Gaia Bottà

Emu, Google fa fruttare le chat

Il servizio di instant messaging mobile dotato di assistente virtuale chiuderà in meno di un mese. L'analisi delle conversazioni è ora affare di Mountain View

Roma - Google si prepara a giocare la prossima carta sul fronte dell'instant messaging: Mountain View ha appena acquisito Emu, un servizio di chat mobile addizionato di assistente virtuale pronto a suggerire attività e ad organizzare il tempo e gli spostamenti di chi si scrive.



A dare l'annuncio dell'acquisizione è il team di sviluppatori che ha creato l'applicazione, una squadra che trae la propria esperienza da carriere in Yahoo, Google e Apple, nello sviluppo di Siri: l'applicazione, disponibile solo per iOS data la difficoltà creata dalle sconfinate varianti di versioni e dispositivi Android, chiuderà i battenti il 25 agosto. Ma con ogni probabilità le sue funzionalità riemergeranno nei servizi di Google, pronte a monitorare le conversazioni degli utenti per snocciolare suggerimenti ad hoc.
Emu potrebbe rivelarsi un utile potenziamento per servizi quali l'assistente Google Now e per le comunicazioni mediate da Hangout. Soprattutto per quanto attiene la messaggistica istantanea mobile, campo di battaglia per concorrenti sempre più agguerriti, Google potrebbe dotare la propria applicazione di funzioni che né iMessage né altre app di terze parti sanno ancora offrire, supportando gli utenti nella logistica della vita quotidiana. Bell'e pronta da trasformare in un bersaglio pubblicitario. (G.B.)
Notizie collegate
  • BusinessWhatsApp e il rinascimento dell'instant messagingL'acquisizione da parte di Facebook alimenta discussioni attorno a Whatsapp, le piattaforme di instant messaging e questioni connesse. Tutti vogliono una fetta della messaggistica istantanea fra privacy, sicurezza e chiamate a basso costo
  • TecnologiaWindows Phone tra update e CortanaIn arrivo nuovi telefoni, aggiornamenti ed espansioni linguistiche per il sistema operativo mobile di Microsoft. Cortana andrà anche in Cina, anche se è sempre in "beta"
  • TecnologiaGoogle Now e la sveglia per i pendolariIl servizio di previsioni e suggerimenti personalizzati di Mountain View si arricchisce di una nuova funzionalità. Creata per mettere fine alla piaga delle fermate mancate
  • TecnologiaSiri factotum grazie a un hackL'assistente digitale di Apple trasformato in uno strumento multi-funzione e multi-comando grazie a un sistema facile da usare e il cui setup non richiede particolari accorgimenti da parte dell'utente