Alfonso Maruccia

Brasile 2014, diritti TV e repressioni mondiali

FIFA, Sony e compagnia più che mai attive nel salvaguardare i propri diritti sulle trasmissioni dei mondiali brasiliani sulle reti di P2P, i social network e anche su Google

Roma - Alle iniziali dichiarazioni di guerra contro gli streamer abusivi di Brasile 2014 fanno in questi giorni seguito le azioni di contrasto e repressione vere e proprie, operazioni avviate da grandi nomi del business che però arrivano a proporre interpretazioni delle leggi che hanno molto in comune con la censura.

L'obiettivo principale delle nuove azioni sono ovviamente i siti di streaming delle partite dei Mondiali di calcio, un tipo di infrazione per cui l'emittente indiana Multi Screen Media (MSM) - TV sussidiaria di Sony - si è rivolta all'Alta Corte di Delhi per bloccare il funzionamento dei server coinvolti. MSM aveva inizialmente richiesto l'inibizione degli accessi a circa 500 siti e servizi Web comprensivi di streaming, portali di torrent (immancabile The Pirate Bay) e persino servizi di Google come Docs, Goo.gl e Google Video, mentre la lista aggiornata fornita alla corte non presenta tracce di siti appartenenti a Mountain View e chiede il blocco di 219 portali.

La lista dei servizi Web da censurare - colpevoli di ritrasmettere i feed video indiani per cui MSM aveva ottenuto l'esclusiva legale dalla FIFA - è stata fornita da Markscan, società anti-pirateria già nota per il tentativo di agire sui siti di informazione colpevoli di aver fornito i link a servizi di streaming mondiale perfettamente legali.
Ma quando si parla di copyright e Mondiali la paranoia non è mai troppa, e la stessa FIFA non si fa scrupoli a censurare l'uso dei loghi ufficiali della manifestazioni sportiva del momento sul network di microblogging di Twitter. L'emittente USA ESPN ha preso invece di mira Vine e altri social network, invocando la censura di spezzoni video che dovrebbero in teoria essere salvaguardati dalla dottrina del fair use.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàFIFA minaccia i Mondiali dello streamingLa Federazione chiede collaborazione e un monitoraggio preventivo e costante: gli operatori delle piattaforme di streaming che non sapranno interrompere le ritrasmissioni non autorizzate delle dirette delle partite sono stati avvertiti
51 Commenti alla Notizia Brasile 2014, diritti TV e repressioni mondiali
Ordina
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: krane

    > > > Tutti ingenuotti secondo te quindi.

    > > Ti ho detto come mi sono fatto l'idea no ?
    > > Le fonti sono li' a disposizione anche tua,
    > > guardale anche tu, parlaci, fatti la tua, poi
    > > torna a dirmi se la pensi come me o meno.

    > Non riesco a credere che tu la pensi davvero
    > in questo modo. Non sei così facilone
    > (vero?).

    Ti ho detto come me la son fatta l'idea ?
    Vai sui siti dei giornali ad alta diffusione e chiedi a chi scrive li'.

    > Quando ti chiedono (o ti pizzicano) su robe del
    > genere la prima risposta è "non sono stato io" e
    > la seconda è "ma io non lo sapevo".

    Non devi dirlo a me, devi dirlo a chi becchi e valutare dalle sue reazioni se sta mentendo o meno. io l'ho fatto e ne ho tratto quest'idea, tu sostieni che certe idee si vedono solo qua su PI ? La prova del conrtrario e' la': repubblica, il sole, ecc...

    Constata con i tuoi occhi.
    krane
    22544
  • 1.Facciamo che i loro servizi li fanno passare via cavo ed hanno risolto il problema ?

    2. Mi sembra giusto che se qualcuno passa in continuazione da casa mia con delle torte in mano il minimo che DEVE fare e lasciarmene un pezzo ad ogni passaggio. Se non lo vuole fare allora provvede a sue spese a trovarsi una strada alternativa che non passi da casa mia, io non gli ho dato il permesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: prova123
    > 1.Facciamo che i loro servizi li fanno passare
    > via cavo ed hanno risolto il problema
    > ?
    >
    > 2. Mi sembra giusto che se qualcuno passa in
    > continuazione da casa mia con delle torte in mano
    > il minimo che DEVE fare e lasciarmene un
    > pezzo ad ogni passaggio. Se non lo vuole fare
    > allora provvede a sue spese a trovarsi una
    > strada alternativa che non passi da casa mia, io
    > non gli ho dato il
    > permesso.

    Chiarisci meglio il concetto "passano da casa mia".
    non+autenticato
  • Quello che è accessibile da casa mia è perchè ci passa ... se non passasse non sarebbe accessibile.A bocca aperta
    Con i servizi via cavo per definizione se io non pago non ne posso usufruire e non si pone il problema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: prova123
    > > 1.Facciamo che i loro servizi li fanno passare
    > > via cavo ed hanno risolto il problema
    > > ?
    > >
    > > 2. Mi sembra giusto che se qualcuno passa in
    > > continuazione da casa mia con delle torte in
    > mano
    > > il minimo che DEVE fare e lasciarmene un
    > > pezzo ad ogni passaggio. Se non lo vuole fare
    > > allora provvede a sue spese a trovarsi una
    > > strada alternativa che non passi da casa mia, io
    > > non gli ho dato il
    > > permesso.
    >
    > Chiarisci meglio il concetto "passano da casa
    > mia".

    Un segnale televisivo entra nella mia proprietà privata (antenne, cavi) senza che io l'abbia richiesto né possa impedirlo, pertanto posso farne quello che mi pare esattamente come posso mettere veleno per topi o scarafaggi ed altri animali molesti.
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: prova123
    > > > 1.Facciamo che i loro servizi li fanno
    > passare
    > > > via cavo ed hanno risolto il problema
    > > > ?
    > > >
    > > > 2. Mi sembra giusto che se qualcuno
    > passa
    > in
    > > > continuazione da casa mia con delle
    > torte
    > in
    > > mano
    > > > il minimo che DEVE
    >
    fare e lasciarmene
    > un
    > > > pezzo ad ogni passaggio. Se non lo
    > vuole
    > fare
    > > > allora provvede a sue spese a trovarsi
    > una
    > > > strada alternativa che non passi da
    > casa mia,
    > io
    > > > non gli ho dato il
    > > > permesso.
    > >
    > > Chiarisci meglio il concetto "passano da casa
    > > mia".
    >
    > Un segnale televisivo entra nella mia proprietà
    > privata (antenne, cavi) senza che io l'abbia
    > richiesto né possa impedirlo, pertanto posso
    > farne quello che mi pare esattamente come posso
    > mettere veleno per topi o scarafaggi ed altri
    > animali
    > molesti.

    Parlate tra voi, forse vi capite, parlate la stessa lingua sconosciuta. Rotola dal ridere
    Il segnale passa per casa tua, quindi puoi farne ciò che vuoi, questa è bella davvero. Quindi se ti cracco il segnale wifi che arriva a casa mia tu non puoi opporti.Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > - Scritto da: Allibito
    > > > - Scritto da: prova123
    > > > > 1.Facciamo che i loro servizi li fanno
    > > passare
    > > > > via cavo ed hanno risolto il problema
    > > > > ?
    > > > >
    > > > > 2. Mi sembra giusto che se qualcuno
    > > passa
    > > in
    > > > > continuazione da casa mia con delle
    > > torte
    > > in
    > > > mano
    > > > > il minimo che DEVE
    > >
    fare e lasciarmene
    > > un
    > > > > pezzo ad ogni passaggio. Se non lo
    > > vuole
    > > fare
    > > > > allora provvede a sue spese a
    > trovarsi
    > > una
    > > > > strada alternativa che non passi da
    > > casa mia,
    > > io
    > > > > non gli ho dato il
    > > > > permesso.
    > > >
    > > > Chiarisci meglio il concetto "passano da
    > casa
    > > > mia".
    > >
    > > Un segnale televisivo entra nella mia proprietà
    > > privata (antenne, cavi) senza che io l'abbia
    > > richiesto né possa impedirlo, pertanto posso
    > > farne quello che mi pare esattamente come posso
    > > mettere veleno per topi o scarafaggi ed altri
    > > animali
    > > molesti.
    >
    > Parlate tra voi, forse vi capite, parlate la
    > stessa lingua sconosciuta.
    > Rotola dal ridere
    > Il segnale passa per casa tua, quindi puoi farne
    > ciò che vuoi, questa è bella davvero.
    sei cosi' capra da non sapere che queste questioni esistono da decenni, e sono variamente disciplinate dal codice civile & coSorride
    mai letto di "servitu' coattive", di "uso privato/pubblico di ..radiolan.. che attraversano il suolo pubblico/collegano fondi di proprietà non adiacenti è soggetto a (autorizzazione generale|altro" , ecc ?
    non+autenticato
  • Quello che tu dici è corretto. Infatti io non ho alcun diritto di generare inquinamento di qualsiasi tipo a casa tua, inquinamento che può essere acustico (ad esempio televisione a volume alto), inquinamento elettromagnetico generato dal mio wifi e deve essere mia cura schermare il segnale in modo che non inquini il tuo ambiente ... giustamente sono io che usufruisco del servizio wifi.
    non+autenticato
  • Anzi direi di più: le leggi che hanno fatto sono state pensate da gente con evidenti tare genetiche ... immagina che io metto la musica a volume alto e tu vicino di casa se ti metti a ballare a causa della mia musica ti becchi pure una denuncia penale. E' questo il principio su cui si fonda l'intromissioni nei sistemi informatici. Io entro in casa tua senza il tuop permesso e sei tu che ti intrometti ... sti c*zzi!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > > - Scritto da: Allibito
    > > > - Scritto da: prova123
    > > > > 1.Facciamo che i loro servizi li fanno
    > > passare
    > > > > via cavo ed hanno risolto il problema
    > > > > ?
    > > > >
    > > > > 2. Mi sembra giusto che se qualcuno
    > > passa
    > > in
    > > > > continuazione da casa mia con delle
    > > torte
    > > in
    > > > mano
    > > > > il minimo che DEVE
    > >
    fare e lasciarmene
    > > un
    > > > > pezzo ad ogni passaggio. Se non lo
    > > vuole
    > > fare
    > > > > allora provvede a sue spese a
    > trovarsi
    > > una
    > > > > strada alternativa che non passi da
    > > casa mia,
    > > io
    > > > > non gli ho dato il
    > > > > permesso.
    > > >
    > > > Chiarisci meglio il concetto "passano da
    > casa
    > > > mia".
    > >
    > > Un segnale televisivo entra nella mia proprietà
    > > privata (antenne, cavi) senza che io l'abbia
    > > richiesto né possa impedirlo, pertanto posso
    > > farne quello che mi pare esattamente come posso
    > > mettere veleno per topi o scarafaggi ed altri
    > > animali
    > > molesti.
    >
    > Parlate tra voi, forse vi capite, parlate la
    > stessa lingua sconosciuta.
    > Rotola dal ridere
    > Il segnale passa per casa tua, quindi puoi farne
    > ciò che vuoi, questa è bella davvero. Quindi se
    > ti cracco il segnale wifi che arriva a casa mia
    > tu non puoi
    > opporti.Rotola dal ridere

    Se la spazzatura la buttassi sul tuo balcone tu non te ne lamenti?
    E' nella tua proprietà, ti copre lo spettro e ti riduce il numero dei canali utilizzabili nel tuo wifi.
    Se riesci a farlo ti farò i miei complimenti. Ma prima devi riuscirci.
    Non posso oppormi, no.
  • Quando fanno sti eventi sono parecchio rompi.... Che poi capisco tutto , ma sono manifestazioni che toccano miliardi di persone con tutte le tecnolgie attuali mi semrano battaglie senza alcun senso..
    non+autenticato
  • - Scritto da: relix
    > Quando fanno sti eventi sono parecchio rompi....
    > Che poi capisco tutto , ma sono manifestazioni
    > che toccano miliardi di persone con tutte le
    > tecnolgie attuali mi semrano battaglie senza
    > alcun
    > senso..

    Ma difatti, allo stato dell'arte qualunque donchisciottesca battaglia contro i mulini a vento tentata dai "protettori dei diritti" sembra, anzi è proprio, senza alcun senso.
    Ma cosa intendono proteggere questi protettori del menga, le socialpopolari pedate ad un pallone come se si trattasse di sublimi prodotti intellettuali o opere d'ingegno eccelse? Oppure proteggono soltanto il vile denaro che si arrogano il diritto di sanguisugare cercando disperatamente di negare al resto dell'umanità eventi popolari a carattere mondiale, configirabili come spettacoli/eventi patrimonio dell'Umanità, che non hanno alcuna caratteristica per essere "protetti".

    Ad ogni buon conto, e ad onta dei loro sforzi, ho sempre visto in streaming HD, talvolta addormentandomici sopra, tutte le partite FI_A 2014 non trasmesse da mamma matrigna RAI, anche meglio di RAI HD, pur se in lingua solitamente spagnola. Ma cosa cavolo credevano mai di bloccare, se su Rojadirecta ti accorgevi a stento dei loro puerili sforzi censorii e comunque alla peggio bastava andare a caso su Sopcast nativo, dove un buon terzo dei canali streaming riguardava questi eventi, spesso in ottima definizione.... (ovviamente occorre linea adeguatamente veloce, nel mio caso FW fibra 100Mb/sec).
    Tanto per intenderci, lo stesso discorso vale per Formula 1, che matrigna RAI trasmette praticamente solo in differita di ore ed ore, e che io vedo regolarmente in diretta HD (ormai lo spagnolo sta diventando la mia seconda lingua).

    Tornando alla FI_A, mancano ormai 3 partite (semifinali e finale) e la matrigna le trasmette ambetre, problema risolto, alla faccia dei protettori di fumo!.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nauseato

    > Ma cosa intendono proteggere questi protettori
    > del menga, le socialpopolari pedate ad un pallone
    > come se si trattasse di sublimi prodotti
    > intellettuali o opere d'ingegno eccelse? Oppure
    > proteggono soltanto il vile denaro che si
    > arrogano il diritto di sanguisugare cercando
    > disperatamente di negare al resto dell'umanità
    > eventi popolari a carattere mondiale,
    > configirabili come spettacoli/eventi patrimonio
    > dell'Umanità, che non hanno alcuna caratteristica
    > per essere
    > "protetti".


    In primis dovresti prendertela con chi esige i diritti per trasmettere l'evento, che sono le squadre di calcio, non con le emittenti.
    Che cosa proteggono? Semplice, il loro investimento, hanno pagato per trasmettere l'evento ed è giusto che tentino almeno di proteggere il loro lavoro. Non ti piacciono? Non le guardare, invece vuoi vederle a sbafo e ti lamenti pure perchè ti addormenti, bel tipo.
    Io ho Sky, non ho comprato il pacchetto del mondiale e mi vedo solo quello che passa la casa, oltretutto una settimana omaggio di tutto lo sport, in HD senza sbattimenti e senza spagnolo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito

    > In primis dovresti prendertela con chi esige i
    > diritti per trasmettere l'evento, che sono le
    > squadre di calcio, non con le emittenti.

    ...le squadre di calcio...

    > Che cosa proteggono? Semplice, il loro
    > investimento, hanno pagato per trasmettere
    > l'evento

    ...le squadre di calcio hanno pagato per trasmettere l'evento...

    > ed è giusto che tentino almeno di
    > proteggere il loro lavoro.

    ...le squadre di calcio proteggono il loro lavoro...

    > Non ti piacciono? Non
    > le guardare, invece vuoi vederle a sbafo e ti
    > lamenti pure perchè ti addormenti, bel
    > tipo.

    Io soffro di insonnia. Il medico mi ha prescritto la visione delle partite perche' favorisce il sonno.
    La mutua non me le passa.
    Che famo?

    > Io ho Sky, non ho comprato il pacchetto del
    > mondiale e mi vedo solo quello che passa la casa,

    Quale casa?

    > oltretutto una settimana omaggio di tutto lo
    > sport, in HD senza sbattimenti e senza
    > spagnolo.

    E al posto dello spagnolo chi c'e'? Caressa e Bergomi?
  • - Scritto da: Nauseato
    > spettacoli/eventi patrimonio
    > dell'Umanità,

    Il calcio? Ma stiamo scherzando? 22 adulti in pantaloni corti che corrono dietro ad una palla sono "patrimonio dell'umanità"? Ed un premio nobel per la medicina cos'è? Dovrebbe sedere alla destra del Padre? Please, vediamo di non dare troppa importanza a queste... cose.

    > che non hanno alcuna caratteristica
    > per essere "protetti".

    IMHO, quanto prima sparisce il calcio, meglio è.
  • - Scritto da: Elrond
    > - Scritto da: Nauseato
    > > spettacoli/eventi patrimonio
    > > dell'Umanità,
    >
    > Il calcio? Ma stiamo scherzando? 22 adulti in
    > pantaloni corti che corrono dietro ad una palla
    > sono "patrimonio dell'umanità"? Ed un premio
    > nobel per la medicina cos'è? Dovrebbe sedere alla
    > destra del Padre? Please, vediamo di non dare
    > troppa importanza a queste...
    > cose.
    >
    > > che non hanno alcuna caratteristica
    > > per essere "protetti".
    >
    > IMHO, quanto prima sparisce il calcio, meglio è.

    Sempre il solito errore, non ti piace il calcio e si è capito e non è certo un male, ma ad altri piace e non è un male neanche questo, non amate essere liberi di pensarla come volete?
    Nessuno dice che sia patrimonio dell'umanità, ma è un gioco alquanto popolare e ai mondiali c'è il meglio del meglio. Si fanno milioni di telespettatori e da questo si genera il compenso. semplici regole commerciali, nulla di più.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: Elrond
    > > - Scritto da: Nauseato
    > > > spettacoli/eventi patrimonio
    > > > dell'Umanità,
    > >
    > > Il calcio? Ma stiamo scherzando? 22 adulti in
    > > pantaloni corti che corrono dietro ad una palla
    > > sono "patrimonio dell'umanità"? Ed un premio
    > > nobel per la medicina cos'è? Dovrebbe sedere
    > alla
    > > destra del Padre? Please, vediamo di non dare
    > > troppa importanza a queste...
    > > cose.
    > >
    > > > che non hanno alcuna caratteristica
    > > > per essere "protetti".
    > >
    > > IMHO, quanto prima sparisce il calcio, meglio è.
    >
    > Sempre il solito errore, non ti piace il calcio e
    > si è capito e non è certo un male, ma ad altri
    > piace e non è un male neanche questo, non amate
    > essere liberi di pensarla come volete?

    Fino a quando non diventa così invadente da essere costretto ad ascoltare le partite anche se non vuoi

    > Nessuno dice che sia patrimonio dell'umanità

    Quello sopra di me.

    > ma è un gioco alquanto popolare e ai mondiali c'è il
    > meglio del meglio.
    > Si fanno milioni di
    > telespettatori e da questo si genera il compenso.
    > semplici regole commerciali, nulla di
    > più.

    Oppio per i popoli.
  • - Scritto da: Elrond

    > > telespettatori e da questo si genera
    > > il compenso.
    > > semplici regole commerciali, nulla di
    > > più.

    > Oppio per i popoli.

    Ma loro preferiscono instupidire la gente purche' questa paghi piuttosto di acculturarla che ancora poi non compra piu' la loro spazzatura...
    Com'e' ridotta questa specie...
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Elrond
    >
    > > > telespettatori e da questo si genera
    > > > il compenso.
    > > > semplici regole commerciali, nulla di
    > > > più.
    >
    > > Oppio per i popoli.
    >
    > Ma loro preferiscono instupidire la gente purche'
    > questa paghi piuttosto di acculturarla che ancora
    > poi non compra piu' la loro
    > spazzatura...
    > Com'e' ridotta questa specie...

    Aridanghe... sei libero di vedere partite o leggere un libro, nessuno ti costringe a fare niente. Per molti è assurdo che stai qui a scrivere cose che ritengono inutili invece di studiare... c'è chi studia, chi guarda partite e chi scrive su P.I. nessuno può giudicare quale sia la cosa più saggia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Allibito
    > - Scritto da: krane
    > > - Scritto da: Elrond

    > > > Oppio per i popoli.

    > > Ma loro preferiscono instupidire la
    > > gente purche' questa paghi piuttosto
    > > di acculturarla che ancora poi non
    > > compra piu' la loro spazzatura...
    > > Com'e' ridotta questa specie...

    > Aridanghe... sei libero di vedere partite
    > o leggere un libro, nessuno ti costringe a
    > fare niente.

    Se fosse come dici tu non esisterebbe questo studio, vorresti spiegarmelo ?

    http://www.psicologopedia.it/2012/02/22/gli-effett.../


    > Per molti è assurdo che stai qui a
    > scrivere cose che ritengono inutili
    > invece di studiare... c'è chi
    > studia, chi guarda partite e chi
    > scrive su P.I. nessuno può giudicare
    > quale sia la cosa più saggia.

    Bene, e invece i manipolatori che utilizzano scientemente trucchi mentalistici per tenere la gente davanti alla tv per ucciderne gli stimoli dove la metti ? Tra quelli che studiano cosa ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: Elrond
    > - Scritto da: Allibito
    > > - Scritto da: Elrond
    > > > - Scritto da: Nauseato
    > > > > spettacoli/eventi patrimonio
    > > > > dell'Umanità,
    > > >
    > > > Il calcio? Ma stiamo scherzando? 22 adulti in
    > > > pantaloni corti che corrono dietro ad una
    > palla
    > > > sono "patrimonio dell'umanità"? Ed un premio
    > > > nobel per la medicina cos'è? Dovrebbe sedere
    > > alla
    > > > destra del Padre? Please, vediamo di non dare
    > > > troppa importanza a queste...
    > > > cose.
    > > >
    > > > > che non hanno alcuna caratteristica
    > > > > per essere "protetti".
    > > >
    > > > IMHO, quanto prima sparisce il calcio, meglio
    > è.
    > >
    > > Sempre il solito errore, non ti piace il calcio
    > e
    > > si è capito e non è certo un male, ma ad altri
    > > piace e non è un male neanche questo, non amate
    > > essere liberi di pensarla come volete?
    >
    > Fino a quando non diventa così invadente da
    > essere costretto ad ascoltare le partite anche se
    > non
    > vuoi
    >
    > > Nessuno dice che sia patrimonio dell'umanità
    >
    > Quello sopra di me.
    >
    > > ma è un gioco alquanto popolare e ai mondiali
    > c'è
    > il
    > > meglio del meglio.
    > > Si fanno milioni di
    > > telespettatori e da questo si genera il
    > compenso.
    > > semplici regole commerciali, nulla di
    > > più.
    >
    > Oppio per i popoli.

    Il PC invece è per tenerli svegli...
    non+autenticato
  • Il fair use secondo le emittenti Usa: se te lo appoggio ma non spingo è fair.
    Se lo spingo dentro e' unfair.
    Se poi lo faccio anche andare su e giu' siamo al sexual abuse.
    Vediamo ora se la ESPN riconoscera' allo streaming che ha solo appoggiato, senza spinte ne' spintarelle. Ci deve essere una sentenza.
    non+autenticato