Meno male che non vino ne negli Stati Uniti, ne in Giappone (viva l'Europa).
    non+autenticato


  • - Scritto da: Pepso
    > Hanno l'uomo più ricco del mondo con
    > parecchi dipendenti che vanno a lavoro in
    > giacca e cravatta ma vivono in macchina
    > perchè o pagano l'affitto o l'assicurazione
    > sulla salute

    Penso tu ti riferisca a Microsoft. Sono un dipendente Microsoft. Mi dici che ti ha raccontato una stronzata del genere?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    >
    >
    > - Scritto da: Pepso
    > > Hanno l'uomo più ricco del mondo con
    > > parecchi dipendenti che vanno a lavoro in
    > > giacca e cravatta ma vivono in macchina
    > > perchè o pagano l'affitto o
    > l'assicurazione
    > > sulla salute
    >
    > Penso tu ti riferisca a Microsoft. Sono un
    > dipendente Microsoft. Mi dici che ti ha
    > raccontato una stronzata del genere?
    AHHHHHHHH FINALMENTE DI SEI SCOPERTO, LAVORI PER IL DRAGASACCOCCE, ORA CAPISCO PERCHE' LO DIFENDI SEMPRE STRENUAMENTE ANCHE NEGANDO L' EVIDENZA.
    Ah AH AH Ahuj
    CONSOLATI Darth, non sei il solo in questo Paese a ............, mi hai capito?
    bye from Alien
    non+autenticato
  • Non è vero. Ma uno dei miei più cari amici lavora per Microsoft e quindi conosco l'ambiente. Solo che dire: ho un amico che... non rende molto bene.

    - Scritto da: Alien
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Pepso
    > > > Hanno l'uomo più ricco del mondo con
    > > > parecchi dipendenti che vanno a lavoro
    > in
    > > > giacca e cravatta ma vivono in macchina
    > > > perchè o pagano l'affitto o
    > > l'assicurazione
    > > > sulla salute
    > >
    > > Penso tu ti riferisca a Microsoft. Sono un
    > > dipendente Microsoft. Mi dici che ti ha
    > > raccontato una stronzata del genere?
    > AHHHHHHHH FINALMENTE DI SEI SCOPERTO, LAVORI
    > PER IL DRAGASACCOCCE, ORA CAPISCO PERCHE' LO
    > DIFENDI SEMPRE STRENUAMENTE ANCHE NEGANDO L'
    > EVIDENZA.
    > Ah AH AH Ahuj
    > CONSOLATI Darth, non sei il solo in questo
    > Paese a ............, mi hai capito?
    > bye from Alien
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Non è vero. Ma uno dei miei più cari amici
    > lavora per Microsoft e quindi conosco
    > l'ambiente. Solo che dire: ho un amico
    > che... non rende molto bene.

    Vabbè, anche se fosse che ci lavori Tu, ho già detto che Ti capisco.

    non+autenticato
  • Ho parlato con uno che lavora alla Microsoft negli Stati Uniti, ora ci saranno tanti dipendenti Microsoft con il sorriso in bocca, ma tu li conosci tutti?
    Questo non era contento e mi ha dato l'impressione che come lui ce ne fossero tanti.
    Dipendenti di serie A e dipendenti di serie B? Forse (e non centra niente il merito sul lavoro).
    non+autenticato
  • No. Esistono anche dipendenti scontenti. Ma tu mi fai l'esempio di dipendenti alla fame. La Microsoft è molto selettiva nelle assunzioni e i dipendenti MS hanno una professionalità che si colloca nella fascia alta di quella acquistabile sul mercato (soprattutto i dipartimenti tecnici). Per cui chi è scontento resta poco in Microsoft.

    Quelli cui fai riferimento tu sono i lavoratori stagionali o gli stagisti molto comuni negli USA.

    - Scritto da: Pepso
    > Ho parlato con uno che lavora alla Microsoft
    > negli Stati Uniti, ora ci saranno tanti
    > dipendenti Microsoft con il sorriso in
    > bocca, ma tu li conosci tutti?
    > Questo non era contento e mi ha dato
    > l'impressione che come lui ce ne fossero
    > tanti.
    > Dipendenti di serie A e dipendenti di serie
    > B? Forse (e non centra niente il merito sul
    > lavoro).
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > No. Esistono anche dipendenti scontenti. Ma
    > tu mi fai l'esempio di dipendenti alla fame.
    > La Microsoft è molto selettiva nelle
    > assunzioni e i dipendenti MS hanno una
    > professionalità che si colloca nella fascia
    > alta di quella acquistabile sul mercato
    > (soprattutto i dipartimenti tecnici). Per
    > cui chi è scontento resta poco in Microsoft.

    UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU.
    SPUTA L' OSSO Darth, SCOMMETTO CHE SEI LO PSICOLOGO CHE FA PARTE DELLO STAFF SELETTIVO.
    DIMMI UN PO', SE DOVESSI FARE DOMANDA DI ASSUNZIONE IN MICROSOFT, ....... MI ASSUMEREBBERO?
    Oppure, appenna saputo chi sono, MI CACCEREBBERO A CALCI IN CULO?


    non+autenticato
  • Prova a mandare un curriculum. Il sito MS italia descrive diverse possibili posizioni.

    - Scritto da: Alien
    >
    >
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > No. Esistono anche dipendenti scontenti.
    > Ma
    > > tu mi fai l'esempio di dipendenti alla
    > fame.
    > > La Microsoft è molto selettiva nelle
    > > assunzioni e i dipendenti MS hanno una
    > > professionalità che si colloca nella
    > fascia
    > > alta di quella acquistabile sul mercato
    > > (soprattutto i dipartimenti tecnici). Per
    > > cui chi è scontento resta poco in
    > Microsoft.
    >
    > UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU.
    > SPUTA L' OSSO Darth, SCOMMETTO CHE SEI LO
    > PSICOLOGO CHE FA PARTE DELLO STAFF
    > SELETTIVO.
    > DIMMI UN PO', SE DOVESSI FARE DOMANDA DI
    > ASSUNZIONE IN MICROSOFT, ....... MI
    > ASSUMEREBBERO?
    > Oppure, appenna saputo chi sono, MI
    > CACCEREBBERO A CALCI IN CULO?
    >
    >
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)