TraS'meeting, primo incontro delle radio libere

a Napoli

Napoli - RadioLina, emittente pirata nata a Napoli dall'occupazione di un cono d'ombra locale sui 104,95 fm, ospita il primo meeting delle radio libere e antagoniste in Italia. Il meeting, che si svolgerà tra il TerzoPianoAutogestito della Facoltà di Architettura e il c.s.o.a. Officina 99 a Napoli dal 16 al 18 gennaio, ha il duplice obiettivo, si legge in una nota, "di condividere le conoscenze e le esperienze tecniche del fare radio (dalla costruzione di antenne e trasmettitori all'utilizzo di software liberi e gratuiti per la lavorazione audio) e di rilanciare la battaglia per il diritto alla libera espressione, comunicazione e informazione".

Partecipano all'iniziativa diverse esperienze, dalle storiche radio libere nate negli anni '70 alle radio in streaming (via web) formatesi negli ultimi anni, alle radio che cercano uno spazio nell'etere.

Hanno fino ad ora aderito all'iniziativa: Erroneo.org (catania); RadioPaz (lecce); Radi Onda Rossa (Roma); Radio zdr (perugia); Novaradio (firenze); RadioANE (firenze); Radio Balckout (torino); Radionuocere (siena); Radio città 103 (bologna); Radio Reload (Milano); Radio Bandita (milano); Radio Babylon (genova); Radio Onda D'Urto (brescia).
Il programma e il manifesto dell'incontro ed altre informazioni sono disponibili a partire da qui:
http://italy.indymedia.org/features/napoli