Internet culla del pedoporno?

Una progressiva rapida diffusione di immagini illegali resa possibile da Internet. I numeri, i commenti e le accuse dell'autorevole centro britannico NHC che ora teme l'avvento della rete wireless

Londra - "La società moderna ha sempre avuto difficoltà nell'individuare e prevenire gli abusi sui minori, la maggioranza dei quali è avvenuta all'interno delle famiglie o all'interno di cerchie sociali, fino a certi collegi statali. L'arrivo di Internet ha aggiunto ulteriori difficoltà a tutto questo aprendo nuovi modi che consentono ai pedofili di raggiungere e abusare dei bambini". Questa l'introduzione dello studio "Abuso infantile, pornografia infantile e Internet" messo a punto dall'autorevole associazione non profit britannica per la sicurezza del fanciullo NCH.

Secondo NCH, la Gran Bretagna negli ultimi 13 anni ha visto un aumento esponenziale dei reati connessi alla pornografia infantile. In particolare se nel 1988 si erano registrati 35 casi di questo tipo in tutto il paese, nel 2001 questi erano saliti a oltre 1.500. Inutile dire che la parte del leone di questa crescita l'ha giocata proprio la rete e l'uso criminale e spesso commerciale delle fotografie oscene realizzate da chi commette abusi sui minori.

Il rapporto si spinge anche ad affermare che le immagini circolate su Internet sarebbero state "il detonatore fondamentale che ha spinto alcuni uomini ad abusare di bambini". L'idea, cioè, è che vi siano pedofili violenti che sono passati all'azione a causa di quelle immagini. Il tutto condito dal fatto che "l'accresciuta domanda ha reso la pornografia infantile un grosso affare e le conseguenze per i bambini in tutto il mondo sono orribili".
NCH, che si appella alle società della tecnologia per trovare soluzioni tecniche valide capaci di contrastare il fenomeno, teme che le cose possano peggiorare ulteriormente con l'avvento della rete wireless. Le tecnologie di comunicazione mobili, dal wi-fi alla rete sul telefonino, secondo l'associazione britannica aumentano le possibilità a disposizione delle organizzazioni criminali che lucrano sulla perversione violenta di pedofili senza scrupoli.
67 Commenti alla Notizia Internet culla del pedoporno?
Ordina
  • La soluzione... fucilazioni di massa? non son servite per fermare i comunisti o i controrivoluzionari(a seconda dei casi per par condicio)...perche dovrebbero coi pedofili?

    no io credo che per fermare i pedofili serva una tecnologia innovativa...ovvero Occuparsi del bambino e non abbandonarlo davanti alla tv..parlargli, discutere anche di temi scomodi..questa tecnologia potrebbe(anche se non sempre) pero creare un'arma a doppio taglio : LA COSCIENZA puo permettere a vostro figlio di capire un pericolo e difendersi da un adescatore ma anche che voi lo pigliate per il culo...non volete correr rischi..? nessun problema statisticamente i casi di pedofilia sono pochissimi..quindi la probabilita che tocchi proprio a vostro figlio e' bassissima.. se finite nella statistica potrete sempre inveire contro chi "non ammazza/castra questi rifiuti umani"
    invocare la pena di morte e avrete sempre qualcuno che vi da retta...che poi siano stati violentati per mesi e voi non ve ne siete resi conto fino a quando il questurino non vi dice che una foto del vostro bambino violentato era pubblicata in rete poco importa... voi avete dato tutto al bambino la pleistescion modificata, la tv satellitare, il pc collegato in banda larga a indernette, il poster di vieri(o sheva o del piero)

    Scusate il tono a tratti Saccente/Provocatorio


  • - Scritto da: OpenCurcio
    > La soluzione... fucilazioni di massa? non
    > son servite per fermare i comunisti o i
    > controrivoluzionari(a seconda dei casi per
    > par condicio)...perche dovrebbero coi
    > pedofili?
    >
    > no io credo che per fermare i pedofili serva
    > una tecnologia innovativa...ovvero Occuparsi
    > del bambino e non abbandonarlo davanti alla
    > tv..parlargli, discutere anche di temi
    > scomodi..questa tecnologia potrebbe(anche se
    > non sempre) pero creare un'arma a doppio
    > taglio : LA COSCIENZA puo permettere a
    > vostro figlio di capire un pericolo e
    > difendersi da un adescatore ma anche che voi
    > lo pigliate per il culo...non volete correr
    > rischi..? nessun problema statisticamente i
    > casi di pedofilia sono pochissimi..quindi la
    > probabilita che tocchi proprio a vostro
    > figlio e' bassissima.. se finite nella
    > statistica potrete sempre inveire contro
    > chi "non ammazza/castra questi rifiuti
    > umani"
    > invocare la pena di morte e avrete sempre
    > qualcuno che vi da retta...che poi siano
    > stati violentati per mesi e voi non ve ne
    > siete resi conto fino a quando il questurino
    > non vi dice che una foto del vostro bambino
    > violentato era pubblicata in rete poco
    > importa... voi avete dato tutto al bambino
    > la pleistescion modificata, la tv
    > satellitare, il pc collegato in banda larga
    > a indernette, il poster di vieri(o sheva o
    > del piero)
    >
    > Scusate il tono a tratti
    > Saccente/Provocatorio

    Non sei ne provocatorie e nemmeno seccante...dici solo una cosa semplice e gusta.

    GENITORI PASSATE UN PO DI TEMPO CON I VOSTRI FIGLI.
    non+autenticato

  • - Scritto da: OpenCurcio
    > La soluzione... fucilazioni di massa? non
    > son servite per fermare i comunisti o i
    > controrivoluzionari(a seconda dei casi per
    > par condicio)...perche dovrebbero coi
    > pedofili?
    >
    > no io credo che per fermare i pedofili serva
    > una tecnologia innovativa...ovvero Occuparsi
    > del bambino e non abbandonarlo davanti alla
    > tv..parlargli, discutere anche di temi
    > scomodi..questa tecnologia potrebbe(anche se
    > non sempre) pero creare un'arma a doppio
    > taglio : LA COSCIENZA puo permettere a
    > vostro figlio di capire un pericolo e
    > difendersi da un adescatore ma anche che voi
    > lo pigliate per il culo...non volete correr
    > rischi..? nessun problema statisticamente i
    > casi di pedofilia sono pochissimi..quindi la
    > probabilita che tocchi proprio a vostro
    > figlio e' bassissima.. se finite nella
    > statistica potrete sempre inveire contro
    > chi "non ammazza/castra questi rifiuti
    > umani"
    > invocare la pena di morte e avrete sempre
    > qualcuno che vi da retta...che poi siano
    > stati violentati per mesi e voi non ve ne
    > siete resi conto fino a quando il questurino
    > non vi dice che una foto del vostro bambino
    > violentato era pubblicata in rete poco
    > importa... voi avete dato tutto al bambino
    > la pleistescion modificata, la tv
    > satellitare, il pc collegato in banda larga
    > a indernette, il poster di vieri(o sheva o
    > del piero)
    >
    > Scusate il tono a tratti
    > Saccente/Provocatorio


    Concordo al 100%.

    VAI CHE SEI UNO DEI POCHI che ragiona davvero.

    Saluti
    non+autenticato
  • di Luther Blissett. Uno tra i tanti link:
    http://www.women.it/info/blissett/lcibint2.htm

    Tanto per chi volesse rileggersi un po' di fatti su come è nato ed è stato fomentato l'allarme sociale pedofilia.

    Dall'introduzione:
    "I bambini di una corale francese avrebbero dovuto recarsi in Belgio a cantare, per Natale. Ma non potranno farlo perché genitori e insegnanti considerano il Belgio "pericoloso per i bambini". Tutti barricati in casa, dunque, a cantare "Notte Santa" per papà e mammà, e il mondo cattivo fuori dalla porta chiusa a doppia mandata. Ecco una bella favoletta (vera) da mettere sotto l'albero del Natale Occidentale. Ecco la pavidità e il pregiudizio degli adulti farsi idiozia totale. Ecco una società da tempo al riparo dalle vere tragedie collettive (guerre, pestilenze, rivoluzioni, repressioni, fame) inventarsi un Paese-Orco, il Belgio, pur di potersi imbozzolare nelle proprie paranoie, pur di poter coltivare la propria viltà blindata. Ecco un gruppo di bambini ignari cui viene instillata la pazzia degli adulti, ubriachi di giornali e di televisione. Mi viene in mente, sempre più spesso, la terribile, spietata frase udita pronunciare da certi vecchi: "Ogni due generazioni ci vorrebbe una guerra". Tanto per tornare a distinguere tra il dolore vero, la paura vera e gli incubi ridicoli di una società viziata".
    Michele Serra, l'Unità, 24 dicembre 1996
  • "Ogni due generazioni ci vorrebbe una guerra". Tanto per tornare a distinguere tra il dolore vero, la paura vera e gli incubi ridicoli di una società viziata".

    quasi, quasi non è male...

    In una società dove c'è gente che è in grado di fare a botte per un pallone, non è davvero male.
    non+autenticato
  • > In una società dove c'è gente
    > che è in grado di fare a botte per un
    > pallone, non è davvero male.

    La violenza è da sempre compagna dell'uomo.
    E tutti ne cercano le cause chissà dove.
    L'uomo è un animale e come tale si comporta. Gli stimoli esterni possono scatenarlo piuttosto che anestetizzarlo, ma in fondo c'è sempre il richiamo della grotta.

    h724
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > > In una società dove c'è
    > gente
    > > che è in grado di fare a botte
    > per un
    > > pallone, non è davvero male.
    >
    > La violenza è da sempre compagna
    > dell'uomo.
    > E tutti ne cercano le cause chissà
    > dove.
    > L'uomo è un animale e come tale si
    > comporta. Gli stimoli esterni possono
    > scatenarlo piuttosto che anestetizzarlo, ma
    > in fondo c'è sempre il richiamo della
    > grotta.
    >
    > h724

    gia...cmq sia immagino gia...milanisi e interisti che si ammazzano a colpi di mortaio e a cori da curva sud HI HI HI
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > In una società dove c'è
    > gente
    > > che è in grado di fare a botte
    > per un
    > > pallone, non è davvero male.
    >
    > La violenza è da sempre compagna
    > dell'uomo.
    > E tutti ne cercano le cause chissà
    > dove.
    > L'uomo è un animale e come tale si
    > comporta. Gli stimoli esterni possono
    > scatenarlo piuttosto che anestetizzarlo, ma
    > in fondo c'è sempre il richiamo della
    > grotta.
    >
    > h724


    Voltaire si è rigirato nella tomba ....
    Sarebbe più corretto dire che ALCUNI uomini sono animali, ma aggiungiamo anche che SPESSO lo diventano per quello che hanno subito dagli altri.
    Sarebbe anche ora di capire che noi siamo i primi a dover dare una mano .....

    non+autenticato
  • > Voltaire si è rigirato nella tomba

    problemi suoi.
    Non è stata la prima ne' sarà l'ultima volta.

    > Sarebbe più corretto dire che ALCUNI
    > uomini sono animali,

    No tutti.
    Alcuni hanno semplicemente freni inibitori più forti.
    Non sto dicendo che tutti sono pedofili, ci mancherebbe.
    Parlavo di violenza in generale.

    > ma aggiungiamo anche
    > che SPESSO lo diventano per quello che hanno
    > subito dagli altri.

    e spesso senza aver subito niente da altri.

    > Sarebbe anche ora di capire che noi siamo i
    > primi a dover dare una mano .....

    io sono il primo, ma gli altri mi seguono?

    h724
    non+autenticato
  • questa è la mia opinione... i pedofili bisognerebbe metterli al muro...

    tutti ed indistintamente...
    non+autenticato
  • Amen !
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Amen !

    si certo, per te è facile, ma il giorno in cui avremo tolto di mezzo tutta questa feccia umana, la nostra societa' sara' ben migliore...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Amen !
    >
    > si certo, per te è facile, ma il
    > giorno in cui avremo tolto di mezzo tutta
    > questa feccia umana, la nostra societa'
    > sara' ben migliore...

    Resteranno tutti quelli che li hanno messi al muro....non migliori dei pedofili stessi, cosa si dovrebbe fare, far fuori gli assassini?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Amen !
    >
    > si certo, per te è facile, ma il
    > giorno in cui avremo tolto di mezzo tutta
    > questa feccia umana, la nostra societa'
    > sara' ben migliore...

    E io che ho detto? Il giorno che metteranno al muro tutti i pedofili (compreso quello che appare qui in qualche messaggio) avremmo senz'altro un mondo migliore.

    Ma sappi che c'è sempre qualcuno che dirà: "poverini! Hanno avuto un infanzia difficile" Dicendo che è giusto che hanno violentato visto che lo sono stati a loro volta da piccoli.

    Come vedi al muro metterei sia gli attivi che i simpatizzanti. C'è gente che dice poverina Erika e poverino Omar, ricordi chi sono?

    Amen, al muro!
    non+autenticato


  • >
    > E io che ho detto? Il giorno che metteranno
    > al muro tutti i pedofili (compreso quello
    > che appare qui in qualche messaggio) avremmo
    > senz'altro un mondo migliore.
    /Troll on
    ma dove li mettiamo "quelli che sfruttano il lavoro minorile"
    e le organizzazioni che per concedere pestito a un paese chiedono di abassare l'eta minima per il lavoro..
    AL MURO! ok ma son politici rappresentano partiti..
    con degli iscritti : AL MURO! anche gli iscritti e gli azionisti delle aziende coinvolte nello sfuttamento ?: AL MURO!
    poi chi deliberatamente avvelena la gente inquinando e nascondendo effetti letali delle sostanze? AL MURO!
    dato che ci siamo chi evade il fisco? AL MURO!chi scrive cazzate e apprezzamenti alla pena di morte? AL MURO!
    /Troll off


    >
    > Ma sappi che c'è sempre qualcuno che
    > dirà: "poverini! Hanno avuto un
    > infanzia difficile" Dicendo che è
    > giusto che hanno violentato visto che lo
    > sono stati a loro volta da piccoli.

    nessuno dice che hanno il diritto di violentare..si dice che non si puo fare il "e dagli al mostro" e tombarli in un carcere o ucciderli ma vanno curati
    >
    > Come vedi al muro metterei sia gli attivi
    > che i simpatizzanti.
    ma nessuno simpatizza pe i pedofili..semplicemente si pensa che la giustizia e la vendetta non siano la stessa cosa

    >C'è gente che
    > dice poverina Erika e poverino Omar, ricordi
    > chi sono?
    bambini viziati erika e omar guardacaso fighetti modaioli disimpegnati che per disincolparsi non ebbero nulla da fare
    che accusare un fantomatico albanese...facendo anche il nome e NESSUNO di quelli che fece la crociata antimmigrati chiese scusa!..poi sono i Punk e i Metallari a esser violenti...
    guardatevi dai bravi ragazzi....
    >
    > Amen, al muro!

    PS onde evitare polemiche inutili SONO contrario alla PENA DI MORTE ... SENZA SE E SENZA MA
  • al muro chi ho cosa?

    io non sono sicuro che la pedofilia sia una malatia ma un semplice reppresione sessuale che esplode in una cosa peggiore...o peggio fattori che ignoro...parlando per parere personale.

    in conpenso....si accusa sempre il solito caprio espiatorio per gustificare la pedofila...uno e pedofilo...va bene...si è pentito di quello che ha fatto...si da un aiuto spicologico...

    ecc...

    in conpenso vediamo la pedofobia...niente bambini in tv...copriamo i volti peggio dei pentiti di maffia...oscuriamo questo e oscuriamo quello...e cosi via
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > al muro chi ho cosa?
    >
    la mia era una risposta provocatoria al DIRETTORIO antipedofili

    Sandino contro la pena di morte
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > questa è la mia opinione... i
    > pedofili bisognerebbe metterli al muro...
    >
    > tutti ed indistintamente...

    Giusto.
    Ma io ci metterei anche quelli che sparano cazzate.....
    Ce ne sono così tanti, che DOPO avremmo sicuramente un mondo più vivibile.
    non+autenticato
  • al muro non dev eandare nessuno. se li condannassimo così come bestie senza riflettere ci troveremmeo sull loro stesso livelo. Violare la vita di un bambino è una cosa orribile ma, questo non deve spingere i civili a diventare incivili


    - Scritto da: Anonimo
    > questa è la mia opinione... i
    > pedofili bisognerebbe metterli al muro...
    >
    > tutti ed indistintamente...
  • Mi pare che pedofilia voglia dire "amore" per i bambini, giusto? Tralascio di discutere sul significato di amore per i più grandi ritenuti "normali". Un tempo si capiva e giustificava il reato passionale, o meglio per un "amore" molto forte.

    Si può anche parlare di come vengono trattati i bambini in caso di guerra in paesi africani. Il numero di soldati (?) bambino risulta essere elevato, direi che si tratta di "amore" per i bambini ovvero di abuso.

    Per l'Italia si può dire altrettanto, siamo così abituati a queste forme di "amore" che è normale che un piccolo abusato passi nelle mani di insegnanti, vicini, amici, ecc, ecc, senza che questi non aprano gli occhi sulle sofferenze del piccolo.

    Che l'abuso sia fisico o di altro tipo (come nel caso dei soldati), siamo mentalmente abituati a considerarlo "normale", quindi abbiamo chiuso la nostra mente a questa sofferenza e i bambini abusati non li vediamo più.

    Siamo solo capaci di indignarci se c'è del sesso malato ma non ci voltiamo a guardare il piccolo vicino che abbiamo incontrato e che sappiamo ha una grossa sofferenza. Preciso che i bambini non stanno male se hanno degli ottimi genitori, possono pure essere abusati da estranei ma non è un problema fondamentale se i genitori sanno fare il loro compito.

    Saluti.
  • stai cammindando sul baratro...

    non è questione di "io più di te" o "tu più di me".
    Il solo fatto di abusare della ingenuità di un bimbo è aberrante.
    Non sei padre, vero?
    Il cincischiare sulla terminologia lascialo fare agli avvocati.

    Io ho avuto il piacere di MASSACRARE di botte un esibizionista trovato a disturbare un gruppo di ragazzini intenti a giocare a pallone. E' stato un vero piacere...

    stai cammindando sul baratro...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > stai cammindando sul baratro...

    Lo so, me lo ha insegnato una brava persona, attualmente è il mio mestiere...

    > E' stato un vero piacere...

    Sbagli, il piacere è vedere gli altri che stanno in un'isola sicura, circondati dalle proprie convinzioni.

    > stai cammindando sul baratro...

    E' quello che fa terrore agli altri, anche a me fa paura ma vado avanti. Peso che gli altri siano messi peggio.

    Auguri...
  • Certo non si può pretendere che estrapolando frasi da un discorso più articolato, lo stesso abbia il medesimo significato...

    Hai un po' l'aria del Bonolis...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Certo non si può pretendere che
    > estrapolando frasi da un discorso più
    > articolato, lo stesso abbia il medesimo
    > significato...
    >
    > Hai un po' l'aria del Bonolis...

    Vedo che parli con frasi mezze fatte e mezze ad effetto, sono molto distante dai discorsi formali, io guardo quello che dici dal bordo del baratro e... ti vedo...

    Comunque la discussione è più ampia e riguarda tutti quelli che hanno paura dell'argomento e ne fanno una battaglia di censura. Un po' come mettere il bavaglio alla sofferenza che c'è nel mondo, a internet, a quelli che sono stati bambini abusati, oggi pedofili che vivono sulla sofferenza di altri innocenti.

    Non si risolve nulla mettendo le mani sulla bocca al bambino che grida la sua disperazione, non si risolve nulla censurando Internet, il mondo non diventerà migliore con i bavagli.

    Saluti.
  • > Io ho avuto il piacere di MASSACRARE di
    > botte un esibizionista trovato a disturbare
    > un gruppo di ragazzini intenti a giocare a
    > pallone. E' stato un vero piacere...

    Senza offesa, ma se hai provato piacere a massacrare di botte una persona, credo che tu nel baratro ci sia caduto.
    (Per come la vedo io, per la società sei pericoloso quanto la persona che hai picchiato)

    > stai cammindando sul baratro...

    Scusa, ma questa sembra una minaccia.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > > stai cammindando sul baratro...
    >
    > Scusa, ma questa sembra una minaccia.

    Dici? No, non credo, penso invece che l'anonimo picchiatore abbia un brutto rapporto col tema e quindi abbia espresso le sue paure.

  • - Scritto da: Sandro kensan
    >
    > Dici? No, non credo, penso invece che
    > l'anonimo picchiatore abbia un brutto
    > rapporto col tema e quindi abbia espresso le
    > sue paure.

    "Un brutto rapporto col tema"? Tu invece col tema della pedofilia hai un bel rapporto? Sarai mica un pedofilo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Sandro kensan
    > >
    > > Dici? No, non credo, penso invece che
    > > l'anonimo picchiatore abbia un brutto
    > > rapporto col tema e quindi abbia
    > espresso le
    > > sue paure.
    >
    > "Un brutto rapporto col tema"? Tu invece col
    > tema della pedofilia hai un bel rapporto?
    > Sarai mica un pedofilo?

    E' proprio quello che temo, magari lo è in maniera passiva o subdola.
    E' più forte di me, ogni volta che sento un bimbo soffrire mi viene voglia di aiutarlo anche andando alle mani. Non sono un violento, non ho MAI alzato le mani addosso a nessuno dei mie tre bambini, ma sono capace di litigare ferocemente contro gli adulti che trattano i bimbi come oggetti o peggio. Quel pomeriggio molte mamme mi hanno anche applaudito, ma non era certo questo il motivo per cui sono intervenuto con... fermezza. Posso aggiungere che quel tipo non si è fatto più vedere.
    non+autenticato
  • Riassumendo, tu pensi di poter affrontare una materia complessa come quella della sessualità infantile-adolescenziale presentandoti come uno che "massacra" (che eroe!) di botte un esibizionista vicino ad un campo di calcio frequantato da bambini, quando il vero *esibizionista* sei evidentemente tu che - nella realtà o più probabilmente nella tua immaginazione malata - hai voluto interpretare il macho-cavaliere difensore degli oppressi e osannato dal genti sesso ("le mamme applaudivano").
    Senza contare la meschina strategia di bassa retorica del sospettare pubblicamente di pedofilia chi la pensi diversamente da te, anche se - per quanto appena detto - le tue fantasie represse mi preoccupano un po' di più di quelle del tuo interlocutore.
    Complimenti comunque, un vero eroe del pensiero (termine un po' forte, me ne rendo conto) razionale.
    Forse un po' di riposo in casa di cura sarebbe appropriato.
  • Minchia che cosa hai scritto, bravo!

    Allora questa sera tutti al Direttivo Del Leonka, parlerà il compagno che ci illustrerà su come dare ragione agli eroi di Novi Ligure, contro la repressione revisionista post governativa e lo strapotere delle destre ultranazionaliste delegate alla supervisione degli standard mondiali degli ogm!
    con la consapevolezza della usurpazione della sinistra destristra di estrema nerezza!

    Per farti contento mi sarei dovuto sedere su una panchina e verere sodomizzato qualche infante?

    Povero mondo...

    Fate TUTTI attenzione ai troppi buonisti. C'è sempre qualcuno che te lo mette dietro e ti dice che in fondo e colpa tua perché il buco ce l'hai!

    Nota per il Moderatore: scusami...
    non+autenticato
  • e ha scoperto il covo verminoso che esisteva sotto.

    Adesso e' difficile poter chiudere gli occhi ed ignorare il problema, ora che questo si trova sotto gli occhi di tutti.

    :|
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)