Gaia Bottà

Siri, sconfitta cinese per Apple

La giustizia cinese non è disposta a riesaminare il brevetto su cui si basa Xiao i Robot, assistente vocale sviluppato dall'azienda locale Zhizhen. Cupertino incassa e si prepara alla difesa

Roma - Le schermaglie intorno a Siri e ai brevetti che ne desrivono la tecnologia hanno impegnato Apple negli ultimi due anni in Cina: tra accuse incrociate, il confronto ha ora fatto segnare un punto a favore della telco Zhizhen Network Technology, che ritiene che Cupertino abusi del titolo su cui è basato il proprio chatbot, Xiao i Robot.


La denuncia di Zhizhen risale al 2012, dopo un tentativo di negoziazione con Cupertino andato a vuoto: probabilmente incoraggiata all'offensiva dal successo conseguito dall'azienda locale Proview, che ha ottenuto da Apple 60 milioni di dollari dopo la contesa per il marchio iPad, la telco si era rivolta a una corte di Shanghai per ottenere un accordo di licenza, o un congruo risarcimento. Il brevetto di Zhizhen, depositato nel 2004 e riconosciuto dalle autorità locali nel 2006, sviluppato per le chat di MSN e Yahoo e poi come app per iOS e Android, secondo l'azienda racchiudeva la chiave delle stesse tecnologie con cui opera l'assistente vocale della Mela, disponibile dal 2011 per dispositivi iOS.

Zhizhen nel 2013 aveva chiesto il blocco delle vendite dei dispositivi che integrassero Siri, Apple aveva replicato invocando l'annullamento del brevetto di Zhizhen presso l'ufficio cinese che vigila sulla proprietà intellettuale, ricevendo un primo diniego. All'inizio del 2014 Apple era tornata all'attacco, facendo appello alla giustizia ordinaria per fare in modo che l'ufficio brevetti tornasse sui propri passi, e accettasse di riesaminare il titolo di Zhizhen, per eventualmente invalidarlo.
Il tribunale di Pechino ha però ora respinto le richieste di Cupertino: il brevetto di Zhizhen non verrà messo in discussione, e non verrà messa in discussione la decisione dell'Ufficio Brevetti. "Sfortunatamente non eravamo a conoscenza del brevetto di Zhizhen prima di presentare Siri e non crediamo di sfruttare questo titolo indebitamente" ha spiegato una portavoce di Apple: l'azienda sarebbe intenzionata a fare ricorso in appello, e si dice disponibile a "intavolare una discussione ragionevole con Zhizhen".

L'accordo con l'azienda locale, nonostante in parallelo sia ancora aperto il processo con cui Zhizhen accusa Apple della violazione, potrebbe rappresentare la strada da imboccare per risolvere il contenzioso: "La cosa più importante è assicurare che a Zhizhen vengano riconosciuti i propri diritti - ha dichiarato il legale della telco - L'azienda non ha formulato una precisa richiesta economica, e alla fine potrebbe essere che le due parti riescano a cooperare per risolvere il problema e ottenere un risultato che rappresenti una vittoria per entrambe".

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • BusinessApple, denuncia in salsa di SiriNuova accusa cinese per Cupertino, stavolta costretta a difendere il suo assistente vocale
  • BusinessApple, Siri e il brevetto cineseIl gigante di Cupertino nel mirino di una telco di Shanghai, per la presunto sfruttamento indebito di un software di riconoscimento vocale per l'assistente digitale Siri
  • BusinessApple, brevetti all'esame universitarioCupertino dovrà difendersi dalle accuse della Boston University, per il presunto sfruttamento indebito di una tecnologia relativa alla produzione di semiconduttori. Chiesto il blocco delle vendite di iPhone5, iPad e MacBook Air. Siri nel mirino in Cina
7 Commenti alla Notizia Siri, sconfitta cinese per Apple
Ordina
  • adesso ci sarà la rivolta dei macachi? Rotola dal ridere

    p.s. mi piacerebbe chiedere ai 4 cavalieri della mela cosa ne pensano del prossimo iphone con display da 4.7 pollici

    ricordo che taluni sputavano critiche sui vari smartphone android proprio per questo motivo
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > adesso ci sarà la rivolta dei macachi? Rotola dal ridere
    >
    > p.s. mi piacerebbe chiedere ai 4 cavalieri della
    > mela cosa ne pensano del prossimo iphone con
    > display da 4.7
    > pollici
    >
    > ricordo che taluni sputavano critiche sui vari
    > smartphone android proprio per questo
    > motivo

    ma adesso che li fa anche la eppol saranno una figata, da comprare il primo giorno per cui fare la fila per 10 ore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cuccureddu
    > - Scritto da: collione
    > > adesso ci sarà la rivolta dei macachi? Rotola dal ridere
    > >
    > > p.s. mi piacerebbe chiedere ai 4 cavalieri della
    > > mela cosa ne pensano del prossimo iphone con
    > > display da 4.7
    > > pollici
    > >
    > > ricordo che taluni sputavano critiche sui vari
    > > smartphone android proprio per questo
    > > motivo
    >
    > ma adesso che li fa anche la eppol saranno una
    > figata, da comprare il primo giorno per cui fare
    > la fila per 10
    > ore.

    no, almeno tre gionni con tenda canadese nel caso piova.
    d'altronde si sa, 4.7'' e' la misusa *perfetta*... ah no, era 3.5''... vabbeh se lo fa apple allera va sempre bene.

    patatici buffoni
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cuccureddu
    > ma adesso che li fa anche la eppol saranno una
    > figata, da comprare il primo giorno per cui fare
    > la fila per 10 ore.

    Il motivo per cui sarebbero state ciofeche, era che il pollice umano non è abbastanza lungo da usarli con una mano. Per cui a meno che insieme al telefono non vendano una cura genetica per allungamento del pollice, il giudizio dovrebbe essere sempre valido.

    PS: comunque credo facciano anche il modello da 5.5"
  • - Scritto da: collione
    >
    > adesso ci sarà la rivolta dei macachi? Rotola dal ridere

    mi spiace solo per i cinesi che potrebbero non avere Siri che è una figata

    e mi limito a constatare che l'interfaccia di questa app cinese è un rip-off totale di Siri, in ogni caso ad Apple i soldi non mancano e sappiamo bene che con quelli si sistemano molte questioni

    > p.s. mi piacerebbe chiedere ai 4 cavalieri della
    > mela cosa ne pensano del prossimo iphone con
    > display da 4.7 pollici

    in primo luogo penso che stiamo parlando di rumors, quindi del nulla

    in secondo luogo penso che - almeno per me - un eventuale display da 4.7 pollici si tradurrebbe in un'esperienza d'uso più scomoda, visto che già con i 4" del 5S in alcune situazioni sono più scomodo che con i 3.5" del 4..

    in definitiva, è un problema che mi porrò verso il 2018, per cui per il momento "sto sereno"
  • Siri una figata? Per l'utilizzo in macchina forse, ma io cho la bmw che lo fa di suo.
  • - Scritto da: bertuccia
    > e mi limito a constatare che l'interfaccia di
    > questa app cinese è un rip-off totale di Siri, in
    > ogni caso ad Apple i soldi non mancano e sappiamo
    > bene che con quelli si sistemano molte questioni

    Sono d'accordo col fatto che risolveranno tutto facilmente con qualche M$ (come per il nome iPad).

    Per la patents il problema è più serio, perchè la patent in uso in questa app cinese è stata presentata nel 2003 e concessa nel 2006, un anno prima dell'inizio dello sviluppo di Siri. C'è il rischio che il rip-off sia di Siri nei confronti dei cinesi.