Cometa: boicottiamo i domini .it

Lo propone l'organizzazione guidata da Don Ilario Rolle che in passato aveva già messo in evidenza contraddizioni e problemi della registrazione dei domini italiani di secondo livello

Web - Lanciare una campagna di boicottaggio della registrazione dei domini .it a fronte di quanto sta accadendo con le nuove regole e a protesta di quanto già accaduto nella malgestita "liberalizzazione" della registrazione dei domini. Questo l'obiettivo di Don Ilario Rolle, già salito alla ribalta per aver denunciato le contraddizioni e i problemi legati alla registrazione del dominio Parrocchie.it.

La speranza di Don Ilario è quella di coinvolgere in questa protesta il maggior numero possibile di operatori internet, di imprese e di privati. Da Cometa, la sua organizzazione, è arrivato il seguente comunicato: "Cometa sospende tutte le registrazioni .it. Per protestare contro la stupidità degli atteggiameti del governo nei confronti di Internet, Cometa ha deciso di non registrare più domini sotto il top level domain italiano. Saranno registrati solo domini internazionali o stranieri, con preferenza verso domini di paesi emergenti. L'invito è rivolto anche agli operatori di Assoprovider".
TAG: domini