Luca Annunziata

Apple cambia le batterie agli iPhone 5

Alcuni esemplari sarebbero affetti da qualche problema all'accumulatore. Cupertino avvia un programma di sostituzione per i prodotti con specifici numeri seriali

Roma - Per la seconda volta in tre mesi, Apple ha avviato un programma di sostituzione di un componente della linea iPhone. A giugno era toccato al caricabatterie, questa volta è la batteria di alcuni esemplari di iPhone 5 a essere potenzialmente soggetta a malfunzionamenti: mediante l'inserimento del numero seriale del proprio prodotto in un'apposita pagina, è possibile verificare se il proprio melafonino è tra quelli compresi nel programma, e dunque organizzare con Apple la sostituzione gratuita.

I prodotti in questione rientrano in uno specifico lotto, noto ad Apple, e sono stati venduti all'incirca tra settembre 2012 e gennaio 2013: i sintomi comuni a questo lotto sono batteria dall'autonomia limitata e conseguenti ricariche frequenti. A partire dal 29 agosto, per chi rientra nelle liste di sostituzione stilate da Apple, sarà possibile rivolgersi a riparatori autorizzati, Apple Store e supporto tecnico telefonico per organizzare l'intervento in assistenza. Il programma non copre eventuali perdite di dati, pertanto è caldamente consigliato il backup prima di mandarlo in manutenzione.

Apple tiene anche conto del fatto che taluni clienti potrebbero aver già provveduto a far cambiare la propria batteria, anche a pagamento, per ovviare a questo problema: in tal caso viene suggerito di contattare l'azienda per verificare la situazione, ed eventualmente ottenere un rimborso sull'intervento già effettuato. In ogni caso, come detto, non si tratta della totalità degli iPhone 5 immessi in commercio: solo una partita specifica risulta affetta dal problema, e solo quelli identificati tramite il serial number come appartenenti a questo gruppo saranno oggetto di questo programma di sostituzione.
Come nel caso dei caricabatterie, Apple è molto cauta nella terminologia utilizzata per descrivere la situazione: in nessun caso si parla di difetto, semplicemente se il telefono manifesta alcuni sintomi e rientra nell'intervallo dei numeri seriali in possesso dell'azienda, allora si effettuerà la sostituzione gratuita della batteria. Si tratta per altro del secondo programma analogo per iPhone 5: il primo aveva riguardato il tasto di accensione-standby.

Luca Annunziata
7 Commenti alla Notizia Apple cambia le batterie agli iPhone 5
Ordina