Claudio Tamburrino

Bip Mobile, fine da 206mila euro

Sono state respinte le richieste di risarcimento degli utenti, ma l'operatore virtuale è stato multato per l'omessa comunicazione dell'interruzione del servizio

Roma - L'Autorità garante per le telecomunicazioni (Agcom) ha chiuso la questione Bip Mobile: la rincorsa iniziata a gennaio si è conclusa ora con una multa da 206mila euro.

La storia dell'operatore virtuale, iniziata nel 2012, ha concluso il 2013 con un blackout che ha colpito l'utenza: l'azienda era stata costretta ad interrompere i servizi a causa di problematiche con il suo enabler, Telogic Italy, che aveva intimato la prossima interruzione della fornitura all'ingrosso dei servizi di telefonia mobile se non gli fosse stato corrisposto quanto dovuto.

A quel punto Agcom aveva avviato un procedimento per omessa comunicazione agli utenti dell'interruzione del servizio: da un giorno all'altro gli utenti si erano ritrovati con i cellulari senza più segno di connessione e le associazioni dei consumatori avevano mosso i passi legali per rivendicare la portabilità del numero e del credito residuo.
La storia, dunque, si è conclusa ora con una sanzione di circa 205mila euro: la portabilità del numero era già stata garantita con una procedura straordinaria (scaduta lo scorso 15 marzo) predisposta da Agcom insieme agli altri operatori di telefonia mobile, mentre le istanze di risarcimento danni morali e materiali da parte degli utenti Bip Mobile sono state respinte da Agcom.

Unico strascico della vicenda, dunque, rimane la procedura concorsuale avviata presso il tribunale fallimentare.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàLo strano caso Bip MobileL'operatore virtuale conferma i disservizi e promette il ripristino delle comunicazioni. La colpa sarebbe di un fornitore che ha staccato la spina. Della questione si occupa da mesi l'AGCOM
  • AttualitàBip Mobile, vicino l'epilogo?AGCOM decide di accelerare le procedure di portabilità. La stampa riporta che l'operatore virtuale ha debiti anche con le concessionarie di pubblicità
  • AttualitàBip Mobile, attesa per una soluzioneAGCOM intima al MVNO, Telogic e H3G di consentire la portabilità e provvedere se possibile alla riattivazione delle linee. Ma le informazioni sui retroscena dicono che la vicenda è più complicata di quanto sembri
25 Commenti alla Notizia Bip Mobile, fine da 206mila euro
Ordina
  • Concorso con la convenienza. Non concorso il modo meschino con cui hanno chiuso i battenti senza avvisare dignitosamente. Io, vista la convenienza del "raddoppio ricariche" avevo un credito di €400 (investiti €200 reali) che ho perso del tutto.
    non+autenticato
  • Sono stato cliente bip mobile, sono passato da vodafone a questo nuovo operatore, salvo il black out non ho mai avuto problemi e mi ha permesso di risparmiare un sacco. Come tariffa BASE (quindi senza promozioni attive e senza canoni) pagavo un centesimo al minuto verso tutti. Per cui, al contrario di come qualcuno ha scritto, che chi ha scelto bip se l'è cercata, vorrei dire che è un affermazione al quanto stupida. Se gli italiani avessero capito e puntato su questo operatore low cost, in un mercato di libera concorrenza, ci avrebbe guadagnato un azienda nuova e tutta italiana (NON con operatori dislocati in Romania, come per vodafone), quindi posti di lavoro in italia, e convenienza per i propri utenti, perché AD OGGI, che io sappia, è stata la compagnia più conveniente. Con 12 euro al mese avevo mille minuti e due giga, e non è poco. Nascessero altre realtà simili non avrei problemi a "rischiare" il nuovo, tanto in ogni caso, si può sempre fare la portabilità. Voi adesso iniziate pure a farvi scalare dal credito 0,6 centesimi per ogni messaggio di chiamata ricevuta da spento, continuate a pagare non otto, non dieci, bensì TRENTA euro per un cambio piano. Adesso sono poste mobile e per l'uso che ne faccio mi va bene. Ma che non si dica che rischiare con un nuovo operatore sia da stupidi. Forse è più stupido non farsi strada tra le offerte migliori. Un saluto a tutti.
    non+autenticato
  • Bravo sono d'accordo con te.
    non+autenticato
  • Penso che se uno, con tutti gli operatori di telefonia italiani abbastanza consolidati che offrono i prezzi più disparati (vodafone, tim, tre e wind), va in un operatore del genere se lo merita di non essere risarcito, se l'è cercata a mio parere..
    non+autenticato
  • Ti rosica perchè non hai mai avuto Bip Mobile.... ho avuto Bip dal inizio alla fine della compagnia ed era un piacere .... abbonamento 1cents al minuto che spettacolo.. potevi stare al tel ORE INTERE .. ero a lavoro e mi entravano persone non riattaccavo neppure ... aspetta in linea tanto pago io tranqui!!
    Mettevi 30 euro e non finivano mai..... spendevi 60cents al ora!!! con 3 euro stavi al tel 5ore fate voi!!!
    non+autenticato
  • lo stato incassa la multa gli utenti si tengono il danno ...
    ma la garanzia delle autority non era per gli utenti ?
    non+autenticato
  • > lo stato incassa la multa gli utenti si tengono
    > il danno ...
    >
    > ma la garanzia delle autority non era per gli
    > utenti
    > ?

    Il garante per le comunicazioni non è una balia per utenti ancora non in grado di intendere e di volere. Deve scoraggiare e punire i comportamenti scorretti, non deve consolare i bambini a cui hanno sbucciato il ginocchio.
    Con questa decisione in tasca un'azione di classe è molto facile. Ma bisogna farla.
  • Ah be considerato che hanno avallato una clausola vessatoria tra i motivi della decisione ...
    E poi perche' gli utenti sarebbero incapaci di intendere e di volere ?
    non+autenticato
  • > Ah be considerato che hanno avallato una clausola
    > vessatoria tra i motivi della decisione ...

    Quale?

    > E poi perche' gli utenti sarebbero incapaci di
    > intendere e di volere
    > ?

    Non tutti gli utenti: quelli che chiedono la protezione di mamma chioccia AgCom.
  • Non mi sembra proprio regolare questa parte ...


    Bip Mobile potrà sospendere in ogni momento i servizi, in tutto o in
    parte, anche senza preavviso
    non+autenticato
  • - Scritto da: lorenzo
    > Non mi sembra proprio regolare questa parte ...
    >
    > “
    > Bip Mobile potrà sospendere in ogni momento i
    > servizi, in tutto o
    > in
    > parte, anche senza preavviso
    > ”

    Non lo è, infatti, Ma le clausole vessatorie, e questa lo è, non hanno effetto legale. Sono inefficaci.
  • - Scritto da: Leuleio
    > - Scritto da: lorenzo
    > > Non mi sembra proprio regolare questa parte
    > ...
    >
    > >
    > > “
    > > Bip Mobile potrà sospendere in ogni momento i
    > > servizi, in tutto o in parte, anche senza
    > > preavviso ”

    > Non lo è, infatti, Ma le clausole vessatorie, e
    > questa lo è, non hanno effetto legale. Sono
    > inefficaci.

    Quindi possono tranquillamente scrivere qualsiasi cosa, minacciarti il pesce rosso, ordinarti di fare stalking su tua nonna e nessuno gli dice niente...

    A volte penso che le associazioni di consumatori le vorrei tipo commissioni di controllo del partito cinese !
    krane
    22544
  • > > > Non mi sembra proprio regolare questa
    > parte
    > > ...
    > >
    > > >
    > > > “
    > > > Bip Mobile potrà sospendere in ogni
    > momento
    > i
    > > > servizi, in tutto o in parte, anche
    > senza
    >
    > > > preavviso ”
    >
    > > Non lo è, infatti, Ma le clausole
    > vessatorie,
    > e
    > > questa lo è, non hanno effetto legale. Sono
    > > inefficaci.
    >
    > Quindi possono tranquillamente scrivere qualsiasi
    > cosa, minacciarti il pesce rosso, ordinarti di
    > fare stalking su tua nonna e nessuno gli dice
    > niente...

    Diciamo questo: esiste l'inibitoria della clasuola vessatoria, che può essere ottenuta dalle associazioni dei consumatori. Ottenuta l'inibitoria, quella società non potrà più inserire quella clausola nei contratti.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > > Non mi sembra proprio regolare
    > questa
    > > parte
    > > > ...
    > > >
    > > > >
    > > > > “
    > > > > Bip Mobile potrà sospendere in ogni
    > > momento
    > > i
    > > > > servizi, in tutto o in parte, anche
    > > senza
    > >
    > > > > preavviso ”
    > >
    > > > Non lo è, infatti, Ma le clausole
    > > vessatorie,
    > > e
    > > > questa lo è, non hanno effetto legale.
    > Sono
    > > > inefficaci.
    > >
    > > Quindi possono tranquillamente scrivere
    > qualsiasi
    > > cosa, minacciarti il pesce rosso, ordinarti
    > di
    > > fare stalking su tua nonna e nessuno gli dice
    > > niente...
    >
    > Diciamo questo: esiste l'inibitoria della
    > clasuola vessatoria, che può essere ottenuta
    > dalle associazioni dei consumatori. Ottenuta
    > l'inibitoria, quella società non potrà più
    > inserire quella clausola nei
    > contratti.

    Sempre naturalmente passandola liscia, quindi una societa' puo' andare a tentativi: prima prova a spiegarti che devi portargli la figlia per la Ius primae noctis, se gli va male ci prova con tua moglie, se gli va male ecc...
    krane
    22544
  • > > > > > Non mi sembra proprio regolare
    > > questa
    > > > parte
    > > > > ...
    > > > >
    > > > > >
    > > > > > “
    > > > > > Bip Mobile potrà sospendere
    > in
    > ogni
    > > > momento
    > > > i
    > > > > > servizi, in tutto o in parte,
    > anche
    > > > senza
    > > >
    > > > > > preavviso ”
    > > >
    > > > > Non lo è, infatti, Ma le clausole
    > > > vessatorie,
    > > > e
    > > > > questa lo è, non hanno effetto
    > legale.
    > > Sono
    > > > > inefficaci.
    > > >
    > > > Quindi possono tranquillamente scrivere
    > > qualsiasi
    > > > cosa, minacciarti il pesce rosso,
    > ordinarti
    > > di
    > > > fare stalking su tua nonna e nessuno
    > gli
    > dice
    > > > niente...
    > >
    > > Diciamo questo: esiste l'inibitoria della
    > > clasuola vessatoria, che può essere ottenuta
    > > dalle associazioni dei consumatori. Ottenuta
    > > l'inibitoria, quella società non potrà più
    > > inserire quella clausola nei
    > > contratti.
    >
    > Sempre naturalmente passandola liscia, quindi una
    > societa' puo' andare a tentativi: prima prova a
    > spiegarti che devi portargli la figlia per la Ius
    > primae noctis, se gli va male ci prova con tua
    > moglie, se gli va male
    > ecc...

    Non ho questa visione catastrofica dei contratti. Tutti siamo maggiorenni e vaccinati, e abbiamo gli occhi per leggere e un cervello per capire che una clausola è vessatoria, anche senza l'intervento del giudice. E abbiamo una cosa chiamata libero arbitrio , che in questo caso si traduce nella mancata firma del contratto.Deluso

    Diverso sarebbe il caso di clausole vessatorie per contratti di servizi essenziali: luce, gas, telefono fisso, riscaldamento, affitto... Lì sì, userei toni simili ai tuoi, se ne sentissi parlare in concreto.
  • - Scritto da: Leguleio

    > > Sempre naturalmente passandola
    > > liscia, quindi una societa' puo'
    > > andare a tentativi: prima prova
    > > a spiegarti che devi portargli
    > > la figlia per la Ius primae
    > > noctis, se gli va male ci prova
    > > con tua moglie, se gli va male
    > > ecc...

    > Non ho questa visione catastrofica dei
    > contratti. Tutti siamo maggiorenni e
    > vaccinati, e abbiamo gli occhi per leggere
    > e un cervello per capire che una clausola
    > è vessatoria, anche senza l'intervento del
    > giudice. E abbiamo una cosa chiamata
    > libero arbitrio , che
    > in questo caso si traduce nella mancata
    > firma del contratto.
    >Deluso

    > Diverso sarebbe il caso di clausole vessatorie
    > per contratti di servizi essenziali: luce, gas,
    > telefono fisso, riscaldamento, affitto... Lì sì,
    > userei toni simili ai tuoi, se ne sentissi
    > parlare in concreto.

    Non vedo differenze, impuniti i primi possono benissimo provarci anche loro, tanto non gli succede niente.
    In compenso se beccano te privato a scrivere una cazvolata in un contratto scommetto che ti fanno il c..o
    krane
    22544